Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre 1-ott-2014 10-gen-2015
II semestre 23-feb-2015 30-mag-2015
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
ESAMI LINGUE 3-giu-2015 25-lug-2015
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
TESI DI LAUREA - LINGUE 30-mar-2015 1-apr-2015
TESI DI LAUREA - LINGUE 18-nov-2015 20-nov-2015
Vacanze
Periodo Dal Al
Vacanze di Pasqua 2-apr-2015 7-apr-2015

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Lingue e letterature straniere.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G K L M N O P R S T U V Z

Adami Valentina

symbol email valentina.adami@univr.it

Aloe Stefano

symbol email stefano.aloe@univr.it symbol phone-number +39 045802 8409

Beltrame Daniele

symbol email daniele.beltrame@univr.it

Benedettini Riccardo

symbol email riccardo.benedettini@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8413

Bezrucka Yvonne

symbol email yvonne.bezrucka@univr.it symbol phone-number +39 045802 8580

Bonadonna Maria Francesca

symbol email mariafrancesca.bonadonna@univr.it symbol phone-number +39 045802 8663

Bullado Emanuela

symbol email emanuela.bullado@univr.it symbol phone-number 045 8028548

Butturini Daniele

symbol email daniele.butturini@univr.it symbol phone-number 045 8425382

Butturini Paolo

symbol email paolo.butturini@univr.it symbol phone-number +39 0458425390

Cagliero Roberto

symbol email roberto.cagliero@univr.it symbol phone-number +39 045802 8694

Cappelletti Cristina

symbol email cristina.cappelletti@univr.it symbol phone-number + 39 045 802 8194
Foto,  29 agosto 2018

Chiecchi Giuseppe

symbol email giuseppe.chiecchi@univr.it symbol phone-number +39 045802 8117

Colombo Laura Maria

symbol email laura.colombo@univr.it symbol phone-number + 39 045802 8322

Corrizzato Sara

symbol email sara.corrizzato@univr.it symbol phone-number +39 045802 8694

Dalle Pezze Francesca

symbol email francesca.dallepezze@univr.it symbol phone-number + 39 045802 8598

De Beni Matteo

symbol email matteo.debeni@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8540

De Lotto Cinzia

symbol email cinzia.delotto@univr.it

Facchinetti Roberta

symbol email roberta.facchinetti@univr.it symbol phone-number +39 045802 8374

Fiorato Sidia

symbol email sidia.fiorato@univr.it symbol phone-number +39 045802 8317

Frassi Paolo

symbol email paolo.frassi@univr.it symbol phone-number +39 045802 8408
Gallardo San SalvadorNatividad

Gallardo San Salvador Natividad

GalloValentina

Gallo Valentina

symbol email valentina.gallo@univr.it

Gambin Felice

symbol email felice.gambin@univr.it symbol phone-number +39 045802 8323

Genetti Stefano

symbol email stefano.genetti@univr.it symbol phone-number +39 045802 8412

Gorris Rosanna

symbol email rosanna.gorris@univr.it symbol phone-number +39 045802 8324

Grana Maria

symbol email cecilia.grana@univr.it

Kofler Peter Erwin

symbol email peter.kofler@univr.it symbol phone-number +39 045802 8313

Larcati Arturo

symbol email arturo.larcati@univr.it symbol phone-number + 39 045802 8311
foto,  29 luglio 2014

Locher Elmar

symbol email elmar.locher@univr.it symbol phone-number +39 045802 8311

Lorenzetti Maria Ivana

symbol email mariaivana.lorenzetti@univr.it symbol phone-number +39 045802 8579

Miotti Renzo

symbol email renzo.miotti@univr.it symbol phone-number +39 045802 8571

Nicolini Matteo

symbol email matteo.nicolini@univr.it symbol phone-number +39 045 8425393
NikitinSergey

Nikitin Sergey

Niu Chunye

symbol email chunye.niu@univr.it

Ongaro Giulio

symbol email giulio.ongaro@univr.it

Paolini Sara

symbol email sara.paolini@univr.it

Rabanus Stefan

symbol email stefan.rabanus@univr.it symbol phone-number +39 045802 8490

Remonato Ilaria

symbol email ilaria.remonato_01@univr.it

Rossato Chiara

symbol email chiara.rossato@univr.it symbol phone-number 045 802 8620

Sassi Carla

symbol email carla.sassi@univr.it symbol phone-number +39 045802 8701

Savi Paola

symbol email paola.savi@univr.it symbol phone-number +390458028243

Schiffermuller Isolde

symbol email ischifferm@univr.it symbol phone-number +39 045802 8478

Siedina Giovanna

symbol email giovanna.siedina@univr.it symbol phone-number +39 045802 8405

Simeoni Francesca

symbol email francesca.simeoni@univr.it symbol phone-number + 39 045 802 8160

Stanzani Sandro

symbol email sandro.stanzani@univr.it symbol phone-number +39 0458028649

Sun Min

symbol email min.sun@univr.it

Testa Federico

symbol email federico.testa@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8221

Tincani Chiara

symbol email chiara.tincani@univr.it symbol phone-number +39 045 8425396

Ugolini Marta Maria

symbol email marta.ugolini@univr.it symbol phone-number + 39 045 802 8126

Vigolo Vania

symbol email vania.vigolo@univr.it symbol phone-number 045 802 8624

Zanfei Anna

symbol email zanfeianna@gmail.com symbol phone-number +39 045802 8347

Zangrandi Alessandra

symbol email alessandra.zangrandi@univr.it symbol phone-number 0458028115

Zinato Andrea

symbol email andrea.zinato@univr.it symbol phone-number +39 045802 8339

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:

1° Anno 

InsegnamentiCreditiTAFSSD
3
F
INF/01

2° Anno   Attivato nell'A.A. 2015/2016

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-inglese
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-inglese
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-tedesco
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-tedesco
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-spagnolo
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-spagnolo
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-francese
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-francese

3° Anno   Attivato nell'A.A. 2016/2017

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Ulteriori conoscenze linguistiche - terza lingua (livello b1)
3
F
-
InsegnamentiCreditiTAFSSD
3
F
INF/01
Attivato nell'A.A. 2015/2016
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-inglese
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-inglese
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-tedesco
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-tedesco
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-spagnolo
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-spagnolo
Prima letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-francese
Seconda letteratura e cultura straniera o materia d'area anno 2-francese
Attivato nell'A.A. 2016/2017
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Ulteriori conoscenze linguistiche - terza lingua (livello b1)
3
F
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S002898

Docenti

Coordinatore

Crediti

6

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA

Periodo

I semestre dal 1-ott-2015 al 9-gen-2016.

Obiettivi formativi

Prerequisiti
- conoscenza della lingua italiana
- comprensione e capacità di riformulazione linguistica dei testi della tradizione letteraria
- conoscenza dei principali movimenti della letteratura e dell’arte europea.


Obiettivi formativi
Il corso di Letteratura italiana è espressamente indirizzato ad un futuro operatore turistico che si muova in un contesto internazionale, al quale intende fornire le conoscenze necessarie per valorizzare lo scambio tra i diversi paesi e rafforzare l’identità italiana. Lo studio della letteratura italiana è per tanto integrato in un dialogo stretto con le altre letterature nazionali, in una prospettiva che alterna l’analisi del testo, alla storia delle idee e delle forme della cultura italiana, e alla sociologia della letteratura .
Il corso fornirà allo studente, dunque, una conoscenza dei principali autori della tradizione, attraverso brevi lezioni introduttive sulla biografia e le opere di ogni singolo autore e concentrandosi specificatamente sulla lettura ed analisi dei testi nel loro contesto genetico, nelle relazioni intertestuali, interdisciplinari e internazionali.
La scelta dei testi è operata in base a due criteri:
a) Rilevanza dell’autore nella storia della tradizione letteraria italiana
b) Importanza del testo in relazione al programma monografico: il viaggio nella letteratura.

Programma

Il viaggio nella letteratura
G. Ferroni – A. Cortellessa – I. Pantani – S. Tatti, Storia e testi della letteratura italiana, Milano, Mondadori Università, voll. I-VII (dalle Origini al Risorgimento).
Lettura ed analisi dei seguenti testi:
Brunetto Latini, Tesoretto, vv. 113-130;
Marco Polo, Il milione: 68-69, 81-83;
Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno I, XV, XXVI; Purgatorio: II; Paradiso, XXXIII;
Francesco Petrarca, Familiares IV, 1 e I, 4 (a Giovanni Colonna); Rerum vulgarium fragmenta I, XXXV, CLXXVI e CLXXVII, CLXXXIX;
Giovanni Boccaccio, Decameron, I.3, II.4, II.5, II.7, VI.1;
Poggio Bracciolino, Epistulae, lett. a Niccolò Niccoli del V.1416;
Angelo Poliziano, La favola di Orfeo, 149-180;
Cristoforo Colombo, Lettere, lett. del 4.III.1493;
Niccolò Machiavelli, De principatibus, capp. VII e XVIII;
Ludovico Ariosto, Orlando furioso, canti I, XXXIV, 70-92 e XXXV, 1-2; Satire, I; Rime, VIII (O sicuro, secreto e fidel porto)
Teofilo Folengo, Baldus, I.1-64;
Torquato Tasso, Gerusalemme liberata, I, 1-3; XV;
Giambattista Marino, Adone, I, 1-10; X, 1-47;
Galileo Galilei, Il Saggiatore, VI;
Gian Paolo Marana, Lo spione turco (lettura antologica dei brani affrontati a lezione);
Francesco Algarotti, Viaggi di Russia, lett. IV, 30.VI.1739;
Giuseppe Baretti, Lettere familiari a’ suoi tre fratelli…, 31.VIII.1760;
Carlo Goldoni, Mémoires, I.iv-v;
Giuseppe Parini, Il giorno: Mattino, 33-157;
Aurelio Bertola de’ Giorgi, Viaggio sul Reno e ne’ suoi contorni, Lettera XVII;
Saverio Sacrofani, Viaggio in Grecia fatto nell’anno 1794, 1795, lett. XVII: Peloponneso, Patrasso;
Vittorio Alfieri, Vita: Giovinezza.IX;
Ugo Foscolo, Ortis: lett. dai Colli Euganei 11.X.1797; del 13.V; 19-20.II.1799; Sonetti: Né mai più toccherò le sacre sponde e Un dì s’io non andrò sempre fuggendo;
Giacomo Leopardi, dai Canti: Ad Angelo Mai e dalle Operette morali: Dialogo di Cristoforo Colombo e di Pietro Gutierrez;
Alessandro Manzoni, Promessi sposi, Introduzione, cap. XXVII, XXXI, XXXIV, XXXVIII (limitatamente ai brani antologizzati nel manuale di letteratura italiana in programma d’esame);
Un testo di viaggio del XX o XXI secolo a scelta dello studente.
Bibliografia critica:
Pino Fasano, Viaggio, in Remo Ceserani – Mario Domenichelli – Pino Fasano, Dizionario dei temi letterari, vol. III, P-Z, Torino, UTET, 2007, pp. 2607-2626 (scaricabile in pdf dalla pagina del docente).
Gabriella Gioacchini, Il viaggio nella letteratura dal tardo Medioevo alle scoperte geografiche, Milano, Principato, 2009, pp. 5-54 e lettura dei testi e delle introduzioni ai testi trattati a lezione.


Bibliografia integrativa
A discrezione dello studente si consiglia di integrare la conoscenza delle forme poetiche principali (sonetto, canzone, madrigale, ottava) su un manuale di metrica (snello ed essenziale, W.T. Elvert, Versificazione italiana dalle origini ai giorni nostri, Firenze, Le Monnier, 1973; approfondito ed esaustivo: Pietro G. Beltrami, La metrica italiana, Bologna, Il Mulino, 2002). Altrettanto dicasi per l’aspetto retorico del testo letterario (stile e figure retoriche), sul quale potranno valere M.P. Ellero, Manuale di retorica, Milano, Sansoni, 1997 (di taglio didattico) o B. Mortara Garavelli, Manuale di retorica, Milano, Bompiani, 1989. Sull’aspetto topico del testo (miti, immagini, luoghi comuni, ecc.), si veda E.R. Curtius, Letteratura europea e medioevo latino, a cura di R. Antonelli, Firenze, La Nuova Italia, 1993) e, per una prospettiva tematica sulla letteratura, Dizionario dei temi letterari, a cura di R. Ceserani, M. Domenichelli, P. Fasano, Torino, UTET, 2007.

Sitografia
Buona parte dei testi letterari in programma sono presenti antologizzati nei libri in programma d'esame; gli altri sono disponibili in una dispensa in pdf scaricabile dalla pagine del docente (letteratura di viaggio) e in edizione non commentata sul sito www.bibliotecaitaliana.it.

Modalità d'esame

L’esame scritto sotto forma di domande aperte sarà volto ad accertare:
1) La conoscenza dei principali movimenti della letteratura italiana e europea dal Due all’Ottocento (Le origini; il Trecento; l’Umanesimo; il Rinascimento; il Manierismo; il Barocco, l’età dell’Arcadia, l’Illuminismo, il Neoclassicismo, il Romanticismo);
2) La conoscenza della vita e delle opere degli autori trattati;
3) La competenza testuale (analisi e commento dei testi)

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Tipologia di Attività formativa D e F

Per scoprire tutte le attività didattiche accreditate dal Collegio didattico clicca qui

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e a breve anche tramite l'app Univr.

Area riservata studenti


Gestione carriere


Assegnazione tutore


Attività accreditate D/F


Calendario didattico dettagliato


Cambio lingua curriculare


Competenze informatiche


Competenze linguistiche (prima e seconda lingua)


Competenze linguistiche in triennale (terza lingua CFU F)


Compilazione del piano didattico


Corso di Lingua portoghese


Erasmus+ e altre esperienze all'estero


Esercitazioni Linguistiche CLA


Presentazione dei corsi di studio e Open day


Prova finale

A partire dalla SESSIONE ESTIVA DI LAUREA 2025, entrerà in vigore la seguente modalità di prova finale.

La prova finale, a cui vengono attribuiti 6 CFU, consiste in un elaborato finale in forma di esame scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU. La preparazione alla prova avviene sotto la supervisione di un docente tutore, la cui richiesta di assegnazione è obbligatoria ed imprescindibile per poter presentare domanda di laurea.
Lo svolgimento della prova scritta avviene in presenza di una Commissione di esame, composta da almeno due docenti dell'Ateneo, nei giorni precedenti la proclamazione. La Commissione di esame propone alla Commissione di Laurea (composta da almeno tre docenti) una valutazione in punteggio. Per il superamento della prova è richiesto un punteggio da 1 a 4 su 110. Nel caso di esito insufficiente l’esame andrà ripetuto. L'attribuzione della lode avviene, o su proposta del relatore se l’esame è ottimo e lo studente raggiunge almeno 110 punti, o in maniera automatica se lo studente raggiunge almeno 113 punti.


Il voto di laurea è formato da:
a) la media aritmetica dei voti conseguiti negli esami, rapportata a 110,
b) la valutazione della prova finale,
c) punti supplementari di incentivazione:

  • un massimo di 2 punti per le lodi (1 punto per due lodi, 2 punti per più lodi).  
  • 2 punti per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale entro la durata normale del corso di studi.
  • 1 punto per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale anche oltre la durata normale del corso di studi.
  • Lo studente vincitore del bando del Ministero dell’Università per assistente di lingua italiana all’estero o di borsa Comenius presso scuole di 1° e 2° grado dell’Unione Europea otterrà un punteggio supplementare, che sarà aggiunto alla media finale del voto di laurea: 1 punto, per una esperienza di assistentato fino a 6 mesi; 2 punti, per una esperienza di assistentato superiore a 6 mesi.

Non possono essere attribuiti punti di incentivazione per qualsiasi esperienza all’estero svolta dallo studente su iniziativa privata, anche se riconosciuta come equipollente dal Dipartimento/Collegio Didattico.

  • 2 punti per la conclusione degli studi in corso (solo per gli studenti di prima immatricolazione, senza il riconoscimento della carriera pregressa o sospensione di carriera).

Adempimenti amministrativi, scadenze domanda di laurea, calendari delle discussioni elaborato finale e proclamazioni di laurea al seguente link Sessioni di laurea

Le discussioni degli elaborati finali e le sedute di laurea di tutti i corsi triennali si tengono in presenza secondo i calendari pubblicati. La presenza alla seduta di laurea/proclamazione è condizione essenziale per il conseguimento del titolo di studio.

 

 


Saperi minimi


Stage e tirocini

Nel piano didattico della laurea triennale in Lingue per il turismo e il commercio internazionale (L12) è previsto un periodo di stage obbligatorio (CFU 6) in organizzazioni imprenditoriali.

Le attività di stage sono finalizzate a far acquisire allo studente una conoscenza diretta in settori di particolare interesse per l’inserimento nel mondo del lavoro e per l’acquisizione di abilità professionali specifiche.
Le attività di stage sono svolte sotto la diretta responsabilità di un singolo docente presso studi professionali, enti della pubblica amministrazione, aziende accreditate dall’Ateneo veronese.
I crediti maturati in seguito ad attività di stage saranno attribuiti secondo quanto disposto nel dettaglio dal “Regolamento d’Ateneo per il riconoscimento dei crediti maturati negli stage universitari” vigente.


Ulteriori informazioni al seguente link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/gestione-carriere-studenti-lingue-e-letterature-straniere/stage-e-tirocini-lingue-e-letterature-straniere


Vademecum dello studente