Studying at the University of Verona

Here you can find information on the organisational aspects of the Programme, lecture timetables, learning activities and useful contact details for your time at the University, from enrolment to graduation.

Academic calendar

The academic calendar shows the deadlines and scheduled events that are relevant to students, teaching and technical-administrative staff of the University. Public holidays and University closures are also indicated. The academic year normally begins on 1 October each year and ends on 30 September of the following year.

Academic calendar

Course calendar

The Academic Calendar sets out the degree programme lecture and exam timetables, as well as the relevant university closure dates..

Definition of lesson periods
Period From To
Annuale (Lingue e letterature straniere) Sep 28, 2020 May 29, 2021
I semestre (Lingue e letterature straniere) Sep 28, 2020 Jan 9, 2021
II semestre (Lingue e letterature straniere) Feb 15, 2021 May 29, 2021
Exam sessions
Session From To
ESAMI LINGUE - sessione invernale Jan 11, 2021 Feb 13, 2021
ESAMI LINGUE - sessione estiva May 31, 2021 Jul 24, 2021
ESAMI LINGUE - sessione autunnale Aug 30, 2021 Sep 25, 2021
Degree sessions
Session From To
LAUREE LINGUE - sessione autunnale (a.a. 2019/20) Nov 2, 2020 Nov 7, 2020
LAUREE LINGUE - sessione straordinaria (a.a. 2019/20) Apr 7, 2021 Apr 13, 2021
LAUREE LINGUE - sessione estiva (a.a. 2020/21) Jul 5, 2021 Jul 10, 2021
Holidays
Period From To
Festa di Ognissanti Nov 1, 2020 Nov 1, 2020
Festa dell'Immacolata Dec 8, 2020 Dec 8, 2020
Festa della liberazione Apr 25, 2021 Apr 25, 2021
Festa del lavoro May 1, 2021 May 1, 2021
Festa del Santo Patrono May 21, 2021 May 21, 2021
Festa della Repubblica Jun 2, 2021 Jun 2, 2021

Exam calendar

Exam dates and rounds are managed by the relevant Foreign Languages and Literatures Teaching and Student Services Unit.
To view all the exam sessions available, please use the Exam dashboard on ESSE3.
If you forgot your login details or have problems logging in, please contact the relevant IT HelpDesk, or check the login details recovery web page.

Exam calendar

Should you have any doubts or questions, please check the Enrolment FAQs

Academic staff

A B C D F G M N P R S T U V Z

Aloe Stefano

stefano.aloe@univr.it +39 045802 8409

Bellini Marta

marta.bellini@univr.it 0455116176

Bertollo Sabrina

sabrina.bertollo@univr.it +39 045802 8753

Bisetto Barbara

barbara.bisetto@univr.it +39 045802 8597

Borello Giuliana

giuliana.borello@univr.it 045 802 8273

Cagliero Roberto

roberto.cagliero@univr.it +39 045802 8694

Calabrese Bernardo

bernardo.calabrese@univr.it

Cantarini Sibilla

sibilla.cantarini@univr.it +39 045802 8199

Carol Lidia

lidia.carolgerones@univr.it

Cassia Fabio

fabio.cassia@univr.it 0458028689

Corrizzato Sara

sara.corrizzato@univr.it +39 045802 8694

Corsi Corrado

corrado.corsi@univr.it 045 802 8452 (VR) 0444/393937 (VI)

Dalla Rosa Elisa

elisa.dallarosa@univr.it

Dalle Pezze Francesca

francesca.dallepezze@univr.it + 39 045802 8598

D'Attoma Sara

sara.dattoma@univr.it

De Crescenzo Veronica

veronica.decrescenzo@univr.it 045 802 8163

Ferrari Maria Luisa

marialuisa.ferrari@univr.it 045 802 8532

Fossaluzza Giorgio

giorgio.fossaluzza@univr.it +39 045 802 8795

Franceschi Valeria

valeria.franceschi@univr.it +39 045802 8729

Frassi Paolo

paolo.frassi@univr.it +39 045802 8408

Mannoni Michele

michele.mannoni@univr.it +39 045802 8597

Martinelli Caterina

caterina.martinelli@univr.it + 39 045 802 8661

Menegotto Andrea

andrea.menegotto@univr.it

Moggi Sara

sara.moggi@univr.it 045 802 8290

Niu Chunye

chunye.niu@univr.it

Rodriguez Abella Rosa Maria

rosa.rodriguez@univr.it +39 045802 8571

Scappini Beatrice

beatrice.scappini@univr.it

Tallarico Giovanni Luca

giovanni.tallarico@univr.it +39 045 802 8663

Ugolini Marta Maria

marta.ugolini@univr.it + 39 045 802 8126

Vigolo Vania

vania.vigolo@univr.it 045 802 8624

Zanfei Anna

anna.zanfei@univr.it +39 045802 8347

Study Plan

The Study Plan includes all modules, teaching and learning activities that each student will need to undertake during their time at the University. Please select your Study Plan based on your enrolment year.

CURRICULUM TIPO:
Modules Credits TAF SSD
Between the years: 1°- 2°
Further language skills
6
F
-
Between the years: 1°- 2°

Legend | Type of training activity (TTA)

TAF (Type of Educational Activity) All courses and activities are classified into different types of educational activities, indicated by a letter.




SPlacements in companies, public or private institutions and professional associations

Teaching code

4S002969

Credits

9

Language

French fr

Scientific Disciplinary Sector (SSD)

L-LIN/04 - LANGUAGE AND TRANSLATION – FRENCH

Period

II semestre (Lingue e letterature straniere) dal Feb 15, 2021 al May 29, 2021.

Learning outcomes

By the end of the course, students will be able to: - master the notions of “norm” and “variation” as sociolinguistic phenomena; - apply them to the analysis of French texts related to professional communication; - show that they have reached linguistic skills in French corresponding to C2 level of CEFR.

Program

Linguistic diversity and variation, between oral and written language.
Topics and methods in sociolinguistic research.
Diaphasic and diastratic variation: the so-called "langue des jeunes".
Forms and genres in professional communication, both oral and written.
Linguistic variation in professional communication: prosodic, pragmatic, syntactical and lexical features.
Varieties and functions in written communication: e-mails and CVs as a case in point.
Multilingualism in French companies.

Bibliography:

J. Boutet, La vie verbale au travail. Des manufactures aux centres d’appels, Toulouse, Octarès Éditions, 2008. Only chapters n. 5 (« Les genres professionnels : contraintes et ressources ») and 6 (« Les travailleurs du langage »), p. 119-173 (available at Frinzi library).
C. Desoutter, « Les langues en entreprise : une réalité plus diversifiée qu’il n’y paraît », Synergies Italie, n° 9, p. 35-45. 2013 (available on e-learning/Moodle).
F. Gadet, La variation sociale en français, Paris, Ophrys, 2007.
C. Truchot, Quelles langues parle-t-on dans les entreprises en France ? Les langues au travail dans les entreprises internationales, Délégation générale à la langue française et aux langues de France, 2014 (available on e-learning/Moodle).

More references will be available on Moodle.

******

Programme:

La diversité linguistique et la variation à l’écrit et à l’oral.
Thèmes et méthodes de la sociolinguistique.
La variation diaphasique et diastratique: la langue des jeunes.
Formes et genres de la communication professionnelle, orale et écrite.
La variation linguistique dans la communication professionnelle : aspects prosodiques, pragmatiques, syntaxiques et lexicaux.
Variétés et fonctions dans la communication écrite : le cas du courrier électronique et des CV.
Le plurilinguisme dans les entreprises françaises.

Bibliographie :

J. Boutet, La vie verbale au travail. Des manufactures aux centres d’appels, Toulouse, Octarès Éditions, 2008. Uniquement les chapitres 5 (« Les genres professionnels : contraintes et ressources ») et 6 (« Les travailleurs du langage »), p. 119-173 (disponible à la Bibliothèque Frinzi).
C. Desoutter, « Les langues en entreprise : une réalité plus diversifiée qu’il n’y paraît », Synergies Italie, n° 9, p. 35-45, 2013 (disponible sur e-learning/Moodle).
F. Gadet, La variation sociale en français, Paris, Ophrys, 2007 (2e édition).
C. Truchot, Quelles langues parle-t-on dans les entreprises en France ? Les langues au travail dans les entreprises internationales, Délégation générale à la langue française et aux langues de France, 2014 (disponible sur e-learning/Moodle).

D'autres textes seront mis à disposition des étudiants sur Moodle.

Reference texts
Author Title Publishing house Year ISBN Notes
Françoise Gadet La variation sociale en français Ophrys 2007 978-2-708-01154-0 Solo i capitoli 1, 3.1, 5, 6
Josiane Boutet La vie verbale au travail. Des manufactures aux centres d’appels Octarès 2008 978-2-915-34654-1 Solo i capitoli 5 e 6

Examination Methods

Oral interview in French.
Students attending the course will pass a part of the exam (written) in continuous assessment.

French language skills required to pass the exam: C2

The language skills will be verified according to a certificate of CLA (Centro Linguistico d'Ateneo) or of an organization authorized by MIUR.

******

Examen oral en français.
Les étudiants qui suivent les cours pourront passer une partie de l'examen en contrôle continu.

Niveau de compétence requis pour passer l'examen: français C2

Le niveau de compétence sera validé sur la base des attestations du CLA (Centro Linguistico d'Ateneo) ou d'une organisation reconnue par le MIUR .

Bibliography

Type D and Type F activities

I semestre - Lingue e letterature straniere From 9/28/20 To 1/9/21
years Modules TAF Teacher
1° 2° Brasilian Portuguese language (elementary) F Leticia Valandro (Coordinatore)

Career prospects


Module/Programme news

News for students

There you will find information, resources and services useful during your time at the University (Student’s exam record, your study plan on ESSE3, Distance Learning courses, university email account, office forms, administrative procedures, etc.). You can log into MyUnivr with your GIA login details.

Further services

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.


Language skills


Student Guide

Attachments

Title Info File
Doc_Univr_pdf Vademecum normativo area Lingue e letterature straniere 1006 KB, 24/09/21 

Linguistic training CLA


Stage e tirocini

Nel piano didattico della laurea magistrale in Lingue per la comunicazione turistica e commerciale (LM38) è previsto un periodo di stage/project work (CFU 9).
 
Le attività di stage sono finalizzate a far acquisire allo studente una conoscenza diretta in settori di particolare utilità per l’inserimento nel mondo del lavoro e per l’acquisizione di abilità specifiche d’interesse professionale. Tali attività possono essere svolte in aziende nazionali ed estere che operano nel settore del turismo e che presentano sbocchi di mercato internazionali, accreditate presso l’Ateneo Veronese, nonché presso Enti della Pubblica Amministrazione, Laboratori e Centri di Servizi pubblici (sono da intendersi in questo novero anche i Centri di Servizio ed i Laboratori che fanno capo all’Ateneo). Tali attività possono svolgersi anche nel contesto di project work organizzati sotto la diretta responsabilità di un docente o di un esperto del settore incaricato dal Collegio Didattico.
I crediti maturati in seguito ad attività di stage saranno attribuiti secondo quanto disposto nel dettaglio dal “Regolamento d’Ateneo per il riconoscimento dei crediti maturati negli stage universitari” vigente.
Tutte le informazioni in merito agli stage sono reperibili al link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/stage-e-tirocini.

Gestione carriere


Area riservata studenti


Attività accreditate D/F

MODALITÀ DI VERBALIZZAZIONE ATTIVITÀ ACCREDITATE D/F
(delibera Collegio didattico Lingue e LL.SS del 8-11-2017)

Tutte le attività accreditate in Collegio Didattico verranno verbalizzate con firma digitale dal docente proponente.
Per ciascuna attività accreditata verrà aperto un UNICO APPELLO VERBALIZZANTE, la cui data coinciderà con quella di inizio dell’attività.
In linea di massima, la lista di verbalizzazione online sarà aperta 20 giorni prima dell’inizio dell’attività e si chiuderà il giorno precedente l'inizio dell’evento (ciclo di conferenze, convegno, etc.).
Si tratta di attività che vengono verbalizzate con un unico appello.
 
IMPORTANTE!
Lo studente si dovrà necessariamente iscrivere per ottenere la verbalizzazione dei CFU riconosciuti.
Lo studente che NON DOVESSE ISCRIVERSI ALL’APPELLO, una volta che questo risulterà chiuso, NON POTRÀ PIÙ OTTENERE I RELATIVI CFU, in quanto non verranno aperti ulteriori appelli per l’attività accreditata.
Lo studente dovrà altresì controllare se l’attività è accreditata per il corso di studi a cui è iscritto.

L'allegato, di seguito riportato, contiene l'elenco delle attività accreditate dai Collegi didattici e dal Consiglio di Dipartimento di Lingue e LL. SS., valide per l'attribuzione di CFU in tipologia D o F per gli studenti dell'area di Lingue e Letterature straniere.
 

Attachments


Percorso verso l'insegnamento

Una delle possibilità per gli studenti dopo il conseguimento della laurea magistrale è l’insegnamento nella scuola: l’Università degli Studi di Verona è tra gli enti accreditati dal MIUR per l'erogazione di corsi di formazione e aggiornamento e qualificazione delle competenze per insegnanti. Il percorso per diventare insegnante è legato alle seguenti condizioni:

1a CONDIZIONE
Il possesso della laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso; il futuro insegnante dovrà, inoltre, soddisfare i requisiti di accesso previsti per la classe di concorso scelta.
Per le classi di concorso:

  • A-24 (Lingue e culture straniere negli istituti di istruzione secondaria di II grado) e 
  • A-25 (Lingua inglese e seconda lingua comunitaria nella scuola secondaria I primo grado)

sono previsti i seguenti requisiti di accesso (vedi l’allegato A al DM 259/2017): 

1)    18 CFU nei settori scientifico disciplinari L-LIN/01 e/o L-LIN/02
2)    36 CFU della lingua di specializzazione scelta
3)    24 CFU della letteratura relativa alla lingua di specializzazione scelta.

I requisiti specifici delle classi di concorso A-24 e A-25 possono essere soddisfatti nell’ambito dei piani didattici o negli esami a scelta libera superati all’interno del percorso di studio universitario (Laurea Triennale e Magistrale), oppure attraverso l’iscrizione a corsi singoli.
Il requisito relativo alla lingua di specializzazione (2) è soddisfatto (sulla base degli esami previsti nel piano didattico) nell’ambito del percorso formativo che comprende una laurea triennale dell’area di Lingue e Letterature Straniere, seguita da una laurea magistrale della medesima area (qualsiasi Corso di Laurea triennale e magistrale dell’area di Lingue e Letterature Straniere).
Per verificare i requisiti relativi alla letteratura di specializzazione (3) e agli insegnamenti di linguistica che appartengono ai settori scientifico-disciplinari di L-LIN/01 e L-LIN/02 (1), invece, gli studenti sono invitati a consultare il proprio piano didattico per verificare il numero di CFU previsti nel percorso formativo.

2a CONDIZIONE
Il possesso dei 24 crediti formativi universitari o accademici acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, garantendo comunque il possesso di almeno 6 CFU conseguiti in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: 
1)    pedagogia;
2)    pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; 
3)    psicologia; antropologia; 
4)    metodologie e tecnologie didattiche.

Percorso formativo 24 CFU
Consente di acquisire uno dei requisiti di partecipazione al concorso nazionale per l’accesso al “percorso annuale di formazione iniziale e prova” su posti comuni e di sostegno, ai sensi del D.Lgs 13 aprile 2017, n. 59 come modificato dalla legge n.145 del 30/12/2018 (c. dal 792 al 796).
I settori scientifico disciplinari, gli obiettivi formativi, le modalità organizzative e gli eventuali costi sono stati stabiliti dal D.M. 10 agosto 2017, n. 616.
Per sapere quali insegnamenti della propria carriera vengano automaticamente riconosciuti si rimanda alla pagina del sito di Ateneo dedicata al percorso formativo 24 CFU.
Si consiglia agli interessati di consultare la pagina https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/futuri-studenti/post-laurea/formazione-degli-insegnanti in costante aggiornamento, in particolare sezione documenti in cui vengono pubblicati formulari, programmi degli insegnamenti ed elenchi di studenti ammessi.
Tra gli insegnamenti automaticamente riconosciuti nell’ambito dei 24 CFU vi sono: Insegnamento delle lingue (L-LIN/02) e Apprendimento delle lingue (L-LIN/02), previsti nel piano didattico del curriculum Linguistico-didattico del CdS di Lingue e letterature straniere (LLS).
Gli studenti immatricolati nel CdS di LLS che hanno scelto i curricula Letterario e Artistico possono comunque inserire tali insegnamenti nel piano di studi come crediti D (a scelta libera).
Gli studenti immatricolati negli altri CdS triennali del Dipartimento di Lingue e letterature straniere (Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale; Lingue e culture per l’editoria [a esaurimento]; Lingue e letterature per l’editoria e i media digitali) posso inserire tali insegnamenti nella propria carriera solo su eventuale autorizzazione preventiva del Presidente del Collegio Didattico (mediante Help desk).
Il soddisfacimento della 1a e 2a condizione è requisito obbligatorio per partecipare ai concorsi di abilitazione o specifici percorsi post lauream previsti dal Ministero.