Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
primo semestre lauree magistrali 1-ott-2018 21-dic-2018
secondo semestre lauree magistrali 25-feb-2019 31-mag-2019
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
sessione invernale lauree magistrali 7-gen-2019 22-feb-2019
sessione estiva lauree magistrali 27-mag-2019 5-lug-2019
Sessione autunnale 26-ago-2019 13-set-2019
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione autunnale (validità a.a. 2017/18) 6-dic-2018 7-dic-2018
Sessione invernale (validità a.a. 2017/18) 3-apr-2019 5-apr-2019
Sessione estiva (validità a.a. 2018/19) 10-set-2019 11-set-2019
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa di Ognissanti 1-nov-2018 1-nov-2018
Festa dell’Immacolata 8-dic-2018 8-dic-2018
Vacanze di Natale 22-dic-2018 6-gen-2019
Vacanze di Pasqua 19-apr-2019 23-apr-2019
Festa della liberazione 25-apr-2019 25-apr-2019
Festa del lavoro 1-mag-2019 1-mag-2019
Festa del Santo Patrono - S. Zeno 21-mag-2019 21-mag-2019
Attività sospese (vacanze estive) 5-ago-2019 23-ago-2019

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria dei Corsi di Studio Economia.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C F G M N P R S V Z

Bazzani Claudia

symbol email claudia.bazzani@univr.it symbol phone-number 0458028734

Berton Marina

symbol email marina.berton@univr.it

Broglia Angela

symbol email angela.broglia@univr.it symbol phone-number 045 802 8240

Brunetti Federico

symbol email federico.brunetti@univr.it symbol phone-number 045 802 8494

Bucciol Alessandro

symbol email alessandro.bucciol@univr.it symbol phone-number 045 802 8278

Calabrese Bernardo

symbol email bernardo.calabrese@univr.it

Capitello Roberta

symbol email roberta.capitello@univr.it symbol phone-number 045 802 8488

Castellani Paola

symbol email paola.castellani@univr.it symbol phone-number 045 802 8127

Cavallo Daniela

symbol email daniela.cavallo@univr.it

Confente Ilenia

symbol email ilenia.confente@univr.it symbol phone-number 045 802 8174

Corbella Silvano

symbol email silvano.corbella@univr.it symbol phone-number 045 802 8217

Ferrari Maria Luisa

symbol email marialuisa.ferrari@univr.it symbol phone-number 045 802 8532

Gaeta Davide Nicola Vincenzo

symbol email davide.gaeta@univr.it symbol phone-number 045 683 5632

Giaretta Elena

symbol email elena.giaretta@univr.it symbol phone-number 045 802 8051

Goldoni Giovanni

symbol email giovanni.goldoni@univr.it symbol phone-number 045 802 8792

Grossi Luigi

symbol email luigi.grossi@univr.it symbol phone-number 045 802 8247

Mariutto Alberto

symbol email alberto.mariutto@univr.it

Menon Martina

symbol email martina.menon@univr.it

Minozzo Marco

symbol email marco.minozzo@univr.it symbol phone-number 045 802 8234

Mion Giorgio

symbol email giorgio.mion@univr.it symbol phone-number 045.802 8172

Mori Luca

symbol email luca.mori@univr.it symbol phone-number 045 802 8388

Noto Sergio

symbol email elefante@univr.it symbol phone-number 045 802 8008

Perali Federico

symbol email federico.perali@univr.it symbol phone-number 045 802 8486

Rossato Chiara

symbol email chiara.rossato@univr.it symbol phone-number 045 802 8620

Russo Ivan

symbol email ivan.russo@univr.it symbol phone-number 045 802 8161 (VR)

Sidali Katia Laura

symbol email katialaura sidali@univr it symbol phone-number 045 802 8592

Signori Paola

symbol email paola.signori@univr.it symbol phone-number 0444 393942 (VI) 045 802 8492 (VR)

Stacchezzini Riccardo

symbol email riccardo.stacchezzini@univr.it symbol phone-number 045 802 8186

Viviani Debora

symbol email debora.viviani@univr.it symbol phone-number 0458028470

Zarri Luca

symbol email luca.zarri@univr.it symbol phone-number 045 802 8101

Zoli Claudio

symbol email claudio.zoli@univr.it symbol phone-number 045 802 8479

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
Attivato nell'A.A. 2019/2020
InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
C
AGR/01
Prova finale
15
E
-

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Stage
6
F
-

2° Anno Attivato nell'A.A. 2019/2020

InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
C
AGR/01
Prova finale
15
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S02517

Coordinatore

Luca Mori

Crediti

9

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE

Periodo

primo semestre magistrali dal 30-set-2019 al 20-dic-2019.

Obiettivi formativi

Gli obiettivi formativi del corso convergono verso la capacità di comprendere l'agire di consumo come agire sociale, particolarmente nei suoi aspetti simbolici e relazionali. Si intende fornire agli studenti una visione del fenomeno nei sui aspetti simbolici che possa integrare le conoscenze acquisite da altri corsi di questo corso di laurea. Anche attraverso studi di casi e interventi a lezione di operatori del settore si intende fornire allo studente schemi logici e strumenti interpretativi che lo mettano in grado di analizzare in trasparenza il fenomeno dell'agire di consumo cogliendone gli aspetti "irrazionali" di azione sociale e relazione sociale.

Programma

Il programma del corso si divide in una parte istituzionale e in una monografica. Nella prima ci si dedicherà a tratteggiare le trasformazioni sociali e culturali che hanno determinato la genesi della società dei consumi e a esplorare i principali approcci teorici di matrice socio-antropologica con cui si è cercato di comprendere i fenomeni e le pratiche del consumo. Sempre all'interno di questa parte, la prof.ssa Debora Viviani svolgerà un approfondimento di 18 ore sul concetto di cultura materiale, dai suoi esordi antropologici fino alle sue applicazioni nell’ambito della sociologia dei consumi, evidenziandone la rilevanza per l'analisi della fase attuale di 'iperconsumo' (Lipovetsky).

La seconda parte del programma, invece, come detto di taglio monografico, sarà dedicata all'approfondimento del pensiero di Pierre Bourdieu, un autore ormai classico che si è particolarmente dedicato allo studio dei nessi che legano fra loro appartenenza di classe, stili di vita e comportamenti di consumo.

PREREQUISITI:
La comprensione degli argomenti trattati a lezione non necessita di specifiche conoscenze pregresse fatte salve alcune nozioni generali di storia della filosofia moderna e contemporanea.

CONTENUTI
Parte istituzionale:
- la costituzione storica della società dei consumi;
- l'approccio economico al comportamento di consumo;
- i limiti della razionalità economica, l'importanza del simbolico;
- dominio del capitale e resistenza del sociale;
- la comunicazione pubblicitaria;
- consumismo e anticonsumismo;
- la cultura materiale;
- tempo libero e consumi culturali;
- spazio urbano e pratiche di consumo;
- digitalizzazione e pratiche di consumo culturale.

Parte monografica:
- il concetto di habitus;
- habitus, struttura sociale e stili di vita;
- appartenenza di classe, distinzione sociale, pratiche di consumo.

METODOLOGIA DIDATTICA
Il corso si svolgerà tramite una serie di lezioni frontali tese ad approfondire i testi d'esame, a mostrare connessioni e differenze tra i diversi apparati teorici discussi, ad indicare le questioni problematiche risolte e quelle invece lasciate aperte. Durante il corso, saranno previsti specifici momenti di discussione e confronto cui gli studenti saranno chiamati a partecipare attivamente.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Roberta Sassatelli Consumo, cultura e società Il Mulino 2004 il testo va preparato interamente fatta eccezione per il capitolo V "Gusti, comunicazione, pratiche" che può essere saltato
Paolo Magaudda Digitalizzazione e consumi culturali in Italia. Mercati, infrastrutture e appropriazione delle tecnologie mediali, in “Polis”, XXVIII (3), pp. 417-438. Il Mulino 2014
Viviani D., Grassi V. Il cibo immaginato Angeli 2016 SOLO parte II
Douglas M. Il mondo delle cose Il Mulino 2013 introduzione e capitoli I, II, III
Pierre Bourdieu La distinzione. Critica sociale del gusto Il Mulino 1983 Solo pp. 99-231
Domenico Secondulfo Sociologia del consumo e della cultura materiale Franco Angeli 2012 SOLO capitoli 1 e 2 e pp. 175-238
Lipovetsky G. Una felicità paradossale Cortina 2007 SOLO cap. 1 e 2

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma scritta. Lo studente dovrà rispondere, nell'arco di due ore, a 7 domande aperte inerenti il programma d'esame. Nello specifico, i quesiti saranno organizzati come segue: i primi tre, indirizzati a valutare la preparazione dei candidati, verteranno su temi presenti nei testi e ampiamente discussi a lezione; il quarto quesito mirerà invece a valutare l'autonoma capacità di analisi critica dei candidati e richiederà agli studenti di elaborare una riflessione personale sugli argomenti del corso (un confronto, un commento, un'esemplificazione, ecc.).

I criteri di valutazione impiegati saranno:
- Il grado di comprensione dell'oggetto della disciplina;
- Il grado di comprensione dei singoli concetti;
- la correttezza e la chiarezza espositiva dei problemi teorici;
- la padronanza del lessico disciplinare;
- la capacità di collegare gli argomenti;
- la capacità di indicare corrette ed efficaci esemplificazioni empiriche dei concetti teorici trattati.

AVVERTENZA
In relazione alla situazione derivante dall’emergenza Coronavirus le modalità d’esame sopra riportate vengono modificate per la sessione estiva 2020, in accordo con le indicazioni di Ateneo, come di seguito specificato: prova orale in videoconferenza (Zoom).
Gli esiti dell’esame verranno resi noti in Internet, al termine dell’appello al quale il candidato ha partecipato, nella pagina Web del Corso di laurea, negli “Avvisi del corso di studio e degli insegnamenti”.

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Tipologia di Attività formativa D e F

Elenco degli insegnamenti con periodo non assegnato
anni Insegnamenti TAF Docente
SFIDEuropa D Claudio Zoli (Coordinatore)
1° 2° Advanced risk and portfolio management bootcamp (online) (3 cfu) D Roberto Renò (Coordinatore)
1° 2° Advanced risk and portfolio management bootcamp (onsite) (6 cfu) D Roberto Renò (Coordinatore)
1° 2° Convegno "gli scambi commerciali con l'estero: questioni fiscali, doganali e contrattuali" D Sebastiano Maurizio Messina (Coordinatore)
1° 2° Ineka conference 2019 teamworking membership D Federico Brunetti (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di Data Visualization D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di Python D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio Excel Avanzato (Verona) D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio Excel (Verona) D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° "le grandi trasformazioni degli anni '60-'70 e l'italia cinquant'anni dopo" D Angelo Zago (Coordinatore)
1° 2° Modello di responsabilità sociale d’impresa per l’ecosistema di business della ristorazione D Silvia Cantele (Coordinatore)
1° 2° Piano di marketing D Ilenia Confente (Coordinatore)
1° 2° Polis - festival biblico in universita' D Giorgio Mion (Coordinatore)
1° 2° Programmazione in Matlab (3 cfu) D Diego Lubian (Coordinatore)
1° 2° Programmazione in R (3 cfu) D Diego Lubian (Coordinatore)
1° 2° Programmazione in SAS (3 cfu) D Diego Lubian (Coordinatore)
1° 2° Programmazione in STATA (3 cfu) D Diego Lubian (Coordinatore)
1° 2° Quality and problem solving in business organizations D Paola Castellani (Coordinatore)
1° 2° Regional competitiveness and its endogenous resources. The concept of territorial capital. D Riccardo Fiorentini (Coordinatore)
1° 2° Soft skills in action D Paola Signori (Coordinatore)

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e a breve anche tramite l'app Univr.

Prova finale

La prova finale consiste in un elaborato in forma scritta di almeno 80 cartelle, che approfondisce un tema a scelta relativo a uno degli insegnamenti previsti dal piano didattico dello studente. Il tema e il titolo dell’elaborato dovranno essere selezionati in accordo con un docente dell’Ateneo di un SSD fra quelli presenti nel piano didattico dello studente. Il lavoro deve essere sviluppato sotto la guida del docente. La tesi è oggetto di esposizione e discussione orale, in una delle date appositamente stabilite dal calendario delle attività didattiche, dinanzi a una Commissione di Laurea nominata ai sensi del RDA. In accordo con il Relatore, la tesi potrà essere redatta e la discussione potrà svolgersi in lingua inglese.

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
Comunicazione per la sostenibilità Argomenti vari
Il futuro del corporate reporting (COVID19) Argomenti vari
Le nuove sfide per le supply chain (COVID19) Argomenti vari
Le scelte alimentari dei giovani italiani: quanto è importante la sostenibilità? Argomenti vari
Nuovi scenari e nuovi contesti di acquisto e consumo di bevande alcoliche Argomenti vari
Sfide e opportunità del contesto digitale Argomenti vari
Tesi di Laurea in Economia Comportamentale Argomenti vari

Tirocini e stage

Nel piano didattico dei Corsi di Laurea triennale (CdL) e Magistrale (CdLM) offerti dalla Scuola di Economia e Management dell’Università di Verona è previsto uno stage come attività formativa obbligatoria. Lo stage, infatti, è ritenuto uno strumento appropriato per acquisire competenze e abilità professionali e per agevolare la scelta dello sbocco professionale futuro, in linea con le proprie aspettative, attitudini e aspirazioni. Attraverso l’esperienza pratica in ambiente lavorativo, lo studente può acquisire ulteriori competenze ed abilità relazionali.

Per informazioni specifiche, consultare l'highlight della Scuola di Economia e Management appositamente dedicato a Stage.

Esercitazioni Linguistiche CLA


Gestione carriere


Area riservata studenti