Studying at the University of Verona

Here you can find information on the organisational aspects of the Programme, lecture timetables, learning activities and useful contact details for your time at the University, from enrolment to graduation.

Academic calendar

The academic calendar shows the deadlines and scheduled events that are relevant to students, teaching and technical-administrative staff of the University. Public holidays and University closures are also indicated. The academic year normally begins on 1 October each year and ends on 30 September of the following year.

Academic calendar

Course calendar

The Academic Calendar sets out the degree programme lecture and exam timetables, as well as the relevant university closure dates..

Definition of lesson periods
Period From To
1° SEM Scienze nutraceutiche Oct 3, 2022 Jan 27, 2023
Annuale Scienze nutraceutiche Oct 3, 2022 Jun 16, 2022
2° SEM Scienze nutraceutiche Mar 6, 2023 Jun 16, 2023
Exam sessions
Session From To
Sessione invernale d'esame Jan 30, 2023 Mar 3, 2023
Sessione estiva d'esame Jun 19, 2023 Jul 31, 2023
Sessione autunnale d'esame Sep 4, 2023 Sep 29, 2023

Exam calendar

Exam dates and rounds are managed by the relevant Medicine Teaching and Student Services Unit.
To view all the exam sessions available, please use the Exam dashboard on ESSE3.
If you forgot your login details or have problems logging in, please contact the relevant IT HelpDesk, or check the login details recovery web page.

Exam calendar

Should you have any doubts or questions, please check the Enrollment FAQs

Academic staff

A B C F G I M P R S T Z

Artegiani Elisa

symbol email elisa.artegiani@univr.it

Assfalg Michael

symbol email michael.assfalg@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7949

Battista Federico

symbol email federico.battista@univr.it symbol phone-number +390458027917

Bertoldi Mariarita

symbol email mita.bertoldi@univr.it symbol phone-number 0458027671

Bottani Emanuela

symbol email emanuela.bottani@univr.it symbol phone-number 045 802 7226

Busti Fabiana

symbol email fabiana.busti@univr.it symbol phone-number +39 045 812 4262

Cazzoletti Lucia

symbol email lucia.cazzoletti@univr.it symbol phone-number 045 8027656

Ciulu Marco

symbol email marco.ciulu@univr.it symbol phone-number +39 0458027929

Fiammengo Roberto

symbol email roberto.fiammengo@univr.it symbol phone-number 0458027038

Gatto Veronica

symbol email veronica.gatto@univr.it symbol phone-number 045 802 7817

Mainente Federica

symbol email federica.mainente@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7855

Mazzali Gloria

symbol email gloria.mazzali@aovr.veneto.it symbol phone-number +39 045 807 3577

Piccinelli Fabio

symbol email fabio.piccinelli@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7097

Pietrobelli Angelo

symbol email angelo.pietrobelli@univr.it symbol phone-number +39 045 812 7125

Pogliaghi Silvia

symbol email silvia.pogliaghi@univr.it symbol phone-number 045 8425128

Romeo Alessandro

symbol email alessandro.romeo@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7936; Lab: +39 045 802 7808

Seggio Mimimorena

symbol email mimimorena.seggio@univr.it

Torriani Sandra

symbol email sandra.torriani@univr.it symbol phone-number 045 802 7921

Zoccatelli Gianni

symbol email gianni.zoccatelli@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7952

Study Plan

The Study Plan includes all modules, teaching and learning activities that each student will need to undertake during their time at the University.
Please select your Study Plan based on your enrollment year.

3° Year  It will be activated in the A.Y. 2024/2025

ModulesCreditsTAFSSD
9
C
AGR/15 ,CHIM/08
1 module among the following
9
C
MED/12 ,MED/13 ,MED/14
1 module among the following
6
C
MED/35
Training
7
F
-
Final exam
4
E
-
It will be activated in the A.Y. 2024/2025
ModulesCreditsTAFSSD
9
C
AGR/15 ,CHIM/08
1 module among the following
9
C
MED/12 ,MED/13 ,MED/14
1 module among the following
6
C
MED/35
Training
7
F
-
Final exam
4
E
-
Modules Credits TAF SSD
Between the years: 2°- 3°

Legend | Type of training activity (TTA)

TAF (Type of Educational Activity) All courses and activities are classified into different types of educational activities, indicated by a letter.




S Placements in companies, public or private institutions and professional associations

Teaching code

4S010598

Credits

9

Coordinator

Sandra Torriani

Language

Italian

Scientific Disciplinary Sector (SSD)

BIO/19 - MICROBIOLOGY

Courses Single

Not Authorized

The teaching is organized as follows:

Microbiologia generale
The activity is given by General Microbiology - General Microbiology of the course: Bachelor's degree in Biotechnology

Credits

6

Period

Semester 1

Academic staff

Sandra Torriani

Laboratorio

Credits

2

Period

1° Semestre

Academic staff

Veronica Gatto

Microbiologia degli alimenti

Credits

1

Period

1° Semestre

Academic staff

Veronica Gatto

Learning objectives

The course is designed to introduce students to the basic knowledge of the microbial world as well as to illustrate the main methodological tools for research in microbiology, with a detailed comparison of the properties among the different type of microorganisms, both prokaryotes and eukaryotes, including bacteria, archaea, yeasts, filamentous fungi, and - in a distinct section, since non-cellular organisms – the viruses. During the first series of lectures, general themes will be addressed such as morphological and functional diversity, genetic, biochemical and metabolic features, evolutionary aspects and ecology of microorganisms, including how they interact with specific environmental factors. In the second series of lectures, microorganisms will be discussed as reference systems for fundamental studies dealing with molecular biology as well as biochemistry and metabolic regulatory mechanisms. Also elements will be provided about the methods for microbe cultivation and on strategies for the control of microbial growth and the conditioning of the metabolism. The third part of lectures will cover the detailed study of particularly important microbial groups to be defined with the Students.
The laboratory module is designed to guide students in the acquisition of techniques and in the development of manipulative skills all necessary for the identification and the study of both structural and functional characteristics of the microorganisms of interest, as well as for a proper handling of microbial cultures within research activities. The main objective of the module is to provide students with the basic tools, represented by traditional analytical procedures in microbiology, but also with the knowledge of advanced techniques, based on molecular methods of investigation, useful for basic research but even the definition of the correct approach to issues related to the many themes of applied microbiology.

Examination methods

There are no ongoing tests. The exam will consist of an oral assessment of the degree of learning achieved on the entire course program. The exam consists of three or four questions posed to each candidate. The exam has a total duration of approximately 30 minutes. The final evaluation is expressed out of thirty. At the end of the practice lessons the student should be draw up a report on the activity carried out in laboratory. The manuscript will be considered during the test.

Prerequisites and basic notions

First year courses.

Program

The General Microbiology module will cover the following topics:
1. EVOLUTION AND DIVERSITY OF MICROORGANISMS: Origin and evolution of microbial life forms; Bacteria; Archaea; Origin of the eukaryotic cell and eukaryotic microorganisms; Taxonomy and systematics of microorganisms.
2. FUNDAMENTALS OF MICROBIOLOGY: Structure and function in Bacteria, Archaea, and Fungi (yeasts and filamentous fungi);
3. MICROBIAL GROWTH: Principles of nutrition and cultivation of microorganisms and characteristics of microbial growth; Antimicrobial agents and methods for controlling microbial growth.
4. METABOLIC DIVERSITY: Phototrophy and autotrophy, aerobic respiration (Embden-Meyerhof-Parnas pathway, Enther-Doudoroff pathway, Hexose Mono-Phosphate pathway + electron transport chain and generation of proton-motive force) and respiration anaerobic, Fermentations (homolactic, heterolactic, acid-mixed, butane-diolic, propionic, butanol/acetone), Chemolithotrophy; Other biosynthetic pathways.
5. VIRUSES: Review of the different viral groups; bacteriophages.
6. OUTLINE of BACTERIAL GENETICS: Genetic recombination: transformation, conjugation, transduction and MOLECULAR BIOLOGY OF MICROORGANISMS AND GENE EXPRESSION: Regulation of gene expression.
7. MICROBIAL INTERACTIONS. Type of relationships between microorganisms (commensalism, parasitism, mutualism). Microbial consortia. Symbiotic associations: interactions between species. Mycorrhizae.
8. MICROBIAL BIODIVERSITY AND STUDY METHODS: Cultivable and non-cultivable microbial biodiversity. Identification, classification, and nomenclature of cultivable biodiversity. Nomenclature: rules and tools (Nomenclature Code and LPSN - List of Prokaryotic Names with Standing in Nomenclature). The concept of species, the definition of strain and type strain. The classical systematic approaches (phenetic, numerical, polyphasic), the phylogenetic approach. The investigation techniques, from total DNA hybridization to the sequencing and comparison of genomes and levels of taxonomic resolution. Non-cultivable biodiversity: culture-independent study techniques (PCR-DGGE, metabarcoding, metagenomics) and their nomenclature (Candidatus).
9. GROUPS OF MICROORGANISMS: The taxonomic levels and main groups of microorganisms Proteobacteria, Firmicutes, Actinobacteria, Deinococcus-Thermus.
The Food Microbiology module will deal with the use and role of microorganisms in the food context, the relationship between foods and the microorganisms that develop in them, to guarantee microbiological safety and quality in food chains. Furthermore, the use of microbial processes for the production of fermented and functional foods will be presented. Specifically, the course will cover:
- Sources of contamination of microorganisms in foods.
-Microbial ecology applied to foods.
- Main characteristics and role of protechnological, spoilage and pathogenic microorganisms in foods.
- Microorganisms and diet: impact of microorganisms on hygienic safety and sensorial and nutritional quality of foods. - Fermented foods. Selection and use of starter cultures.
- The human microbiome as a target for intervention through functional foods. Probiotics, Prebiotics, Symbiotics

Didactic methods

Frontal lessons

Learning assessment procedures

The exam will consist of an oral evaluation of the level of learning achieved in the entire course program. The exam consists of three or four questions asked of each candidate. The exam lasts approximately 30 minutes in total. The final evaluation is expressed in thirtieths. At the end of the practical lessons, the student must write a report reporting what was done in the laboratory. This report will be considered during the exam.

Students with disabilities or specific learning disorders (SLD), who intend to request the adaptation of the exam, must follow the instructions given HERE

Evaluation criteria

The evaluation criteria are the level of learning achieved on the course program, the clarity of presentation, the ownership of the specific technical-scientific language.

Criteria for the composition of the final grade

The course must be considered passed if a score of at least 18 is achieved and the overall grade is determined on the basis of the assessments achieved in each module.

Exam language

Italiano

Sustainable Development Goals - SDGs

This initiative contributes to the achievement of the Sustainable Development Goals of the UN Agenda 2030. More information on sustainability
Fame zero (GOAL 2) Industria, innovazione e infrastrutture (GOAL 9) La vita sulla terra (GOAL 15) Salute e benessere (GOAL 3)

Career prospects


Module/Programme news

News for students

There you will find information, resources and services useful during your time at the University (Student’s exam record, your study plan on ESSE3, Distance Learning courses, university email account, office forms, administrative procedures, etc.). You can log into MyUnivr with your GIA login details: only in this way will you be able to receive notification of all the notices from your teachers and your secretariat via email and soon also via the Univr app.

Orario lezioni

 

La frequenza in aula delle lezioni non è obbligatoria ma fortemente consigliata; tuttavia i singoli docenti sono liberi di richiedere un minimo di ore di frequenza per l’ammissibilità all’esame di profitto dell’insegnamento di cui sono titolari. In tal caso il controllo della frequenza alle attività didattiche è stabilito secondo modalità preventivamente comunicate agli studenti.

La frequenza alle attività di esercitazione, laboratorio e tirocinio è obbligatoria al 100%.


Student login and resources


Recupero degli Obblighi Formativi Aggiuntivi

La verifica del possesso delle conoscenze di base (saperi minimi) necessarie per poter frequentare il corso con profitto avviene, contestualmente alla prova di ammissione, sostenendo un TOLC-B su quesiti di Biologia, Chimica, Fisica, Matematica di base, Inglese. Nel caso in cui nel TOLC-B non vengano raggiunti punteggi uguali e superiori al 40% del punteggio massimo previsto per una qualsiasi delle materie previste, saranno attribuiti i relativi obblighi formativi aggiuntivi (OFA).

Corsi integrativi delle cinque materie saranno organizzati nel primo semestre con frequenza obbligatoria. L’assolvimento dell’obbligo è requisito obbligatorio per l’ammissione agli esami del primo semestre.

Assegnazione degli Obblighi Formativi Aggiuntivi

Gli Obblighi Formativi Aggiuntivi che lo studente dovrà effettivamente sostenere saranno aggiornati sulla sua pagina personale entro novembre 2023

Modalità di Recupero degli Obblighi Formativi Aggiuntivi

MATEMATICA

Materiale di studio: disponibile tramite moodle

Per coloro che non hanno superato il test, sarà effettuato un quarto esame venerdì 28 giugno 2024 ore 10:00 in Lente Didattica - aula 5

FISICA

Materiale di studio su JOVE 

Data del test: 

BIOLOGIA

Materiale di studio su JOVE

Data del test: 

CHIMICA

Materiale di studio su JOVE 

Data del test: 


Modalità di frequenza

 

Non vi è un obbligo generalizzato di frequenza alle lezioni, ma è fortemente consigliata; tuttavia i singoli docenti sono liberi di richiedere un minimo di ore di frequenza per l’ammissibilità all’esame di profitto dell’insegnamento di cui sono titolari. In tal caso il controllo della frequenza alle attività didattiche è stabilito secondo modalità preventivamente comunicate agli studenti.

La frequenza alle attività di esercitazione, laboratorio e tirocinio è obbligatoria al 100%.


Competenza linguistica - Lingua Inglese

 

Per la competenza linguistica, è prevista il livello B1

 

Per la coorte 2023/2024:

L'insegnamento di lingua inglese sarà erogato in modalità convenzionale.

Il corso (annuale) si tiene il giovedì mattina dalle ore 8.30 alle ore 11.30 nella sede di Ca' Vignal 3 - aula T.05

La verbalizzazione dell'esame può essere richiesta alla Segreteria Didattica del Corso, inviando il certificato rilasciato dal CLA.

 

Per la coorte 2022/2023:

Il piano didattico del corso di Studio prevede l’acquisizione di 4 CFU di Lingua straniera, che corrispondono a una competenza linguistica di livello B1 informatizzato.

I crediti di lingua straniera si ottengono frequentando uno dei corsi organizzati dal CLA – Centro Linguistico di Ateneo  https://cla.univr.it/it/didattica#EsercitazioniLing - consultando l'offerta nel sito per le iscrizioni e l'orario delle lezioni.

La verbalizzazione dell'esame può essere richiesta alla Segreteria Didattica del Corso, inviando il certificato rilasciato dal CLA.

 

►Gli studenti già in possesso di certificazioni linguistiche ottenute presso enti esterni possono richiedere il certificato di equipollenza al CLA, in modo che l'idoneità linguistica sia registrata e risulti nel libretto elettronico. Per accedere al servizio cliccare il link: 

https://cla.univr.it/it/servizi/riconoscimento-delle-certificazioni-linguistiche-esterne

Per informazioni sulla registrazione a libretto, contattare la Segreteria didattica

PROVA INFORMATIZZATA

La prova si svolgerà presso il laboratorio linguistico del centro (aula S.5, piano -1, Polo Zanotto) nei giorni indicati nel calendario delle prove. Le iscrizioni si raccolgono come descritto nella sezione ISCRIZIONI ALLE PROVE. I calendario dei turni verrà pubblicato il giorno successivo alla chiusura delle iscrizioni nelle tabelle dedicate alle varie lingue in fondo alla pagina.

L'accesso al laboratorio verrà gestito dallo staff  del CLA.


Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio. Alla preparazione della tesi sono assegnati 5 CFU. La prova finale si compone di redazione e dissertazione di un elaborato di tesi. Lo studente per il lavoro di tesi avrà la supervisione di un docente della Scuola di Medicina e Chirurgia o della Scuola di Scienze e Ingegneria detto Relatore, ed eventuali correlatori in possesso almeno della laurea triennale anche se esterni al Corso di Laurea. Scopo della tesi è quello di impegnare lo studente in un lavoro di formalizzazione, progettazione e di ricerca, che contribuisca sostanzialmente al completamento della sua formazione professionale e scientifica. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale. Si ricorda che presentare tesi copiate o procurate da altri costituisce reato. (Legge 475/1925 tutt’oggi in vigore).

Valutazione della tesi

La valutazione della tesi sarà basata sui seguenti criteri: livello di approfondimento del lavoro svolto; contributo critico del laureando; accuratezza della metodologia adottata per lo sviluppo della tematica.

Punteggio finale

Il punteggio finale di Laurea è espresso in cento decimi ed è formato:

• Media ponderata rapportata a 110 dei voti conseguiti negli esami curriculari (arrotondata per eccesso o per difetto al numero intero più vicino);

• Discussione della Tesi: da 0 fino ad un massimo di 5 punti per tesi compilativa; da 0 fino ad un massimo di 10 punti per tesi sperimentale.

La commissione di Laurea potrà attribuire ulteriori punti anche in base a:

• Presenza di eventuali lodi ottenute negli esami sostenuti fino ad 1 punto aggiuntivo;

• Partecipazione ai programmi Erasmus fino a 2 punti aggiuntivi;

• Laurea entro i termini della durata normale del corso 2 punti aggiuntivi. 

La lode può venire attribuita con parere unanime della Commissione ai candidati che conseguano un punteggio finale maggiore o uguale a centodieci. È prevista la possibilità per lo studente di redigere l'elaborato in lingua inglese.


Competenze informatiche

 

L’acquisizione di CFU F per abilità informatiche può avvenire con le seguenti modalità:

- Corso in autoapprendimento via moodle organizzato da Direzione sistemi informativi e tecnologici (UniVR), con test informatizzato a risposta multipla.

Argomenti del test:
1 - Concetti teorici di base
2 - Uso del Computer e gestione dei file
3 - Elaborazione e presentazione testi (Office di Microsoft , LibreOffice, Word -PowerPoint etc...)
4 - Foglio elettronico (Office di Microsoft , LibreOffice)
5 - Internet (protocolli, browser, posta elettronica ...)
6 - Accessibilità dei documenti
7 - Firma digitale

I test si svolgono solo in presenza in Aula Win S1 - Polo Zanotto. Per sostenere la prova è necessario che le credenziali GIA di Ateneo siano funzionanti. Non è possibile utilizzare lo SPID.

Modalità di svolgimento: Test a risposta multipla, 30 domande 40 minuti di tempo per la prova. La prova viene superata rispondendo in modo corretto ad almeno 24 domande su 30. Non c'è voto, ma solo "Idoneo" - "Non idoneo".

Preparazione: trattandosi di un corso in auto-apprendimento non ci sono lezioni frontali, per la preparazione si consiglia di consultare:

- un manuale per la preparazione agli esami ECDL
- il materiale, riguardante i fogli elettronici e l'elaborazione dei testi, pubblicato sul sito Microsoft all'indirizzo web: http://office.microsoft.com/en-us/support/?av=zxl alla voce top solutions -> Office training e https://support.office.com/it-it. Per LibreOffice consultare il sito ufficiale: http://www.libreoffice.org

Sono inoltre disponibili dei test di verifica sui quali esercitarsi.

Per maggiori informazioni contattare la Segreteria Didattica.

- Frequenza di corsi attivati da scuole e centri accreditati dall’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) o riconosciuti da Provincia, Regione, ecc.

Verranno riconosciuti 3 CFU F di competenza informatica, indipendentemente dal tipo di certificazione (ECDL base, ECDL standard, ECDL full, ICDL, ICDL full...), purché il richiedente abbia conseguito almeno 4 moduli stile ECDL.

Validità: 5 anni dalla data del rilascio del certificato.

Un’apposita Commissione valuterà i documenti prodotti dallo studente.


Compilazione piani di studio - attività a scelta

 

Le attività a scelta dello studente (12 CFU, ambito D) comprendono insegnamenti impartiti presso l’Università di Verona.

Per la coorte 2022/2023, la compilazione del piano didattico potrà avvenire dal 25/09/2023 al 30/06/2024.

 

ELENCO ATTIVITÀ AL 2° ANNO A.A. 2023/2024:

Biochimica e biochimica analitica 12 CFU – L BIOTECNOLOGIE (S21)

Biologia molecolare 6 CFU – L BIOINFORMATICA (S23)

Biologia molecolare 9 CFU – L BIOTECNOLOGIE (S21)

Biochimica vegetale 6 CFU – L BIOTECNOLOGIE (S21)

Elementi di Chimica fisica 6 CFU – L BIOTECNOLOGIE (S21)

Laboratorio di biologia molecolare 6 CFU – L BIOINFORMATICA (S23)

Organismi modello di interesse biotecnologico 6 CFU – L BIOTECNOLOGIE (S21)

Tecniche analitiche di chimica clinica 6 CFU – L BIOTECNOLOGIE (S21)

“PROMOZIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA” 7 CFU – L INFERMIERISTICA (MM10)

“PRINCIPI LEGALI, BIOETICI E DEONTOLOGICI DELL’ESERCIZIO PROFESSIONALE” 4 CFU – L INFERMIERISTICA (MM10)

 “LEGISLAZIONE ALIMENTARE” 3 CFU – INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ NELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE DI ALIMENTI (S26)

 “GESTIONE DELLA QUALITÀ NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE” 6 CFUINNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ NELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE DI ALIMENTI (S26)

 “MARKETING AGROALIMENTARE” 6 CFUINNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ NELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE DI ALIMENTI (S26)

"PSICOLOGIA APPLICATA ALLE SCIENZE MOTORIE” 9 CFU – SCIENZE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE (Y20)

“FARMACOLOGIA E CARDIOLOGIA APPLICATE ALL’ATTIVITÀ MOTORIA” 9 CFU – SCIENZE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE (Y20)

“PRINCIPI ETICI, LEGALI E ORGANIZZATIVI CHE REGOLANO L’ESERCIZIO PROFESSIONALE” 3 CFUTECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (MM23)

“SCIENZE PSICOLOGICHE E RELAZIONALI” 3 CFU – TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (MM25)

“SCIENZE UMANE, DEL MANAGEMENT SANITARIO E PREVENZIONE” 6 CFU – TECNICHE ORTOPEDICHE (MM30)

SEMINARI / CORSI ELETTIVI – 1 CFU per ciascun corso

ALCOLISMO” Medicina (MM1)

L’ACCESSO AI FARMACI ESSENZIALI NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO” Medicina (MM1)

DIPENDENZA DA FARMACI DI PRESCRIZIONE”: Medicina (MM1)

DONNE E SALUTE”: Medicina (MM1)

 

ELENCO ATTIVITÀ AL 2° ANNO A.A. 2024/2025:

Oltre alle attività precedentemente citate, potranno essere selezionate quelle già previste nei gruppi di scelta al 3° anno, in modo da consentire agli studenti di sostenere in TAF D quelli non scelti precedentemente.

Potranno essere aggiunte, inoltre, nel corso dell’anno eventuali seminari/attività varie/convegni previo accreditamento.

 

Il riconoscimento di tali CFU dovrà essere valutato dalla Commissione Didattica sulla base della coerenza delle attività scelte rispetto al percorso formativo del corso di studio. I crediti a scelta non sono vincolati, ma, in sede di valutazione finale, si tiene conto della coerenza e dell’adeguatezza delle scelte effettuate dallo studente nel quadro formativo complessivo. Pertanto è raccomandato di non scegliere attività che possano in gran parte risultare simili ad insegnamenti già presenti nel piano didattico del CL in SNSA, bensì di scegliere attività che apportino un reale arricchimento del percorso formativo.

 

COMPETENZE TRASVERSALI - TALC

Sono percorsi formativi finalizzati all’acquisizione di competenze trasversali utili sia dal punto di vista personale e lavorativo sia di civic engagement, promossi dal Teaching and Learning Center dell’Ateneo: su questa pagina web sono pubblicate tutte le informazioni utili.


Appelli d'esame

 

Per gli insegnamenti di Competenza linguistica - Inglese B1 e Abilità Informatiche, consultare le pagine dedicate (menu a sinistra).

Gli appelli della sessione estiva e autunnale sono in aggiornamento.

Per i pre-appelli, oltre all'iscrizione alla prova, occorre iscriversi anche a una data di appello verbalizzante.

Documents

Title Info File
File pdf Appelli d'esame a.a. 2023/2024 sessione autunnale pdf, it, 280 KB, 15/07/24
File pdf Appelli d'esame a.a. 2023/2024 sessione estiva pdf, it, 283 KB, 05/07/24

Tirocinio formativo

 

Il percorso formativo prevede una attività di tirocinio-stage da effettuare presso strutture pubbliche o private convenzionate con l'Università degli Studi di Verona.
Il conseguimento dei crediti relativi all’attività di tirocinio è obbligatorio per essere ammessi alla prova finale.

Le attività di stage/tirocinio professionale devono essere preliminarmente concordate, e successivamente certificate, da parte del docente responsabile o tutore, unitamente alla valutazione degli obiettivi didattici prefissati e all’acquisizione dei relativi crediti.

 

Per eventuali infortuni:

dal 1° marzo 2024 la documentazione e la certificazione medica degli infortuni di studenti dovrà essere trasmessa esclusivamente mediante l’utilizzo del questionario online su piattaforma Elix form  accessibile dal seguente link:
https://www.univr.it/it/organizzazione/tecnica-e-logistica/logistica/servizi-logistici
pertanto la modalità cartacea sarà  dismessa e non verranno prese in considerazione altre modalità di trasmissione.

Il questionario deve essere compilato a seguito di infortunio per la comunicazione obbligatoria al datore di lavoro.
La segnalazione dell’infortunio deve essere fatta anche per lesioni di lieve entità o prognosi da uno a tre giorni.