Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2021/2022

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
primo semestre (lauree magistrali) 4-ott-2021 17-dic-2021
secondo semestre (lauree magistrali) 21-feb-2022 13-mag-2022
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
sessione invernale 10-gen-2022 18-feb-2022
sessione estiva 23-mag-2022 1-lug-2022
sessione autunnale 22-ago-2022 23-set-2022
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
sessione autunnale (validità a.a. 2020/2021) 6-dic-2021 10-dic-2021
sessione invernale (validità a.a. 2020/2021) 6-apr-2022 8-apr-2022
sessione estiva (validità a.a. 2021/2022) 5-set-2022 6-set-2022

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Economia.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C F L M P R S V Z

Broglia Angela

angela.broglia@univr.it 045 802 8240

Brunetti Federico

federico.brunetti@univr.it 045 802 8494

Cantele Silvia

silvia.cantele@univr.it 045 802 8220 (VR) - 0444 393943 (VI)

Corbella Silvano

silvano.corbella@univr.it 045 802 8217

Florio Cristina

cristina.florio@univr.it 045 802 8296

Fratea Caterina

caterina.fratea@univr.it 045 802 8858

Lai Alessandro

alessandro.lai@univr.it 045 802 8574

Minozzo Marco

marco.minozzo@univr.it 045 802 8234

Pasquariello Federica

federica.pasquariello@univr.it 045 802 8233

Pertile Paolo

paolo.pertile@univr.it 045 802 8438

Rossignoli Francesca

francesca.rossignoli@univr.it 0444 393941 (Ufficio Vicenza) 0458028261 (Ufficio Verona)

Santi Flavio

flavio.santi@univr.it 045 802 8239

Stacchezzini Riccardo

riccardo.stacchezzini@univr.it 045 802 8186

Vannucci Virginia

virginia.vannucci@univr.it

Zago Angelo

angelo.zago@univr.it 045 802 8414

Zoli Claudio

claudio.zoli@univr.it 045 802 8479

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(SECS-S/03)
2 insegnamenti a scelta
9
B
(SECS-P/07)
Stage
5
F
-
InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(SECS-P/11)
Prova finale
12
E
-

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(SECS-S/03)
2 insegnamenti a scelta
9
B
(SECS-P/07)
Stage
5
F
-

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(SECS-P/11)
Prova finale
12
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°1 insegnamento a scelta (Attenzione: "Accounting internazionale avanzato" viene erogato al primo anno di corso; "Valutazioni d'azienda" verrà erogato nell'a.a. 2022/2023 al secondo anno di corso).

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S009791

Coordinatore

Silvano Corbella

Crediti

9

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE

Lingua di erogazione

Italiano

Periodo

secondo semestre (lauree magistrali) dal 21-feb-2022 al 13-mag-2022.

Obiettivi formativi

L’insegnamento si inquadra nel processo di armonizzazione in corso a livello internazionale che, tra l’altro, ha condotto all’introduzione dei principi contabili internazionali IAS/IFRS e della c.d. “informativa non finanziaria” nella regolamentazione del rapporto annuale di molteplici paesi (europei ed extra-europei), prevedendone l’applicazione con riguardo (al minimo) ai bilanci (consolidati) di società che emettono titoli quotati sul mercato dei capitali. Così inquadrato, l’insegnamento muove da un preliminare illustrazione del processo di armonizzazione in atto e delle conseguenti scelte esercitate in alcuni dei principali paesi e contesti geo-politici (Unione europea, Italia, USA, ecc.). Successivamente, i contenuti esposti entrano nel merito dei principi contabili internazionali IAS/IFRS, trattando dapprima del framework di riferimento e successivamente dei singoli principi più rilevanti. Vengono poi delineate le tendenze in atto a livello internazionale in materia di reporting integrato e di sostenibilità. L’intento dell’insegnamento è quello di far acquisire allo Studente, in una prospettiva internazionale, le conoscenze necessarie per saper affrontare autonomamente le principali problematiche di redazione di un bilancio di una società “IAS/IFRS adopter” e delle forme più avanzate di reportistica non finanziaria, mettendolo altresì nella condizione di coglierne il potenziale informativo. Pertanto, al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare di conoscere e saper applicare i criteri di classificazione e valutazione previsti dai principi internazionali nonché di saper presidiare i contenuti delle varie forme di comunicazione a cui è tenuta una società di grandi dimensioni.

Programma

Parte I – Il processo di armonizzazione contabile
1. Elementi introduttivi di International Accounting
2. Il processo di armonizzazione nell’ambito dell’International Accounting
3. L’armonizzazione a livello europeo e mondiale

Parte II – La disciplina di redazione del bilancio ai sensi degli Ias/Ifrs
1. Il framework
2. Gli schemi di bilancio
3. Valori di costo e di fair value alla base dei criteri di valutazione
4. Analisi e applicazione di singoli principi rilevanti

Parte III – Informativa non finanziaria e reporting di sostenibilità
1. L’evoluzione dell’informativa non finanziaria: verso un approccio integrato
2. Gli standard di riferimento per la redazione del reporting di sostenibilità
3. Casi e problemi di elaborazione e disclosure dell’informativa di sostenibilità

Riferimenti bibliografici
• A. Palma (a cura di), Il bilancio di esercizio. Profili aziendali, giuridici e principi contabili, Giuffré, Milano, 2016 (limitatamente alle parti che verranno segnalate dai docenti).
• Altri articoli e materiali verranno indicati all’inizio del corso.

Modalità d'esame

Le modalità di accertamento dell’apprendimento consistono in una prova d’esame scritta. Lo studente, se supera la prova scritta, può poi accedere ad una prova orale facoltativa. La prova scritta è strutturata in quattro quesiti che abbracciano ciascuna parte del programma. In particolare: i) due quesiti (a risposta aperta) sono di carattere teorico-descrittivo tesi a verificare la conoscenza dei contenuti oggetto del corso e sono formulati anche al fine di accertare la capacità critica e di giudizio dello studente; ii) un quesito è costituito da un esercizio teso a verificare l’applicazione metodologica delle conoscenze acquisite, al fine di accertare le competenze specifiche maturate dallo studente in merito ai diversi aspetti pratico-operativi attinenti le valutazioni d'impresa. A ciascuno dei tre quesiti è assegnato un punteggio tra 8 e 12 punti, per un totale dei tre quesiti di 31 punti (corrispondenti, se interamente conseguiti, ad un voto di 30 con lode). Lo studente supera la prova scritta se consegue in ciascun quesito un punteggio di almeno il 50% dei punti a disposizione, per una valutazione complessiva di almeno 18/31. La prova orale può essere richiesta dallo studente che ha superato la prova scritta nel caso in cui sia convinto che la propria preparazione non sia riflessa dagli esiti della prova scritta.

Tipologia di Attività formativa D e F

Nei piani didattici di ciascun Corso di studio è previsto l’obbligo di conseguire un certo numero di crediti formativi mediante attività a scelta (chiamate anche "di tipologia D e F").

Oltre che in insegnamenti previsti nei piani didattici di altri corsi di studio e in certificazioni linguistiche o informatiche secondo quanto specificato nei regolamenti di ciascun corso, tali attività possono consistere anche in iniziative extracurriculari di contenuto vario, quali ad esempio la partecipazione a un seminario o a un ciclo di seminari, la frequenza di laboratori didattici, lo svolgimento di project work, stage aggiuntivo, eccetera.

Come per ogni altra attività a scelta, è necessario che anche queste non costituiscano un duplicato di conoscenze e competenze già acquisite dallo studente.

Quelle elencate in questa pagina sono le iniziative extracurriculari che sono state approvate dal Consiglio della Scuola di Economia e Management e quindi consentono a chi vi partecipa l'acquisizione dei CFU specificati, alle condizioni riportate nelle pagine di dettaglio di ciascuna iniziativa.

Si ricorda in proposito che:
- tutte queste iniziative richiedono, per l'acquisizione dei relativi CFU, il superamento di una prova di verifica delle competenze acquisite, secondo le indicazioni contenute nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività;
- lo studente è tenuto a inserire nel proprio piano degli studi l'attività prescelta e a iscriversi all'appello appositamente creato per la verbalizzazione, la cui data viene stabilita dal docente di riferimento e pubblicata nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività.

COMPETENZE TRASVERSALI
Scopri i percorsi formativi promossi dal  Teaching and learning centre dell'Ateneo, destinati agli studenti iscritti ai corsi di laurea, volti alla promozione delle competenze trasversali: https://talc.univr.it/it/competenze-trasversali


ATTENZIONE: Per essere ammessi a sostenere una qualsiasi attività didattica, inlcuse quelle a scelta, è necessario essere iscritti all'anno di corso in cui essa viene offerta. Si raccomanda, pertanto, ai laureandi delle sessioni di dicembre e aprile di NON svolgere attività extracurriculari del nuovo anno accademico, cui loro non risultano iscritti, essendo tali sessioni di laurea con validità riferita all'anno accademico precedente. Quindi, per attività svolte in un anno accademico cui non si è iscritti, non si potrà dar luogo a riconoscimento di CFU.

1° periodo lezioni (1A) Dal 16/09/21 Al 30/10/21
anni Insegnamenti TAF Docente
Lab.: The fashion lab (1 cfu) D Caterina Fratea (Coordinatore)
Lab.: The fashion lab (2 cfu) D Caterina Fratea (Coordinatore)
Lab.: The fashion lab (3 cfu) D Caterina Fratea (Coordinatore)
primo semestre (lauree) Dal 20/09/21 Al 14/01/22
anni Insegnamenti TAF Docente
Piano di Marketing - 2021/2022 D Virginia Vannucci (Coordinatore)
Periodo generico Dal 01/10/21 Al 31/05/22
anni Insegnamenti TAF Docente
Internazionalizzazione e sostenibilità. Amici o nemici? 2021/2022 (1 cfu) D Angelo Zago (Coordinatore)
Internazionalizzazione e sostenibilità. Amici o nemici? 2021/2022 (2 cfu) D Angelo Zago (Coordinatore)
Internazionalizzazione e sostenibilità. Amici o nemici? 2021/2022 (3 cfu) D Angelo Zago (Coordinatore)
Laboratorio di Analisi dei Dati con R (Verona) – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Laboratorio di Data Visualization – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Laboratorio di Python – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Laboratorio di SAP per il Data Science – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Laboratorio Excel Avanzato (Verona) – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Laboratorio Excel (Verona) – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Programmazione in Matlab – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Programmazione in SAS – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
Samsung Innovation Camp - 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
primo semestre (lauree magistrali) Dal 04/10/21 Al 17/12/21
anni Insegnamenti TAF Docente
Business & Predictive Analytics for International Firms (with Excel Applications) - 2021/2022 D Angelo Zago (Coordinatore)
Ciclo di conferenze: “Quali paradigmi oltre la pandemia? Individuo vs. società. Privato vs. pubblico” - 2021/2022 D Federico Brunetti (Coordinatore)
Integrated Financial Planning - 2021/2022 D Riccardo Stacchezzini (Coordinatore)
Insegnamenti Mutuati dalla scuola di Scienze matematiche fisiche e naturali
1° periodo lezioni (1B) Dal 05/11/21 Al 16/12/21
anni Insegnamenti TAF Docente
Lab.: The fashion lab (1 cfu) D Caterina Fratea (Coordinatore)
Lab.: The fashion lab (2 cfu) D Caterina Fratea (Coordinatore)
Lab.: The fashion lab (3 cfu) D Caterina Fratea (Coordinatore)
Elenco degli insegnamenti con periodo non assegnato
anni Insegnamenti TAF Docente
How to enter in a foreign market. Theory and applications - 2021/2022 D Angelo Zago (Coordinatore)

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Esercitazioni Linguistiche CLA


Tirocini e stage

Nel piano didattico dei Corsi di Laurea triennale (CdL) e Magistrale (CdLM) offerti dalla Scuola di Economia e Management dell’Università di Verona è previsto uno stage come attività formativa obbligatoria. Lo stage, infatti, è ritenuto uno strumento appropriato per acquisire competenze e abilità professionali e per agevolare la scelta dello sbocco professionale futuro, in linea con le proprie aspettative, attitudini e aspirazioni. Attraverso l’esperienza pratica in ambiente lavorativo, lo studente può acquisire ulteriori competenze ed abilità relazionali.

Per informazioni specifiche, consultare l'highlight della Scuola di Economia e Management appositamente dedicato a Stage.

Gestione carriere


Prova finale

La prova finale consiste in un elaborato in forma scritta di almeno 80 cartelle, che approfondisce un tema a scelta relativo a uno degli insegnamenti previsti dal piano didattico dello studente. Il tema e il titolo dell’elaborato dovranno essere selezionati in accordo con un docente dell’Ateneo di un SSD fra quelli presenti nel piano didattico dello studente. Il lavoro deve essere sviluppato sotto la guida del docente. La tesi è oggetto di esposizione e discussione orale, in una delle date appositamente stabilite dal calendario delle attività didattiche, dinanzi a una Commissione di Laurea nominata ai sensi del RDA. In accordo con il Relatore, la tesi potrà essere redatta e la discussione potrà svolgersi in lingua inglese.

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.