Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2017/2018

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
Sem. 1A 25-set-2017 11-nov-2017
Sem. 1B 13-nov-2017 20-gen-2018
Sem. 2A 26-feb-2018 21-apr-2018
Sem. 2B 23-apr-2018 9-giu-2018
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione d'esame invernale 22-gen-2018 24-feb-2018
Sessione d'esame estiva 11-giu-2018 28-lug-2018
Sessione d'esame autunnale 27-ago-2018 22-set-2018
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione estiva 16-lug-2018 21-lug-2018
Sessione autunnale 12-nov-2018 17-nov-2018
Sessione invernale 1-apr-2019 6-apr-2019
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa di Ognissanti 1-nov-2017 1-nov-2017
Festa dell'Immacolata 8-dic-2017 8-dic-2017
Vacanze di Natale 22-dic-2017 7-gen-2018
Vacanze di Pasqua 30-mar-2018 3-apr-2018
Festa della liberazione 25-apr-2018 25-apr-2018
Festa del lavoro 1-mag-2018 1-mag-2018
Festa del Santo Patrono - S. Zeno 21-mag-2018 21-mag-2018
Festa della Repubblica 2-giu-2018 2-giu-2018
Vacanze Estive 13-ago-2018 18-ago-2018

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Culture e Civiltà.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C D F G L M P S T U V Z

Barbierato Federico

federico.barbierato@univr.it 045 802 8351

Bernini Lorenzo

lorenzo.bernini@univr.it +39 045 8028687

Boscaini Maurizio

maurizio.boscaini@univr.it

Brunetti Simona

simona.brunetti@univr.it +39 045802 8575

Caleffi Paola Maria

paolamaria.caleffi@univr.it

Calvi Lisanna

lisanna.calvi@univr.it +39 045 802 8673

Camurri Renato

renato.camurri@univr.it +39 045 802 8635

Cavaleri Mattia

mattia.cavaleri@univr.it +39 045 8015017

Cavallo Tiziana

tiziana.cavallo@univr.it 0458028030

Ceschi Andrea

andrea.ceschi@univr.it +39 045 802 8137

Cubico Serena

serena.cubico@univr.it 045 802 8132

Dalla Preda Mila

mila.dallapreda@univr.it

Delfitto Denis

denis.delfitto@univr.it +39 045802 8114

Formiga Federica

federica.formiga@univr.it 045802 8123

Gallo Claudio

maxclaudiogallo@gmail.com

Giumelli Riccardo

riccardo.giumelli@univr.it

Grossato Elisa

elisa.grossato@univr.it +39 045802 8647

Lando Mariangela

mariangela.lando@univr.it - marilando771@gmail.com

Magagnino Mario

mario.magagnino@gmail.com 0458028418

Mastrocinque Attilio

attilio.mastrocinque@univr.it +39 045802 8386

Migliorati Lorenzo

lorenzo.migliorati@univr.it 045802 8135

Paini Anna Maria

anna.paini@univr.it +39 045802 8129

Pernigo Giuseppe

giuseppe.pernigo@univr.it

Poggi Davide

davide.poggi@univr.it +39 045802 8361

Sandrini Giuseppe

giuseppe.sandrini@univr.it 045 802 8069

Sartori Riccardo

riccardo.sartori@univr.it +39 045 802 8140

Scandola Alberto

alberto.scandola@univr.it 045.8028586

Soldani Arnaldo

arnaldo.soldani@univr.it 045 - 8028648

Tani Stefano

stefano.tani@univr.it +39 045802 8110

Tommasoli Silvano

silvano@tommasoli.it

Tuppini Tommaso

tommaso.tuppini@univr.it 045 802 8142

Ugolini Gherardo

gherardo.ugolini@univr.it +39 0458028665

Valbusa Ivan

ivan.valbusa@univr.it

Viviani Debora

debora.viviani@univr.it 0458028470

Zorzi Margherita

margherita.zorzi@univr.it +39 045 802 7908

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
A
(L-LIN/12)
Seconda lingua straniera competenza linguistica - liv. B1 (informatizzato)
6
E
-

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
A
(L-LIN/12)
Seconda lingua straniera competenza linguistica - liv. B1 (informatizzato)
6
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°
Stage o laboratori
9
F
-
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S02217

Crediti

12

Coordinatore

Paola Maria Caleffi

L'insegnamento è organizzato come segue:

I modulo parte (i)

Crediti

6

Periodo

Sem. 1A

Ii modulo parte (p)

Crediti

6

Periodo

Sem. 1B

Obiettivi formativi

------------------------
MM: I MODULO PARTE (I)
------------------------
Il modulo si propone di fornire un’introduzione alla linguistica inglese, in chiave diacronica e sincronica, al fine di contribuire al consolidamento delle competenze linguistiche degli studenti in funzione degli sbocchi professionali correlati al corso di studi in Scienze della Comunicazione. Dal punto di vista diacronico, si delineeranno le tappe principali della storia della lingua inglese, con un’attenzione particolare all’evoluzione del ruolo dell’inglese come lingua della comunicazione internazionale conseguente al fenomeno della globalizzazione. Dal punto di vista sincronico, il modulo si focalizzerà su aspetti della lingua riguardanti il livello fonetico/fonologico e quello morfologico, mettendo in evidenza le peculiarità degli aspetti fonetico/fonologici e morfologici dell’uso dell’inglese come lingua franca attraverso un’analisi comparativa con le principali varietà di inglese come lingua nativa.
------------------------
MM: II MODULO PARTE (P)
------------------------
Il modulo si propone di sviluppare negli studenti la capacità di osservazione critica dell’utilizzo della lingua in specifici contesti comunicativi attraverso un’introduzione all’analisi del discorso. Adottando l’approccio dell’analisi critica verranno esaminate le principali caratteristiche e strategie comunicative, in particolare linguistiche, caratterizzanti testi di tipo argomentativo/persuasivo. Specificamente, si analizzeranno le caratteristiche retorico-discorsive del linguaggio politico, pubblicitario, e giornalistico. Alla fine del modulo gli studenti sapranno applicare metodi e contenuti tipici dell’analisi critica del discorso per analizzare ed interpretare con maggiore consapevolezza critica strategie linguistiche e comunicative adottate nella produzione di testi appartenenti a generi diversi.

Programma

------------------------
MM: I MODULO PARTE (I)
------------------------
• Le tappe principali della storia della lingua inglese: dall’Old English al Global English. • L’inglese come lingua della comunicazione globale: i concetti di ELF, ESL, EFL. • Elementi di base della fonologia/fonetica della lingua inglese: l’Alfabeto Fonetico Internazionale; il sistema fonologico ed i suoni della lingua inglese; la trascrizione fonologica; elementi di fonetica articolatoria intersegmentale; peculiarità fonetiche/fonologiche dell’inglese come lingua franca. • Elementi di base della morfologia della lingua inglese, in particolare i principali processi morfologici di formazione delle parole: flessione; derivazione con affissazione; composizione; conversione; fenomeni di riduzione; fusione. La creatività a livello morfologico nell’uso dell’inglese come lingua franca. Testi e materiali di riferimento Slides delle lezioni (scaricabili dalla piattaforma Moodle) Facchinetti, Roberta (2016) English Phonetics and Morphology. A reader for first year university students. 3rd edition. Verona: Quiedit. Svartvik, Jan and Leech, Geoffrey (2006) English. On tongue, many voices. Basingstoke/New York: Palgrave Macmillan (capitoli 1-5, 7,8,10-12). Galloway, Nicola and Rose, Heath (2015) Introducing Global Englishes. New York: Routledge (capitoli 1, 3 , 7, 10). Ulteriore materiale didattico ed ulteriori indicazioni bibliografiche di approfondimento saranno forniti durante lo svolgimento del corso e resi disponibili sulla piattaforma Moodle. Il programma è lo stesso per studenti frequentanti e non frequentanti. Il modulo è strutturato in 18 lezioni frontali, alcune delle quali saranno dedicate ad esercitazioni (con correzione degli esercizi), in particolare per la parte di fonologia/fonetica. La lezione conclusiva sarà dedicata alla simulazione della prova d’esame. Le lezioni saranno tenute prevalentemente in lingua inglese. IMPORTANTE: L'esame finale sarà relativo ad ENTRAMBI i moduli. Per poter sostenere l'esame è necessario essere in possesso della certificazione B2 COMPLETA.
------------------------
MM: II MODULO PARTE (P)
------------------------
• Introduzione ai concetti di discorso e analisi del discorso. • La critical discourse analysis come metodologia di studio e osservazione critica dell’utilizzo della lingua come forma di pratica sociale. • Il linguaggio politico: scopi e strategie di comunicazione. Analisi di discorsi politici. • Il linguaggio pubblicitario: scopi e strategie di comunicazione. Analisi di testi pubblicitari. • Il linguaggio giornalistico: scopi e strategie di comunicazione. Analisi di testi giornalistici. Testi e materiali di riferimento Machin, David and Mayr, Andrea (2012) How to do critical discourse analysis. LA/London/New Delhi/Singapore/Washington DC: SAGE. Introduzione e capitoli 2,4,6,7,8. Goddard, A. (2002) The Language of Advertising. London: Routledge. Charteris-Black, J. (2014) Analysing Political Speeches. Rhetoric, Discourse and Metaphor. Basingstoke: Palgrave Macmillan. I capitoli di riferimento saranno indicati nel corso delle lezioni, e comunicati anche online per gli studenti non frequentanti. Richardson, J.E. (2007) Analysing Newspapers. An Approach from Critical Discourse Analysis. Basingstoke: Palgrave Macmillan. I capitoli di riferimento saranno indicati nel corso delle lezioni, e comunicati anche online per gli studenti non frequentanti. Il programma è lo stesso per studenti frequentanti e non frequentanti. Il modulo è strutturato in 18 lezioni frontali. Durante le lezioni verranno esaminati e commentati esempi delle tipologie testuali oggetto di studio. La lezione conclusiva sarà dedicata alla simulazione della prova d’esame. Le lezioni saranno tenute prevalentemente in lingua inglese. IMPORTANTE: L'esame finale sarà relativo ad ENTRAMBI i moduli. Per poter sostenere l'esame è necessario essere in possesso della certificazione B2 COMPLETA.

Modalità d'esame

------------------------
MM: I MODULO PARTE (I)
------------------------
L’esame sarà scritto e in lingua inglese. Il test sarà costituito da domande (aperte o a scelta multipla) ed esercizi pratici sui contenuti di entrambi i moduli. Prima della fine del corso sarà messa a disposizione degli studenti una simulazione d’esame scaricabile dalla piattaforma Moodle. La simulazione verrà fatta anche in classe durante l’ultima lezione. La prova d’esame sarà volta ad accertare sia l’acquisizione dei contenuti teorici dei due moduli che la capacità di applicare le conoscenze teoriche acquisite a situazioni pratiche di utilizzo ed analisi della lingua.
------------------------
MM: II MODULO PARTE (P)
------------------------
L’esame sarà scritto e in lingua inglese. Il test sarà costituito da domande (aperte o a scelta multipla) ed esercizi pratici sui contenuti di entrambi i moduli. Prima della fine del corso sarà messa a disposizione degli studenti una simulazione d’esame scaricabile dalla piattaforma Moodle. La simulazione verrà fatta anche in classe durante l’ultima lezione. La prova d’esame sarà volta ad accertare sia l’acquisizione dei contenuti teorici dei due moduli che la capacità di applicare le conoscenze teoriche a situazioni pratiche di utilizzo ed analisi della lingua.

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Richardson, J.E. Analysing Newspapers. An Approach from Critical Discourse Analysis Palgrave Macmillan 2007
Charteris-Black, J. Analysing Political Speeches. Rhetoric, Discourse and Metaphor Palgrave Macmillan 2014
Kuiper, K. and W. S. Allan An Introduction to English Language: Word, Sound and Sentence (4th edition) (Edizione 4) Palgrave Macmillan 2016
Svartvik, J. and Leech, G. English. One tongue, many voices Palgrave Macmillan 2006
Facchinetti, R. English Phonetics and Morphology. A reader for first year university students (Edizione 3) QuiEdit 2016
Cruttenden, A. Gimson's Pronunciation of English Routledge 2014
Machin, D. and Mayr, A. How to do Critical Discourse Analysis SAGE 2012
Galloway, N. and Rose, H. Introducing Global English Routledge 2015 978-0-415-83531-2
Goddard, A. The language of advertising Routledge 2002
Plag, Ingo Word-Formation in English Cambridge University Press 2003

Tipologia di Attività formativa D e F

Prima parte del primo semestre Dal 25/09/17 Al 11/11/17
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° 3° Laboratorio di storia del teatro F Simona Brunetti (Coordinatore)
Seconda parte del primo semestre Dal 13/11/17 Al 20/01/18
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° 3° Laboratorio di critica teatrale e musicale F Simona Brunetti (Coordinatore)
1° 2° 3° Laboratorio di storia del teatro F Simona Brunetti (Coordinatore)
Prima parte del secondo semestre Dal 26/02/18 Al 21/04/18
anni Insegnamenti TAF Docente
Schedare l'effimero teatrale F Simona Brunetti (Coordinatore)
Storia del fumetto F Claudio Gallo (Coordinatore)
1° 2° 3° Laboratorio di critica teatrale e musicale F Simona Brunetti (Coordinatore)
1° 2° 3° Laboratorio di elaborazione dati F Maurizio Boscaini (Coordinatore)
1° 2° 3° Psicologia delle risorse umane: il colloquio e l'intervista professionale F Riccardo Sartori (Coordinatore)
1° 2° 3° Psicologia e comunicazione: processi di innovazione e creativita' nelle organizzazioni F Riccardo Sartori (Coordinatore)
1° 2° 3° Sociologia della comunicazione (p) F Lorenzo Migliorati (Coordinatore)
1° 2° 3° Sociologia delle comunicazioni di massa (p) F Lorenzo Migliorati (Coordinatore)
Seconda parte del secondo semestre Dal 23/04/18 Al 09/06/18
anni Insegnamenti TAF Docente
Laboratorio di scrittura creativa F Mariangela Lando (Coordinatore)
Laboratorio di scrittura giornalistica F Silvano Tommasoli (Coordinatore)
Schedare l'effimero teatrale F Simona Brunetti (Coordinatore)
Storia del fumetto F Claudio Gallo (Coordinatore)
1° 2° 3° Laboratorio di linguaggi radiofonici F Tiziana Cavallo (Coordinatore)
1° 2° 3° Psicologia delle risorse umane: il colloquio e l'intervista professionale F Riccardo Sartori (Coordinatore)
1° 2° 3° Psicologia e comunicazione: processi di innovazione e creativita' nelle organizzazioni F Riccardo Sartori (Coordinatore)

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Tutorato per studenti

 Tutti i docenti del Corso di Studio possono fornire nell'orario di ricevimento una forma di tutorato volta ad orientare e assistere gli studenti lungo tutto il corso degli studi.

Prova finale

La prova finale per il conseguimento del titolo consiste nella discussione di un elaborato scritto, tra le 30 e le 40 cartelle, su un argomento concordato con il relatore e inerente al proprio curriculum.Il voto minimo per il superamento dell'esame è di 66/110. Alla prova finale è attribuito un punteggio massimo di 5 punti. Il punteggio della prova finale viene sommato alla media ponderata dei voti conseguiti nel corso degli studi e ad eventuali bonus.Il Collegio didattico incentiva il compimento degli studi nella durata normale del corso assegnando 1 punto su 110 aggiuntivo a chi si laurei nelle sessioni dell'ultimo anno di corso. Inoltre, il Collegio Didattico assegna 2 ulteriori punti su 110 agli studenti che abbiano trascorso un periodo di studio all'estero nel quadro degli scambi promossi dall'Ateneo.

CALENDARI E INFORMAZIONI GENERALI SULL'ESAME DI LAUREA (CdS Culture e Civiltà) -> LINK [apre un una pagina]

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
Laureandi Scienze della Comunicazione: vademecum Argomenti vari
Stage Area di ricerca
L'iter del libro in biblioteca Argomenti vari
POTENZIAMENTO COMUNICAZIONE E SOCIAL NETWORK Argomenti vari

Esercitazioni Linguistiche CLA


Gestione carriere


Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.