Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2015/2016

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
primo semestre 28-set-2015 8-gen-2016
secondo semestre 18-feb-2016 28-mag-2016
Secondo Semestre Magistrali 22-feb-2016 1-giu-2016
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
appelli sessione invernale 11-gen-2016 13-feb-2016
appelli sessione estiva 6-giu-2016 9-lug-2016
Appelli sessione autunnale 29-ago-2016 16-set-2016
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
sessione autunnale 11-dic-2015 18-dic-2015
sessione invernale 6-apr-2016 8-apr-2016
sessione estiva 13-set-2016 14-set-2016
Vacanze
Periodo Dal Al
vacanze natalizie 23-dic-2015 5-gen-2016
vacanze pasquali 25-mar-2016 29-mar-2016
vacanze estive 8-ago-2016 27-ago-2016

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Economia.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C D G M R S Z

Baccarani Claudio

claudio.baccarani@univr.it

Borghesi Antonio

antonio.borghesi@univr.it +39 045 802 8218

Brunetti Federico

federico.brunetti@univr.it 045 802 8494

Capitello Roberta

roberta.capitello@univr.it 045 802 8488

Castellani Paola

paola.castellani@univr.it 045 802 8127

Cavallo Daniela

daniela.cavallo@univr.it

Corbella Silvano

silvano.corbella@univr.it 045 802 8217

Dalla Rosa Elisa

elisa.dallarosa@univr.it

Demo Edoardo

edoardo.demo@univr.it 045 802 8782 (VR) 0444.393930 (VI)

Gaeta Davide Nicola Vincenzo

davide.gaeta@univr.it 045 683 5632

Goldoni Giovanni

giovanni.goldoni@univr.it 045 802 8792

Mussini Mauro

mauro.mussini@univr.it

Russo Ivan

ivan.russo@univr.it 045 802 8161 (VR)

Secondulfo Domenico

domenico.secondulfo@univr.it - domenico.secondulfo3@gmail.com

Signori Paola

paola.signori@univr.it 0444 393942 (VI) 045 802 8492 (VR)

Stacchezzini Riccardo

riccardo.stacchezzini@univr.it 045 802 8186

Zarri Luca

luca.zarri@univr.it 045 802 8101

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(SECS-S/03)
6
B
(SECS-P/12)
6
F
(-)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
C
(AGR/01)

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(SECS-S/03)
6
B
(SECS-P/12)
6
F
(-)

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
C
(AGR/01)
Insegnamenti Crediti TAF SSD

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S02511

Coordinatore

Federico Brunetti

Crediti

9

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Lingua di erogazione

Italiano

Periodo

primo semestre dal 28-set-2015 al 8-gen-2016.

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre lo studente alla comprensione delle nozioni di corporate identity e di etica d'impresa sia nelle componenti teoriche che nelle implicazioni pratiche.
La cornice più generale entro cui il ragionamento si sviluppa è quella della individuazione delle più corrette ed efficaci modalità di gestione del rapporto tra impresa e contesto esterno in una prospettiva di lungo periodo.
Con riferimento alla corporate identity, particolare attenzione sarà dedicata al brand come catalizzatore dell'identità e dell'immagine aziendale. La parte sull'etica di impresa sarà invece sviluppata con specifico riguardo alle questioni applicative ed ai connessi modelli e strumenti.

Programma

Modulo Corporate

Il brand è oggi una delle risorse più importanti a disposizione dell’impresa per distinguere il proprio output nella enorme varietà di offerta cui si trovano di fronte i consumatori. Beni e servizi hanno sempre meno valore per le loro prestazioni e per i loro contenuti funzionali, mentre crescente peso ha – nelle scelte di consumo – la componente simbolica. Tale componente è essenzialmente racchiusa nel, e veicolata dal, brand.
Nel contesto post-moderno, in cui i grandi sistemi di valori perdono terreno, infatti, gli individui interagiscono con i brand per la costruzione, l’espressione o comunque l’integrazione della propria identità.
Il brand si offre così come risorsa con cui i consumatori possono interagire sia sul piano cognitivo-intellettuale che su quello affettivo-emozionale per soddisfare i propri bisogni di natura identitaria.
Il brand, infine, si configura come uno dei social text più importanti nella cultura contemporanea, tale da renderlo, per i suoi caratteri formali e sostanziali, un dispositivo di creazione di senso imprescindibile nell’attuale società.

Per trattare questi argomenti, il corso fa riferimento alle più significative e attuali teorie, concetti, approcci e modelli nel branding. Il corso si sviluppa attraverso una combinazione di lezioni, discussione di casi, interventi di testimoni privilegiati, lavori di gruppo, visite aziendali.
Il corso si basa inoltre su una pluralità di risorse per l’apprendimento; in particolare, oltre al libro di testo, nella piattaforma di e-learning vengono resi disponibili numerosi materiali di supporto, letture aggiuntive, link a siti web, tali da rendere il corso un’esperienza potenzialmente molto ricca in termini di acquisizione di conoscenza.


Gli obiettivi del modulo Corporate sono:
- comprendere le ragioni della rilevanza del brand, sia dal punto di vista dell’impresa che del consumatore
- comprendere il background sociologico e psicologico del branding
- comprendere il processo tramite cui si forma il significato del brand
- acquisire gli elementi costitutivi del brand e le relative modalità di funzionamento
- conoscere fasi e attività della progettazione di un brand
- prendere consapevolezza con i più recenti approcci al branding e con le tendenze future nel branding


Programma

Dopo l’analisi di alcuni temi volti a delineare il contesto, i contenuti specifici del corso vengono sviluppati intorno a tre sezioni: comprensione del brand, progettazione del brand e gestione del brand.

Brand leadership e Brand equity

Istituzionalizzazione del Marketing
Evoluzione del Marketing

Epoca Moderna e Post-Moderna
Post-Modernità & Marketing

Consumi & Personalità

Brand come Testo / Segno

COMPRENDERE: L’ALFABETO DEL BRAND
Origini e definizione del Brand
Struttura e Funzionamento del Brand
Brand Personality, Identity, Image and Reputation
Anatomia: valori, brand elements e associazioni

PROGETTARE UN BRAND DI SUCCESSO
Sfide nella costruzione di un Brand
Posizionamento e Perceptioning
Storytelling
Iconic Brand
Lovemarks

Neurobranding / Behavioral branding

Gli approcci del futuro:
Affiliation e Customer Advocacy
Avere qualcosa da dire
Human touch
Humankind
Age of You e Wikibrand

GESTIRE
Brand Architecture: Branded house e House of brands
Brand Extension
Brand Portfolio

Brand & Felicità

Riforme del Marketing

Manifesto CIEI 2015/16



Durante il corso gli Studenti saranno impegnati in due attività formative di gruppo.
La prima, di carattere maggiormente teorico, consiste nella presentazione all’aula di un articolo sul tema della marca pubblicato su una primaria rivista scientifica internazionale (Knowledge Co-Production), con lo scopo di familiarizzare con i metodi e condividere i risultati delle più avanzate ricerche in materia. Ciascun gruppo riceve il proprio articolo la settimana precedente la presentazione.
La seconda, di carattere prevalentemente pratico, è relativa all’analisi di una marca a scelta del gruppo (Brand Audit) con lo scopo di avvicinare gli Studenti alle tecniche di analisi di una marca, in una prospettiva di brand management. Il lavoro inizia la seconda settimana del corso e si sviluppa per tutta la sua durata per concludersi con la presentazione all’aula in una delle ultime lezioni.



Modulo Etica

Il modulo introdurrà i fondamenti teorici dell’etica d’impresa e ne approfondirà i principali modelli applicativi, con particolare riguardo ai temi della comunicazione d’impresa e del marketing.

Saranno sviluppati, anche utilizzando casi aziendali esemplificativi, i seguenti argomenti:

• origini e fondamenti teorici della business ethics. Approccio normativo, descrittivo e strategico;

• i modelli applicativi: corporate social responsibility, compliance and ethics programs e modelli ex d.lgs. 231/01;

• etica della comunicazione e comunicazione dell’etica;

• marketing e responsabilità sociale.

Modalità d'esame

L’esame consiste in un colloquio orale, distinto tra la parte di Corporate Identity e quella di Etica d’Impresa.

Modulo Corporate – Programma frequentanti

L’esame consiste in un colloquio orale volto ad accertare l’acquisizione dei contenuti fondamentali del modulo, la capacità di collegare in forma sistematica le diverse parti del programma, la capacità di applicare le conoscenze alla realtà aziendale, la proprietà di linguaggio e la capacità di muoversi con disinvoltura tra le nozioni apprese e l’ambiente comunicativo della marca.
I materiali su cui gli studenti frequentanti debbono preparare l’esame sono i seguenti:
1. Appunti delle lezioni
2. L. Minestroni, Manuale della marca, Fausto Lupetti Editore, Bologna, 2010
3. Proprio articolo ex Knowledge Co-Production
4. Letture disponibili su piattaforma e-learning
5. Brand Audit

Un cospicuo numero di letture integrative è poi reso disponibile con il procedere delle lezioni sulla piattaforma di e-learning e/o sulla pagina web del Corso.
In sede di colloquio orale, tutti gli Studenti dovranno inoltre dimostrare di saper leggere e fornire adeguata interpretazione di un item di comunicazione di marca, tipicamente una inserzione su carta stampata.
Il punteggio finale risulta dalla media ponderata tra la valutazione ricevuta nella prova orale (60%), nel lavoro di Knowledge co-production (20%) e di Brand Audit (20%).


Modulo Corporate – Programma non frequentanti

L’esame consiste in un colloquio orale volto ad accertare l’acquisizione dei contenuti fondamentali del modulo, la capacità di collegare in forma sistematica le diverse parti del programma, la capacità di applicare le conoscenze alla realtà aziendale, la proprietà di linguaggio e la capacità di muoversi con disinvoltura tra le nozioni apprese e l’ambiente comunicativo della marca.
Il testo su cui gli studenti non frequentanti debbono preparare l’esame è il seguente:

1. L. Minestroni, Manuale della marca, Fausto Lupetti Editore, Bologna, 2010


In sede di colloquio orale, tutti gli Studenti dovranno inoltre dimostrare di saper leggere e fornire adeguata interpretazione di un item di comunicazione di marca, tipicamente una inserzione su carta stampata.



Modulo Etica
L’esame consiste in un colloquio orale volto ad accertare l’acquisizione dei contenuti fondamentali del modulo, la capacità di collegare in forma sistematica le diverse parti del programma, la capacità di applicare le conoscenze alla realtà aziendale, la proprietà di linguaggio e la capacità di muoversi con disinvoltura tra le nozioni apprese e le tematiche etiche del mondo reale.
Durante le lezioni gli Studenti saranno costantemente sollecitati a confrontarsi con questioni e dilemmi di natura etica.
I testi ed i materiali su cui gli studenti debbono preparare l’esame sono indicati nell'apposito file pdf presente nella sezione Materiale didattico.

Materiale Didattico

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Esercitazioni Linguistiche CLA


Tirocini e stage

Nel piano didattico dei Corsi di Laurea triennale (CdL) e Magistrale (CdLM) offerti dalla Scuola di Economia e Management dell’Università di Verona è previsto uno stage come attività formativa obbligatoria. Lo stage, infatti, è ritenuto uno strumento appropriato per acquisire competenze e abilità professionali e per agevolare la scelta dello sbocco professionale futuro, in linea con le proprie aspettative, attitudini e aspirazioni. Attraverso l’esperienza pratica in ambiente lavorativo, lo studente può acquisire ulteriori competenze ed abilità relazionali.

Per informazioni specifiche, consultare l'highlight della Scuola di Economia e Management appositamente dedicato a Stage.

Gestione carriere


Prova finale

La prova finale consiste in un elaborato in forma scritta di almeno 80 cartelle, che approfondisce un tema a scelta relativo a uno degli insegnamenti previsti dal piano didattico dello studente. Il tema e il titolo dell’elaborato dovranno essere selezionati in accordo con un docente dell’Ateneo di un SSD fra quelli presenti nel piano didattico dello studente. Il lavoro deve essere sviluppato sotto la guida del docente. La tesi è oggetto di esposizione e discussione orale, in una delle date appositamente stabilite dal calendario delle attività didattiche, dinanzi a una Commissione di Laurea nominata ai sensi del RDA. In accordo con il Relatore, la tesi potrà essere redatta e la discussione potrà svolgersi in lingua inglese.

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
Il futuro del corporate reporting (COVID19) Argomenti vari
Le nuove sfide per le supply chain (COVID19) Argomenti vari
Le scelte alimentari dei giovani italiani: quanto è importante la sostenibilità? Argomenti vari
Nuovi scenari e nuovi contesti di acquisto e consumo di bevande alcoliche Argomenti vari
Sfide e opportunità del contesto digitale Argomenti vari
Tesi di Laurea in Economia Comportamentale Argomenti vari

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.