Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre (Lingue e letterature straniere) 30-set-2019 11-gen-2020
II semestre (Lingue e letterature straniere) 17-feb-2020 30-mag-2020
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
ESAMI LINGUE - sessione invernale 13-gen-2020 15-feb-2020
ESAMI LINGUE - sessione estiva 3-giu-2020 25-lug-2020
ESAMI LINGUE - sessione autunnale 24-ago-2020 19-set-2020
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
LAUREE LINGUE - sessione autunnale (a.a. 2018/19) 4-nov-2019 9-nov-2019
LAUREE LINGUE - sessione straordinaria (a.a. 2018/19) 30-mar-2020 4-apr-2020
LAUREE LINGUE - sessione estiva (a.a. 2019/20) 6-lug-2020 11-lug-2020
LAUREE LINGUE - sessione autunnale (a.a. 2019/20) 2-nov-2020 7-nov-2020
LAUREE LINGUE - sessione straordinaria (a.a. 2019/20) 7-apr-2021 13-apr-2021
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa Ognissanti (Lingue) 1-nov-2019 1-nov-2019
Sospensione delle lezioni 2-nov-2019 2-nov-2019
Vacanze di Natale (Lingue) 23-dic-2019 6-gen-2020
Vacanze di Pasqua (Lingue) 10-apr-2020 14-apr-2020
Festa della Liberazione (Lingue) 25-apr-2020 25-apr-2020
Festa del Lavoro (Lingue) 1-mag-2020 1-mag-2020
Sospensione delle lezioni 2-mag-2020 2-mag-2020
Festa del Santo Patrono (Lingue) 21-mag-2020 21-mag-2020
Sospensione delle lezioni 22-mag-2020 23-mag-2020
Festa della Repubblica (Lingue) 2-giu-2020 2-giu-2020
Vacanze estive (Lingue) 10-ago-2020 15-ago-2020

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Lingue e letterature straniere.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G H L M N P R S T Z

Aloe Stefano

stefano.aloe@univr.it +39 045802 8409

Artoni Daniele

daniele.artoni@univr.it +39 045802 8465

Bazzaco Stefano

stefano.bazzaco@univr.it

Bertagna Federica

federica.bertagna@univr.it 0458028637

Bezrucka Yvonne

yvonne.bezrucka@univr.it +39 045802 8580

Bognolo Anna

anna.bognolo@univr.it +39 045802 8327

Boschiero Manuel

manuel.boschiero@univr.it +39 045802 8405

Bullado Emanuela

emanuela.bullado@univr.it 045 8028548

Cantarini Sibilla

sibilla.cantarini@univr.it +39 045802 8199

Cappellotto Anna

anna.cappellotto@univr.it +39 045802 8314

Cipolla Maria Adele

adele.cipolla@univr.it +39 045802 8314

Colombo Laura Maria

laura.colombo@univr.it + 39 045802 8322

Concina Chiara Maria

chiara.concina@univr.it +39 045 802 8325

Dalle Pezze Francesca

francesca.dallepezze@univr.it + 39 045802 8598

Di Maio Davide

davide.dimaio@univr.it +39 045802 8678

Fiorato Sidia

sidia.fiorato@univr.it +39 045802 8317

Formiga Federica

federica.formiga@univr.it 045802 8123

Forner Fabio

fabio.forner@univr.it + 39 045 802 8194

Genetti Stefano

stefano.genetti@univr.it +39 045802 8412

Grossi Piergiovanna

piergiovanna.grossi@univr.it

Hartle Sharon

sharon.hartle@univr.it +39 045802 8259

Lorenzetti Maria Ivana

mariaivana.lorenzetti@univr.it +39 045802 8579

Mazzoni Luca

luca.mazzoni@univr.it

Miotti Renzo

renzo.miotti@univr.it +39 045802 8571

Neri Stefano

stefano.neri@univr.it +39 045802 8692

Padovan Andrea

andrea.padovan@univr.it +39 045 802 8753

Paolini Sara

sara.paolini@univr.it

Rospocher Marco

marco.rospocher@univr.it +39 045802 8326

Salgaro Massimo

massimo.salgaro@univr.it +39 045802 8312

Sartor Elisa

elisa.sartor@univr.it +39 045802 8598

Stanzani Sandro

sandro.stanzani@univr.it +39 0458028649

Tallarico Giovanni Luca

giovanni.tallarico@univr.it +39 045 802 8663

Tirelli Matteo

matteo.tirelli@univr.it

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
InsegnamentiCreditiTAFSSD
1a lingua straniera
9
A
L-LIN/21
2a lingua straniera
9
B
L-LIN/21
1a letteratura straniera
2a letteratura straniera
3a lingua straniera
3
F
-

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
1a lingua straniera
9
A
L-LIN/21
2a lingua straniera
9
B
L-LIN/21
1a letteratura straniera
2a letteratura straniera
3a lingua straniera
3
F
-

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S008105

Crediti

6

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA

Periodo

II semestre (Lingue e letterature straniere) dal 15-feb-2021 al 29-mag-2021.

Obiettivi formativi

Il corso prepara gli studenti a conoscere i fondamenti delle scienze del linguaggio, delle diverse dimensioni delle lingue naturali e gli strumenti informatici pertinenti alla rappresentazione e al trattamento dei dati introducendo i concetti della linguistica uniti a quelli dell’informatica. Alla fine del corso lo studente - conoscerà i fondamenti della linguistica, degli strumenti informatici e dei metodi computazionali per l’analisi linguistica- - applicherà le conoscenze usando durante il corso alcuni strumenti per la rappresentazione e il trattamento dei dati; - avrà sviluppato una minima autonomia di giudizio nei confronti di teorie, metodi e strumenti; - saprà comunicare e interagire in modo più pertinente con tecnici ed esperti dei processi multimediali e informatici; - saprà orientarsi in modo più autonomo nel reperire materiale bibliografico, dati, e strumenti.

Programma

Il corso si divide in due parti principali, di magnitudine più o meno equivalente, che vogliono ciascuna presentare la linguistica computazionale partendo da uno dei suoi due estremi: la prima parte verte sul testo, la sua rappresentazione e la formalizzazione del dato linguistico, mentre la seconda parte introduce concetti e metodi matematico-statistici applicati all'analisi del linguaggio (inteso principalmente come testo scritto).

Dopo un'introduzione generale sugli obiettivi della linguistica computazionale e cenni alla storia della disciplina, gli argomenti trattati nella prima parte saranno:
- risorse linguistiche: i corpus
- codifica del testo e standardizzazione: Unicode & UTF8
- un linguaggio formale per il linguaggio naturale: espressioni regolari
- unità di analisi linguistiche e livelli di annotazione
- dalle frasi agli alberi: Universal Dependencies come esempio di annotazione morfosintattica

Nella seconda parte si affronteranno i seguenti temi:
- concetti statistici correlati al fenomeno linguistico: la legge di Zipf e grafi di parole
- metodi di analisi automatica e strumenti correlati: catene di Markov, entropia...
- cenni a differenti possibilità di indagine automatica: analisi morfologica, named entity recognition, sentiment analysis...
- approfondimento sull'analisi sintattica: il caso della non proiettività
- cicli e metodi di valutazione

In particolare per quanto riguarda la seconda parte, si intende dedicare una parte delle lezioni anche a un'applicazione pratica di metodi e programmi dal proprio terminale. A questo scopo saranno date ulteriori indicazioni all'inizio del corso.

Il programma potrebbe subire alcune variazioni in base alle competenze pregresse degli studenti, alla eventuale necessità di approfondire ulteriormente alcuni temi e alla gestione di aspetti tecnici.

Nota sulla bibliografia: il testo "di accompagnamento" del corso è solo Testo e computer; del volume Linguistica elementare è fortemente consigliata la lettura come propedeutica elementare alla linguistica; tutti gli altri testi indicati sono da considerarsi semplicemente fonti di approfondimento su base individuale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Chris Manning, Hinrich Schütze Foundations of Statistical Natural Language Processing MIT Press 1999 9780262133609 Sito di riferimento: https://nlp.stanford.edu/fsnlp/promo/ Sito della casa editrice: https://mitpress.mit.edu/books/foundations-statistical-natural-language-processing
Gaetano Berruto, Massimo Cerruti La linguistica. Un corso introduttivo UTET Università 2017 9788860084835 Più approfondito ed esaustivo rispetto alla Lingusitica elementare del De Mauro.
Maria Freddi Linguistica dei corpora Carocci 2014 9788843071166 Introduzione ai corpus per la linguistica, con spunti pratici
Tullio De Mauro Linguistica elementare Laterza 2003 9788842069775 Panoramica delle nozioni di base della linguistica esposti sinteticamente, con esercizi, mappe e tabelle
Jacob Perkins Python 3 Text Processing with NLTK 3 Cookbook Packt 2014 9781782167853 Prontuario estremamente pratico per molte operazioni comuni e non solo di linguistica computazionale ed elaborazione del linguaggio naturale. Sito della casa editrice: https://www.packtpub.com/product/python-3-text-processing-with-nltk-3-cookbook/9781782167853
Jan Goyvaerts, Steven Levithan Regular Expressions Cookbook (Edizione 2) O'Reilly Media 2012 9781449319434 Manuale che tratta la maggior parte delle implementazioni di espressioni regolari e fornisce una ricca casistica. Dai gestori del sito Regular-Expressions.info
Dan Jurafsky, James H. Martin Speech and Language Processing Prentice Hall 2008 9780131873216 Completamente disponibile nell'ultima versione sul sito: https://web.stanford.edu/~jurafsky/slp3/
Alessandro Lenci, Simonetta Montemagni, Vito Pirrelli Testo e computer: elementi di linguistica computazionale Carocci Aulamagna 2016 9788843083060 Testo di riferimento principale
Daniel Zeman The world of tokens, tags and trees Ústav formální a aplikované lingvistiky (ÚFAL) 2018 9788088132097 Panoramica generale sull'annotazione morfosintattica di un corpus, con presentazione e motivazione del formalismo delle Universal Dependencies. Estratto scaricabile dalla pagina ufficiale https://ufal.mff.cuni.cz/books/2018-zeman

Modalità d'esame

L'esame consterà di due fasi: un elaborato scritto a scelta dello studente e un orale, equipollenti ai fini della valutazione finale.

L'elaborato potrà assumere varie forme, ma dovrà approfondire o prendere spunto da temi trattati durante il corso ed essere in forma di un articolo di 4-10 pagine. Potrà toccare aspetti più teorici o più pratici. Alcune possibilità:
- creare un proprio piccolo corpus e osservare il funzionamento di metodi di analisi automatica su di esso
- usare Python per scrivere moduli per la tokenizzazione, la valutazione di un parser, o altro
- sviluppare e discutere una strategia di annotazione in Universal Dependencies per un linguaggio a scelta (preferibilmente NON inglese né italiano) ed eventualmente confrontarlo con annotazioni già esistenti per lo stesso

Uno dei criteri principali di valutazione sarà la correttezza formale prima ancora che l'originalità del tema scelto.

L'orale sarà prevedibilmente di circa mezz'ora (i tempi potranno variare in base al numero di esaminandi) e, partendo da una discussione dell'elaborato, potrà toccare tutti gli argomenti trattati nel corso, eventualmente con domande di ragionamento.

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.


Gestione carriere


Area riservata studenti


Assegnazione tutore


Attività accreditate D/F


Calendario didattico dettagliato


Cambio lingua curriculare


Competenze informatiche


Competenze linguistiche (prima e seconda lingua)


Competenze linguistiche in triennale (terza lingua CFU F)


Compilazione del piano didattico


Erasmus+ e altre esperienze all'estero


Esercitazioni Linguistiche CLA


Saperi minimi


Prova finale

La prova finale, a cui vengono attribuiti 6 CFU consiste nella preparazione e discussione di un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU.
La discussione dell'elaborato scritto avviene in presenza di una Commissione Istruttoria composta da due docenti dell'Ateneo che si riunisce nei giorni precedenti la proclamazione e che propone alla Commissione di Laurea (composta da almeno tre docenti) una valutazione. Alla prova finale potranno essere attribuiti non più di 5 punti su 110. L'attribuzione della lode avviene o su proposta del relatore, se l'elaborato è ottimo e la media dei voti conseguiti negli esami dallo Studente raggiunge almeno 110 punti, o in maniera automatica se la media raggiunge almeno 113 punti.
Il voto di laurea è formato da:
a) la media aritmetica dei voti conseguiti negli esami, rapportata a 110,
b) la valutazione dell'elaborato finale,
c) punti supplementari di incentivazione:


  • un massimo di 2 punti per le lodi (1 punto per due lodi, 2 punti per più lodi).  

  • 2 punti per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale entro la durata normale del corso di studi.
  • 1 punto per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale anche oltre la durata normale del corso di studi.
  • Lo studente vincitore del bando del Ministero dell’Università per assistente di lingua italiana all’estero o di borsa Comenius presso scuole di 1° e 2° grado dell’Unione Europea otterrà un punteggio supplementare, che sarà aggiunto alla media finale del voto di laurea: 1 punto, per una esperienza di assistentato fino a 6 mesi; 2 punti, per una esperienza di assistentato superiore a 6 mesi.

Non possono essere attribuiti punti di incentivazione per qualsiasi esperienza all’estero svolta dallo studente su iniziativa privata, anche se riconosciuta come equipollente dal Dipartimento/Collegio Didattico.


  • 2 punti per la conclusione degli studi in corso (solo per gli studenti di prima immatricolazione, senza il riconoscimento della carriera pregressa o sospensione di carriera).

Adempimenti amministrativi, scadenze domanda di laurea, calendari delle discussioni elaborato finale e proclamazioni di laurea al seguente link Sessioni di laurea

 


Stage e tirocini

Nel piano didattico della laurea triennale in Lingue e letterature per l’editoria e i media digitali (L11 ED-DH) è previsto un tirocinio/stage obbligatorio (CFU 6).

Le attività di stage sono finalizzate a far acquisire allo studente una conoscenza diretta in settori di particolare interesse per l’inserimento nel mondo del lavoro e per l’acquisizione di abilità professionali specifiche.
Le attività di stage sono svolte sotto la diretta responsabilità di un singolo docente presso studi professionali, enti della pubblica amministrazione, aziende accreditate dall’Ateneo veronese.
I crediti maturati in seguito ad attività di stage saranno attribuiti secondo quanto disposto nel dettaglio dal “Regolamento d’Ateneo per il riconoscimento dei crediti maturati negli stage universitari” vigente.


Tutte le informazioni in merito agli stage sono reperibili al link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/stage-e-tirocini

Ulteriori informazioni al seguente link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/gestione-carriere-studenti-lingue-e-letterature-straniere/stage-e-tirocini-lingue-e-letterature-straniere


Vademecum dello studente