Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
Primo semestre L 23-set-2024 10-gen-2025
Periodo generico 1-ott-2024 31-mag-2025
Secondo semestre L 17-feb-2025 30-mag-2025
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione invernale L 13-gen-2025 14-feb-2025
Sessione estiva L 3-giu-2025 11-lug-2025
Sessione autunnale L 25-ago-2025 19-set-2025
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione autunnale a.a. 2023/2024 4-dic-2024 6-dic-2024
Sessione invernale a.a. 2023/2024 2-apr-2025 4-apr-2025
Sessione estiva a.a. 2024/2025 3-set-2025 5-set-2025

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria dei Corsi di Studio Economia.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C D F G L M P Q R S Z

Bertoli Paola

symbol email paola.bertoli@univr.it symbol phone-number 045 8028 508

Brunetti Federico

symbol email federico.brunetti@univr.it symbol phone-number 045 802 8494

Cantele Silvia

symbol email silvia.cantele@univr.it symbol phone-number 045 802 8220 (VR) - 0444 393943 (VI)

Carlotto Ilaria

symbol email ilaria.carlotto@univr.it symbol phone-number 045 802 8264

Danieli Diletta

symbol email diletta.danieli@univr.it symbol phone-number 045 842 5335

De Crescenzo Veronica

symbol email veronica.decrescenzo@univr.it symbol phone-number 045 802 8163

Demo Edoardo

symbol email edoardo.demo@univr.it symbol phone-number 045 802 8782 (VR) 0444.393930 (VI)

Fiorentini Riccardo

symbol email riccardo.fiorentini@univr.it symbol phone-number 0444 393934 (VI) - 045 802 8335(VR)

Florio Cristina

symbol email cristina.florio@univr.it symbol phone-number 045 802 8296

Fratea Caterina

symbol email caterina.fratea@univr.it symbol phone-number 045 842 5358

Frattarolo Lorenzo

symbol email lorenzo.frattarolo@univr.it

Giacomello Bruno

symbol email bruno.giacomello@univr.it symbol phone-number 0444 393933 (VI)

Lubian Diego

symbol email diego.lubian@univr.it symbol phone-number 045 802 8419

Matteazzi Eleonora

symbol email eleonora.matteazzi@univr.it symbol phone-number 045 8028741

Mion Giorgio

symbol email giorgio.mion@univr.it symbol phone-number 045.802 8172

Peretti Alberto

symbol email alberto.peretti@univr.it symbol phone-number 0444 393936 (VI) 045 802 8238 (VR)

Pertile Paolo

symbol email paolo.pertile@univr.it symbol phone-number 045 802 8438

Pilati Andrea

symbol email andrea.pilati@univr.it symbol phone-number 045 802 8444 (VR) - 0444 393938 (VI)

Quercia Simone

symbol email simone.quercia@univr.it symbol phone-number 045 802 8237

Ricciuti Roberto

symbol email roberto.ricciuti@univr.it symbol phone-number 0458028417

Rossignoli Francesca

symbol email francesca.rossignoli@univr.it symbol phone-number 0444 393941 (Ufficio Vicenza) 0458028261 (Ufficio Verona)

Scola Sara

symbol email sara.scola@univr.it symbol phone-number (+39) 045 8425322

Signori Paola

symbol email paola.signori@univr.it symbol phone-number 0458028492

Zago Angelo

symbol email angelo.zago@univr.it symbol phone-number 045 802 8414

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
A
SECS-P/01
9
A
SECS-S/06
9
C
SECS-P/12
Lingua inglese competenza linguistica - liv. B1
3
E
-

3° Anno  Sarà attivato nell'A.A. 2026/2027

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prova finale
3
E
-
InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
A
SECS-P/01
9
A
SECS-S/06
9
C
SECS-P/12
Lingua inglese competenza linguistica - liv. B1
3
E
-
Sarà attivato nell'A.A. 2026/2027
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prova finale
3
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S00242

Crediti

9

Offerto anche nei corsi:

  • Macroeconomia del corso Laurea in Economia e innovazione aziendale

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA

Periodo

Secondo semestre L dal 17-feb-2025 al 30-mag-2025.

Corsi Singoli

Autorizzato

Obiettivi di apprendimento

L’insegnamento si propone di introdurre lo studente ai temi fondamentali della macroeconomia che si occupa del funzionamento aggregato dei sistemi economici aperti agli scambi internazionali determinato dal comportamento collettivo dei consumatori, delle imprese, dall'intervento nell'economia dello stato e dai vincoli e opportunità derivanti relazioni economiche con il resto del mondo. L’insegnamento intende altresì fornire allo studente la conoscenza e la comprensione del linguaggio scientifico e della metodologia propri della teoria macroeconomica che si avvale di strumenti e modelli matematici per la formalizzazione dei meccanismi che governano i mercati dei beni, della moneta e del lavoro nazionali e internazionali la cui interazione determina il livello del reddito, dell’occupazione e l’andamento dei prezzi. Il corso affronterà anche l’evolversi dei nuovi scenari macroeconomici internazionali e l’impatto dell’innovazione e del progresso tecnico sui processi di crescita economica di lungo periodo dei paesi. Al termine del corso, che accanto alle normali lezioni frontali prevede anche testimonianze di relatori esterni provenienti dal mondo accademico, da istituzioni economiche e da imprese, lo studente dovrà dimostrare di essere capace di utilizzare gli strumenti analitici della macroeconomia per la comprensione e l’interpretazione dei fenomeni che regolano l'evoluzione e le nuove tendenze dei sistemi economici sia a livello nazionale che nel contesto europeo e internazionale e per valutare gli effetti macroeconomici degli interventi della Banca Centrale e delle autorità di politica fiscale.

Prerequisiti e nozioni di base

Conoscenza delle basi dell'algebra lineare: soluzione di equazioni lineari e sistemi di equazioni lineari; rappresentazione grafica di funzioni lineari (rette) e iperboli

Programma

Il programma del corso di macroeconomia si articola come segue:
1. Lineamenti sulle principali scuole del pensiero economico.
2. Cenni di contabilità nazionale.
3. Domanda aggregata e il moltiplicatore del reddito.
4. Mercato dei beni e della moneta:Il modello IS-LM in economia chiusa e aperta
5. Consumi, investimenti, spesa pubblica.
6. Domanda e offerta aggregata.
7. Inflazione e disoccupazione.
8. La macroeconomia dell'Unione Europea
9. Relazioni macroeconomiche internazionali: interdipendenza, vincoli e nuove tendenze
Il programma del corso si divide logicamente in tre parti:
(i) modelli di determinazione della produzione e dell'occupazione nel breve periodo in economia chiusa;
(ii) modelli di medio periodo per l'analisi dell'inflazione e delle variazioni cicliche della produzione;
(iii) modelli di analisi delle relazioni macroeconomiche internazionali e dei nuovi trend dell'economia mondiale

Bibliografia

Visualizza la bibliografia con Leganto, strumento che il Sistema Bibliotecario mette a disposizione per recuperare i testi in programma d'esame in modo semplice e innovativo.

Modalità didattiche

Modalità didattica del corso è la lezione frontale in presenza in aula. Nelle lezioni in aula verranno sviluppati gli argomenti della teoria macroeconomica. Alle lezioni di teoria si aggiungeranno esercitazioni in aula e testimonianze di esperti. Verrà fatto uso della piattaforma e-learning di Ateneo per mettere a disposizione degli studenti i materiali utilizzati nelle esercitazioni ed altre letture utili alla comprensione della materia.
Testi
G. TONDINI, Formazione e distribuzione della ricchezza nelle diverse scuole di pensiero, Aracne Roma, 2006.
DORNBUSCH,FISCHER,STARTZ,CANULLO,PETTENATI, Macroeconomia, McGraw-Hill Higher Education Italy, Milano, 2020, 12° ed.
Capitoli: 1,2,4,5,6,7,8 (eccetto appendice),9 (solo paragrafo 9.1), 10,13,15.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova di accertamento finale consiste in un esame scritto con un esercizio numerico e 4domande aperte sulle teorie macroeconomiche spiegate nel corso. Gli studenti potranno effettuare una prova intermedia sul programma del corso spiegato nelle prime cinque settimane di lezione. Gli studenti che supereranno la prova intermedia potranno completare l'esame sul resto del programma nel primo appello della sessione estiva.

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Criteri di valutazione

Nella prova d'esame, lo studente dovrà mostrare la padronanza dei ragionamenti logici della macroeconomia e la capacità di usare le formalizzazioni grafiche e matematiche dei principali modelli macroeconomici di breve, medio e lungo periodo.
Il voto finale terrà conto della correttezza e completezza delle risposte date alle domande d'esame. Quando la risposta richiede l'utilizzo di formule e grafici, le variabili usate vanno definite chiaramente e il significato economico dei grafici va spiegato in dettaglio

Criteri di composizione del voto finale

Il voto finale sarà dato dalla media dei voti parziali ottenuti dallo studente su ciascuna domanda. Ogni risposta è valutata da 0 a 30
Nel caso di partecipazione alle prove intermedie, il voto finale sarà dato dalla media dei voti ottenuto nelle due parti.

Lingua dell'esame

Italiano

Sustainable Development Goals - SDGs

Questa iniziativa contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.
Maggiori informazioni su www.univr.it/sostenibilita
Lavoro dignitoso e crescita economia (GOAL 8)

Tipologia di Attività formativa D e F

Nei piani didattici di ciascun Corso di studio è previsto l’obbligo di conseguire un certo numero di crediti formativi mediante attività a scelta (chiamate anche "di tipologia D e F").

Oltre che in insegnamenti previsti nei piani didattici di altri corsi di studio e in certificazioni linguistiche o informatiche secondo quanto specificato nei regolamenti di ciascun corso, tali attività possono consistere anche in iniziative extracurriculari di contenuto vario, quali ad esempio la partecipazione a un seminario o a un ciclo di seminari, la frequenza di laboratori didattici, lo svolgimento di project work, stage aggiuntivo, eccetera.

Come per ogni altra attività a scelta, è necessario che anche queste non costituiscano un duplicato di conoscenze e competenze già acquisite dallo studente.

Quelle elencate in questa pagina sono le iniziative extracurriculari che sono state approvate dalla Commissione didattica e quindi consentono a chi vi partecipa l'acquisizione dei CFU specificati, alle condizioni riportate nelle pagine di dettaglio di ciascuna iniziativa.

Si ricorda in proposito che:
- tutte queste iniziative richiedono, per l'acquisizione dei relativi CFU, il superamento di una prova di verifica delle competenze acquisite, secondo le indicazioni contenute nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività;
- lo studente è tenuto a inserire nel proprio piano degli studi l'attività prescelta e a iscriversi all'appello appositamente creato per la verbalizzazione, la cui data viene stabilita dal docente di riferimento e pubblicata nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività.

COMPETENZE TRASVERSALI

Scopri i percorsi formativi promossi dal Teaching and learning centre dell'Ateneo, destinati agli studenti iscritti ai corsi di laurea, volti alla promozione delle competenze trasversali: https://talc.univr.it/it/competenze-trasversali

CONTAMINATION LAB

Il Contamination Lab Verona (CLab Verona) è un percorso esperienziale con moduli dedicati all'innovazione e alla cultura d'impresa che offre la possibilità di lavorare in team con studenti e studentesse di tutti i corsi di studio per risolvere sfide lanciate da aziende ed enti. Il percorso permette di ricevere 6 CFU in ambito D o F. Scopri le sfide: https://www.univr.it/it/clabverona

----------------------------------------------------------------------

ATTENZIONE: Per essere ammessi a sostenere una qualsiasi attività didattica, incluse quelle a scelta, è necessario essere iscritti all'anno di corso in cui essa viene offerta. Si raccomanda, pertanto, ai laureandi delle sessioni di dicembre e aprile di NON svolgere attività extracurriculari del nuovo anno accademico, cui loro non risultano iscritti, essendo tali sessioni di laurea con validità riferita all'anno accademico precedente. Quindi, per attività svolte in un anno accademico cui non si è iscritti, non si potrà dar luogo a riconoscimento di CFU.

Secondo semestre L Dal 17/02/25 Al 30/05/25
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° 3° Soft skills coaching days 2024/2025 D Paola Signori (Coordinatore)
Elenco degli insegnamenti con periodo non assegnato
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° 3° Lingua francese competenza linguistica - liv. B1 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua francese competenza linguistica - liv. B2 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua inglese competenza linguistica - liv. B2 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua inglese competenza linguistica - liv. C1 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua russa competenza linguistica - liv. B1 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua russa competenza linguistica - liv. B2 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua spagnola competenza linguistica - liv. B1 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua spagnola competenza linguistica - liv. B2 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua tedesca competenza linguistica - liv. B1 D Non ancora assegnato
1° 2° 3° Lingua tedesca competenza linguistica - liv. B2 D Non ancora assegnato

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e anche tramite l'app Univr.

Prova finale

La prova finale, il cui superamento attribuisce 3 CFU, consiste in un elaborato in forma scritta di almeno 30 cartelle, che approfondisce un tema a scelta relativo a uno degli insegnamenti previsti dal piano didattico dello studente. Il tema e il titolo dell’elaborato dovranno essere selezionati in accordo con un docente dell’Ateneo di un SSD fra quelli presenti nel piano didattico dello studente. Il lavoro deve essere sviluppato sotto la guida del docente. L’elaborato è oggetto di esposizione e discussione orale dinanzi a una Commissione Istruttoria, composta dal docente di cui al comma precedente, in qualità di Relatore, e da un secondo docente appartenente al medesimo settore scientifico-disciplinare o a settore affine. La discussione si svolge in una data concordata con il Relatore, di norma in occasione di una qualsiasi sessione d’esame. Con il consenso del Relatore, la tesi può essere redatta e la discussione svolgersi in lingua inglese. La scelta del tema e del titolo dell’elaborato e lo svolgimento della discussione a norma dei commi precedenti possono essere effettuate a partire dall’inizio dell’ultimo anno di corso, e comunque solo dopo l’acquisizione in carriera di almeno 120 CFU. Valutati la qualità dell’elaborato e della sua presentazione e discussione da parte dello studente, la Commissione Istruttoria formula una proposta di giudizio, che può essere positiva o negativa: nel primo caso, essa è accompagnata da una proposta di punteggio, da un minimo di 0 a un massimo di 4 punti; nel secondo caso, è accompagnata dall’indicazione al laureando di opportuni suggerimenti migliorativi. La proposta di punteggio non deve in alcun modo tener conto della carriera del laureando. La determinazione del punteggio finale e il conferimento del titolo sono di esclusiva competenza della Commissione di Laurea, composta secondo quanto stabilito dal RDA. È possibile conseguire la laurea anche in un tempo inferiore a tre anni, fermi restando gli obblighi contributivi per tutta la durata legale del corso.

Per maggiori informazioni e la consultazione delle scadenze e delle commissioni di laurea si rimanda all'apposita sezione dei Servizi di Segreteria studenti.
 


Tutorato per gli studenti

I docenti dei singoli Corsi di Studio erogano un servizio di tutorato volto a orientare e assistere gli studenti del triennio, in particolare le matricole, per renderli partecipi dell’intero processo formativo, con l’obiettivo di prevenire la dispersione e il ritardo negli studi, oltre che promuovere una proficua partecipazione attiva alla vita universitaria in tutte le sue forme.

Gestione carriere


Esercitazioni Linguistiche CLA


Area riservata studenti


Modalità di erogazione della didattica

Le lezioni di tutti gli insegnamenti del corso di studio, così come le relative prove d’esame, si svolgono in presenza.

Peraltro, come ulteriore servizio agli studenti, è altresì previsto che tali lezioni siano videoregistrate e che le videoregistrazioni vengano messe a disposizione sui relativi spazi e-learning degli insegnamenti, salvo diversa comunicazione del singolo docente.