Formazione e ricerca

Attività Formative della Scuola di Dottorato - 2022/2023

Docenti

A B C D F G K L M O P R S T U V v V

Alga Maria Livia

symbol email marialivia.alga@univr.it

Badino Massimiliano

symbol email massimiliano.badino@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8459

Bernini Lorenzo

symbol email lorenzo.bernini@univr.it symbol phone-number 045 802 8687

Bevilacqua Alessia Maria Aurora

symbol email alessia.bevilacqua@univr.it symbol phone-number 045 8028383

Brondino Margherita

symbol email margherita.brondino@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8549

Burro Roberto

symbol email roberto.burro@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8743

Cecchi Sergio

symbol email sergio.cecchi@univr.it symbol phone-number 0458028034

Chiurco Carlo

symbol email carlo.chiurco@univr.it symbol phone-number +390458028159

Cima Rosanna

symbol email rosanna.cima@univr.it symbol phone-number 0458028046

Cusinato Guido

symbol email guido.cusinato@univr.it symbol phone-number 045-802-8150

De Vita Antonietta

symbol email antonia.devita@univr.it symbol phone-number 045 802 8653

Dusi Paola

symbol email paola.dusi@univr.it symbol phone-number 045/8028616

Florit Elena

symbol email elena.florit@univr.it symbol phone-number 045 8028065

Gosetti Giorgio

symbol email giorgio.gosetti@univr.it symbol phone-number 045.8028650

Lascioli Angelo

symbol email angelo.lascioli@univr.it symbol phone-number +39 045802 8156

Leoni Federico

symbol email federico.leoni@univr.it symbol phone-number 0458028144

Macor Laura Anna

symbol email lauraanna.macor@univr.it symbol phone-number 045 802 8686

Majorano Marinella

symbol email marinella.majorano@univr.it symbol phone-number 0458028372

Menardo Elisa

symbol email elisa.menardo@univr.it symbol phone-number 045 8028780

Milana Marcella

symbol email marcella.milana@univr.it symbol phone-number +39 0458028466

Milani Marta

symbol email marta.milani@univr.it symbol phone-number + 39 045 8028332

Mori Luca

symbol email luca.mori@univr.it symbol phone-number 045 802 8388

Ophaelders Markus Georg

symbol email markus.ophalders@univr.it symbol phone-number 045-8028732

Pasini Margherita

symbol email margherita.pasini@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8558

Pontrandolfo Stefania

symbol email stefania.pontrandolfo@univr.it

Portera Agostino

symbol email agostino.portera@univr.it symbol phone-number +39 045802 8397

Prearo Massimo

symbol email massimo.prearo@univr.it symbol phone-number 0039 0458028555

Raccanello Daniela

symbol email daniela.raccanello@univr.it symbol phone-number 045 8028157

Sartori Riccardo

symbol email riccardo.sartori@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8140

Silva Roberta

symbol email roberta.silva@univr.it symbol phone-number 045/8028385

Sità Chiara

symbol email chiara.sita@univr.it symbol phone-number 3491383836

Stanzani Sandro

symbol email sandro.stanzani@univr.it symbol phone-number +39 0458028649

Stavru Alessandro

symbol email alessandro.stavru@univr.it symbol phone-number 045 8028143

Traina Ivan

symbol email ivan.traina@univr.it symbol phone-number 045 802 8655

Trifiletti Elena

symbol email elena.trifiletti@univr.it symbol phone-number 045 8028428

Tronca Luigi

symbol email luigi.tronca@univr.it symbol phone-number +39 045 8028075

Tuppini Tommaso

symbol email tommaso.tuppini@univr.it symbol phone-number 045 802 8142

Ubbiali Marco

symbol email marco.ubbiali@univr.it

Valbusa Federica

symbol email federica.valbusa@univr.it symbol phone-number 045 802 8035

Viviani Debora

symbol email debora.viviani@univr.it symbol phone-number 0458028470

Dottorandi

Dottorandi presenti nel:

Non è presente alcuna persona.

Lezioni del Corso
Lezioni della Scuola di Dottorato

Loading...

Linee guida percorso formativo

Modalità di valutazione delle attività svolte dai dottorandi

I anno 

Discussione della bozza del progetto di ricerca 

Alla fine del mese di marzo i dottorandi e le dottorande del primo anno (che hanno avviato l’attività nel mese di ottobre dell’anno solare precedente) sono tenute a presentare al Collegio una bozza del loro progetto di ricerca. Il template di riferimento è stato illustrato loro nel corso del seminario introduttivo interdisciplinare “Devising a research project”, e la costruzione della bozza è accompagnata e revisionata dal tutor. Il testo viene dato in lettura a un/a componente del collegio esterna al gruppo di riferimento del dottorando. 

Nel collegio di aprile, si dedica la giornata all’esposizione delle ricerche dei dottorandi e alla loro discussione con i lettori e lettrici (che forniscono feedback e suggerimenti) e con i componenti del collegio, italiani e stranieri. 

Passaggio dal I al II anno

Una versione estesa e definitiva del progetto di ricerca, approvata dai/dalle tutor e comprensiva dei risultati della revisione della letteratura sul tema di ricerca scelto, viene presentata al Collegio a un anno dall’avvio del dottorato, nel mese di settembre, e valutata sempre da un altro lettore/lettrice del collegio esterna/o al gruppo di ricerca del dottorando/a, e discussa con le e gli altre/i componenti. 

La valutazione di questa presentazione, unitamente alla verifica del raggiungimento dei prodotti minimi attesi e del numero di CFU previsto per la formazione dottorale (documentato attraverso il Credit Sheet), costituisce il materiale  su cui il Collegio valuta per approvare o meno il passaggio all’anno successivo. 

II anno

Passaggio dal II al III anno

Alla chiusura del secondo anno, nel mese di settembre, ai dottorandi e alle dottorande è richiesto di presentare un report intermedio sullo stato di avanzamento della propria ricerca insieme al Credit Sheet relativo alle attività svolte nel secondo anno. Questo documento, approvato dai tutor, viene affidato in lettura a un/a docente del collegio che ne valuta coerenza, consistenza e compatibilità con gli obiettivi del dottorato. Il report viene poi fatto oggetto di una presentazione orale di fronte all’intero collegio, durante la quale i dottorandi e le dottorande ricevono ulteriori feedback e suggerimenti oltre a quelli di chi ha avuto in lettura il lavoro. 

La valutazione di questa presentazione, unitamente alla verifica del raggiungimento dei prodotti minimi attesi per il secondo anno di corso e del numero di CFU previsto per la formazione dottorale, costituisce il materiale  su cui il Collegio valuta per approvare o meno il passaggio al terzo anno di corso. 

III anno

Idoneità all’invio ai revisori esterni

Alla fine del terzo anno, all’inizio del mese di novembre, le dottorande e i dottorandi inviano al Collegio il loro lavoro di tesi (in una forma completa anche se ancora suscettibile di revisioni) insieme al Credit Sheet relativo alle attività formative svolte nel corso dell’anno di corso. Il Collegio visiona il materiale e ascolta i pareri dei/delle loro tutor, assumendo la decisione di ritenere il lavoro idoneo/non idoneo ad essere caricato sul sistema EsseTre e reso disponibile alle/ai docenti esterni all’Università di Verona incaricate/i di farne la revisione prima della consegna definitiva. 

Esame finale

Dopo l’integrazione delle revisioni, la tesi viene inviata ai docenti che il Collegio ha individuato per l’esame finale. Le commissioni per l’esame finale sono costituite ad hoc al fine di predisporre un contesto di discussione collegiale di esperte/i dell’area scientifica del candidato, e rispettano il regolamento del dottorato e, ove presente, il tipo di composizione richiesta dagli accordi di co-tutela. 

L’esame finale prevede una presentazione di circa 40 minuti da parte della dottoranda/del dottorando, a cui segue una discussione volta a produrre elementi utili a valutare la qualità scientifica del lavoro e la sua originalità, il contributo all’evoluzione delle conoscenze del campo di riferimento, il possibile impatto e la qualità dell’esposizione e della riflessione a partire da stimoli e osservazioni critiche che arrivano dalla commissione. 

Struttura dell’offerta formativa del corso 

L’offerta formativa è articolata per macro-aree transdisciplinari che coprono le diverse fasi e prospettive da cui si può comprendere la pluralità epistemologica e metodologica che caratterizza la ricerca nelle scienze umane e imparare a orientarsi dentro un processo di ricerca.  

All’interno delle macroaree, seminari e cicli di lezioni fanno riferimento a tematiche specifiche, affrontate con livelli di complessità e specializzazione coerenti con le diverse fasi del percorso del dottorato, dall’avvio della ricerca, alla costruzione della forma mentis del ricercatore/ricercatrice, alla padronanza degli strumenti, delle competenze e delle prassi di indagine, fino alla disseminazione e all’impatto sociale dei processi di ricerca. 

Ogni attività formativa prevede un’indicazione dell’anno (I,II, o III) per il quale è stata progettata e in alcuni casi l’indicazione del curricolo per il quale è considerata irrinunciabile, fermo restando il fatto che tutte le attività sono aperte a tutti i curricoli. 

Le aree della formazione del corso sono: 

  • Research basics (epistemologies, research traditions, research ethics) 
  • Research approaches and design in Human Sciences 
  • Literature reviews 
  • Data collection and analysis 
  • Writing (project, abstract, scientific paper, writing for dissemination) 
  • Research impact 
  • Being a researcher 
  • After the PhD 

 

Di seguito i file che contengono le Linee guida per il percorso formativo e il regolamento per l'acquisizione dei crediti formativi (CFU) per l'Anno Accademico 2023/2024.

Documenti

Titolo Info File
File octet-stream Annual credit sheet octet-stream, it, 20 KB, 05/04/24
File pdf Basic expected outcomes pdf, en, 131 KB, 05/04/24
File pdf Competenze attese pdf, it, 129 KB, 05/04/24
File pdf Prodotti minimi attesi pdf, it, 126 KB, 05/04/24
File pdf Specific learning outcomes pdf, en, 133 KB, 05/04/24