Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2019/2020

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
FISIO VI 2A1S 1-ott-2019 22-nov-2019
FISIO VI 3A1S 1-ott-2019 15-nov-2019
FISIO VI 1A1S 14-ott-2019 20-dic-2019
FISIO VI 1A2S 2-mar-2020 15-mag-2020
FISIO VI 3A2S 2-mar-2020 17-apr-2020
FISIO VI 2A2S 2-mar-2020 30-apr-2020
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
FISIO VI SESSIONE INVERNALE 7-gen-2020 31-gen-2020
FISIO VI SESSIONE ESTIVA 6-lug-2020 31-lug-2020
FISIO VI SESSIONE AUTUNNALE 1-set-2020 30-set-2020
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
FISIO VI SESSIONE AUTUNNALE 1-nov-2020 22-dic-2020
FISIO VI SESSIONE PRIMAVERILE 1-mar-2021 30-apr-2021
Vacanze
Periodo Dal Al
FESTIVITA' OGNISSANTI 1-nov-2019 1-nov-2019
FESTIVITA' IMMACOLATA CONCEZIONE 8-dic-2019 8-dic-2019
Vacanze di Natale 24-dic-2019 6-gen-2020
VACANZE DI PASQUA 10-apr-2020 15-apr-2020
FESTA DELLA LIBERAZIONE 25-apr-2020 25-apr-2020
Festa del Lavoro 1-mag-2020 1-mag-2020
FESTA DELLA REPUBBLICA 2-giu-2020 2-giu-2020
FESTA S. PATRONO VICENZA 8-set-2020 8-set-2020
Altri Periodi
Descrizione Periodo Dal Al
FISIO VI 3^ anno - 1^semestre (1 periodo) FISIO VI 3^ anno - 1^semestre (1 periodo) 18-nov-2019 20-dic-2019
FISIO VI 2^ anno - 1^semestre (1 periodo) FISIO VI 2^ anno - 1^semestre (1 periodo) 25-nov-2019 20-dic-2019
FISIO VI 2^ anno - 1^semestre (2 periodo) FISIO VI 2^ anno - 1^semestre (2 periodo) 3-feb-2020 28-feb-2020
FISIO VI 3^ anno - 1^semestre (2 periodo) FISIO VI 3^ anno - 1^semestre (2 periodo) 3-feb-2020 28-feb-2020
FISIO VI 1^ anno - 1^semestre FISIO VI 1^ anno - 1^semestre 3-feb-2020 28-feb-2020
FISIO VI 3^ anno - 2^semestre FISIO VI 3^ anno - 2^semestre 20-apr-2020 26-giu-2020
FISIO VI 2^ anno - 2^semestre FISIO VI 2^ anno - 2^semestre 4-mag-2020 26-giu-2020
FISIO VI 1^ anno - 2^semestre FISIO VI 1^ anno - 2^semestre 18-mag-2020 26-giu-2020

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Medicina.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C D E F G L M N P R S T V Z

Bettale Fernanda

fernanda.bettale@ulssvicenza.it 0444 753218

Bortolotti Federica

federica.bortolotti@univr.it 045 8124618

Cecchetto Simone

simone.cek@libero.it 0444/431354

Cecchin Enrica

enrica.cecchin@aulss8.veneto.it 0444753218

Cerruto Maria Angela

mariaangela.cerruto@univr.it +39 045 812 7728

Cuzzolin Laura

laura.cuzzolin@univr.it 0458027609

Dando Ilaria

ilaria.dando@univr.it +39 045 802 7169

Della Libera Chiara

chiara.dellalibera@univr.it +39 0458027219

De Marchi Sergio

sergio.demarchi@univr.it +39 045 8126813-4

Eccher Claudio

cleccher@fbk.eu 0461 314161

Fumene Feruglio Paolo

paolo.fumeneferuglio@univr.it +39 0458027680

Gabbrielli Armando

armando.gabbrielli@univr.it +39 045 812 4153

Galie' Mirco

mirco.galie@univr.it +39.045.8027681

Gandolfi Marialuisa

marialuisa.gandolfi@univr.it +39 045 812 4943

Goracci Giada

giada.goracci@univr.it giada.goracci@libero.it

Locatelli Francesca

francesca.locatelli@univr.it 045 8027655

Mansueto Giancarlo

giancarlo.mansueto@univr.it 0458124301

Mariotti Raffaella

raffaella.mariotti@univr.it 0458027164

Mazzariol Annarita

annarita.mazzariol@univr.it 045 8027690

Moro Valentina

Valentina.Moro@univr.it +39 045 802 8370

Mottes Monica

monica.mottes@univr.it +39 045 8027 184

Negrin Rolando

segreteria.pneumo@ulssvicenza.it 0444/753634

Picelli Alessandro

alessandro.picelli@univr.it +39 045 8124573

Pighi Michele

michele.pighi@univr.it 0458122320

Pilotto Franco

francopilotto@libero.it 049/5594050

Prior Manlio

manlio.prior@univr.it +39 045 812 6812

Rigoni Sergio

Sergiorigoni@hotmail.com 0424604326

Romanelli Maria

mariagrazia.romanelli@univr.it +39 045 802 7182

Sartori Riccardo

riccardo.sartori@univr.it +39 045 802 8140

Sorio Claudio

claudio.sorio@univr.it 045 8027688

Tamburin Stefano

stefano.tamburin@univr.it +39 0458124285 (segreteria)

Tardivo Stefano

stefano.tardivo@univr.it +39 045 802 7660

Tinazzi Michele

michele.tinazzi@univr.it +39 045 8122601

Vale' Nicola

nicola.vale@univr.it +39 045 812 4573

Varalta Valentina

valentina.varalta@univr.it +39 0458126499

Viapiana Ombretta

ombretta.viapiana@univr.it +39 045 812 4049

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S007312

Crediti

6

Coordinatore

Marialuisa Gandolfi

L'insegnamento è organizzato come segue:

Obiettivi formativi

Fornire conoscenze di base riguardanti gli ausili e le tecnologie per l’autonomia e la disabilità, l’educazione terapeutica nelle relazioni d’aiuto, le dinamiche relazionali nel lavoro di gruppo, l’organizzazione dei servizi riabilitativi e i sistemi di valutazione delle disabilità. MODULO: AUSILI E TECNOLOGIE PER L'AUTONOMIA E LA DISABILITÀ Conoscere gli aspetti normativi e la classificazione delle tecnologie e gli ausili per la riabilitazione, l’autonomia, l’integrazione scolastica, lavorativa e sociale delle persone con disabilità. Conoscere gli aspetti essenziali nel processo di valutazione e proposta di ortesi e di ausili, in particolare per le diverse posture e la mobilità (sia deambulatoria che in carrozzina, sia in ambienti interni che esterni). Conoscere le componenti fondamentali di una protesi e le relative diverse tipologie. Conoscere le principali strategie per la comunicazione aumentativa alternativa nelle disabilità motorie e sensoriali e i relativi strumenti tecnologici. Sviluppare conoscenze e competenze circa le possibili soluzioni per la mobilità della persona con disabilità. Conoscere i criteri di scelta della carrozzina sia manuale che elettronica. MODULO: METODOLOGIA DELL'EDUCAZIONE TERAPEUTICA NELLE RELAZIONI D'AIUTO Riconoscere gli elementi costitutivi della relazione terapeutica con fine educativo/riabilitativo, alcuni tratti del proprio stile comunicativo, esercitare l’ascolto empatico e la comunicazione efficace nella relazione con la persona, tutori e gruppo classe. Conoscere gli aspetti metodologici dell’educazione terapeutica, le componenti essenziali di un piano educativo, le possibili strategie di verifica dell’apprendimento di quanto trasmesso al paziente o ai suoi caregiver. Riflettere su aspetti educativi e formativi oggi particolarmente rilevanti, e conoscere un panorama generale dello sviluppo dell’individuo e dei suoi bisogni in campo assistenziale. MODULO: SISTEMI DI VALUTAZIONE DELLE DISABILITÀ E ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI RIABILITATIVI Conoscere il concetto di salute secondo l’OMS e la classificazione ICF secondo il modello biopsico-sociale. Conoscere l’evoluzione del "pensiero" riabilitativo e le relative teorie Conoscere il concetto di indicatori di efficacia per il monitoraggio del raggiungimento degli obiettivi riabilitativi. Conoscere l’organizzazione dei diversi setting riabilitativi del Sistema Sanitario Nazionale e del Privato accreditato. MODULO: DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO Offrire agli studenti una panoramica generale riguardo i doveri dei professionisti della salute in un’ottica che valorizzi il lavoro di team, le competenze, la responsabilità, l’integrazione e l’autonomia professionale

Programma

------------------------
MM: DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO
------------------------
Il corso tratterà di: - convivenza organizzativa; - relazioni intra-gruppo; - relazioni inter-gruppi; - salute organizzativa; - clima; - cultura.
------------------------
MM: METODOLOGIA DELL'EDUCAZIONE TERAPEUTICA NELLE RELAZIONI D'AIUTO
------------------------

------------------------
MM: SISTEMI DI VALUTAZIONE DELLA DISABILITA' E ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI RIABILITATIVI
------------------------
Definizione del concetto di salute secondo l'OMS. Descrizione della classificazione ICF secondo il modello bio-psico-sociale. Indicatori di prognosi e di efficacia pe ril raggiungimento degli obiettivi riabilitativi Organizzazione dei setting riabilitativi del Sistema Sanitario Nazionale e di Sistemi Privati accreditati.
------------------------
MM: AUSILI E TECNOLOGIE PER L'AUTONOMIA E LA DISABILITA'
------------------------

Modalità d'esame

------------------------
MM: DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO
------------------------
L'esame consisterà nella lettura di due articoli forniti dal docente con stesura di una relazione personale e professionale relativa ai temi trattati dagli articoli. Qualora il voto della relazione non fosse soddisfacente per lo studente, il docente darà la possibilità di un terzo articolo su cui fare lo stesso tipo di lavoro.
------------------------
MM: METODOLOGIA DELL'EDUCAZIONE TERAPEUTICA NELLE RELAZIONI D'AIUTO
------------------------

------------------------
MM: SISTEMI DI VALUTAZIONE DELLA DISABILITA' E ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI RIABILITATIVI
------------------------
Esame scritto in cui lo studente dovrà dimostrare di aver raggiunto gli obiettivi formativi previsti.
------------------------
MM: AUSILI E TECNOLOGIE PER L'AUTONOMIA E LA DISABILITA'
------------------------

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Bonaiuti Le scale di misura in riabilitazione (Edizione 3) SEU 2011 9788865150269
Bartolo Michelangelo, Sandrini Giorgio, Smania Nicola Metodologia della Riabilitazione   9788876209185
Saiani, L., Brugnolli, A. Trattato di cure infermieristiche (Edizione 3) Idelson-Gnocchi 2020 978-88-7947-576-1
Vari Appunti e slides delle lezioni. Approfondimenti e riferimenti indicati durante le lezioni. Materiale messo a disposizione del docente.  

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Gestione carriere


Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio. Alla preparazione della tesi sono assegnati 7 CFU. La prova è organizzata, con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, in due sessioni definite a livello nazionale. La prova finale, con valore di esame di Stato abilitante, si compone di: - una prova pratica nel corso della quale lo studente deve dimostrare di aver acquisito le conoscenze e abilità teorico-pratiche e tecnico-operative proprie dello specifico profilo professionale; - redazione dell’elaborato di una tesi e sua dissertazione. Lo studente avrà la supervisione di un docente del Corso di Laurea, detto Relatore, ed eventuali correlatori anche esterni al Corso di Laurea. Scopo della tesi è quello di impegnare lo studente in un lavoro di formalizzazione, progettazione e di ricerca, che contribuisca sostanzialmente al completamento della sua formazione professionale e scientifica. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale. La valutazione della tesi sarà basata sui seguenti criteri: livello di approfondimento del lavoro svolto, contributo critico del laureando, accuratezza della metodologia adottata per lo sviluppo della tematica. Il punteggio finale di Laurea è espresso in cento/decimi con eventuale lode e viene formato, a partire dalla media ponderata rapportata a 110 dei voti conseguiti negli esami di profitto, dalla somma delle valutazioni ottenute nella prova pratica (fino ad un massimo di 5 punti) e nella discussione della Tesi (fino ad un massimo di 5 punti). In caso di valutazione insufficiente alla prova pratica, l’esame si interromperà e si riterrà non superato. La prova finale verrà quindi sospesa e dovrà essere interamente in una delle sessioni successive. La commissione di Laurea potrà attribuire ulteriori punti in base a: -presenza di eventuali lodi ottenute negli esami sostenuti; -partecipazione ai programmi Erasmus prevede 2 punti aggiuntivi; È prevista la possibilità per lo studente di redigere l'elaborato in lingua inglese. La scadenza per la presentazione della domanda di laurea e relativa documentazione, verrà indicata negli avvisi dello specifico Corso di laurea. Commissioni decreto e specifiche sul numero componenti

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.