Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2021/2022

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
1 A 27-set-2021 6-nov-2021
1 B 15-nov-2021 12-gen-2022
2 A 14-feb-2022 26-mar-2022
2 B 4-apr-2022 4-giu-2022
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione d'esame invernale 10-gen-2022 12-feb-2022
Sessione d'esame estiva 6-giu-2022 23-lug-2022
Sessione d'esame autunnale 29-ago-2022 24-set-2022
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione autunnale (a.a. 2020/21) 8-nov-2021 13-nov-2021
Sessione straordinaria (a.a. 2020/21) 28-mar-2022 2-apr-2022
Sessione estiva 11-lug-2022 16-lug-2022
Vacanze
Periodo Dal Al
Festività natalizie 24-dic-2021 2-gen-2022
Festività pasquali 15-apr-2022 19-apr-2022
Festività Santo Patrono di Verona 21-mag-2022 21-mag-2022
Chiusura estiva 15-ago-2022 20-ago-2022

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Culture e Civiltà.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G K M N P R S Z

Aloe Stefano

stefano.aloe@univr.it +39 045802 8409

Bertagna Federica

federica.bertagna@univr.it 0458028637

Bigliazzi Silvia

silvia.bigliazzi@univr.it +39 045802 8477

Bognolo Anna

anna.bognolo@univr.it +39 045802 8327

Bonadonna Maria Francesca

mariafrancesca.bonadonna@univr.it +39 045802 8663

Borghetti Vincenzo

vincenzo.borghetti@univr.it +39 045 802 8584

Buoncompagni Giacomo

giacomo.buoncompagni@univr.it

Butturini Daniele

daniele.butturini@univr.it +39 045 8028882

Castellani Umberto

umberto.castellani@univr.it +39 045 802 7988

Castellani Paola

paola.castellani@univr.it 045 802 8127

Ceschi Andrea

andrea.ceschi@univr.it +39 045 802 8137

Colombo Laura Maria

laura.colombo@univr.it + 39 045802 8322

Corte Maurizio

maurizio.corte@univr.it

Delfitto Denis

denis.delfitto@univr.it +39 045802 8114

Drago Nicola

nicola.drago@univr.it 045 802 7081

Facchinetti Roberta

roberta.facchinetti@univr.it +39 045802 8374

Formiga Federica

federica.formiga@univr.it 045802 8123

Guaraldo Olivia

olivia.guaraldo@univr.it +39 045802 8066

Kofler Peter Erwin

peter.kofler@univr.it +39 045802 8313

Migliorati Lorenzo

lorenzo.migliorati@univr.it 045802 8135

Neri Stefano

stefano.neri@univr.it +39 045802 8692

Pasqualicchio Nicola

nicola.pasqualicchio@univr.it 0458028585

Poggi Davide

davide.poggi@univr.it +39 045802 8361

Possenti Ilaria

ilaria.possenti@univr.it +39 045802 8687

Rabanus Stefan

stefan.rabanus@univr.it +39 045802 8490

Sartor Elisa

elisa.sartor@univr.it +39 045802 8598

Savi Paola

paola.savi@univr.it 045-8028243

Scandola Alberto

alberto.scandola@univr.it 045.8028586

Zangrandi Alessandra

alessandra.zangrandi@univr.it 0458028115

Zinato Andrea

andrea.zinato@univr.it +39 045802 8339

Zorzi Margherita

margherita.zorzi@univr.it +39 045 802 7908

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Tirocinio specifico in ambito giornalistico o editoriale
6
F
-
Prova finale
18
E
-

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Tirocinio specifico in ambito giornalistico o editoriale
6
F
-
Prova finale
18
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°
Altre attività formative
6
F
-
Tra gli anni: 1°- 2°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S008070

Crediti

12

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

-

Obiettivi formativi

Il corso integrato di Comunicazione per immagini: cinema e media audiovisivi si propone di fornire agli studenti strumenti teorici e metodologici utili ad acquisire competenze specializzate nel campo della teoria dei media e in quello affine all’indirizzo del corso di laurea della critica cinematografica e televisiva. In particolare, gli studenti saranno in grado di sviluppare idee originali nei contesti dell’analisi filmica, della ricerca teorica e della produzione critica su web e carta stampata. Una volta acquisita la capacità di interpretare, analizzare e decodificare il flusso ininterrotto di narrazioni audiovisive che caratterizza la nostra vita quotidiana, gli studenti saranno in grado di elaborare tali conoscenze in un pensiero critico che, rispettoso della tecnica di scrittura giornalistica, sappia interagire con pratiche discorsive provenienti dagli altri campi disciplinari indagati durante il corso di laurea. Avranno gli strumenti per mantenersi in una dinamica di apprendimento che permetta loro di proseguire la propria preparazione in questo campo. MM: TEORIA DEL CINEMA E DEI MEDIA (M) Il corso intende fornire agli studenti una conoscenza approfondita dei problemi storici e teorici relativi all’analisi del film e, più in generale, delle produzioni audiovisive. Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di comprendere le forme di dialogo del cinema e dei media con il sistema delle arti del Novecento, nonché dimostrare dimestichezza sia con la speculazione teorica che con la pratica analitica. MM: METODOLOGIA DELLA CRITICA CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA (M) Il corso intende fornire agli studenti conoscenze e competenze in merito alla storia della critica cinematografica e al suo ruolo socio-culturale, con particolare attenzione, rispetto all’ambito italiano, per il secondo dopoguerra. Al termine del corso gli studenti avranno acquisito gli strumenti e i metodi per la stesura di elaborati critici che dimostrino le competenze analitiche nelle forme in cui la critica cinematografica e televisiva si manifesta (recensioni, resoconti di Festival, etc.).

Offerta formativa 2021/2022

I dettagli (docente, programma, modalità d'esame, ecc.) saranno pubblicati nell'anno accademico di erogazione dell'insegnamento. Per consultare la scheda dell'insegnamento erogato in un anno accademico precedente, seleziona il piano didattico di un anno accademico di immatricolazione antecedente al tuo.

Comunicazione per immagini: cinema e media audiovisivi (2021/2022)

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Esercitazioni Linguistiche CLA


Tutorato per studenti

 Tutti i docenti del Corso di Studio possono fornire nell'orario di ricevimento una forma di tutorato volta ad orientare e assistere gli studenti lungo tutto il corso degli studi.

Prova finale

La prova finale per il conseguimento del titolo consiste nella discussione di un elaborato scritto, indicativamente di circa 80-120 cartelle, su un argomento concordato con il relatore. Alla prova finale sono riservati 18 CFU.
La decisione di voto avviene senza la presenza dello studente o di estranei. La commissione dispone di centodieci punti; il voto minimo per il superamento dell’esame è di 66/110. Alla prova finale si attribuisce un punteggio massimo di 7 punti.
Il Collegio Didattico incentiva il compimento degli studi nella durata normale del corso (ovvero nella durata concordata, per gli studenti a tempo parziale) assegnando 1 punto su 110 aggiuntivo a chi si laurei nelle sessioni dell’ultimo anno di corso. Ai soli effetti di questa incentivazione, agli studenti che abbiano trascorso un periodo di studio all’estero nel quadro degli scambi promossi dall’Ateneo si assegnano ulteriori 2 punti su 110; inoltre, per questi stessi studenti, la durata del corso di studi normale è incrementata della durata del periodo trascorso all’estero.
Quando il candidato abbia ottenuto il massimo dei voti, può essere concessa la lode purché con decisione unanime.
L’elaborato scritto, oggetto della prova finale, può essere redatto in lingua diversa dall’Italiano, previa approvazione del relatore e del Collegio Didattico. La discussione deve comunque essere condotta in Italiano.
Lo studente può ritirarsi dall’esame finale fino al momento di essere congedato dal Presidente della Commissione per dare corso alla decisione di voto.

CALENDARI E INFORMAZIONI GENERALI SULL'ESAME DI LAUREA (CdS Culture e Civiltà) -> LINK [apre un una pagina]

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
Laureandi Editoria e Giornalismo: vademecum Argomenti vari
TESI SU COMUNICAZIONE DELL’AGROALIMENTARE Argomenti vari

Gestione carriere


Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.