Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2017/2018

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre 2-ott-2017 20-gen-2018
ANNUALE 2-ott-2017 9-giu-2018
II semestre 26-feb-2018 9-giu-2018
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
ESAMI LINGUE - sessione invernale 22-gen-2018 24-feb-2018
ESAMI LINGUE - sessione estiva 11-giu-2018 28-lug-2018
ESAMI LINGUE - sessione autunnale 27-ago-2018 22-set-2018
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
LAUREE LINGUE - sessione autunnale a.a. 2016/2017 18-dic-2017 21-dic-2017
LAUREE LINGUE - sessione invernale a.a. 2016/2017 23-mar-2018 29-mar-2018
LAUREE LINGUE - sessione estiva 16-lug-2018 21-lug-2018
LAUREE LINGUE - sessione autunnale 12-nov-2018 17-nov-2018
LAUREE LINGUE - sessione invernale 12-apr-2019 18-apr-2019
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa dell'Immacolata 8-dic-2017 8-dic-2017
Vacanze di Natale 22-dic-2017 7-gen-2018
Vacanze di Pasqua 30-mar-2018 3-apr-2018
Festa della liberazione 25-apr-2018 25-apr-2018
Festa del lavoro 1-mag-2018 1-mag-2018
Festa del Santo Patrono 21-mag-2018 21-mag-2018
Festa della Repubblica 2-giu-2018 2-giu-2018
Vacanze Estive 13-ago-2018 18-ago-2018
Altri Periodi
Descrizione Periodo Dal Al
ANNUALE ANNUALE 2-ott-2017 9-giu-2018

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Lingue e letterature straniere.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G H K L M N P R S T U V Z

Adami Valentina

valentina.adami@univr.it

Aloe Stefano

stefano.aloe@univr.it +39 045802 8409

Bellomi Paola

paola.bellomi@univr.it

Beltrame Daniele

daniele.beltrame@univr.it

Bertollo Sabrina

sabrina.bertollo@univr.it +39 045802 8753

Bezrucka Yvonne

yvonne.bezrucka@univr.it +39 045802 8580

Bognolo Anna

anna.bognolo@univr.it +39 045802 8327

Boschiero Manuel

manuel.boschiero@univr.it +39 045802 8405

Bullado Emanuela

emanuela.bullado@univr.it 045 8028049

Butturini Daniele

daniele.butturini@univr.it +39 045 8028882

Butturini Paolo

paolo.butturini@univr.it +39 0458028890 - 8406

Calvi Lisanna

lisanna.calvi@univr.it +39 045 802 8673

Cantarini Sibilla

sibilla.cantarini@univr.it +39 045802 8199

Carlotto Ilaria

ilaria.carlotto@univr.it 045 802 8264

Cassia Fabio

fabio.cassia@univr.it 0458028689

Colombo Laura Maria

laura.colombo@univr.it + 39 045802 8322

Corrizzato Sara

sara.corrizzato@univr.it +39 045802 8694

Dalla Rosa Elisa

elisa.dallarosa@univr.it

Dalle Pezze Francesca

francesca.dallepezze@univr.it + 39 045802 8598

D'Attoma Sara

sara.dattoma@univr.it

De Beni Matteo

matteo.debeni@univr.it +39 045 802 8540

Facchinetti Roberta

roberta.facchinetti@univr.it +39 045802 8374

Febbroni Federico

federico.febbroni@univr.it

Fiorato Sidia

sidia.fiorato@univr.it +39 045802 8317

Forner Fabio

fabio.forner@univr.it + 39 045 802 8194

Frassi Paolo

paolo.frassi@univr.it +39 045802 8408

Gambin Felice

felice.gambin@univr.it +39 045802 8323

Genetti Stefano

stefano.genetti@univr.it +39 045802 8412

Gorris Rosanna

rosanna.gorris@univr.it +39 045802 8324

Hourani Martin Dunia

dunia.houranimartin@univr.it +39 045802 8105

Humbley Jean Louis

jeanlouis.humbley@univr.it +39 045 802 8105

Kofler Peter Erwin

peter.kofler@univr.it +39 045802 8313

Larcati Arturo

arturo.larcati@univr.it + 39 045802 8311

Lazzer Gian Paolo

gianpaolo.lazzer@univr.it

Lorenzetti Maria Ivana

mariaivana.lorenzetti@univr.it +39 045802 8579

Magnani Marco

marco.magnani@univr.it +39 045802 8405

Miotti Renzo

renzo.miotti@univr.it +39 045802 8571

Montemezzo Stefania

stefania.montemezzo@univr.it

Natale Massimo

massimo.natale@univr.it 045 802 8117

Nazzaro Lucia

lucia.nazzaro@univr.it 0458028406

Nicolini Matteo

matteo.nicolini@univr.it +39 045 8028893

Niu Chunye

chunye.niu@univr.it

Paolini Sara

sara.paolini@univr.it

Pes Annalisa

annalisa.pes@univr.it +39 045802 8318

Rabanus Stefan

stefan.rabanus@univr.it +39 045802 8490

Riolfo Gianluca

gianluca.riolfo@univr.it 0464/480337

Rossato Chiara

chiara.rossato@univr.it 045 802 8620

Salvi Luca

luca.salvi@univr.it +39 045802 8468

Savi Paola

paola.savi@univr.it 045-8028243

Savietto Valentina

valentina.savietto@univr.it

Schiffermuller Isolde

ischifferm@univr.it +39 045802 8478

Scrignoli Fabio Antonio

fabioantonio.scrignoli@univr.it

Simeoni Francesca

francesca.simeoni@univr.it + 39 045 802 8160

Stanzani Sandro

sandro.stanzani@univr.it +39 0458028649

Sun Min

min.sun@univr.it

Tallarico Giovanni Luca

giovanni.tallarico@univr.it +39 045 802 8663

Tincani Chiara

chiara.tincani@univr.it +39 045 8028896

Tomaselli Alessandra

alessandra.tomaselli@univr.it +39 045802 8315

Ugolini Marta Maria

marta.ugolini@univr.it + 39 045 802 8126

Viola Corrado

corrado.viola@univr.it +39 045802 8194

Zanfei Anna

anna.zanfei@univr.it +39 045802 8347

Zangrandi Alessandra

alessandra.zangrandi@univr.it 0458028115

Zinato Andrea

andrea.zinato@univr.it +39 045802 8339

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
InsegnamentiCreditiTAFSSD
InsegnamentiCreditiTAFSSD

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S002923

Crediti

9

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

L-LIN/07 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA

Lingua di erogazione

Spagnolo es

Periodo

II semestre dal 26-feb-2018 al 9-giu-2018.

Obiettivi formativi

- Conoscere gli strumenti linguistici che permettono di analizzare i testi da un punto di vista filologico
- Conoscere e identificare le caratteristiche e le strategie dei testi commerciali, pubblicitari e turistici
- Acquisire familiarità con le risorse pragmatiche e stilistiche dei tre ambiti considerati
- Apprendere strategie di conversazione e convenzioni testuali orali e scritte per tutte le situazioni indicate

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

- Conocer las herramientas lingüísticas que nos permitan analizar desde un punto filológico los textos
- Conocer e identificar las características y las estrategias de textos comerciales, publicitarios y turísticos
- Familiarizarse con los recursos pragmáticos y estilísticos de los tres ámbitos abordados
- Aprender estrategias de conversación y convenciones textuales orales y escritas para todas las situaciones señaladas

Programma

Il corso è composto di due parti: una generale sulla linguistica testuale e una specifica sullo spagnolo per il commercio e il turismo.
- Nella parte teorica si offriranno gli strumenti teorici e metodologici necessari per affrontare l'analisi testuale.
- Nella parte specifica si offrirà il materiale necessario ad abbordare l'analisi di testi e situazioni specifiche nel contesto dello spagnolo del commercio e del turismo.

Entrambi i curricula

Cabré, M.ª Teresa (1993): La terminología. Teoría, metodología, aplicaciones. Barcelona: Antártida/Empúries. [Capítulo III: Fundamentos de la terminología. 1. Los lenguajes de especialidad (125-169) y 2. La unidad terminológica (169-224)].
Calsamiglia Blancafort, Helena y Tusón Valls, Amparo (2007): Las cosas del decir. Manual de análisis del discurso. Barcelona: Ariel. Capítulos 8 (La textura discursiva) y 9 (Los géneros discursivos y las secuencias textuales).
Ferraz Martínez, Antonio (1996): El lenguaje de la publicidad. Madrid: Arco Libros.


TUR

Calvi, Maria Vittoria (2006): Lengua y comunicación en el español del turismo. Madrid: Arco Libros.


CINT

Cassany, Daniel (2002): «Explorando los discursos de las organizaciones». En van Hooft Comajuncosas, A.: Textos y discursos de especialidad. El español de los negocios. Ámsterdam: Rodopi, 49-60.
De Hoyos Puente, José Carlos (2000): «Usos léxicos en el lenguaje económico». En Borrego Nieto, J.: Cuestiones de actualidad en lengua española. Salamanca: Universidad de Salamanca, 267-275.
Gallego Hernández, Daniel (2012): Traducción económica y corpus: del concepto a la concordancia. Aplicación al francés y al español. Alicante: Universidad de Alicante. [Capítulo 1: apartado 1.3. y capítulo 3: apartados 3.1. a 3.6. inclusive].
Gómez de Enterría Sánchez, Josefa (1992): «Las siglas en el lenguaje de la economía». En Revista de filología románica, 267-274.
Gómez de Enterría Sánchez, Josefa (1992): «Neología y préstamo en el vocabulario de la economía». En Anuario de estudios filológicos (Vol. 15), 97-106.

Altri riferimenti bibliografici (facoltativi)

Ainciburu, María Cecilia (2004): «Morfología y productividad del léxico económico». En Español para fines específicos. Actas del II CIEFE (Congreso Internacional de Español para Fines Específicos). Madrid: Ministerio de Educación y Ciencia, 164-174.
Beaugrande, Robert-Alain de / Dressler, Wolfgang Ulrich (1987): Introducción a la lingüística del texto. Barcelona: Ariel.
Bernárdez, Enrique (1982): Introducción a la lingüística del texto. Madrid: Espasa Calpe.
Bernárdez, Enrique (ed.) (1987): Lingüística del texto. Madrid: Arco Libros.
Cabré, M.ª Teresa (2002): «Textos especializados y unidades de conocimiento: metodología y tipologización». En García Palacios, J.; Fuentes, M.ª T. (eds.): Texto, terminología y traducción. Salamanca: Almar.
Calvi, Maria Vittoria (2010): «Los géneros discursivos en la lengua del turismo: una propuesta de clasificación». Ibérica 19, 9-32.
Calvi, Maria Vittoria y Chierichetti, Luisa (2006): Nuevas tendencias en el discurso de especialidad. Bern: Peter Lang.
Calvi, Maria Vittoria y Mapelli, Giovanna (eds.) (2011): La lengua del turismo. Géneros discursivos y terminología. Frankfurt am Main: Peter Lang.
Guillén Nieto, Victoria (2007): «La comunicación intercultural en los negocios». En Alcaraz Varó, E./Mateo Martínez, J./Yus Ramos, F. (eds.): Las lenguas profesionales y académicas. Barcelona: Ariel, 93-105.
López Leire, Antonio (2003): La retórica en la publicidad. Madrid: Arco Libros.
Mateo Martínez, José (2007): «El lenguaje de las ciencias económicas». En Alcaraz Varó, E./Mateo Martínez, J./Yus Ramos, F. (eds.): Las lenguas profesionales y académicas. Barcelona: Ariel, 191-203.
Medina López, Javier (2004): El anglicismo en el español actual. Madrid: Arco Libros.
Mourelle de Lema, Manuel (1994): El lenguaje publicitario: aproximación a su estudio. Madrid: Grugalma.
Reyes, Graciela (2007): El abecé de la pragmática. Madrid: Arco/Libros.
Robles Ávila, Sara (2004): Realce y apelación en el lenguaje de la publicidad. Madrid: Arco Libros.
Suau Jiménez, Francisco (2012): «Páginas web institucionales de promoción turística: el uso metadiscursivo interpersonal en inglés y español». En Sanmartín, J. (ed.): Discurso Turístico e Internet. Madrid/ Frankfurt am Main: Iberoamericana/ Vervuert, 125-154.


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

El curso se compone de dos partes: una parte general sobre lingüística textual y una parte específica sobre el español para el comercio y el turismo
- En la parte teórica se dota al estudiante de todas las herramientas teóricas y metodológicas necesarias para afrontar el análisis textual
- En la parte específica se ofrece al estudiante todo el material necesario para abordar el análisis de textos y situaciones específicas en el contexto del español comercial y turístico.

Temario
A. Parte general: Lingüística textual y análisis de textos

Bloque 1:
Lingüística textual y análisis de textos
• Definición de texto
• Criterios de textualidad
• Presuposiciones e implicaturas
• Análisis de textos
• Género textual, tipo textual
• Clasificación de géneros textuales
• Modelos de análisis textual

B. Parte específica: El español para el comercio y el turismo

Bloque 2:
El español de la empresa
• Tipos de empresas
• Productos innovadores y plan de empresa
• Nacimiento y desarrollo de una empresa
• Organigrama de una empresa
• Los cargos de una empresa

Bloque 3:
La inserción en el mundo laboral. En busca de trabajo
• Introducción al mundo laboral
• Ofertas de empleo: el anuncio de trabajo
• Requisitos y cualidades
• Presentación, currículum, anuncio de trabajo
• Entrevista de trabajo

Bloque 4:
El español en el marketing: El caso de la publicidad
• Definición
• El lenguaje de la publicidad
• Estrategias de la publicidad
• Análisis de textos publicitarios: importancia de la cultura y la pragmática
• Neología y anglicismos en la publicidad
• Localización en la publicidad

Bloque 5:
Español para el turismo
• El lenguaje del turismo
• Análisis de géneros textuales en el ámbito del turismo
• Guías turísticas
• Folleto turístico
• Audioguías

La bibliografía especializada se ofrecerá al comienzo del curso.

Modalità d'esame

L'esame, in forma di prova scritta, è teso ad accertare l'ampiezza e la profondità delle conoscenze maturate sugli argomenti in programma.
L’esame verterà sul programma svolto durante le lezioni, sui materiali didattici e sulla bibliografia del corso. Sia la formulazione delle domande che quella delle risposte sarà effettuata in forma scritta e in lingua spagnola. La prova
sarà composta da due parti: una parte teorica (considerazioni teoriche generali) e una parte pratica (analisi di un testo breve allo scopo d'identificare le caratteristiche specifiche del tipo testuale al quale appartiene e redazione di un tipo di testo adeguato alla situazione descritta nella consegna dell'esercizio).
Le modalità d'esame sono le medesime anche per gli studenti non frequentanti.

PROPEDEUTICITÀ - COMPETENZA LINGUISTICA RICHIESTA
È richiesta una competenza linguistica di livello C1 o superiore.
La verifica della competenza linguistica si basa sulle certificazioni rilasciate dal CLA (Centro Linguistico di Ateneo) o dall’Instituto Cervantes ed è propedeutica all’esame con il docente di Lingua spagnola 3. Come indicato nel "Vademecum normativo per gli studenti dell'Area di Lingue e Letterature Straniere" la validità della certificazione linguistica C1 è di cinque anni dalla data di conseguimento.
È richiesto il superamento degli esami propedeutici previsti dal “Vademecum normativo per gli studenti dell'Area di Lingue e Letterature Straniere”.

Il punteggio finale sarà ottenuto dalla media di quello della prova scritta e quello della competenza linguistica (convertito in trentesimi in base alle indicazioni presenti nel “Vademecum normativo per gli studenti dell'Area di Lingue e Letterature Straniere").
I risultati saranno comunicati mediante avviso nella pagina web corrispondente.

--------------------------------

El examen consiste en una prueba escrita sobre cuestiones teóricas y prácticas relativas al programa del curso, la bibliografía de lectura obligada y los materiales didácticos. Tanto la formulación de las preguntas como la de las respuestas serán efectuadas por escrito y en lengua española.
La prueba constará de dos partes:
parte teórica: consideraciones teóricas generales
parte práctica: análisis de un texto breve con el objetivo de identificar las características específicas del tipo textual al que pertenece y redacción de un tipo de texto adecuado a la situación que se describe en el enunciado del ejercicio.
Para los alumnos que no asisten a clase, el programa y la forma de evaluación son los mismos.

COMPETENCIA LINGÜÍSTICA: Nivel 4 (ALTE), C1 (Marco de Referencia Europeo para las Lenguas): Centro Linguistico di Ateneo o Instituto Cervantes (Nivel Superior). La competencia lingüística es propedéutica.
OTROS REQUISITOS: Superación de las asignaturas obligatorias y previas de Lengua española 2 y Literatura española 2.

La nota se determinará calculando la media entre la puntuación obtenida en la competencia lingüística (C1) y la obtenida en la prueba de la asignatura.
Los resultados se comunicarán a través de un aviso publicado en la página web correspondiente (“Avvisi”).

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Gestione carriere


Esercitazioni Linguistiche CLA


Saperi minimi

I saperi minimi (OFA) sono i requisiti richiesti per potersi iscrivere al successivo anno di corso. L'iscrizione al secondo anno è infatti subordinata ai risultati dell’accertamento degli OFA. Lo studente che non supera la verifica dei saperi minimi entro il 30 settembre viene iscritto al 1 anno in qualità di ripetente.

NOTA BENE
Il livello B2 (completo) di lingua italiana è obbligatorio solamente per gli studenti extra UE e per gli studenti che si sono diplomati in una Scuola Superiore la cui lingua di insegnamento sia diversa dall'italiano. Senza tale certificazione lo studente non può sostenere alcun esame.

Avvertenza per gli studenti provenienti da Paesi extra UE: il test di accertamento della conoscenza della lingua italiana sostenuto in fase di immatricolazione presso il CLA (Centro Linguistico di Ateneo), nella data indicata dal MIUR, non assolve i saperi minimi (OFA) di livello B2 completo della lingua italiana.


RECUPERO SAPERI MINIMI: calendario esercitazioni

In allegato sono pubblicati i calendari delle attività di recupero dei saperi minimi.

 

Allegati


Prova finale

La prova finale, a cui vengono attribuiti 6 CFU consiste nella preparazione e discussione di un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU.
La discussione dell'elaborato scritto avviene in presenza di una Commissione Istruttoria composta da due docenti dell'Ateneo che si riunisce nei giorni precedenti la proclamazione e che propone alla Commissione di Laurea (composta da almeno tre docenti) una valutazione. Alla prova finale potranno essere attribuiti non più di 5 punti su 110. L'attribuzione della lode avviene o su proposta del relatore, se l'elaborato è ottimo e la media dei voti conseguiti negli esami dallo Studente raggiunge almeno 110 punti, o in maniera automatica se la media raggiunge almeno 113 punti.
Il voto di laurea è formato da:
a) la media aritmetica dei voti conseguiti negli esami, rapportata a 110,
b) la valutazione dell'elaborato finale,
c) punti supplementari di incentivazione:


  • un massimo di 2 punti per le lodi (1 punto per due lodi, 2 punti per più lodi).  

  • 2 punti per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale entro la durata normale del corso di studi.
  • 1 punto per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale anche oltre la durata normale del corso di studi.
  • Lo studente vincitore del bando del Ministero dell’Università per assistente di lingua italiana all’estero o di borsa Comenius presso scuole di 1° e 2° grado dell’Unione Europea otterrà un punteggio supplementare, che sarà aggiunto alla media finale del voto di laurea: 1 punto, per una esperienza di assistentato fino a 6 mesi; 2 punti, per una esperienza di assistentato superiore a 6 mesi.

Non possono essere attribuiti punti di incentivazione per qualsiasi esperienza all’estero svolta dallo studente su iniziativa privata, anche se riconosciuta come equipollente dal Dipartimento/Collegio Didattico.


  • 2 punti per la conclusione degli studi in corso (solo per gli studenti di prima immatricolazione, senza il riconoscimento della carriera pregressa o sospensione di carriera).

Allegati


Stage e tirocini

Nel piano didattico della laurea triennale in Lingue per il turismo e il commercio internazionale (L12) è previsto un periodo di stage obbligatorio (CFU 6) in organizzazioni imprenditoriali.

Le attività di stage sono finalizzate a far acquisire allo studente una conoscenza diretta in settori di particolare interesse per l’inserimento nel mondo del lavoro e per l’acquisizione di abilità professionali specifiche.
Le attività di stage sono svolte sotto la diretta responsabilità di un singolo docente presso studi professionali, enti della pubblica amministrazione, aziende accreditate dall’Ateneo veronese.
I crediti maturati in seguito ad attività di stage saranno attribuiti secondo quanto disposto nel dettaglio dal “Regolamento d’Ateneo per il riconoscimento dei crediti maturati negli stage universitari” vigente.
Tutte le informazioni in merito agli stage sono reperibili al link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/stage-e-tirocini.
 

Assegnazione tutore

Lo studente può presentare domanda di assegnazione del tutore dell'elaborato finale una volta acquisiti almeno 135 CFU, con obbligo di aver superato gli esami di Lingua straniera 2, per entrambe le lingue di studio.
La presentazione della domanda verrà fatta tramite modulo da consegnare mediante servizio di Help desk.

Le prossime scadenze per l'inoltro della domanda sono:

- 27 gennaio 2022  - assegnazione utile per la sessione di laurea estiva (luglio 2022) o seguenti
- 20 aprile 2022  - assegnazione utile per la sessione di laurea autunnale (novembre 2022) o seguenti
- 26 settembre 2022 - assegnazione utile per la sessione di laurea invernale (marzo-aprile 2023) o seguenti

Per tutte le informazioni riguardanti la procedura di assegnazione tutore e per la compilazione della domanda si rimanda all'allegato "Norme relative alla procedura di assegnazione del tutore".

Si ricorda che la domanda di assegnazione tutore è VALIDA PER 1 ANNO al termine del quale è necessario presentare domanda di rinnovo o richiesta di nuova assegnazione

Allegati


Vademecum per lo studente

In allegato il vademecum normativo per gli studenti dell'area Lingue e letterature straniere.

Allegati

Titolo Info File
Doc_Univr_pdf Vademecum normativo area Lingue e letterature straniere 1006 KB, 24/09/21 

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.