Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
Sem. 1A 25-set-2023 4-nov-2023
Sem. 1B 13-nov-2023 22-dic-2023
Sem. 2A 19-feb-2024 29-mar-2024
Sem. 2B 9-apr-2024 31-mag-2024
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione d'esame invernale 8-gen-2024 17-feb-2024
Sessione d'esame estiva 3-giu-2024 27-lug-2024
Sessione d'esame autunnale 26-ago-2024 21-set-2024
Sessione d'esame invernale - straordinaria 7-gen-2025 15-feb-2025
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione estiva 8-lug-2024 13-lug-2024
Sessione autunnale 4-nov-2024 9-nov-2024
Sessione invernale 31-mar-2025 5-apr-2025
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa di Ognissanti 1-nov-2023 1-nov-2023
Festa dell'Immacolata 8-dic-2023 8-dic-2023
Vacanze di Natale 23-dic-2023 6-gen-2024
Vacanze di Pasqua 30-mar-2024 1-apr-2024
Festa della Liberazione 25-apr-2024 25-apr-2024
Festa del Lavoro 1-mag-2024 1-mag-2024
Festa del Patrono S. Zeno 21-mag-2024 21-mag-2024
Festa della Repubblica 2-giu-2024 2-giu-2024
Vacanze estive 12-ago-2024 17-ago-2024

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Scienze Umane.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B D F G L M P S T V

Beretta Zanoni Andrea

symbol email andrea.berettazanoni@univr.it symbol phone-number 045 802 8691 (VR) 0444 393931 (VI)

Bernini Lorenzo

symbol email lorenzo.bernini@univr.it symbol phone-number 045 802 8687

D'Asaro Fabio Aurelio

symbol email fabioaurelio.dasaro@univr.it symbol phone-number 0458028431

Fioroni Tamara

symbol email tamara.fioroni@univr.it

Gosetti Giorgio

symbol email giorgio.gosetti@univr.it symbol phone-number 045.8028650

Guaraldo Olivia

symbol email olivia.guaraldo@univr.it symbol phone-number +39 045802 8066

Guiglia Giovanni

symbol email giovanni.guiglia@univr.it symbol phone-number 045 802 8225

Lorenzetti Maria Ivana

symbol email mariaivana.lorenzetti@univr.it symbol phone-number +39 045802 8579

Mori Luca

symbol email luca.mori@univr.it symbol phone-number 045 802 8388

Moro Valentina

symbol email Valentina.Moro@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8370

Palermo Francesco

symbol email francesco.palermo@univr.it symbol phone-number +39 045 8425378

Piovesan Marco

symbol email marco.piovesan@univr.it symbol phone-number 045.80.28.104

Polin Veronica

symbol email veronica.polin@univr.it symbol phone-number 045 802 8267

Possenti Ilaria

symbol email ilaria.possenti@univr.it symbol phone-number +39 045802 8687

Prearo Massimo

symbol email massimo.prearo@univr.it symbol phone-number 0039 0458028555

Savi Paola

symbol email paola.savi@univr.it symbol phone-number +390458028243

Solla Gianluca

symbol email gianluca.solla@univr.it symbol phone-number 0458028667

Tardivo Stefano

symbol email stefano.tardivo@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7660

Vernizzi Silvia

symbol email silvia.vernizzi@univr.it symbol phone-number 045 802 8168 (VR) 0444 393937 (VI)

Viviani Debora

symbol email debora.viviani@univr.it symbol phone-number 0458028470

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

3° Anno  Sarà attivato nell'A.A. 2025/2026

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Lingua straniera (C1 inglese oppure B1 di una seconda lingua straniera)
6
E
-
Prova finale
6
E
-
Sarà attivato nell'A.A. 2025/2026
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Lingua straniera (C1 inglese oppure B1 di una seconda lingua straniera)
6
E
-
Prova finale
6
E
-
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°
Tra gli anni: 2°- 3°
Altre attività formative
6
F
-
Tra gli anni: 2°- 3°
Tirocinio
6
F
-

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S010544

Coordinatore

Massimo Prearo

Crediti

9

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

SPS/04 - SCIENZA POLITICA

Periodo

Sem. 1A, Sem. 1B

Corsi Singoli

Autorizzato

Obiettivi di apprendimento

Le/gli studenti conosceranno e comprenderanno: - i principi, i concetti, i modelli e le teorie fondamentali della scienza politica; - i dibattiti contemporanei legati alle trasformazioni socio-politiche in atto nel mondo globalizzato; - il contributo della letteratura politologica al tema della strategia e della sicurezza internazionale; - le tematiche emergenti di governance del rischio e della vulnerabilità. Le/gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze acquisite ai processi e ai fenomeni politici e strategici contemporanei.

Prerequisiti e nozioni di base

Nessuno

Programma

Che cos’è la scienza politica? Che cosa significa studiare scientificamente la politica? Quali sono le teorie, i metodi e gli oggetti della scienza politica? Qual è il contributo della scienza politica alla comprensione delle politiche e delle relazioni internazionali? Come si collocano gli studi strategici e sulla sicurezza all’interno di questo campo disciplinare?
Il corso introduce agli elementi fondamentali della scienza politica con un’attenzione particolare alle dinamiche internazionali e alle crisi che hanno determinato e determinano gli scenari politici contemporanei: dalla caduta del Muro di Berlino al crollo del sistema partitico della cosiddetta “Prima Repubblica”, dalle trasformazioni introdotte dalla globalizzazione alle conseguenze internazionali delle crisi locali, dal consolidarsi della digitalizzazione del mondo alle nuove forme di partecipazione e di contestazione politica.
Lo studio dei temi centrali della disciplina come lo Stato, la democrazia, i sistemi di governo, l’amministrazione e la burocrazia, i partiti, la rappresentanza, la partecipazione politica, i sistemi elettorali, le politiche pubbliche, ecc., verrà condotta con un approccio al contempo teorico ed empirico. Ciò significa che la dimensione concettuale della disciplina verrà affrontata attraverso il contributo scientifico di ricercatrici e ricercatori contemporanei a questioni e problemi specifici.
Per questo insegnamento non viene fatta distinzione tra studenti frequentanti e non frequentanti, ma tra studenti che realizzeranno delle attività valutate intermedie (Percorso PA) e studenti che invece decidono di seguire il percorso di studio senza attività intermedie (Percorso ST).
Per le e gli studenti del Percorso PA che avranno realizzato tutte le attività intermedie entro le scadenze indicate e che avranno ottenuto un punteggio soglia, scatterà il bonus PA per la prova finale (vedere qui sotto).
Per le e gli studenti del Percorso ST che decidono di fare un percorso di studio senza attività intermedie, o per le e gli studenti che avranno realizzato le attività intermedie ma senza raggiungere il punteggio soglia per ottenere il bonus PA, il programma prevede, oltre al manuale, una dispensa di approfondimento fornita dal docente e caricata sul Moodle all'inizio del semestre.

Bibliografia

Visualizza la bibliografia con Leganto, strumento che il Sistema Bibliotecario mette a disposizione per recuperare i testi in programma d'esame in modo semplice e innovativo.

Modalità didattiche

Il corso adotterà una metodologia didattica di tipo "flipped" con il supporto di materiale realizzato ad hoc dal docente disponibile sul Moodle del corso.
Il materiale online rimarrà poi disponibile per tutte le sessioni d'esame dell'a.a. 2024/2025.
Questa metodologia didattica implica che la parte teorica dell'insegnamento, che prevede la spiegazione dei concetti, delle teorie e dei temi fondamentali, verrà proposta sotto forma di materiale da consultare (video) e studiare in autonomia dalle e dagli studenti, anche con l'ausilio di quiz per la verifica e l'autovalutazione delle conoscenze.
Le lezioni in classe prevedono l'applicazione di tali concetti, teorie e temi su casi specifici, fatti, eventi, fenomeni, con l'ausilio di dati empirici. Le e gli studenti sono tenuti a preparare in via propedeutica le lezioni accedendo al materiale online, per poter poi in classe applicare i concetti, le teorie e i temi fondamentali. In classe si lavorerà dunque sull'applicazione empirica attraverso esercizi, case-study, discussioni, ecc.
L'iscrizione alla pagina Moodle del corso è obbligatoria per tutte e tutti gli studenti, indipendentemente dal percorso scelto, PA o ST.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento prevede una prova finale scritta.
La prova scritta si compone di due parti.
La prima prevede la risposta a 3 domande aperte estratte casualmente da una batteria di circa 60 domande. Lo studio per questa parte della prova verrà effettuato sul manuale di riferimento.
La seconda prevede la risposta a 2 domande su una batteria di circa 20 domande. Lo studio per questa parte della prova verrà effettuato sulla dispensa di approfondimento.
Bonus PA: le e gli studenti che avranno consegnato entro i tempi indicati le attività intermedie (Percorso PA) e che avranno raggiunto la soglia minima richiesta, sosterranno solo la prima parte (3 domande sulla batteria di 60 domanda).
Le e gli studenti che pur avendo consegnato le attività non hanno raggiunto la soglia minima, o che hanno seguito il Percorso ST (senza attività intermedie), dovranno sostenere le 2 parti (3+2 domande sulle batterie 60+20).
Le batterie di domande (60+20) verranno messe a disposizione sulla pagina Moodle all'inizio del corso.
NB: Il materiale online (flipped) e le eventuali slide messe a disposizione del docente non sostituiscono in alcun modo lo studio sul manuale e sulla dispensa di approfondimento, ma servono unicamente come supporto allo studio e al lavoro effettuato in aula. Lo studio di questi soli materiali (video + slide) non permette di rispondere in maniera sufficiente alle domande della prova finale.
Ogni attività intermedia prevede una valutazione con un punteggio che va da 1 a 5 (dove 1 sta per sufficiente e 5 per eccellente). La soglia minima per ottenere il bonus e i criteri di valutazione verranno comunicati e spiegati all'inizio del corso.

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Criteri di valutazione

L’esame permetterà di verificare:
- La conoscenza dei termini tecnici, dei concetti e delle nozioni della disciplina;
- La capacità di argomentare scientificamente applicando tali termini, concetti e nozioni;
- La competenza nell'elaborazione di analisi e riflessioni autonome.

Criteri di composizione del voto finale

Il voto finale è espresso in trentesimi ed è attribuito a partire da una rubrica di valutazione in cui sono esplicitate le capacità e le competenze attese.
È prevista l’attribuzione della lode nei casi in cui si abbia dimostrato conoscenze e capacità più che ottime, impeccabili ed eccellenti durante la prova d’esame.

Lingua dell'esame

Italiano (o inglese per studenti stranieri che ne facessero richiesta).

Tipologia di Attività formativa D e F

COMPETENZE TRASVERSALI

Scopri i percorsi formativi promossi dal  Teaching and learning centre dell'Ateneo, destinati agli studenti iscritti ai corsi di laurea, volti alla promozione delle competenze trasversali: https://talc.univr.it/it/competenze-trasversali

CONTAMINATION LAB

Il Contamination Lab Verona (CLab Verona) è un percorso esperienziale con moduli dedicati all'innovazione e alla cultura d'impresa che offre la possibilità di lavorare in team con studenti e studentesse di tutti i corsi di studio per risolvere sfide lanciate da aziende ed enti. Il percorso permette di ricevere 6 CFU in ambito D o F. Scopri le sfide: https://www.univr.it/clabverona

ATTENZIONE: Per essere ammessi a sostenere una qualsiasi attività didattica, incluse quelle a scelta, è necessario essere iscritti all'anno di corso in cui essa viene offerta. Si raccomanda, pertanto, ai laureandi delle sessioni di dicembre e aprile di NON svolgere attività extracurriculari del nuovo anno accademico, cui loro non risultano iscritti, essendo tali sessioni di laurea con validità riferita all'anno accademico precedente. Quindi, per attività svolte in un anno accademico cui non si è iscritti, non si potrà dar luogo a riconoscimento di CFU.

Prima parte del primo semestre Dal 25/09/23 Al 04/11/23
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Ciclo tematico di conferenze – sulla "leadership femminile": dati, riflessioni ed esperienze D Paola Dal Toso (Coordinatore)
1° 2° La sicurezza nelle politiche internazionali D Massimo Prearo (Coordinatore)
1° 2° Trame invisibili nella realta' contemporanea - Grande Seminario di Diotima D Rosanna Cima (Coordinatore)
1° 2° Università e DSA - Metodi e strategie per affrontare lo studio e il percorso universitario D Gianluca Solla (Coordinatore)
Seconda parte del primo semestre Dal 13/11/23 Al 22/12/23
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Arte, memoria e terrorismo: il dovere di proteggere il nostro patrimonio culturale D Olivia Guaraldo (Coordinatore)
1° 2° Ciclo tematico di conferenze – sulla "leadership femminile": dati, riflessioni ed esperienze D Paola Dal Toso (Coordinatore)
1° 2° La sicurezza nelle politiche internazionali D Massimo Prearo (Coordinatore)
1° 2° Seminario di scienza politica D Massimo Prearo (Coordinatore)
1° 2° Trame invisibili nella realta' contemporanea - Grande Seminario di Diotima D Rosanna Cima (Coordinatore)
1° 2° Università e DSA - Metodi e strategie per affrontare lo studio e il percorso universitario D Gianluca Solla (Coordinatore)
Prima parte del secondo semestre Dal 19/02/24 Al 29/03/24
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Formazione e affettività - A 200 anni da dell'Educazione cristiana di Antonio Rosmini D Fernando Bellelli (Coordinatore)
1° 2° 3° Città e libertà D Giacomo Mormino (Coordinatore)
Seconda parte del secondo semestre Dal 09/04/24 Al 31/05/24
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Progetto "TAI" - Ti Aiuto Io D Alessandra Cordiano (Coordinatore)
1° 2° 3° Città e libertà D Giacomo Mormino (Coordinatore)
1° 2° 3° Cliniche legali. Il ricongiungimento familiare nel diritto all’unità familiare e immigrazione D Alessia Maria Aurora Bevilacqua (Coordinatore)
1° 2° 3° Philosophy and politics of care D Alessia Maria Aurora Bevilacqua (Coordinatore)
1° 2° 3° Verso le elezioni europee 2024 D Massimo Prearo (Coordinatore)
Elenco degli insegnamenti con periodo non assegnato
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° 3° Verona in Storia D Giacomo Mormino (Coordinatore)

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e a breve anche tramite l'app Univr.

Prova Finale

La prova finale, cui sono attribuiti 6 CFU, consiste nella preparazione e discussione di un elaborato scritto volto ad approfondire una tematica concordata con la/il docente relatrice/tore. La tematica dell’elaborato dovrà essere inerente al curriculum della/o candidata/o. La/lo studente dovrà avvalersi della supervisione del docente relatore, che può essere qualunque docente appartenente al Collegio Didattico cui afferisce il Corso di Studio, inclusi i docenti a contratto. La/lo studente dovrà aver superato almeno un esame afferente al settore scientifico-disciplinare di appartenenza del docente relatore.

La discussione dell’elaborato finale avviene alla presenza di una Commissione Istruttoria composta dalla/dal relatrice/tore della/del laureanda/o e da una/un altra/o docente, vale a dire la/il correlatrice/tore. La discussione della prova finale avviene in un periodo di tempo che precederà la proclamazione. Il giorno e l’orario preciso della discussione verranno comunicati alla/o laureanda/o dal/la propria/o relatrice/tore.

Superata la discussione dell’elaborato, la proclamazione con comunicazione del voto di laurea avverrà nel periodo indicato nel calendario didattico. Il giorno, l'ora e le modalità di proclamazione sono resi noti con la pubblicazione del Calendario Lauree Commissioni Triennali.

Possono far parte della Commissione Istruttoria anche docenti ed esperti esterni.

La Commissione di Proclamazione dispone di centodieci punti; il voto minimo per il superamento della prova finale è di 66/110; alla/al candidata/o che abbia ottenuto il massimo dei voti, può essere conferita all’unanimità la menzione della “lode”.

Di norma la Commissione Istruttoria può proporre di attribuire fino ad un massimo di 8 punti per l’elaborato finale. Per la determinazione del voto di laurea, la media dei voti d’esame è calcolata tenendo conto di tutte le prove, in qualsiasi ambito del piano di studio individuale siano inserite, che diano luogo a un voto espresso in trentesimi. Tale media è ponderata in base al numero di CFU corrispondenti a ciascuna prova. A tale media sono aggiunti fino ad un massimo di 4 punti, distribuiti nel seguente modo:

- 0,5 punti per ogni lode fino ad un massimo di due punti;

- 2    punti per chi abbia conseguito almeno 2CFU all’estero;

- 1    punto per la conclusione degli studi nel periodo previsto;

- 1   punto per l’acquisizione di 40 CFU entro il primo anno di studi.

La Commissione di Proclamazione, visto il punteggio di base, visti i punteggi aggiuntivi, visto il punteggio attribuito dalla Commissione Istruttoria all’elaborato finale, vista la eventuale proposta di lode della Commissione Istruttoria, attribuisce la lode se si verificano entrambe le condizioni seguenti: 1) la somma del punteggio di base, dei punteggi aggiuntivi e della valutazione per l’elaborato finale risulta maggiore o uguale a 110; 2) La Commissione Istruttoria ha proposto la lode.

L’elaborato potrà essere redatto anche in una lingua diversa dall’italiano, previa approvazione della/del docente relatrice/tore e del Collegio Didattico. La discussione dell’elaborato finale dovrà essere condotta in italiano o, in alternativa e previa approvazione della/del docente relatrice/tore e del Collegio Didattico, in inglese, per gli elaborati scritti in lingua diversa dall’italiano.


Stage e Tirocini


Gestione carriere


Esercitazioni Linguistiche CLA


Tutorato per gli studenti

Per orientare e assistere gli studenti lungo tutto il percorso di formazione, ad alcuni docenti sono affidati compiti di tutorato: prof.ssa Valentina Moro e prof. Lorenzo Bernini.

E' attivo un servizio di tutorato da parte di studenti della laurea magistrale in Governance dell'emergenza; per l'A.A. 2022-2023, fino al 30 novembre 2023 l'attività sarà svolta dai seguenti studenti: 

Lucia Saviane (lucia.saviane@studenti.univr.it), disponibile ogni mercoledì dalle 10 alle 13.

Leonardo Catarinelli (leonardo.catarinelli@studenti.univr.it) , disponibile ogni giovedì dalle 15 alle 18.

Il ricevimento potrà essere svolto in presenza (luogo da definire) o via Zoom, previo accordo via mail istituzionale.

 


Area riservata studenti


Guide operative per lo studente

In questa pagina lo studente potrà trovare delle guide operative, utili al completamento del proprio percorso universitario, che vanno ad integrare quanto già indicato nei Regolamenti didattici del CdS.

1- Qui si possono reperire indicazioni in merito ai riconoscimenti di carriera, ai crediti a libera scelta per lo studente e alle certificazioni linguistiche per gli studenti iscritti ai CdS afferenti al Dipartimento di Scienze Umane a partire dalla coorte 2022 (le indicazioni contenute nella Guida entrano in vigore dal 29 marzo 2023 e sono retroattive solo se a favore dello studente);

2 - Qui si possono reperire indicazioni in merito ai riconoscimenti di carriera, ai crediti a libera scelta per lo studente e alle certificazioni linguistiche per gli studenti iscritti ai CdS afferenti al Dipartimento di Scienze Umane a partire dalla coorte 2014 (le indicazioni contenute nella Guida entrano in vigore dal 29 aprile 2020 e sono retroattive solo se a favore dello studente);
3 - Qui si possono reperire indicazioni in merito al conseguimento dei crediti a libera scelta (Crediti D e F) per gli studenti iscritti ai i CdS afferenti al Dipartimento di Scienze Umane fino alla coorte 2013 (le indicazioni contenute nella Guida entrano in vigore dal 23 febbraio 2011 e sono retroattive solo se a favore dello studente).

Documenti

Titolo Info File
File pdf 1 - Guida per lo studente - AGGIORNAMENTO 2022 pdf, it, 325 KB, 02/05/23
File pdf 2 - Guida per lo studente - AGGIORNAMENTO 2020 pdf, it, 212 KB, 02/05/23
File pdf 3 - Guida per lo studente - AGGIORNAMENTO 2013 pdf, it, 131 KB, 02/05/23