Iscriversi

In questa sezione sono illustrate procedure e modalità per iscriversi al corso di studi, i requisiti richiesti in ingresso e i servizi a supporto di studentesse e studenti, anche internazionali. Sono inoltre disponibili i contatti e le FAQ utili per rispondere ad eventuali dubbi e domande sull'immatricolazione.

Modalità iscrizione

Tipo di Accesso
Il Corso di Studio in Giurisprudenza è ad accesso libero e non è prevista nessuna prova di ammissione selettiva per l’iscrizione. È tuttavia prevista una verifica delle conoscenze iniziali (“saperi minimi”), svincolata dall’iscrizione al Corso di Studio, ovvero l'eventuale esito insoddisfacente della verifica NON preclude l’immatricolazione. In tal caso sono assegnati degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) che dovranno essere soddisfatti entro il primo anno di corso, diversamente non sarà possibile procedere con l’iscrizione al secondo anno.
Leggi i requisiti di ammissione

Iscrizione a tempo parziale
Il Corso offre inoltre la possibilità dell'iscrizione a tempo parziale, per maggiori informazioni consultare il pagina informativa.

Come iscriversi

Le immatricolazioni al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza apriranno sul portale ESSE3 indicativamente dal mese di luglio 2022.

Procedura per iscriversi al corso di studio:
1. Immatricolati su ESSE3 nel periodo stabilito dal calendario accademico (pubblicato sulla pagina www.univr.it/iscrizioni) utilizzando il sistema di autenticazione SPID. Per completare l’immatricolazione è richiesta la scansione di una fototessera: "Istruzioni acquisizione foto"  

2. Dalla pagina “pagamenti” di ESSE3 procedi al pagamento tramite PagoPA della prima rata, entro i termini indicati nel calendario accademico.

3. Attendi la email di conferma di avvenuta immatricolazione. Attenzione: la conferma potrebbe arrivare dopo alcuni giorni, poiché gli uffici devono verificare l’idoneità della documentazione.

 

Studenti Extra-Ue

1. presenta domanda all’Ambasciata o Consolato di riferimento su UNIVERSITALY: https://www.universitaly.it/index.php/registration/firststep;

2. sostieni la prova di conoscenza della lingua italiana organizzata da CISIA, se non sei esonerato, secondo le modalità che saranno rese note nella pagina web del corso di Laurea alla sezione “Iscriversi”. È online su cisiaonline.it, nella sezione “Altri test”, la pagina dedicata al test di Italiano L2;

3. verifica, presso l'International Student Desk dell’Ateneo di Verona, l’idoneità del tuo titolo di studio;

4. procedi alla registrazione della tua anagrafica su ESSE3;

5. attendi la email di conferma dell’immatricolazione.

TEST DI ACCERTAMENTO DELLA LINGUA ITALIANA - STUDENTI EXTRA UE
Gli studenti extra-europei che non sono stati esonerati dal test di accertamento della lingua italiana (test ITA-L2@CASA), dovranno obbligatoriamente sostenere tale test, scegliendo una tra le seguenti date:
date in attesa di pubblicazione.
Al fine di consentire agli uffici la registrazione dei candidati al test di accertamento della lingua italiana, la scelta della data dovrà essere obbligatoriamente comunicata da parte dello studente almeno due settimane prima del giorno previsto per la prova al seguente indirizzo e-mail: admissions@ateneo.univr.it

HELP center iscrizioni

Il numero unico immatricolazioni, attivo nel periodo estivo, rappresenta un riferimento univoco riguardo alle iscrizioni ai corsi, alle scadenze da rispettare e alle procedure da seguire. Un team di studentesse e studenti tutor specializzati è a disposizione per rispondere alle domande delle future matricole.

CONTATTA

FAQ - domande sull'iscrizione

Consulta le domande ricorrenti per trovare una risposta ai tuoi dubbi sulle procedure di immatricolazione e le modalità d'accesso ai vari corsi di primo e secondo livello, ad accesso libero e programmato, dell'Università di Verona.

LEGGI

Titolo necessario all'immatricolazione

Per accedere al Corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza gli studenti devono essere in possesso del diploma di scuola secondaria superiore o equipollente titolo straniero.


Cosa sono le conoscenze di base

Per iscriversi ad una Laurea Magistrale a Ciclo Unico è importante possedere alcune conoscenze di base. La verifica delle conoscenze ha l’obiettivo di verificare che non ci siano carenze significative in particolari discipline. La verifica può essere contestuale alla prova di ammissione (per i corsi ad accesso programmato) o con differenti modalità, previste nel corso del primo anno.

Nel caso in cui dalla verifica emergessero lacune in uno o più argomenti è possibile comunque immatricolarsi, ma occorre svolgere alcune attività supplementari, denominate Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), da superare entro il primo anno accademico, altrimenti non sarà possibile iscriversi al secondo anno. 

Per aiutare lo studente nel recupero degli OFA, ogni corso di studio propone specifiche attività formative. 


Conoscenze di base richieste

Oltre ai requisiti richiesti per l'ammissione, il percorso di studio proposto richiede un'adeguata capacità di analisi e di comprensione di testi in lingua italiana (saperi minimi). Il possesso di questo requisito, accertato secondo le modalità di seguito indicate, è richiesto ai fini dell'accesso al secondo anno di corso.


Modalità e date di verifica

La verifica del possesso dei saperi minimi avviene mediante la somministrazione di un test sulla piattaforma Moodle nel corso del primo anno (lettura di un breve articolo seguito da alcuni quesiti a risposta multipla mirati a verificare la capacità di analisi e di comprensione del testo proposto).

DATE VERIFICA
- ottobre 2022 (per gli immatricolati entro il 30 settembre 2022)
- febbraio 2023 (per gli immatricolati dal 1° ottobre al 15 dicembre 2022)

In caso di mancato superamento del test sarà necessario frequentare un corso di recupero online (della durata complessiva di 12 ore) e superare la relativa prova di accertamento sulla piattaforma Moodle.


Esoneri

Vengono considerati quali studenti già in possesso dei saperi minimi coloro che si trovino nelle seguenti situazioni:

- Studenti che presentino domanda di cambio corso di studio, da un Corso di studi afferente al Collegio di Giurisprudenza al Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;

- Studenti trasferiti da Corsi di studio di altri Atenei, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;
 
- Studenti trasferiti da altri Corsi di studio dell’Ateneo o di altri Atenei, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;
 
- Studenti iscritti ad uno dei Corsi di studio afferenti al Collegio di Giurisprudenza a seguito di richiesta di abbreviazione di carriera, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;
 
- Studenti iscritti ad uno dei Corsi di studio afferenti al Collegio di Giurisprudenza a seguito di rinuncia o decadenza dagli studi, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza


International students


Agevolazioni economiche