Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
Periodo generico 1-ott-2023 31-mag-2024
Primo semestre (lauree magistrali) 2-ott-2023 22-dic-2023
Secondo semestre (lauree magistrali) 26-feb-2024 24-mag-2024
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione invernale (lauree magistrali) 8-gen-2024 23-feb-2024
Sessione estiva (lauree magistrali) 27-mag-2024 12-lug-2024
Sessione autunnale (lauree magistrali) 26-ago-2024 20-set-2024
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione autunnale a.a. 2022/2023 5-dic-2023 7-dic-2023
Sessione invernale a.a. 2022/2023 3-apr-2024 5-apr-2024
Sessione estiva a.a. 2023/2024 4-set-2024 6-set-2024

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria dei Corsi di Studio Economia.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C D F G L M N P R S V Z

Bazzani Francesca

symbol email francesca.bazzani@univr.it

Blasi Silvia

symbol email silvia.blasi@univr.it symbol phone-number 045 8028218

Brunetti Federico

symbol email federico.brunetti@univr.it symbol phone-number 045 802 8494

Capitello Roberta

symbol email roberta.capitello@univr.it symbol phone-number 045 802 8488

Cassia Fabio

symbol email fabio.cassia@univr.it symbol phone-number 0458028689

Cavallo Daniela

symbol email daniela.cavallo@univr.it

Cobelli Nicola

symbol email nicola.cobelli@univr.it symbol phone-number 0458028295

Confente Ilenia

symbol email ilenia.confente@univr.it symbol phone-number 045 802 8174

D'Alberto Riccardo

symbol email riccardo.dalberto@univr.it

Dalla Chiara Elena

symbol email elena.dallachiara@univr.it symbol phone-number 045 8028047

De Mari Michele

symbol email michele.demari@univr.it symbol phone-number 045 802 8226

Demo Edoardo

symbol email edoardo.demo@univr.it symbol phone-number 045 802 8782 (VR) 0444.393930 (VI)

Ferrari Maria Luisa

symbol email marialuisa.ferrari@univr.it symbol phone-number 045 802 8532

Florio Cristina

symbol email cristina.florio@univr.it symbol phone-number 045 802 8296

Gaeta Davide Nicola Vincenzo

symbol email davide.gaeta@univr.it symbol phone-number 045 683 5632

Genovese Anna

symbol email anna.genovese@univr.it symbol phone-number 0458028233

Giaretta Elena

symbol email elena.giaretta@univr.it symbol phone-number 045 802 8051

Gnoatto Alessandro

symbol email alessandro.gnoatto@univr.it symbol phone-number 045 802 8537

Goldoni Giovanni

symbol email giovanni.goldoni@univr.it symbol phone-number +390458028792

Lai Alessandro

symbol email alessandro.lai@univr.it symbol phone-number 045 802 8574

Melchiori Massimo

symbol email massimo.melchiori@univr.it

Menon Martina

symbol email martina.menon@univr.it

Minozzo Marco

symbol email marco.minozzo@univr.it symbol phone-number 045 802 8234

Mori Luca

symbol email luca.mori@univr.it symbol phone-number 045 802 8388

Noto Sergio

symbol email sergio.noto@univr.it symbol phone-number 045 802 8008

Riso Vincenzo

symbol email vincenzo.riso@univr.it symbol phone-number 045 8028766

Roffia Paolo

symbol email paolo.roffia@univr.it symbol phone-number 045 802 8012

Russo Ivan

symbol email ivan.russo@univr.it symbol phone-number 045 802 8161 (VR)

Signori Paola

symbol email paola.signori@univr.it symbol phone-number 0458028492

Stacchezzini Riccardo

symbol email riccardo.stacchezzini@univr.it symbol phone-number 0458028186

Vigolo Vania

symbol email vania.vigolo@univr.it symbol phone-number 045 802 8624

Zarri Luca

symbol email luca.zarri@univr.it symbol phone-number 045 802 8101

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:

1° Anno 

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Stage
6
F
-

2° Anno   Sarà attivato nell'A.A. 2024/2025

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prova finale
15
E
-
Sarà attivato nell'A.A. 2024/2025
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prova finale
15
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Tipologia di Attività formativa D e F

Nei piani didattici di ciascun Corso di studio è previsto l’obbligo di conseguire un certo numero di crediti formativi mediante attività a scelta (chiamate anche "di tipologia D e F").

Oltre che in insegnamenti previsti nei piani didattici di altri corsi di studio e in certificazioni linguistiche o informatiche secondo quanto specificato nei regolamenti di ciascun corso, tali attività possono consistere anche in iniziative extracurriculari di contenuto vario, quali ad esempio la partecipazione a un seminario o a un ciclo di seminari, la frequenza di laboratori didattici, lo svolgimento di project work, stage aggiuntivo, eccetera.

Come per ogni altra attività a scelta, è necessario che anche queste non costituiscano un duplicato di conoscenze e competenze già acquisite dallo studente.

Quelle elencate in questa pagina sono le iniziative extracurriculari che sono state approvate dalla Commissione didattica e quindi consentono a chi vi partecipa l'acquisizione dei CFU specificati, alle condizioni riportate nelle pagine di dettaglio di ciascuna iniziativa.

Si ricorda in proposito che:
- tutte queste iniziative richiedono, per l'acquisizione dei relativi CFU, il superamento di una prova di verifica delle competenze acquisite, secondo le indicazioni contenute nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività;
- lo studente è tenuto a inserire nel proprio piano degli studi l'attività prescelta e a iscriversi all'appello appositamente creato per la verbalizzazione, la cui data viene stabilita dal docente di riferimento e pubblicata nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività.
 

COMPETENZE TRASVERSALI

 

Scopri i percorsi formativi promossi dal  Teaching and learning centre dell'Ateneo, destinati agli studenti iscritti ai corsi di laurea, volti alla promozione delle competenze trasversali: https://talc.univr.it/it/competenze-trasversali

 

CONTAMINATION LAB

Il Contamination Lab Verona (CLab Verona) è un percorso esperienziale con moduli dedicati all'innovazione e alla cultura d'impresa che offre la possibilità di lavorare in team con studenti e studentesse di tutti i corsi di studio per risolvere sfide lanciate da aziende ed enti. Il percorso permette di ricevere 6 CFU in ambito D o F. Scopri le sfide: https://www.univr.it/clabverona

 

ATTENZIONE: Per essere ammessi a sostenere una qualsiasi attività didattica, incluse quelle a scelta, è necessario essere iscritti all'anno di corso in cui essa viene offerta. Si raccomanda, pertanto, ai laureandi delle sessioni di dicembre e aprile di NON svolgere attività extracurriculari del nuovo anno accademico, cui loro non risultano iscritti, essendo tali sessioni di laurea con validità riferita all'anno accademico precedente. Quindi, per attività svolte in un anno accademico cui non si è iscritti, non si potrà dar luogo a riconoscimento di CFU.

Primo semestre (lauree) Dal 25/09/23 Al 19/01/24
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Ciclo tematico di conferenze sulla “leadership” femminile: dati, riflessioni ed esperienze - 2023/2024 D Martina Menon (Coordinatore)
1° 2° Il festival del Futuro - 2023/2024 D Paola Signori (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio didattico sulla cartolarizzazione dei crediti - 2023/2024 D Michele De Mari (Coordinatore)
Periodo generico Dal 01/10/23 Al 31/05/24
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Laboratorio di analisi dei dati con R (Verona) – 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di Data Visualization - 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di Python - 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di SAP per il Data Science - 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio Excel avanzato (Verona) - 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio Excel (Verona) - 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio sulle metodologie di ricerca aziendale (1 cfu) - 2023/2024 D Cristina Florio (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio sulle metodologie di ricerca aziendale (2 cfu) - 2023/2024 D Cristina Florio (Coordinatore)
1° 2° Pianifica il tuo futuro - 1 cfu - 2023/2024 D Paolo Roffia (Coordinatore)
1° 2° Pianifica il tuo futuro - 3 cfu - 2023/2024 D Paolo Roffia (Coordinatore)
1° 2° Piano di marketing - 2023/2024 D Fabio Cassia (Coordinatore)
1° 2° Programmazione in Matlab - 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Programmazione in SAS - 2023/2024 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Primo semestre (lauree magistrali) Dal 02/10/23 Al 22/12/23
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Introduzione alla programmazione in Java - 2023/2024 D Alessandro Gnoatto (Coordinatore)
1° 2° Sustainable business model frameworks come strumento di analisi: applicazioni nel settore agrifood - 2023/2024 D Vincenzo Riso (Coordinatore)
1° 2° Vivi 3 giorni da Manager - 2023/2024 D Nicola Cobelli (Coordinatore)
Secondo semestre (lauree magistrali) Dal 26/02/24 Al 24/05/24
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Il dottore commercialista come consulente d'impresa - 2023/2024 D Riccardo Stacchezzini (Coordinatore)
1° 2° The why, the what and the how of structural equation modelling - 2023/2024 D Cristina Florio (Coordinatore)

Codice insegnamento

4S003250

Coordinatore

Paola Signori

Crediti

9

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Periodo

Secondo semestre (lauree magistrali) dal 26-feb-2024 al 24-mag-2024.

Corsi Singoli

Non Autorizzato

Obiettivi di apprendimento

L’insegnamento si propone di fornire le capacità teorico-tecniche e pratiche per redigere in autonomia un piano di marketing e comunicazione. A tal fine il programma formativo è declinato sulla comunicazione secondo l'approccio di marketing: dalla revisione dei modelli di comunicazione aziendale, delle fasi di analisi e di definizione delle strategie di marketing; alle decisioni di comunicazione (obiettivi, target, messaggio, piano dei canali, calendario editoriale, budget e relative metriche) che si realizzeranno nel piano operativo (sperimentando alcune tecniche di codifica e mock-up). Con metodo didattico interattivo, temi di attualità e nuove tendenze sono discussi in aula e tramite esercizi in moodle o gruppo telegram dedicati, e applicati in project work studiati con le imprese.

Prerequisiti e nozioni di base

Si suggerisce di affrontare questo insegnamento dopo aver acquisito conoscenze basilari di marketing.

Programma

Prima Parte - analisi e strategia=
- Dal Marketing strategico alla comunicazione di marketing (ripresa strategie competitive)
- Decisioni di comunicazione e analisi del problema (come utilizzare informazioni e dati di analisi PEST, competitors analysis matrix, analisi del mercato, analisi interna - SWOT, VRIO)
- Communication strategy (in coerenza con strategie competitive, tecniche di posizionamento e differenziazione)
- Communication planning, IMC framework, omnicanalità (modello 5W e 9 aree di controllo)
- WHY (definizione obiettivi di comunicazione, modello gerarchia degli effetti, modello AIDA e DAGMAR, modello comunicazione, analisi fonte emittente, marketing inclusivo e sostenibile)
- WHO (analisi del mercato target, analisi del processo di acquisto e mappatura, analisi modello apprendimento FCB Grid, Kvaerk Map, cluster analysis-targeting, profilazione-buyer personas, strategia di persuasione ELM)
Seconda parte - operativa:
- WHAT (definizione del messaggio - cluster brand map, cosa dire)
- HOW (codificare il messaggio, come dirlo, tecniche di storytelling - discussione su casi di comunicazione etica e sostenibile e nuove tendenze)
- WHERE (media selection), communication mix, tecniche per la selezione dei media (criterio target audience, criterio di marketing, criterio competitivo) - (es: Tavola Bertier Marc, Diagrammi di John Christie, Modello Black Box) - l'architettura del communication mix in ottica omnicanale
- WHEN (media scheduling), tecniche per la definizione di un piano media (es: burst, spreading-continuous, flighting, pulsing- tecniche per ottimizzazione reach-frequency-continuity) Gantt planning
- Budget (cenni) e controllo (communication metrics, indici di efficacia tecnica, economica e sociale).
Case studies.
Al termine del corso le studentesse e gli studenti saranno in grado di redigere un progetto relativo al Marketing e Comunicazione.

Bibliografia

Visualizza la bibliografia con Leganto, strumento che il Sistema Bibliotecario mette a disposizione per recuperare i testi in programma d'esame in modo semplice e innovativo.

Modalità didattiche

Le lezioni si tengono in aula in lingua italiana da due docenti. Le modalità didattiche prevedono lezioni frontali, con assegnazione di rapidi esercizi o casi da analizzare individualmente o in piccoli gruppi, con successiva discussione plenaria. Le lezioni potranno essere videoregistrate, tuttavia si avvisa che la parte di interazione d'aula rimane poco fruibile dagli studenti a distanza. Per alcuni argomenti sono comunque assegnati degli esercizi in moodle. E' previsto anche un gruppo Telegram del corso, per sfide ed esercizi da condurre su tale piattaforma a distanza. Tutto il materiale di studio è disponibile in moodle, che verrà sempre aggiornato durante il corso.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame prevede due modalità alternative a scelta (A o B). Inoltre, sviluppando un project work facoltativo (C) proposto durante le lezioni si possono maturare punti bonus.
A. Modalità tradizionale= Scritto obbligatorio.
- Prova scritta obbligatoria in presenza per la verifica delle conoscenze teoriche su tutto il programma (5 domande aperte e 1 esercizio applicato - durata 90 minuti), voto in trentesimi. Per superare l'esame è necessario superare la prova scritta con almeno 18/30. Esempi di domande aperte e una simulazione d’esame verranno discussi durante le lezioni. Tale modalità è consigliata a chi adotta un metodo di studio più tradizionale.
B. Modalità applicata= orale obbligatorio, con consegna e discussione di un piano di marketing e comunicazione.
- Piano di marketing: si tratta di un documento scritto di massimo 20 pagine (si può sviluppare come lavoro di gruppo, massimo 3 membri, sul caso CoReVe della Società Italiana di Marketing). Il piano va consegnato su moodle e stampato per l’esame orale. Non sono previste valutazioni anticipate del piano.
- Presentazione individuale orale obbligatoria del piano per la discussione teorico-tecnica delle analisi svolte, motivando le strategie, le decisioni operative e i relativi indicatori di misura dell’efficacia. Si chiarisce che l’orale non è una presentazione descrittiva delle decisioni prese, ma un colloquio ragionato e motivato in base alle conoscenze maturate durante il corso. Tale modalità è consigliata a chi adotta un metodo di studio esperienziale e più pragmatico.
C. Il project work per eventuali punti bonus è facoltativo; consiste nel redigere un piano di comunicazione per rispondere ad una sfida aziendale, con precisi obiettivi che verranno presentati a lezione e descritti in moodle. Il project work è svolgibile individualmente o in team.

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Criteri di valutazione

A. Criteri di valutazione modalità tradizionale=
-cinque domande aperte= si valuta la correttezza delle risposte in termini di competenza teorica e tecnica, nonché si valuta la capacità di discutere il tema in modo applicato e proporre esempi corretti. Ogni risposta vale fino a 5 punti. Totale sezione domande: 25 punti.
-esercizio applicato= vale 5 punti; l'esercizio richiederà alcuni punti di attenzione a cui rispondere, vengono valutate la capacità applicativa e la capacità di trovare soluzioni adatte al problema proposto. Esempi di compiti d'esame sono in moodle e saranno presentati in aula alla fine del corso per la preparazione finale all'esame.
B. Criteri di valutazione relativi alla modalità applicativa=
I seguenti criteri di valutazione del piano di marketing comprensivo dell’esposizione orale valutano le capacità comunicative, organizzative, di apprendimento, applicative, critiche, propositive. In particolare: capacità comunicativa (layout e struttura dei contenuti del piano; esposizione orale con sicurezza e padronanza dei contenuti); capacità organizzativa ( saper organizzare con logica e coerenza); capacità di apprendimento (dimostrare di aver acquisito conoscenze teoriche e tecniche); capacità applicativa (spiegare in modo ragionato i contenuti del piano, dimostrando di saper applicare le conoscenze teoriche e tecniche a casi/esempi reali); capacità critica (saper interpretare i dati e valutare i limiti delle diverse teorie analizzate); capacità propositiva (si valutano i contenuti del piano nel saper suggerire nuove idee e soluzioni ai problemi evidenziati). Il voto è individuale e assegnato in /30mi.
C. I project work concorrono alla maturazione di punti bonus (da 0 a 3) da aggiungere al voto finale e sono valutati se rispettano le specifiche di consegna assegnata; i contenuti devono dimostrare l'acquisizione di competenze tecniche e la capacità applicativa nel rispetto del programma del corso.

Criteri di composizione del voto finale

Il voto finale si ottiene come segue:
A. Modalità tradizionale - voto dell'esame scritto (minimo 18/30);
B. Modalità applicata - voto integrato del piano scritto e della presentazione orale (minimo 18/30);
C. in entrambe le modalità al voto finale sono aggiunti eventuali punti bonus relativi al project work (0-3).

Lingua dell'esame

Italiano

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e a breve anche tramite l'app Univr.

Esercitazioni Linguistiche CLA


Prova finale

La prova finale consiste in un elaborato in forma scritta di almeno 80 cartelle, che approfondisce un tema a scelta relativo a uno degli insegnamenti previsti dal piano didattico dello studente. Il tema e il titolo dell’elaborato dovranno essere selezionati in accordo con un docente dell’Ateneo di un SSD fra quelli presenti nel piano didattico dello studente. Il lavoro deve essere sviluppato sotto la guida del docente. La tesi è oggetto di esposizione e discussione orale, in una delle date appositamente stabilite dal calendario delle attività didattiche, dinanzi a una Commissione di Laurea nominata ai sensi del RDA. In accordo con il Relatore, la tesi potrà essere redatta e la discussione potrà svolgersi in lingua inglese.

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
Brand identity e corporate brand storytelling Argomenti vari
Il futuro del corporate reporting (COVID19) Argomenti vari
Le scelte alimentari dei giovani italiani: quanto è importante la sostenibilità? Argomenti vari
Nuovi scenari e nuovi contesti di acquisto e consumo di bevande alcoliche Argomenti vari
Sfide e opportunità del contesto digitale Argomenti vari
Tesi di Laurea in Economia Comportamentale Argomenti vari

Tirocini e stage

Nel piano didattico dei Corsi di Laurea triennale (CdL) e Magistrale (CdLM) di area economica è previsto uno stage come attività formativa obbligatoria. Lo stage, infatti, è ritenuto uno strumento appropriato per acquisire competenze e abilità professionali e per agevolare la scelta dello sbocco professionale futuro, in linea con le proprie aspettative, attitudini e aspirazioni. Attraverso l’esperienza pratica in ambiente lavorativo, lo studente può acquisire ulteriori competenze ed abilità relazionali.

Per informazioni specifiche, consultare il servizio di Segreteria studenti appositamente dedicato a Stage.


Gestione carriere


Area riservata studenti