Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2020/2021

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
CuCi IA 21-set-2020 31-ott-2020
CuCi IB 9-nov-2020 9-gen-2021
CuCi IIA 15-feb-2021 1-apr-2021
CuCi IIB 14-apr-2021 29-mag-2021
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
sessione d'esame invernale CuCi 11-gen-2021 13-feb-2021
sessione d'esame estiva CuCi 7-giu-2021 24-lug-2021
sessione d'esame autunnale CuCi 23-ago-2021 18-set-2021
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
sessione di laurea invernale 19-20 7-apr-2021 13-apr-2021
sessione di laurea estiva 20-21 5-lug-2021 10-lug-2021
Sessione autunnale di laurea a.a. 2020/21 8-nov-2021 13-nov-2021
Sessione straordinaria di laurea a.a. 2020/21 28-mar-2022 2-apr-2022
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa di Ognissanti 1-nov-2020 1-nov-2020
Chiusura Ateneo ponte Immacolata 7-dic-2020 7-dic-2020
Festa dell'Immacolata 8-dic-2020 8-dic-2020
Vacanze di Natale 24-dic-2020 6-gen-2021
Vacanze di Pasqua 2-apr-2021 6-apr-2021
Festa della liberazione 25-apr-2021 25-apr-2021
Festa del lavoro 1-mag-2021 1-mag-2021
Festa del Santo Patrono 21-mag-2021 21-mag-2021
Sospensione delle lezioni 22-mag-2021 22-mag-2021
Festa della Repubblica 2-giu-2021 2-giu-2021
Vacanze estive 9-ago-2021 15-ago-2021

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Culture e Civiltà.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C D F G K L M P R S T V Z

Berlanda Sabrina

sabrina.berlanda@univr.it 0458028131

Borghetti Vincenzo

vincenzo.borghetti@univr.it +39 045 802 8584

Brunetti Simona

simona.brunetti@univr.it +39 045802 8575

Caleffi Paola Maria

paolamaria.caleffi@univr.it

Calvi Lisanna

lisanna.calvi@univr.it +39 045 802 8673

Carradore Marco

marco.carradore@univr.it

Cavaleri Mattia

mattia.cavaleri@univr.it +39 045 8015017

Ceschi Andrea

andrea.ceschi@univr.it +39 045 802 8137

Cubico Serena

serena.cubico@univr.it 045 802 8132

Delfitto Denis

denis.delfitto@univr.it +39 045802 8114

Fontana Sara

sara.fontana@univr.it

Formiga Federica

federica.formiga@univr.it 045802 8123

Gallo Claudio

maxclaudiogallo@gmail.com

Grossato Elisa

elisa.grossato@univr.it +39 045802 8647

Guaraldo Olivia

olivia.guaraldo@univr.it +39 045802 8066

Krivochen Diego Gabriel

diegogabriel.krivochen@univr.it

Leoni Federico

federico.leoni@univr.it 0458028144

Magagnino Mario

mario.magagnino@gmail.com 0458028418

Paini Anna Maria

anna.paini@univr.it +39 045802 8129

Pedrucci Giulia

giulia.pedrucci@univr.it

Possenti Ilaria

ilaria.possenti@univr.it +39 045802 8687

Righetti Nicola

nicola.righetti@univie.ac.at

Scandola Alberto

alberto.scandola@univr.it 045.8028586

Soldani Arnaldo

arnaldo.soldani@univr.it 045 - 8028648

Tuppini Tommaso

tommaso.tuppini@univr.it 045 802 8142

Zardini Alessandro

alessandro.zardini@univr.it 045 802 8565

Zorzi Margherita

margherita.zorzi@univr.it +39 045 802 7908

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
A
(L-LIN/12)
Lingua inglese competenza linguistica - liv. B2
3
F
-
InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
B/C
(M-FIL/01 ,M-FIL/03)
Lingua straniera liv. B1 informatizzato
6
E
-

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
A
(L-LIN/12)
Lingua inglese competenza linguistica - liv. B2
3
F
-

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
B/C
(M-FIL/01 ,M-FIL/03)
Lingua straniera liv. B1 informatizzato
6
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°
Altre attività' formative
6
F
-

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S008053

Crediti

12

Coordinatore

Tommaso Tuppini

L'insegnamento è organizzato come segue:

Etica della comunicazione (p)

Crediti

6

Periodo

CuCi IB

Filosofia della comunicazione (i)

Crediti

6

Periodo

CuCi IIA

Obiettivi formativi

Il corso si propone di analizzare alcuni temi fondamentali della prassi della comunicazione, il concetto di etica della comunicazione e il ruolo di quest’ultima nella società. Particolare attenzione verrà data al rapporto tra la comunicazione (mass)mediatica e il modello informazionale che ne sorregge il funzionamento. Il corso cerca di rendere consapevoli gli studenti circa le principali questioni teoriche della comunicazione e, attraverso lo sviluppo di una metodologia critica, circa le sue implicazioni etiche. I MODULO - FILOSOFIA DELLA COMUNICAZIONE (i) L’insegnamento serve a circoscrivere e analizzare con attenzione alcuni temi e problemi fondamentali della prassi della comunicazione. Propone in particolar modo una riflessione critica sui paradigmi che dominano la comprensione media dell’evento comunicativo, soprattutto il modello informazionale. Il corso cerca di rendere consapevoli gli studenti circa le principali questioni teoriche della comunicazione. Il carattere del corso è essenzialmente monografico e cerca di mettere a fuoco un tema rilevante della teoria della comunicazione. II MODULO - ETICA DELLA COMUNICAZIONE (p) Il corso si propone di analizzare criticamente il concetto di etica della comunicazione e il ruolo di quest’ultima nella società, con particolare attenzione al rapporto tra la comunicazione (mass)mediatica e la “persona” umana, la quale è al contempo utente, destinatario e gestore (ma, sempre più spesso, “ingranaggio”) del processo comunicativo e della tecnologia in esso impiegata. L’insegnamento mira quindi a fornire allo studente le basi concettuali e una metodologia critica atte a renderlo consapevole delle implicazioni etiche della comunicazione (relativamente ai suoi protagonisti e ai mezzi di cui si avvale), nonché consentirgli l’acquisizione di un linguaggio e di competenze che siano adeguate alla gestione delle sfide etiche di un mondo interconnesso e multiculturale.

Programma

MODULO I

VERITÀ E COMPLOTTISMO

Che cos'è la verità? Tradizionalmente il vero è la proprietà di un linguaggio che corrisponde in modo adeguato alla realtà che ci circonda. Spesso però la realtà è ostile ai nostri desideri, quindi è normale camuffarla, trasformarla, negarla, fino a sostituirla con una rappresentazione alternativa che è più docile e appagante, più vicina alle nostre speranze e ai nostri progetti. "Nell’uomo" scriveva il filosofo Friedrich Nietzsche "quest’arte della simulazione tocca il suo culmine: qui l’ingannare, l’adulare, il mentire, e il fingere, lo sparlare dietro le spalle, il rappresentare, il vivere in una magnificenza d’accatto, il mascherarsi, le convenzioni che servono a nascondere, il recitare una parte dinanzi agli altri e a se stessi, in una parola l’incessante svolazzare intorno a quella fiamma che è la vanità, tutto ciò così spesso è la regola e la legge che niente è più inconcepibile del fatto che tra gli uomini possa emergere un impulso onesto e puro verso la verità".
Una delle forme più curiose in cui oggigiorno si esprime la volontà di simulazione è il complottismo, la tendenza cioè a immaginare una realtà occulta dietro agli eventi, una specie di governo segreto che rende conto di tutti i fallimenti, le brutture, le situazioni spiacevoli con le quali abbiamo a che fare. Qual è il significato di questo atteggiamento? Perché molti di noi hanno una tendenza incoercibile a scoprire falsità e inganni ovunque posano lo sguardo? Qual è la "verità" dei complotti e a quale profondo desiderio umano essi rispondono?

MODULO II

"RUMORS"

Metteremo a tema l'idea di comunicazione che sorregge il funzionamento delle sfera pubblica emersa dall'Illuminismo. E studieremo il modo in cui l'ultimo secolo mette in questione questo genere di funzionamento. Studieremo il diffondersi dei cosiddetti rumors, il ruolo sempre più decisivo delle fake news nella sfera pubblica e nella discussione politica, l'andirivieni sulla scena contemporanea di figure inquietanti ma in qualche modo inaggirabili come quella della "voce del popolo".

Modalità d'esame

MODULO I

Esame scritto. L'accertamento dei risultati d'apprendimento prevede una prova scritta che consiste in un questionario a risposte aperte. Le domande saranno tre e riguarderanno i testi indicati in bibliografia. Per rispondere alle domande i candidati avranno a disposizione 1h e 30m. Criteri di valutazione: proprietà di linguaggio, comprensione dei testi e capacità di elaborare in modo autonomo le conoscenze acquisite dalla lettura dei testi.

MODULO II

Esame scritto. L'accertamento dei risultati d'apprendimento prevede una prova scritta che consiste in un questionario a risposte aperte. Le domande saranno tre e riguarderanno i testi indicati in bibliografia. Per rispondere alle domande i candidati avranno a disposizione 1h e 30m. Criteri di valutazione: proprietà di linguaggio, comprensione dei testi e capacità di elaborare in modo autonomo le conoscenze acquisite dalla lettura dei testi.

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Federico Leoni Jacques Lacan, una scienza di fantasmi Orthotes 2019
Rob Brotherton Menti sospettose. Perché siamo tutti complottisti Bollati Boringhieri 2017
Jean-Noël Kapferer Rumors. I più antichi media del mondo Armando Editore 2017
Friedrich Nietzsche Su verità e menzogna Bompiani 2006

Tipologia di Attività formativa D e F

CuCi IA Dal 21/09/20 Al 31/10/20
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° 3° Laboratorio di critica teatrale F Simona Brunetti (Coordinatore)
CuCi IB Dal 09/11/20 Al 09/01/21
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° 3° Laboratorio di critica teatrale F Simona Brunetti (Coordinatore)
CuCi IIA Dal 15/02/21 Al 01/04/21
anni Insegnamenti TAF Docente
Laboratorio di elaborazione dati F Rossana Cotroneo (Coordinatore)
1° 2° 3° Centro di studi politici "Hannah Arendt" - Seminari F Olivia Guaraldo (Coordinatore)
1° 2° 3° Storia del fumetto F Claudio Gallo (Coordinatore)
CuCi IIB Dal 14/04/21 Al 29/05/21
anni Insegnamenti TAF Docente
Laboratorio di elaborazione dati F Rossana Cotroneo (Coordinatore)
1° 2° 3° Centro di studi politici "Hannah Arendt" - Seminari F Olivia Guaraldo (Coordinatore)
1° 2° 3° Convegno dottorale 2021: margins and forgotten places F Simona Brunetti (Coordinatore)
1° 2° 3° Laboratorio di scrittura creativa F Veronica Gobbato (Coordinatore)
1° 2° 3° Laboratorio di scrittura giornalistica F Andrea Capuzzo (Coordinatore)
1° 2° 3° Storia del fumetto F Claudio Gallo (Coordinatore)

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Esercitazioni Linguistiche CLA


Tutorato per studenti

 Tutti i docenti del Corso di Studio possono fornire nell'orario di ricevimento una forma di tutorato volta ad orientare e assistere gli studenti lungo tutto il corso degli studi.

Prova finale

La prova finale per il conseguimento del titolo consiste nella discussione di un elaborato scritto, tra le 30 e le 40 cartelle, su un argomento concordato con il relatore e inerente al proprio curriculum.Il voto minimo per il superamento dell'esame è di 66/110. Alla prova finale è attribuito un punteggio massimo di 5 punti. Il punteggio della prova finale viene sommato alla media ponderata dei voti conseguiti nel corso degli studi e ad eventuali bonus.Il Collegio didattico incentiva il compimento degli studi nella durata normale del corso assegnando 1 punto su 110 aggiuntivo a chi si laurei nelle sessioni dell'ultimo anno di corso. Inoltre, il Collegio Didattico assegna 2 ulteriori punti su 110 agli studenti che abbiano trascorso un periodo di studio all'estero nel quadro degli scambi promossi dall'Ateneo.

CALENDARI E INFORMAZIONI GENERALI SULL'ESAME DI LAUREA (CdS Culture e Civiltà) -> LINK [apre un una pagina]

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
Laureandi Scienze della Comunicazione: vademecum Argomenti vari
Stage Area di ricerca
L'iter del libro in biblioteca Argomenti vari
POTENZIAMENTO COMUNICAZIONE E SOCIAL NETWORK Argomenti vari

Gestione carriere


Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.