Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2020/2021

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
INF TN 2° ANNO 1° SEM 7-set-2020 12-nov-2020
INF TN 1° ANNO 1° SEM 5-ott-2020 18-dic-2020
INF TN 3° ANNO 1° SEM 14-ott-2020 18-dic-2020
INF TN 1° ANNO 2° SEM 1-feb-2021 1-apr-2021
INF TN 3° ANNO 2° SEM 4-mar-2021 23-apr-2021
INF TN 2° ANNO 2° SEM 3-mag-2021 2-lug-2021
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
INF TN - sessione invernale 2° anno (1^parte) 21-dic-2020 22-dic-2020
INF TN - sessione invernale 2° anno (2^parte) 7-gen-2021 20-gen-2021
INF TN - sessione invernale 1°-3° anno 8-gen-2021 29-gen-2021
INF TN - sessione estiva 1° anno (1^parte) 9-apr-2021 26-apr-2021
INF TN - sessione estiva 2° anno (1^parte) 19-apr-2021 30-apr-2021
INF TN - sessione estiva 2° anno (2^parte) 12-lug-2021 30-lug-2021
INF TN - sessione estiva 1°-3° anno (2^parte) 19-lug-2021 30-lug-2021
INF TN - sessione autunnale 1° anno 6-set-2021 30-set-2021
INF TN - sessione autunnale 2°-3° anno 8-set-2021 30-set-2021
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
SESSIONE AUTUNNALE 1-ott-2021 30-nov-2021
SESSIONE PRIMAVERILE 1-mar-2022 30-apr-2022
Vacanze
Periodo Dal Al
FESTIVITA' OGNISSANTI 1-nov-2020 1-nov-2020
FESTIVITA' IMMACOLATA CONCEZIONE 8-dic-2020 8-dic-2020
VACANZE DI NATALE 24-dic-2020 3-gen-2021
VACANZE DI PASQUA 4-apr-2021 5-apr-2021
FESTIVITA' DELLA LIBERAZIONE 25-apr-2021 25-apr-2021
FESTIVITA' DEL LAVORO 1-mag-2021 1-mag-2021
Altri Periodi
Descrizione Periodo Dal Al
INF TN - tirocinio 2° anno 1^ esp INF TN - tirocinio 2° anno 1^ esp 17-nov-2020 16-dic-2020
INF TN - tirocinio 2° anno 2^ esp INF TN - tirocinio 2° anno 2^ esp 21-gen-2021 26-feb-2021
INF TN - tirocinio 3° anno 1^ esp INF TN - tirocinio 3° anno 1^ esp 22-apr-2021 28-mag-2021
INF TN - tirocinio 1° anno 1^ esp INF TN - tirocinio 1° anno 1^ esp 27-apr-2021 4-giu-2021
INF TN - tirocinio 3° anno 2^ esp INF TN - tirocinio 3° anno 2^ esp 7-giu-2021 14-lug-2021
INF TN - tirocinio 1° anno 2^ esp INF TN - tirocinio 1° anno 2^ esp 14-giu-2021 14-lug-2021
INF TN - tirocinio 3° anno 3^ esp INF TN - tirocinio 3° anno 3^ esp 16-ago-2021 20-ott-2021
INF TN - tirocinio 2° anno 3^ esp INF TN - tirocinio 2° anno 3^ esp 2-set-2021 8-ott-2021

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Medicina.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G K L M P R S T U V Z

Ambrosi Elisa

elisa.ambrosi_01@univr.it +039 0458027288

Barbui Corrado

corrado.barbui@univr.it +39 0458126418

Bertini Giuseppe

giuseppe.bertini@univr.it 045-802-7682

Bevilacqua Anita

anita.bevilacqua@apss.tn.it

Bravi Elena

elena.bravi@apss.tn.it

Fedrozzi Lorenza

lorenza.fedrozzi@apss.tn.it 0461903705

Mantovani Alessandro

alessandro.mantovani@univr.it 0458123110

Mariotto Sofia Giovanna

sofia.mariotto@univr.it 0458027167

Martinelli Nicola

nicola.martinelli@univr.it +39 045 812 6658

Moretti Ugo

ugo.moretti@univr.it 0458027602; 0458124245

Pancheri Loredana

info@loredanapancheri.it 0461264569

Parolin Marta

marta.parolin@apss.tn.it 0461755181

Pecoraro Marina

marina.pecoraro@apss.tn.it

Pedrolli Carlo

carlo.pedrolli@apss.tn.it 0461903519

Pedrotti Daniel

daniel.pedrotti@apss.tn.it 0461904893

Poli Albino

albino.poli@univr.it 045 8027658

Raffaelli Ricciarda

ricciarda.raffaelli@univr.it +39 045 812 2720

Righi Elda

elda.righi@univr.it

Romanelli Maria

mariagrazia.romanelli@univr.it +39 045 802 7182

Romano Simone

simone.romano@univr.it 0458124414

Rossi Barbara

barbara.rossi@univr.it 045 8027222

Saiani Luisa

luisa.saiani@univr.it 045 8027253

Signoretto Caterina

caterina.signoretto@univr.it 045 802 7195

Uber Dario

Dario.Uber@apss.tn.it 0461/904668

Verlato Giuseppe

giuseppe.verlato@univr.it 045 8027628

Vivori Cinzia

cinzia.vivori@apss.tn.it

Zancanaro Carlo

carlo.zancanaro@univr.it 045 802 7157 (Medicina) - 8425115 (Scienze Motorie)

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(BIO/14 ,MED/36 ,MED/45 ,MED/49)
8
B
(MED/09 ,MED/13 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/45)
6
B/C
(MED/18 ,MED/33 ,MED/41 ,MED/45)
8
B
(MED/06 ,MED/09 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/17 ,MED/45)

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(BIO/14 ,MED/36 ,MED/45 ,MED/49)
8
B
(MED/09 ,MED/13 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/45)
6
B/C
(MED/18 ,MED/33 ,MED/41 ,MED/45)
8
B
(MED/06 ,MED/09 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/17 ,MED/45)

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S000100

Crediti

8

Coordinatore

Daniel Pedrotti

L'insegnamento è organizzato come segue:

Malattie cardiovascolari

Crediti

1

Periodo

INF TN 2° ANNO 1° SEM

Infermieristica clinica medica

Crediti

2

Periodo

INF TN 2° ANNO 1° SEM

Pneumologia

Crediti

1

Periodo

INF TN 2° ANNO 1° SEM

Medicina interna

Crediti

2

Periodo

INF TN 2° ANNO 1° SEM

Oncologia medica

Crediti

1

Periodo

INF TN 2° ANNO 1° SEM

Docenti

Orazio Caffo

Malattie infettive

Crediti

1

Periodo

INF TN 2° ANNO 1° SEM

Docenti

Elda Righi

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone diaffrontare la variabilità della traiettoria di malattia, complessità dei problemi del pazientee famiglia lungo un continuum dei seguenti problemi di salute problema di salutescompenso cardiaco, IMA e angina, BPCO e Asma. Lo sviluppo della malattia nella fase di stabilità/instabilità e nelle fase avanzata permette di a) soffermarsi sulla pertinenza e necessità di interventi assistenziali, educativie riabilitativi-con approccio integrato e interdisciplinare -verso paziente e famiglia; b) riflettere sul contributo nella cura e assistenza di pazienti famigliari esperti; c) sviluppare una visione territoriale su risorse e opportunità assistenza domiciliare; d) analizzare l’approcciopalliativo e di fine vita, anche per pazienti non oncologici, per la gestione dei sintomi e il sostegno alla famiglia in scelte difficili. L’instabilità/riacutizzazione sarà affrontata con protocollo assistenziale. Questo insegnamento si costruisce sulle conoscenze del 1° anno di “Infermieristica Generale e Metodologia applicata” e “Fisiopatologia applicata all’infermieristica” (valutazione del respiro, significato e segni/sintomi dell’ipossia, dispnea, principi di O2terapia; principi di caring e vigilanza). I contenuti sono collegati ai moduli di “Educazione terapeutica” e di “Infermieristica di comunità” per il trend di dimissione precoce e necessità di supporto al momento della dimissione.L’insegnamento si integra inoltre con i Laboratori professionali previsti al 2° anno di corso: prendere decisioni per la gestione del paziente con scompenso cardiaco in fase stabilizzatae nella fase avanzata; sviluppare abilità di autocura in una persona con BPCO. MODULO MALATTIE CARDIOVASCOLARI: Promuovere le basi per la conoscenza delle principali malattie cardiovascolari, la loro presentazione clinica e metodi diagnostici. MODULO INFERMIERISTICA CLINICA MEDICA: L’insegnamento si focalizza sull’assistenza ai pazienti con problemi medici cronici in fase di stabilità e instabilità (scompenso cardiaco, IMA e angina, BPCO e Asma). L’approccio considera i contenuti e modalità assistenziali per attivare specifici comportamenti di autocura considerando che la maggior parte dei pazienti con malattia cronica vivono a domicilio e il tempo di ospedalizzazione è molto breve. I problemi del paziente saranno affrontati considerando la loro evoluzione, la valutazione del paziente ragionata e la scelta di interventi assistenziali basati sulle evidenze , appropriatezza e bisogni del paziente . L’instabilità/riacutizzazione sarà affrontata con un protocollo assistenziale. Sarà considerato l’impatto e vissuto della malattia sulla vita del paziente e sulla famiglia ed esplorati gli aspetti di riabilitazione e palliativi rispetto ai sintomi nello stadio avanzato (es dispnea). Questo Insegnamento si costruisce sulle conoscenze del 1° anno di infermieristica (valutazione del respiro, significato e segni/sintomi dell’ipossia, dispnea, principi di O2 terapia; principi di nursing, vigilanza), di fisiologia, fisiopatologia e patologia generale. I contenuti sono collegati ai due moduli successivi di educazione terapeutica e infermieristica della comunità per il trend di dimissione precoce e necessità di supporto al momento della dimissione MODULO PNEUMOLOGIA: Il corso ha l'obiettivo di far acquisire allo studente la conoscenza delle maggiori patologie in ambito polmonare e la diagnostica necessaria ad un inquadramento clinico e strumentale. Particolare attenzione verrà posta all'aspetto infermieristico delle tematiche trattate. MODULO MEDICINA INTERNA: - Acquisire la capacità di riconoscere e descrivere segni e sintomi delle patologie trattate; - Saper individuare, nel colloquio con il paziente, i punti principali che orientano l’iter diagnostico; - Saper impostare un piano assistenziale corretto sulla base dei dati anamnestici e clinici MODULO ONCOLOGIA MEDICA: • Conoscere i principi dell'Oncologia Medica e delle Cure Palliative. • Conoscere le basi razionali e le modalità operative delle procedure di screening, diagnosi e stadiazione dei tumori a più alta incidenza. • Conoscere gli obiettivi dei trattamenti, e le strategie specifiche (principi di chemioterapia, radioterapia, terapie a bersaglio molecolare, immunoterapia). • Conoscere le basi razionali e le modalità oprative di interventi mirati al sostegno/supporto del paziente oncologico (terapia del dolore, supporto nutrizionale, etc). In dettaglio, l’insegnamento si focalizza sull’assistenza ai pazienti con problemi medici cronici in fase di stabilità e instabilità (scompenso cardiaco, IMA e angina, BPCO e Asma). L’approccio considera i contenuti e le modalità assistenziali per attivare specifici comportamenti di autocura considerando che la maggior parte dei pazienti con malattia cronica vivono a domicilio e il tempo di ospedalizzazione è molto breve. I problemi del paziente saranno affrontati considerando la loro evoluzione, la valutazione del paziente ragionata e la scelta di interventi assistenziali basati sulle evidenze, appropriatezza e bisogni del paziente. L’instabilità/riacutizzazione sarà affrontata con un protocollo assistenziale. Sarà considerato l’impatto e vissuto della malattia sulla vita del paziente e sulla famiglia ed esplorati gli aspetti di riabilitazione e palliativi rispetto ai sintomi nello stadio avanzato (es dispnea). Questo Insegnamento si costruisce sulle conoscenze del 1° anno di infermieristica (valutazione del respiro, significato e segni/sintomi dell’ipossia, dispnea, principi di terapia; principi di nursing, vigilanza), di fisiologia, fisiopatologia e patologia generale. I contenuti sono collegati ai due moduli successivi di educazione terapeutica e infermieristica della comunità per il trend di dimissione precoce e necessità di supporto al momento della dimissione MODULO MALATTIE INFETTIVE: L’insegnamento è incentrato sull’assistenza ai pazienti con problemi infettivi acuti o cronici e sulle principali misure di prevenzione delle infezioni in ambiente ospedaliero, in particolare quelle assistenziali in cui l’infermiere svolge un ruolo essenziale. Viene dato un particolare rilievo al riconoscimento dei sintomi, segni e parametri vitali che possono configurare un’urgenza-emergenza infettivologica, ai fattori di rischio per l’acquisizione di infezioni nosocomiali e alle procedure per contribuire a prevenirne l’insorgenza. Delle patologie trattate viene fornito un quadro epidemiologico globale, nazionale e quando è possibile regionale e locale; si forniscono le nozioni essenziali sulle modalità di trasmissione e sulla fisiopatologia; vengono indicati i principali sintomi e segni clinici, alcuni test di laboratorio e rispettivi vantaggi e limiti, e alcuni cenni di terapia. Si evidenzia lo specifico ruolo e apporto della professione infermieristica sotto il profilo assistenziale, preventivo ed educativo, soprattutto nei confronti dei pazienti ad alto rischio.

Programma

Medicina Interna – MED/09
Ipertensione arteriosa: fattori di rischio, trattamento, complicanze precoci e tardive.
Scompenso cardiaco cronico: segni e sintomi, quadri clinici ed evoluzione,
trattamento farmacologico, dietetico e attività fisica. Complicanze e fattori di gravità e prognostici.
Anemie, linfomi e leucemie.
Malattie Reumatologiche: principali quadri e sintomatologia
Malattie emorragiche e trombotiche: principali quadri clinici e cenni di terapia.

Malattie Cardiovascolari - MED/11
Fattori di rischio di malattia cardiovascolare, dislipidemia con un’ottica di genere
Cardiopatia ischemica: Angina e infarto miocardico acuto (IMA).
Manifestazioni e diagnosi con particolare attenzione alle differenze di popolazione, di sesso e di genere
Cardiologia interventistica per la sindrome coronarica acuta.
Principali aritmie cardiache.
Principali trattamenti farmacologici in ambito cardiologico (antiaggreganti, anticoaugulanti orali, βbloccanti, antianginosi, trombolitici, digitale, antiaritmici).

Pneumologia – MED/10
BPCO (bronchite cronica e enfisema): prevenzione, sintomatologia e indici di gravità, gestione delle riacutizzazioni e riabilitazione respiratoria.
Ossigeno terapia a lungo termine (OTLT) e supporto ventilatorio non invasivo.
Asma acuta.

Oncologia Medica – MED/06
Biologia dei tumori: principali teorie/conoscenze sulla natura ed eziologia del cancro e fattori di rischio.
Stadiazione e fattori prognostici: significato di stadiazione e di prognosi della malattia neoplastica e implicazioni nell’approccio al malato.
Principi di terapia dei tumori: strategie dell’integrazione terapeutica.
La terapia medica dei tumori: farmaci chemioterapici, ormonoterapia, modificatori della risposta biologica (immunoterapia) nuovi farmaci e nuove modalità terapeutiche.

Malattie Infettive – MED/17
La sepsi, infezione da HIV, Epatiti virali, meningiti, tubercolosi.
Infezioni trasmesse per via aerea.
Infezioni nosocomiali e la loro prevenzione.
La prevenzione e la profilassi post esposizione delle infezioni trasmissibili con sangue e per via aerea (in particolare HIV, epatiti, TBC).
SARS CoV-2
Gastroenterite.

Infermieristica Clinica Medica – MED/45
Assistenza notturna e il rumore: peculiarità nella valutazione e osservazione dei pazienti durante a notte, la sorveglianza, problemi che più facilmente si manifestano durante la notte.
La gestione assistenziale del paziente con cardiopatia ischemica e scompenso cardiaco, BPCO e Asma bronchiale
Assessment del paziente e famiglia
Interventi per sviluppare comportamenti di autocura e prevenzione di riacutizzazioni
Gestione assistenziale territoriale dei principali problemi nelle fasi iniziali di riacutizzazione
Indicatori di gravità di eventi acuti e protocollo di gestione Riabilitazione e mobilizzazione precoce
Impatto e carico del cluster di sintomi nelle fasi avanzate di malattia /fine vita
La famiglia e rete dei servizi territoriali attivabili nel percorso assistenziali
Interventi complessi collegati alle situazioni/problemi prioritari trattati
Assistere ed addestrare la persona con OTLT a lungo termine.
‐ riposo a letto come prescrizione terapeutica e mobilizzazione precoce
‐ bilancio dei fluidi, peso, impedenziometria: validità, affidabilità e significato clinico
‐ valutazione e primo approccio al dolore toracico
‐ uso del plan chart

Modalità d'esame

Esame scritto con domande chiuse con risposte a scelta multipla e/o domande aperte con risposta breve, domande semi-strutturate (es. completamento di paragrafo, costruzione di uno schema terapeutico, …).
L’esame potrà prevedere un colloquio orale ad integrazione della prova scritta.

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Saiani, L., Brugnolli, A. Trattato di cure infermieristiche (Edizione 3) Idelson-Gnocchi 2020 978-88-7947-576-1
Brugnolli A., Saiani L. Trattato di Medicina e Infermieristica. Un approccio di cure integrate. (Edizione 1) Idelson-Gnocchi 2017 9788879476379
Dr Roberto Bonmassari Materiale didattico prodotto per le lezioni. 2017
Antonaci, De Arcangelis, Paggi Medicina Clinica Masson, Milano 2002
Forbes-Jackson Medicina Clinica. Testo atlante Casa Editrice Ambrosiana, Milano 1999
Anna Brugnolli, Luisa Saiani Medicina e infermieristica un approccio di cure integrate (Edizione 1) Idelson Gnocchi 2017 9788879476379
Anna Brugnolli, Luisa Saiani Trattato di medicina infermieristica Sorbona 2017 9788879476379

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Gestione carriere


Orario lezioni

ORARIO LEZIONE

Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio. Alla preparazione della tesi sono assegnati 7 CFU.
La prova è organizzata, con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, in due sessioni definite a livello nazionale.
La prova finale, con valore di esame di Stato abilitante, si compone di:
  • una prova pratica che consiste in un elaborato scritto strutturato, semi-strutturata o con domande aperte su casi/situazioni esemplificative della pratica professionale. La prova deve comprendere una selezione di quesiti di problem solving e di quesiti sulla presa di decisione nelle aree di competenza infermieristica.
  • La redazione di un elaborato di tesi e sua dissertazione.
 
Le due diverse componenti della prova finale devono concorrere in egual misura alla determinazione del voto finale. In caso di valutazione insufficiente della prova pratica l’esame si interrompe e si ritiene non superato. La prova finale viene sospesa e va ripetuta interamente in una seduta successiva.
Il punteggio finale di Laurea è espresso in centodecimi con eventuale lode. Esso viene formato sommando la media ponderata dei voti conseguiti negli esami di profitto, rapportata a 110, con il punteggio ottenuto nella prova pratica (6 punti) e nella discussione della Tesi (parimenti fino ad un massimo di 6 punti)
La Commissione di Laurea potrà attribuire ulteriori punti anche in base a: presenza di eventuali lodi ottenute negli esami sostenuti; partecipazione progetto Erasmus fino a 1 punto aggiuntivo; laurea entro i termini della durata normale del corso 1 punto
Lo studente avrà la supervisione di un docente del Corso di Laurea, detto Relatore, ed eventuali correlatori anche esterni al Corso di Laurea.
Scopo della tesi è quello di impegnare lo studente in un lavoro di formalizzazione, progettazione e di ricerca, che contribuisca sostanzialmente al completamento della sua formazione professionale e scientifica. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale.
La valutazione della tesi sarà basata sui seguenti criteri: livello di approfondimento del lavoro svolto, contributo critico del laureando, accuratezza della metodologia adottata per lo sviluppo della tematica.
È prevista la possibilità per lo studente di redigere l'elaborato in lingua inglese.
La scadenza per la presentazione della domanda di laurea e relativa documentazione, verrà indicata negli avvisi dello specifico Corso di Laurea

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.