Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre 4-ott-2010 28-gen-2011
II semestre 28-feb-2011 3-giu-2011
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione invernale 31-gen-2011 25-feb-2011
Sessione estiva 6-giu-2011 15-lug-2011
Sessione autunnale 29-ago-2011 30-set-2011
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione invernale 7-mar-2011 18-mar-2011
Sessione estiva 18-lug-2011 29-lug-2011
Sessione autunnale 10-ott-2011 21-ott-2011
Sessione straordinaria A.A. 2010/2011 19-mar-2012 30-mar-2012
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa di Ognissanti 1-nov-2010 1-nov-2010
Festa dell'Immacolata 8-dic-2010 8-dic-2010
Vacanze Natalizie 22-dic-2010 6-gen-2011
Vacanze Pasquali 22-apr-2011 26-apr-2011
Festa della Liberazione 25-apr-2011 25-apr-2011
Festa del Lavoro 1-mag-2011 1-mag-2011
Festa del Santo Patrono di Verona S.Zeno 21-mag-2011 21-mag-2011
Festa della Repubblica 2-giu-2011 2-giu-2011
Vacanze Estive 8-ago-2011 15-ago-2011

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Scienze Motorie.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G L M N P S T V Z
foto,  1 marzo 2010

Agosti Alberto

alberto.agosti@univr.it +39 045802 8774

Bazzoni Flavia

flavia.bazzoni@univr.it +39 045 802 7128

Bertinato Luciano

luciano.bertinato@univr.it +39 0458425168

Buffelli Mario Rosario

mario.buffelli@univr.it +39 0458027268

Campara Andrea

campara@csssport.com +39 045 8922179

Capelli Carlo

carlo.capelli@univr.it +39 045 8425140

Cazzadori Angelo Antonio

angelo.cazzadori@univr.it 045 812 8241

Cesari Paola

paola.cesari@univr.it 045 8425124

Cevese Antonio

antonio.cevese@univr.it +39 0458425134

Chiamulera Cristiano

cristiano.chiamulera@univr.it +39 045 8027277

Donati Donatella

donatella.donati@univr.it 045 8425168

Durigon Valter

vdurigon@katamail.com

Farinon Paolo

paolo.farinon@univr.it 045 802 8169 (VR) 0444/393939 (VI)

Filippi Natale

natale.filippi@univr.it 0444970630 - 045 8425135 (Scienze Motorie)

Fumagalli Guido Francesco

guido.fumagalli@univr.it 045 802 7605 (dipartimento)

Girelli Massimo

massimo.girelli@univr.it +39 0458027106

Lanza Massimo

massimo.lanza@univr.it +39 0458425118

Malatesta Manuela

manuela.malatesta@univr.it +39 045 802 7569

Mascalzoni Dino

dino.mascalzoni@univr.it

Milanese Chiara

chiara.milanese@univr.it 045 8425173

Moghetti Paolo

paolo.moghetti@univr.it +39 045 8123114

Morandi Carlo

carlo.morandi@univr.it 0458027186 (Med) 0458425122 (Sc.Mot)

Palmieri Marta

marta.palmieri@univr.it 045 8027169

Pogliaghi Silvia

silvia.pogliaghi@univr.it 045 8425128

Pravadelli Graziano

graziano.pravadelli@univr.it +39 045 802 7081

Schena Federico

federico.schena@univr.it +39 045 842 5143 - +39 045 842 5120 - +39 0464 483 506

Tronca Luigi

luigi.tronca@univr.it +39 045 8028075

Vitali Francesca

francesca.vitali@univr.it +39 045 842 5147

Zamparo Paola

paola.zamparo@univr.it +39 0458425113

Zancanaro Carlo

carlo.zancanaro@univr.it 045 802 7157 (Medicina) - 8425115 (Scienze Motorie)

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
A/F
- ,M-EDF/01
5
A
BIO/13
8
A/C
L-FIL-LET/10 ,M-PED/01
10
B/C
M-PSI/05 ,M-PSI/06 ,M-PSI/08
Lingua straniera
2
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S01994

Crediti

12

Coordinatore

Luciano Bertinato

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

M-EDF/02 - METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE NN - -

L'insegnamento è organizzato come segue:

PRINCIPI E TECNICHE PER LA PREPARAZIONE FISICA

Crediti

10

Periodo

II semestre

TIROCINIO INTERNO

Crediti

2

Periodo

II semestre

Obiettivi formativi

Il corso consentirà allo studente di comprendere e fare propri gli strumenti necessari per condurre ed analizzare gli sport di squadra prendendo come modello diverse discipline.
Il programma concentra l’attenzione sulla conoscenza delle tipologie di programmazione e sull’analisi delle strategie, dei metodi e degli strumenti necessari per l’organizzazione e gestione di un piano di lavoro per le attività sportive di gruppo. Agli studenti verranno forniti gli strumenti necessari per operare nell'ambito dei sistemi di sviluppo delle:
capacità condizionali;

OBIETTIVI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO
Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di:
Realizzare una programmazione a breve, medio e lungo termine
Utilizzare con competenza gli strumenti per la valutazione delle capacità e delle abilità motorie
Scegliere e formulare gli obiettivi idonei
Applicare le strategie (mezzi e metodi) adatte
Organizzare l'ambiente operativo (tempo, spazio, attrezzature e strumenti)
abilità specifiche delle diverse discipline sportive;
abilità tattiche.

Programma

Struttura della programmazione a breve, medio e lungo termine
Strumenti per la valutazione iniziale, intermedia e finale delle capacità e delle abilità motorie
Scelta e formulazione degli obiettivi
Strategie (mezzi e metodi)
Organizzazione dell'ambiente operativo (tempo, spazio, attrezzature e strumenti)
Valutazione funzionale e test specifici
Fasi fondamentali della formazione sportiva
Impostazione della programmazione fisica nel settore giovanile
Potenza aerobica e allenamento del metabolismo aerobico
Flessibilità
Deficit posturali
Programmazione del lavoro di prevenzione
Muscoli dello strato profondo
Esercizi propriocettivi e di stabilizzazione
Rigenerazione
Enjoy yourself
The 11 (Prevention programme)
Screening
Overtraining
Riatletizzazione
Principi nutrizionali per l’atleta

ARGOMENTI DELLE LEZIONI (AULA)
1. Valutazione funzionale e test specifici.
2. Deficit posturali.
3. Muscoli dello strato profondo.
4. Esercizi propriocettivi e di stabilizzazione.
5. Flessibilità e Stretching.
6. Fasi fondamentali della formazione sportiva.
7. Impostazione della programmazione fisica nel settore giovanile.
8. Programmazione del lavoro di prevenzione.
9. Screening - Rigenerazione, prevenzione – Overtraining - Riatletizzazione.

ARGOMENTI DELLE LEZIONI (LABORATORIO)
1. Giochi che riproducono in maniera semplificata situazioni tipiche di alcuni sport di squadra evocando le strategie cognitive normalmente utilizzate per la percezione delle informazioni visive. Giochi sportivi modificati per:
consentire la partecipazione al gioco anche a chi non possiede un bagaglio tecnico elevato;
progressiva integrazione fra i limiti del gioco e le soluzioni adottate;
ricerca di soluzioni vantaggiose che permettono anche ai giocatori meno abili tecnicamente di partecipare efficacemente al gioco;
sviluppo dei processi decisionali;
adeguato utilizzo delle abilità tecniche possedute dagli allievi ed il loro eventuale sviluppo in rapporto all'aumento della complessità del gioco;
consentire il transfer delle strategie tattiche tra giochi.
2. Caratteristiche delle esercitazioni utilizzate nella fase di avvio della lezione o dell’allenamento (fase di attivazione).
3. Esercizi e giochi per la fase di attivazione: esercizi per stimolare la coordinazione delle funzioni visive semantiche e sensomotorie.
4. I giochi "pre-sportivi": esempi di giochi d'invasione.
5. I giochi "pre-sportivi": esempi di giochi di campo con e senza attrezzi.
6. Esercizi generali e specifici per lo sviluppo della rapidità.
7. Orthos Functional (Core training / Core stability).
8. Allenamento eccentrico.

Obiettivi del Corso
Il Corso si propone di trasferire agli studenti le conoscenze di base sulle tecniche degli sport di squadra. Le discipline scelte rappresentano la continuazione delle esercitazioni del primo anno di corso: verranno utilizzate come mezzi per lo sviluppo di programmi di lavoro e di riflessioni sulle forme di valutazione. Saranno affrontate le diverse discipline confrontandone analogie e differenze in riferimento agli aspetti di "trasferibilità"; verranno trattati con particolare attenzione le prassi di conduzione delle attività, le tipologie di feedback, la correzione dell’errore, la valutazione. Il percorso si svolge attraverso l’impiego di strumenti, metodi e strategie per ottenere conoscenze ed abilità indispensabili per saper organizzare e gestire programmi e piani di lavoro in ambito giovanile e promozionale sportivo.

Tematiche del Corso
Regolamenti federali degli sport trattati;
Elementi della didattica generale applicata: organizzazione, conduzione, valutazione;
Piano di lavoro e tecniche di conduzione;
Progressioni didattiche di Basket - Volley – Rugby – Calcio a 5;
L’errore e la sua correzione.
I sistemi di valutazione della didattica.
- Le griglie e le schede di osservazione
- L’osservazione degli atleti
- La rilevazione attraverso Test

Laboratorio
Ore dedicate alla progettazione di attività: lezioni tecniche – allenamenti – interventi di preparazione fisica – programmazione;
Ore dedicate a laboratorio didattico: conduzione di piani di interventi tecnico-sportivi.

Esercitazioni
3/4 Moduli esercitativi sugli sport di squadra

Tirocini (vedi documento “tirocinio”)
Sono associati al corso 2 crediti di tirocinio (50 ore) da svolgersi obbligatoriamente nelle sedi accreditate: i tirocini sono requisito per l’accesso all’esame conclusivo.

Modalità d'esame

Prova scritta e pratica
Presentazione degli elaborati di tirocinio.

Preparazione all’esame:
Appunti lezioni
Materiali degli studenti inseriti in piattaforma online "Moodle": Spazio in piattaforma per l'inserimento delle progressioni didattiche in funzione dell'esame.

Testi base
Testi tecnici delle Federazioni Nazionali.


Testi di consultazione/approfondimento
AAVV.: La valutazione nell'avviamento allo sport di - Società Stampa Sportiva.
AAVV.: Valutazione della capacità motorie di base in età giovanile - S.d.S. - CONI 1980.
DISPENZA A.: Educazione fisica nella scuola media superiore. Società Stampa Sportiva Roma 1995.
DURIGON V. – ROBAZZA C.: "Autovalutazione e individualizzazione dell'insegnamento", in Movimento, 2, 1991, 73-79
RINK J.: Teaching Physical education for learning. New York 2002, NY: Mc Grow-Hill.
SCHMIDT R.A. – WRISBERG C.A.: Apprendimento motorio e prestazione. Società Stampa Sportiva Roma 2000.
WEINECK J.: L’allenamento ottimale. Ed. Calzetti – Mariucci 2001
Programma del corso integrato di Tecniche e didattica per gli sport di squadra a.a. 2009-2010
Insegnamento Principi e tecniche per la preparazione fisica
SSD M-EDF/02 – 2° anno corso curricolo base.

Materiale Didattico

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.


Tirocini e stage

I corsi di Laurea e Laurea magistrale di Scienze motorie prevedono lo svolgimento di attività di tirocinio durante il percorso formativo allo scopo di  sviluppare specifiche competenze pratiche ed operative nell’ambito proprio delle attività motorie e sportive.

Alcune sono organizzate in modo integrato con gli insegnamenti del piano didattico, altre si svolgono presso le strutture interne dell'Università, altre ancora presso enti esterni. Inoltre, è possibile svolgere attività di tirocinio finalizzate all'esame finale di laurea, anche presso sedi universitarie estere convenzionate.

Il numero dei CFU - crediti formativi universitari di tirocinio da acquisire è indicato nel piano didattico - 1 CFU di tirocinio equivale a 25 ore di attività.

Per informazioni e modulistica per studenti, docenti e aziende: Servizio Tirocini e Stage – Scienze motorie
 

SPORTELLO VIRTUALE, da lunedì a venerdì, orario: 10.00 - 13.00
accedere con le credenziali GIA personali dal seguente link Zoom 


Tutorato per gli studenti

Il servizio di Tutorato prevede la presenza di
  • tutor docenti che svolgono attività di counseling agli studenti durante lungo tutto il percorso di studio, al fine di renderli attivamente partecipi del processo formativo e di assisterli nel superamento di eventuali difficoltà;
  • tutor studenti che svolgono attività di orientamento e di supporto agli studenti lungo il percorso di studi

Area riservata studenti


Prova finale

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di fronte ad una specifica commissione di un elaborato scritto su tematiche relative alle scienze e alla cultura del movimento e dello sport oppure ad ambiti a questi strettamente correlati.
L'elaborato viene predisposto dallo studente sotto la guida di un docente di riferimento ed eventuali suoi associati.

L'esame finale si svolge nei periodi dell'anno definiti nel calendario didattico pubblicato nel sito del corso di studio. Le informazioni relative all'organizzazione interna della sessione di laurea - giorni, orari, commissioni di esame - sono rese noti negli avvisi del corso di studio.

Quando e come fare domanda di laurea: consulta

  • Le scadenze e gli adempimenti amministrativi - servizio di segreteria Sessioni di Laurea
  • Le Linee guida per la tesi: contenuti, scelta del docente di riferimento(relatore), norme di redazione, discussione e criteri di valutazione, istruzioni sulle procedure online.

 

I VIDEO TUTORIAL UTILI

Tutorial per la redazione dell’elaborato finale/tesi di laurea   Si accede utilizzando le proprie credenziali GIA

Tutorial per la compilazione della domanda di laurea on-line  

Tutorial per il deposito della tesi on-line   Si accede utilizzando le proprie credenziali GIA 

 

 

Allegati

Titolo Info File
Doc_Univr_pdf Linee Guida laurea triennale 479 KB, 21/07/22 

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
ANTROPOMETRIA E COMPOSIZIONE CORPOREA NEL CALCIO Argomenti vari
ANTROPOMETRIA TRIDIMENSIONALE - ESEMPI APPLICATIVI Argomenti vari
Attività motorie preventive e sistema gastroenterico Argomenti vari
Controllo posturale e locomozione in età evolutiva Argomenti vari
EFFETTO DELLA VIBRAZIONE CORPOREA TOTALE SU PEDANA Argomenti vari
Feedback Aumentativo e Apprendimento Motorio Argomenti vari
La sigaretta elettronica: uso tra gli sportivi Argomenti vari
Neurotrofine ed movimento: il ruolo del neurotrofismo nell'esercizio Argomenti vari

Gestione carriere


Orario lezioni

L’orario delle lezioni è pubblicato nel portale studenti e nella app univr lezioni

N.B. Si ricorda di confermare la prenotazione del posto nel momento in cui si accede all’aula.

Le esercitazioni e i laboratori verranno organizzati in sottogruppi dai singoli docenti responsabili dei corsi e sarà necessario frequentarle in sede e solamente per queste non sarà necessaria la prenotazione del posto ma verrà rilevata la presenza dal docente il giorno stesso.


E' confermato l'obbligo di frequenza al 70% (in presenza o in videoregistrazione), come da Regolamento dei corsi di laurea e laurea magistrale.

L'accesso alle pagine Moodle dei singoli insegnamenti è vincolato alla compilazione del piano di studi.

Ulteriori informazioni relative all'utilizzo della app Univr Lezioni, FAQ e guida all'utilizzo sono disponibili in allegato e al link:
https://www.univr.it/it/app-univr-lezioni

 


Competenze linguistiche

Il piano didattico del corso di Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive prevede l’acquisizione di 2 CFU di Lingua straniera, che corrispondono a una competenza linguistica di livello B1 informatizzato.

I crediti di lingua straniera si ottengono frequentando uno dei corsi organizzati dal CLA – Centro Linguistico di Ateneo  https://cla.univr.it/it/didattica#EsercitazioniLing - consultando l'offerta nel sito per le iscrizioni e l'orario delle lezioni.

Dopo avere superato l'esame previsto al termine di ciascun corso e avere ottenuto la certificazione di livello, sarà necessario iscriversi in Esse3 al primo appello utile di "Lingua straniera" per fare verbalizzare l'esito e i relativi crediti nel libretto.

►Gli studenti già in possesso di certificazioni linguistiche ottenute presso enti esterni possono richiedere il certificato di equipollenza al CLA, in modo che l'idoneità linguistica sia registrata e risulti nel libretto elettronico. Per accedere al servizio cliccare il link: 

https://cla.univr.it/it/servizi/riconoscimento-delle-certificazioni-linguistiche-esterne

DOPO LA LAUREA TRIENNALE
Per proseguire gli studi in uno dei corsi di Laurea Magistrale dell'ambito delle Scienze motorie è necessario possedere competenze linguistiche almeno di livello B1 informatizzato (o superiore) specificamente di lingua inglese, poichè i corsi di studio di livello superiore prevedono nel proprio piano didattico la presenza di  insegnamenti o di moduli impartiti dai docenti direttamente in inglese.

Inoltre, tali competenze costituiscono requisito di accesso indispensabile per poter partecipare alla prova di ìngresso oppure per iscriversi ad una laurea magistrale. La conoscenza di altre lingue diverse dall'Inglese NON può venire riconosciuta come "requisito" utile per l'accesso ai corsi di laurea magistrale. Tuttavia, la certificazione posseduta potrà essere valutata da un'apposita Commissione di docenti ed eventualmente riconosciuta in termini di crediti (CFU) a scelta dello studente, presentando domanda al momento dell'immatricolazione.

Si invita a leggere con attenzione i bandi di concorso annuali per l'ammissione ai corsi di laurea magistrali per maggiori informazioni - consultare nel sito del corso di studio anche la sezione "Iscriversi".