Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Per l'anno 2017/2018 Nessun calendario ancora disponibile

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Medicina.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G L M N P R S T U V Z

Adamoli Davide

davide.adamoli@univr.it

Amaddeo Francesco

francesco.amaddeo@univr.it 045 8124930

Biondani Cinzia

cinzia.biondani@ospedaleuniverona.it

Calabrese Massimiliano

massimiliano.calabrese@univr.it +39 045 812 4678

Cecchetto Simone

simone.cek@libero.it 0444/431354

Cunico Laura

laura.cunico@univr.it

Del Piccolo Lidia

lidia.delpiccolo@univr.it +39 045 812 4441

Furri Laura

laura.furri@univr.it 045 8027678

Gandolfi Marialuisa

marialuisa.gandolfi@univr.it +39 045 812 4943

Geroin Christian

christian.geroin@univr.it

Landuzzi Maria Gabriella

mariagabriella.landuzzi@univr.it +39 045 802 8547

Leardini Chiara

chiara.leardini@univr.it 045 802 8222

Manganotti Alessandro

alessandro.manganotti@ospedaleuniverona.it

Mansueti Nadia

nadia.mansueti@ospedaleuniverona.it

Niero Mauro

mauro.niero@univr.it

Pancheri Loredana

info@loredanapancheri.it 0461264569

Peruzzi Marco

marco.peruzzi@univr.it 045 8028838

Poli Albino

albino.poli@univr.it 045 8027658

Romano Gabriele

gabriele.romano@univr.it 045 8027631

Sartori Riccardo

riccardo.sartori@univr.it +39 045 802 8140

Selmo Laura

laura.selmo@univr.it

Smania Nicola

nicola.smania@univr.it +39 045 8124573

Ubbiali Marco

marco.ubbiali@univr.it 045 802 8059

Verlato Giuseppe

giuseppe.verlato@univr.it 045 8027628

Virga Mariano

Zanolin Maria Elisabetta

elisabetta.zanolin@univr.it +39 045 802 7654

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
8
B
ING-INF/05 ,MED/01 ,SECS-S/02 ,SECS-S/05
5
B
MED/45 ,MED/48
10
B
IUS/07 ,IUS/09 ,MED/42 ,SECS-P/07

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S000429

Crediti

4

L'insegnamento è organizzato come segue:

Psicologia del lavoro e delle organizzazioni

Crediti

2

Periodo

2°anno 1°semestre LMSIO

Docenti

Riccardo Sartori

Sociologia dei processi lavorativi e comunicativi

Crediti

2

Periodo

2°anno 1°semestre LMSR

Obiettivi formativi

Il corso intende portare gli studenti : 1) a riflettere in termini sociologici sui cambiamenti che caratterizzano il mondo del lavoro, relativamente alle dimensioni organizzative e comunicative, con particolare attenzione all'ambito sanitario; 2) a comprendere la natura, le caratteristiche ed i rapporti delle organizzazioni lavorative con l’attuale contesto sociale; 3) utilizzare le conoscenze acquisite al fine di migliorare il loro agire come professionisti in un contesto di complessità. Il corso intende promuovere negli studenti la comprensione dei processi di cambiamento del lavoro dal punto di vista dei diversi attori coinvolti e delle loro relazioni con il contesto più generale; la capacità di riconoscere l'importanza di alcuni processi organizzativi , soprattutto quelli comunicativi e le relative dinamiche, utili a riconoscere l'ambiente di lavoro anche nei suoi aspetti culturali ed etici , per offrire agli studenti una sorta di "cassetta degli attrezzi" per affrontare l'odierna complessità, riflettendo sul proprio agire professionale, allargando il proprio punto di vista, sviluppando la propria capacità di giudizio, di comunicazione e relazione sia con il paziente sia con il contesto organizzativo.
Inoltre il corso mira a valorizzare: conoscenza e approfondimento dei concetti chiave della pedagogia sanitaria con una particolare attenzione al tema della cura; - Sperimentare la riflessione e la narrazione come strumenti per facilitare il processo di apprendimento e di cura, lavori individuali e di gruppo.
Far conoscere i diversi orientamenti teorici sullo studio del gruppo Far comprendere gli aspetti applicativi di tali teorie Far riconoscere i diversi ruoli all’interno di un gruppo di lavoro e ricercare le strategie per migliorarne la produttività
Acquisire le conoscenze scientifiche e le abilità comunicative funzionali all'instaurarsi di una relazione di collaborazione con il paziente e i suoi familiari. Acquisire consapevolezza delle dinamiche di gruppo e della gestione dei conflitti.

Programma

Il corso ha come oggetto principale il tema della cura, educazione e il suo legame con le professioni sanitarie. Verrà fatta un’analisi pedagogica della tematica attraverso sia una trattazione teorica che attraverso lo studio di casi pratici. Inoltre verranno svolti lavori di gruppo o individuali con l’obiettivo di legare quanto appreso durante le lezioni con la propria realtà lavorativa ed esperienziale. I principali argomenti che verranno trattati sono: - Formazione, esperienza, cura e pratica riflessiva; - Bisogni di formazione nei contesti di cura; - La progettare la formazione; - I metodi della formazione.
Prevede la riflessione sulle seguenti tematiche: • La modernità "liquida" e gli effetti sulla società e l'individuo • Lavorare in sanità in un mondo complesso • I processi organizzativi di differenziazione e integrazione • La cultura organizzativa, strumento per migliorare la performance • La comunicazione in ambito organizzativo • Le organizzazioni sanitarie e le sfide della diversità Le modalità didattiche adottate consistono in: - lezioni frontali, dedicate alla trasmissione delle nozioni di base e delle categorie-chiave, utili all'implementazione delle conoscenze teoriche; - lezioni interattive, mediante l'analisi di filmati e di materiali esemplificativi, la discussione comune, lavori di gruppo ed esercitazioni e laddove possibile, l'intervento di testimoni privilegiati, al fine di migliorare le capacità di apprendimento, di comprensione applicata, di lavoro in team, di relazione e comunicazione.
La teoria dei gruppi in base ai diversi approcci di studio e ricerca. I gruppi: caratteristiche, finalità ed evoluzione I ruoli all’interno del gruppo Influenze individuo/gruppo e gruppo/individuo I gruppi nel contesto lavorativo: caratteristiche e peculiarità
Le tecniche comunicative centrate sul paziente per coinvolgere paziente e familiari nel programma terapeutico. Gestire situazioni conflittuali, acquisire abilità di negoziazione e assertività. Comprendere le principali dinamiche di gruppo. Acquisire consapevolezza del fenomeno del burnout.

Modalità d'esame

------------------------
MM: PEDAGOGIA SANITARIA
------------------------
Esame scritto volto a valutare lo studio e l’approfondimento dei diversi argomenti, la chiarezza espositiva e l’elaborazione di quanto appreso. Bibliografia: - Zannini L. (2015). Fare formazione nei contesti di prevenzione e cura. Pensa Multimedia - Musi E. (2014). Prendersi cura di chi si prende cura. Il gruppo come risorsa. Encyclopaideia XVIII (39), 55-63, 2014, ISSN 1825-8670 (https://encp.unibo.it/issue/view/461) - Palmieri C. (2014). Essere “presenza” curante: aver cura dell’esperienza della cura – Encyclopaideia XVIII (39), 55-63, ISSN 1825-8670 https://encp.unibo.it/issue/view/461
------------------------
MM: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI LAVORATIVI E COMUNICATIVI
------------------------
L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta e una prova orale; la valutazione finale è espressa in 30/trentesimi. - La prova scritta consiste in un esame a test con risposta multipla. Essa è volta ad accertare la capacità di apprendere e il grado di conoscenza degli argomenti in programma (valore fino a max 20/30) - La prova orale consiste in un colloquio di approfondimento di parti del programma (valore fino a max 10/30). Essa vuole verificare: - le abilità comunicative e la proprietà di linguaggio - la capacità di collegare in forma sistemica le conoscenze - la capacità analitica e di confronto tra punti di vista diversi.
------------------------
MM: PSICOLOGIA DEI GRUPPI
------------------------
L'esame verterà in una prova scritta a 4 domande aperte, alle quali gli studenti dovranno rispondere in modo sintetico.
------------------------
MM: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI
------------------------

------------------------
MM: PSICOLOGIA CLINICA
------------------------
Esame scritto con domande chiuse a scelta multipla e domande aperte.


Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.


Gestione carriere


Tirocini e stage

...

Prova Finale

La prova finale consiste nell’elaborazione di una tesi di natura sperimentale o teorico – applicativa riguardante l’approfondimento di aspetti riconducibile alle aree del management, della ricerca, della formazione e dell’applicazione di metodologie professionali avanzate specifiche del proprio ambito disciplinare. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate agli obiettivi della Laurea Magistrale. Il punteggio finale di Laurea è espresso in centodecimi con eventuale lode e viene formato dalla somma della media ponderata rapportata a 110 dei voti conseguiti negli esami di profitto e della valutazione ottenuta nella discussione della Tesi (fino ad un massimo di 7 punti).

Stage

Allegati

Titolo Info File
Doc_Univr_pdf 00.Guida di tirocinio 1001 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 01.Libretto di tirocinio 166 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 02.Cartellino 16 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 03.Piano di Autoapprendimento 18 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 04.Gli obiettivi 20 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 05.Il diario riflessivo 15 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 06.Report di tirocinio 17 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 07.Scheda di valutazione 13 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx 1.1.Copertina libretto 109 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx Progetto formativo 1296 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_docx Progetto formativo Regione Lombardia 1321 KB, 24/06/21 

Orario lezioni

Ultimo aggiornamento: 19/05/2022

Allegati

Titolo Info File
Doc_Univr_pdf orario SECONDO semestre PRIMO anno 2022 221 KB, 19/05/22 
Doc_Univr_pdf orario SECONDO semestre SECONDO anno 2022 216 KB, 13/05/22 

Area riservata studenti