Studying at the University of Verona

A.A. 2015/2016

Academic calendar

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Academic calendar

Course calendar

The Academic Calendar sets out the degree programme lecture and exam timetables, as well as the relevant university closure dates. .

Definition of lesson periods
Period From To
I semestre sede Trento Sep 14, 2015 Dec 23, 2015
Semestrino IA Sep 28, 2015 Nov 14, 2015
Semestrino IB Nov 16, 2015 Jan 16, 2016
II semestre sede Trento Feb 15, 2016 May 31, 2016
Semestrino IIA Feb 22, 2016 Apr 16, 2016
Semestrino IIB Apr 18, 2016 Jun 4, 2016
Exam sessions
Session From To
Sessione invernale Jan 18, 2016 Feb 20, 2016
Sessione estiva Jun 6, 2016 Jul 30, 2016
Sessione autunnale Sep 1, 2016 Sep 30, 2016
Degree sessions
Session From To
Sessione estiva Jul 5, 2016 Jul 6, 2016
Sessione autunnale Nov 22, 2016 Nov 23, 2016
Sessione invernale Apr 3, 2017 Apr 8, 2017
Holidays
Period From To
Festa di Ognissanti Nov 1, 2015 Nov 1, 2015
Festa dell'Immacolata Dec 8, 2015 Dec 8, 2015
Vacanze di Natale Dec 23, 2015 Jan 6, 2016
Vancanze di Pasqua Mar 24, 2016 Mar 29, 2016
Festa della Liberazione Apr 25, 2016 Apr 25, 2016
Festa dei Lavoratori May 1, 2016 May 1, 2016
Festa del S. Patrono S. Zeno May 21, 2016 May 21, 2016
Festa della Repubblica Jun 2, 2016 Jun 2, 2016
Vacanze estive Aug 8, 2016 Aug 15, 2016

Exam calendar

The exam roll calls are centrally administered by the operational unit   Culture and Civilisation Teaching and Student Services Unit
Exam Session Calendar and Roll call enrolment   sistema ESSE3 . If you forget your password to the online services, please contact the technical office in your Faculty or to the service credential recovery .

Exam calendar

Per dubbi o domande Read the answers to the more serious and frequent questions - F.A.Q. Examination enrolment

Academic staff

A B C D F G L P R S T V

Aikema Bernard Jan Hendrik

bernard.aikema@univr.it (per tutti), aikemaforstudents@gmail.com (per studenti) +39 045802 8197

Barbierato Federico

federico.barbierato@univr.it 045 802 8351

Bercelli Jacopo

jacopo.bercelli@univr.it +39 045 8028820

Camurri Renato

renato.camurri@univr.it +39 045 802 8635

Coden Fabio

fabio.coden@univr.it 045802 8365

Dal Pozzolo Enrico

enrico.dalpozzolo@univr.it +39 045802 8569

Franco Tiziana

tiziana.franco@univr.it +39 045802 8380
Foto,  April 14, 2018

Pasini Roberto

pasini.roberto@univr.it +39 045802 8121

Romagnani Gian Paolo

gianpaolo.romagnani@univr.it +39 045802 8377

Terraroli Valerio

valerio.terraroli@univr.it 0458028441

Varanini Gian Maria

gianmaria.varanini@univr.it +39 045802 8178

Study Plan

The Study Plan includes all modules, teaching and learning activities that each student will need to undertake during their time at the University. Please select your Study Plan based on your enrolment year.

TeachingsCreditsTAFSSD
4 course to be chosen among the following
6
C
(M-STO/08)
6
C
(SECS-P/08)
6
C
(L-ART/08)
6
C
(L-FIL-LET/08)
6
C
(L-FIL-LET/13)
6
C
(L-ART/07)
6
C
(L-ART/07)
Other activitites
6
F
-
Final exam
30
E
(-)

2° Anno

TeachingsCreditsTAFSSD
4 course to be chosen among the following
6
C
(M-STO/08)
6
C
(SECS-P/08)
6
C
(L-ART/08)
6
C
(L-FIL-LET/08)
6
C
(L-FIL-LET/13)
6
C
(L-ART/07)
6
C
(L-ART/07)
Other activitites
6
F
-
Final exam
30
E
(-)
Teachings Credits TAF SSD
Between the years: 1°- 2°

Legend | Type of training activity (TTA)

TAF (Type of Educational Activity) All courses and activities are classified into different types of educational activities, indicated by a letter.




SPlacements in companies, public or private institutions and professional associations

Teaching code

4S003875

Teacher

Coordinatore

Roberto Pasini

Credits

6

Scientific Disciplinary Sector (SSD)

L-ART/03 - HISTORY OF CONTEMPORARY ART

Language of instruction

Italian

Period

Semestrino IIA, Semestrino IIB

Learning outcomes

The teaching of contemporary art history examines the historical-artistic path from the end of ' 700 - when taking the space revolution moves made by Turner as part of romanticism, which gives life to the contemporary space - until the end of the ' 900, which states the poetics of Postmodernism. Covers two centuries of research and artistic issues that are examined through a careful reading of the works together with a wide survey on cultural contexts, aware that the art history is composed of two inseparable elements and also important, the art and the story: special paths must always be placed in the context where you embody for finding the right combination of individual contributions and general panorama.
The study of contemporary art history is performed on two tracks, autonomous but linked: on the one hand, the analysis of artists, movements and situations on the specific poetic style, and continued interweaving between the individual and the context size; on the other hand, the investigation of the relationships that bind the historic path to the various fields of culture such as literature, philosophy, science, cinema, media, according to the principle of communicating vessels at the cultural level. In this way we achieve the tools to understand the connection between artistic research and the time in which it exerts, overview of the moment, of the period, and developing a synoptic knowledge that allows you to understand more thoroughly the reasons cultural and artistic metabolism.

Program

Training objectives: Get into complex joints in expressing artistic research, according to the method of homologies between art and literature, philosophy, science, technology, customs, etc., in relation to art-historical contexts overview and the many cultural interpretations open to art, culture, society to the contemporary world. Analyze poetic lyrics written by historians, artists and deepen the work of living artists whose work witnesses the multifaceted wealth of present.

1 section: Giorgio Morandi: the landscape
The course intends to focus, within the work of Giorgio Morandi (1890-1964), the landscape theme, an important source of inspiration for the artist, who is accompanied by that of the still life in a pair of rare expressive efficacy.

Bibliography:
F. Arcangeli, Morandi (1964), Einaudi, Turin, 1981
R. Pasini, Morandi (1989), CLUEB, Bologna, 2011

2 section: The artwork of Alberto Giacometti
This section examines, fifty years after his disappearance, the artistic research of Alberto Giacometti (1901-1966), one of the most fascinating and restless figures of ‘900, whose work is distinguished by the shape of the "remove" in the sense in which "less is more".

Bibliography:
Yves Bonnefoy, Alberto Giacometti, Abscondita, Milan, 2004
Alberto Giacometti, (edited by C. Spadoni), catalogue Loggetta Lombardesca, Ravenna, 2004 (Mazzotta, Milano, 2004)
Elio Grazioli, Giacometti and the minimum, in Idem, Dust in art, Mondadori, Milano, 2004

Teaching mode: We recommend students to attend classes and if not attending to provide notes. However you can prepare the exam just about program texts.
Within the Courses will take place visits to museums and exhibitions-in order to integrate the preparation or to promote the knowledge of artistic research-, seminars, tutorials, presentations of books.

Examination Methods

From the iconographic point of view, the examination test focuses on the artists and their works and views present in texts, which the student must know.
The exam consists of a written test. The main valuation parameters are: 1) actual interest and level of preparation; 2) mastery of the field of study; 3) argumentative capacity; 4) expressive quality.
Please note that texts with copyright cannot be reproduced by any means, including the photocopy, which has not been authorized, and in any case not exceeding 15%. Please note that the purchase of texts is free and can be replaced by loan librarian.


Reception mode
There are two types of offers: front reception and telematics. The use of e-mail has become in recent years a very beloved by students, especially those who have difficulties to go to the front, those who do not attend classes, those who are in Erasmus etc., and then becomes necessary a useful formalization. Therefore, in addition to the front reception, for which it is advisable to book via email, the electronic receipt shall be established, for mail that is believed to have caused a response (if the e-mail address is accepted and the student has sent the mail to the right address: please then take note: pasini.roberto@univr.it ).

Thesis
Students who wish to graduate, for both the bachelor's and master's degree, must according to common sense have in contemporary art history exams an average justifying a thesis in this matter. To carry out the thesis, is an iteration support practice, for both the bachelor and master degree (for students who have graduated with a bachelor's degree in another field). The student is invited to submit to the Professor three arguments, and then the one in which thesis will be carried out will be choiced.
Regardless of the field in which you are graduating, students are required to submit a thesis in Secretariat only after having supported all exams. One cannot take account of any requests made by students who have not respected this rule elementary fairness.

Tipologia di Attività formativa D e F

Course not yet included

Career prospects


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Tutorato per studenti

Le studentesse e gli studenti possono rivolgersi, durante l'orario di ricevimento o fissando un appuntamento, ai docenti referenti del CdLM per parlare di eventuali difficoltà incontrate nel cammino formativo, nell’organizzazione del piano di studi, nella preparazione degli esami e in tutte le altre situazioni in cui può essere utile farsi aiutare o ricevere un consiglio.
I docenti indicati come tutor del CdLM sono:
Fabio Coden  (sede VR), fabio.coden@univr.it;
Aldo Galli (sede TN), aldo.galli@unitn.it.
È inoltre attiva in seno al CdLM una Sottocommissione paritetica deputata appositamente a raccogliere le esperienze degli studenti in relazione al corpo docente, agli spazi dipartimentali, ai servizi offerti, alla didattica e molto altro.
I componenti sono:
prof.ssa Anna Paini (rappresentante del corpo docente), anna.paini@univr.it
dott.ssa Giulia Giatti (rappresentante del corpo studentesco), giulia.giatti@studenti.univr.it.
 
Per ogni aspetto della vita all'interno della Corso di laurea e per il rapporto con gli organi decisionali, la rappresentante degli studenti è:
dott.ssa Silvia Migliaccio, silvia.migliaccio_1@studenti.univr.it.

Double degree

The University of Verona, through a network of agreements with foreign universities, offers international courses that enable students to gain a Double/Joint degree at the time of graduation. Indeed, students enrolled in a Double/Joint degree programme will be able to obtain both the degree of the University of Verona and the degree issued by the Partner University abroad - where they are expected to attend part of the programme -, in the time it normally takes to gain a common Master’s degree. The institutions concerned shall ensure that both degrees are recognised in the two countries.

Places on these programmes are limited, and admissions and any applicable grants are subject to applicants being selected in a specific Call for applications.

The latest Call for applications for Double/Joint Degrees at the University of Verona is available now!


Linguistic training CLA


Graduation

List of theses and work experience proposals

theses proposals Research area
Ambiti di tesi Art & Architecture - Art & Architecture

Stage e tirocini: FAQ

Laurea Magistrale interateneo in Arte LM-89
Università degli Studi Trento e Università degli Studi di Verona
 
FAQ degli studenti in materia di TIROCINIO o STAGE, e relative risposte
 
1- Posso attivare un tirocinio o uno stage già dal primo anno?
Certamente: consigliamo di progettare questa esperienza e avviare la procedura il prima possibile.
 
2- Il tirocinio comporta sempre l’acquisizione di 6 CFU corrispondenti a 150 ore?
Sì, dato che riteniamo che solo così lo studente possa fare un’esperienza di lavoro davvero proficua.
In UniTn è anche possibile svolgere uno stage più lungo, ma i CFU acquisibili sono sempre al massimo 6.
In UniVr i CFU maturati dipendono dal monte ore svolto; quelli registrabili per tirocinio sono previsti dal piano in un massimo di 6 e vanno in ambito F.
 
3- Posso valutare eventuali proposte di stage indicate dall’Università di Trento o dall’Università di Verona, indipendentemente dall’Ateneo cui sono iscritta/o?
Certamente: la nostra è una laurea interateneo a tutti gli effetti. Una volta individuato il tirocinio nell’offerta formativa di UniTn o di UniVr, lo studente effettuerà l’attivazione nell’ateneo in cui la convenzione è attiva; pertanto, la gestione organizzativa è sempre in seno alla sede che possiede quello specifico accordo. Lo studente quindi sceglierà come tutor un docente incardinato in quello specifico ateneo, ma l’esperienza formativa sarà registrata nella carriera dalla sede che ha in capo la gestione amministrativa del corso di Laurea Magistrale in Arte [n.b.: la sede amministrativa si alterna fra i due atenei, con scadenza biennale; dal 2018/19 al 2019/20 la sede è UniTn, dal 2020/2021 al 2021/2022 la sede sarà invece UniVr].
 
4- Posso scegliere autonomamente l’istituzione o l'azienda in cui svolgere il tirocinio, o devo limitarmi alle possibilità di stage già convenzionate con UniTn e UniVr?
Certo: caldeggiamo le scelte autonome, anche al fine di ampliare i contatti del nostro corso di laurea con chiunque lavori nell’ambito dei beni culturali.
 
5- Dove trovo l’elenco delle istituzioni e aziende con cui UniTn e UniVr hanno già avviato una convenzione?
È possibile prendere visione di tutte le imprese/enti che hanno attivo un contatto per stage nel modo seguente:
- con l’Università di Trento entrando in Esse3: https://www.esse3.UniTrento.it/Home.do (> fare login con le credenziali UniTn; > cliccare dal Menù su Stage e Lavoro; > Aziende). In calce a questo documento sono indicate alcune fra le principali istituzioni attive nel campo dei beni culturali in Trentino-Alto Adige, che spesso offrono ai nostri studenti la possibilità di svolgere un tirocinio.
- con l’Università di Verona entrando in Esse3: https://UniVerona.esse3.cineca.it/Home.do, oppure sul sito del Comune di Verona al link: https://www.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=1419, dove lo studente ha la possibilità di individuare autonomamente la struttura ospitante in relazione alle proprie esigenze. È possibile prendere visione di molte imprese/enti che hanno attivo un contatto per stage con l’Università di Verona nell’elenco in calce
 
6- Come si attiva una nuova convenzione?
Il procedimento, più semplice di quanto si possa immaginare, è descritto sul portale UniTn, nella sezione curata da JOB GUIDANCE https://www.jobguidance.UniTrento.it/, alla voce “attivazione stage” [nota bene: la procedura richiede di norma 15 giorni lavorativi].
Attenzione però: prima di chiedere all’azienda individuata di avviare le pratiche per attivare una convenzione con UniTn o UniVr, è bene che lo studente sottoponga tale proposta (anche con una semplice mail) a uno dei due responsabili degli stage per tutto il corso di Laurea Magistrale in Arte [n.b.: al momento tali responsabili sono i professori Alessandra Galizzi Kroegel e Denis Viva, entrambi di UniTn].
La procedura di attivazione del tirocinio per quanto riguarda UniVr è descritta nell’area Intranet MYUniVr nella sezione:
- studenti: http://www.UniVerona.it/  (MyUniVr > Servizi> Didattica > Stage e Tirocini)
- aziende: http://www.UniVerona.it/it/i-nostri-servizi/servizi-per-aziende/stage-e-tirocini
 
7- Una volta scelto dove svolgere lo stage, devo fare sempre riferimento all’ateneo in cui in quel momento la Laurea Magistrale in Arte ha la sua sede amministrativa, oppure posso appoggiarmi all’ateneo cui sono iscritta/o, ad esempio nella scelta del tutor universitario?
Poiché il tirocinio può essere svolto a Verona come a Trento (o altrove), in linea di massima lo studente può scegliere il tutor universitario che ritiene più adatto in relazione ai contenuti e agli obiettivi formativi del tirocinio. D’altra parte, come si è già indicato al punto 3 di queste FAQ, per l’attivazione di uno stage convenzionato con UniTn si dovrà scegliere un docente dell’Ateneo di Trento; viceversa, per l’attivazione di uno stage convenzionato con UniVr si dovrà scegliere un docente dell’Ateneo di Verona.
 
8- Una volta che ho scelto sia l’azienda/ente presso cui svolgere lo stage, e che ho contattato i miei due tutor (quello aziendale e quello universitario), come devo procedere?
In UniTn, il tutor aziendale dovrà compilare, con il supporto dello studente, la bozza di progetto formativo in Esse3. Successivamente la bozza di progetto dovrà esser sottoposta dallo studente al suo tutor universitario, che dovrà dichiararsi d’accordo. A questo punto lo studente potrà inviare una mail con quella bozza (mettendo il tutor universitario in CC) a uno dei due responsabili degli stage per tutto il corso di Laurea Magistrale in Arte (vedi sopra). Spetta infatti a questa/o responsabile dare l’approvazione finale al progetto, necessaria ad avviare lo stage a tutti gli effetti.
Per le convenzioni attivate attraverso UniVr, il tutor aziendale accede ad Esse3 per compilare il progetto formativo e di orientamento concordato con lo studente. Lo studente accede al proprio profilo on line Esse3 dal menù in alto a destra cliccando su “Tirocini e stage - Gestione tirocini”, alla voce “I miei stage”:
- clicca sul pulsante "Accetta progetto formativo";
- clicca sul pulsante "Stampa progetto formativo" per stampare n. 3 copie di progetti formativi (una per l’ufficio, una per lo stagista, una per l’azienda) e nel frattempo ottiene le firme necessarie;
- clicca sul pulsante "Richiedi riconoscimento crediti";
- attendi la stipula della convenzione (se l’azienda/ente ospitante non ha già una convenzione attiva) e verifica che sia attiva consultando il referente aziendale;
- effettua il corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (obbligatorio per legge) e consegna l’attestato di superamento al tutor aziendale; il corso è disponibile nella sezione "MyUniVr" nella sezione “Altre attività on-line cui sono iscritto”;
- consegna all’Ufficio Stage e Tirocini n. 3 progetti formativi almeno 7 giorni prima dell’inizio dello stage; tutti e 3 i progetti devono essere firmati dallo stagista, dal tutor aziendale e dal tutor accademico (un docente scelto dallo stagista tra i docenti appartenenti al proprio corso di studio);
- i progetti possono essere consegnati durante l’orario di apertura dello sportello (lunedì, martedì e mercoledì dalle ore 10 alle ore 13, oppure giovedì dalle ore 14 alle ore 16).  
 
9- Quando nel Regolamento UniTn si parla di "stage interno", si intende un’esperienza da svolgersi esclusivamente presso l'Università di Trento o è previsto anche l’Ateneo di Verona?
No, si intende solo un’attività da svolgere presso l’Ateneo trentino.
Allo stesso modo, per stage interni a UniVr si intendono le esperienze attivate in strutture, dipartimenti e laboratori dell’Ateneo di Verona.
 
10- Il tirocinio è obbligatorio, oppure può essere sostituito con esami di ambito D o F?
Il tirocinio può essere sostituito solo da attività corrispondenti a crediti F.
 
Presso le istituzioni e le aziende del Trentino-Alto Adige/Südtirol indicate di seguito, tutte già convenzionate con UniTn, gli studenti trovano spesso la possibilità di svolgere uno stage (n.b.: esistono numerose convenzioni di Unitn con enti di questa o di altre regioni, così come con istituzioni straniere, che lo studente potrà trovare elencati come descritto al punto 5):
  • MART Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto
  • MART Galleria Civica, Trento
  • Museo Diocesano Tridentino, Trento
  • MUSE Museo della scienza, Trento
  • Castello del Buonconsiglio, Trento
  • Soprintendenza per i beni culturali Trento
  • Museo Storico del Trentino, Trento
  • Annamaria Gelmi, artista, Trento
  • Museo Storico Italiano della Guerra, Rovereto
  • Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, San Michele all’Adige
  • Biblioteca di San Bernardino, Trento
  • Museo della Scuola, Bolzano
  • Museo Civico, Bolzano
  • Fondazione Museion, Bolzano
  • MAG Museo Alto Garda, Riva del Garda e Arco
  • Studio d’Arte Raffaelli, Trento
  • Fondazione Museo Civico, Rovereto
 
Di seguito sono riportate alcune delle strutture già convenzionate con UniVr, presso le quali può essere effettuato il tirocinio per gli studenti che scelgono l’ateneo di Verona:
  • Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere, Verona
  • AGEC - azienda gestione edifici comunali del comune di Verona
  • Associazione Culturale Urbs Picta, Verona
  • Associazione Pro Terra Sancta, Milano
  • Casa Shakespeare Impresa Sociale, Verona
  • Centro Internazionale di Studi di Architettura 'Andrea Palladio', Vicenza
  • Circolo Noi - Oratorio San Zeno, Bagnolo
  • Comitato per il Verde, Verona
  • Comuni di Brescia, Garda, Grezzana, San Giovanni Lupatoto, Valdagno, Verona
  • Confederazione Italiana Associazioni e Fondazioni per la Musica Lirica e Sinfonica, Verona
  • Cooperativa sociale Cultura e Valori, Verona
  • Festival Opera Prima E.T.S., Rovigo
  • Fondazione Brescia Musei, Brescia
  • Fondazione CUOA, Altavilla Vicentina
  • Fondazione Discanto, Mozzecane
  • Fondazione La Biennale di Venezia, Venezia
  • Fondazione Magnani Rocca, Mamiano di Traversetolo
  • Fondazione Palazzo Te, Mantova
  • Fondazione PInAC, Virle
  • Fondazione Trentina A. De Gasperi, Trento
  • Fondazione Ugo da Como, Lonato del Garda
  • Fondazione Verona Minor Hierusalem Verona
  • Gallerie degli Uffizi, Firenze
  • Impresa Zambelli srl, Verona
  • Infoval srl, Grezzana
  • La Melagrana, Società Cooperativa
  • Libre! Società Cooperativa, Verona
  • Libreria Terza Pagina, Villafranca di Verona
  • Manpower s.r.l., Verona
  • Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Archivio di Stato di Verona, Verona
  • MART Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto
  • Museo Diocesano Tridentino, Trento
  • Museo Storico Italiano della Guerra, Rovereto
  • MV Eventi, Lonigo
  • Opera Diocesana S. Pietro Martire per la preservazione della Fede, Novaglie
  • Prefettura di Verona - Ufficio Territoriale del Governo, Verona
  • Progetto Arte Poli s.r.l., Verona
  • Provincia Autonoma di Trento, Trento
  • Provincia di Verona, Verona
  • Studio d'Arte Raffaelli, Trento
  • Studio La Città, Verona
  • Ualuba.org Associazione Culturale Non Profit, Brescia
  • Camino Barcelona, Barcellona, Spagna
  • Instituto Hispanico de Murcia, Murcia, Spagna
  • Musée du Louvre, Parigi, Francia
  • Estudio de Conservacione y Restauracion maite bejar, Siviglia, Spagna
  • Museum Funf Kontinente, Monaco di Baviera, Germania
 
 
 

Percorso formativo 24 cfu: FAQ


Further services

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.