Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2013/2014

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività .

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre 1-ott-2013 11-gen-2014
II semestre 24-feb-2014 31-mag-2014
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Lingue - sessione invernale 13-gen-2014 22-feb-2014
Lingue - sessione estiva 3-giu-2014 26-lug-2014
lingue - sessione autunnale 1-set-2014 29-set-2014
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Lingue - sessione invernale 31-mar-2014 2-apr-2014
Lingue - sessione estiva 9-lug-2014 11-lug-2014
Vacanze
Periodo Dal Al
Vacanze di Pasqua 17-apr-2014 22-apr-2014
Festa della Liberazione 25-apr-2014 25-apr-2014
Festa dei lavoratori 1-mag-2014 1-mag-2014
Festa del S. Patrono S. Zeno 21-mag-2014 21-mag-2014
Festa della Repubblica 2-giu-2014 2-giu-2014

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa   Didattica e Studenti Lingue e letterature straniere
Consultazione e iscrizione agli appelli d'esame   sistema ESSE3 . Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali .

Calendario esami

Per dubbi o domande Leggi le risposte alle domande più frequenti - F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C F G K L M N P S T U V Z

Alber Birgit

birgit.alber@univr.it +39 045 802 8490

Battisti Chiara

chiara.battisti@univr.it +39 045802 8317

Bezrucka Yvonne

yvonne.bezrucka@univr.it +39 045802 8580

Bognolo Anna

anna.bognolo@univr.it +39 045802 8327

Boschiero Manuel

manuel.boschiero@univr.it +39 045802 8405

Bullado Emanuela

emanuela.bullado@univr.it 045 8028049

Butturini Daniele

daniele.butturini@univr.it +39 045 8028882

Butturini Paolo

paolo.butturini@univr.it +39 0458028890 - 8406

Cagliero Roberto

roberto.cagliero@univr.it +39 045802 8694

Cantarini Sibilla

sibilla.cantarini@univr.it +39 045802 8199

Cappelletti Cristina

cristina.cappelletti@univr.it

Carpi Daniela

daniela.carpi@univr.it

Colombo Laura Maria

laura.colombo@univr.it + 39 045802 8322

Facchinetti Roberta

roberta.facchinetti@univr.it +39 045802 8374

Fiorato Sidia

sidia.fiorato@univr.it +39 045802 8317

Frassi Paolo

paolo.frassi@univr.it +39 045802 8408

Gallo Valentina

valentina.gallo@univr.it

Gamberoni Emanuela

emanuela.gamberoni@univr.it 045 802 8391

Gambin Felice

felice.gambin@univr.it +39 045802 8323

Genetti Stefano

stefano.genetti@univr.it +39 045802 8412

Gorris Rosanna

rosanna.gorris@univr.it +39 045802 8324

Grana Maria

cecilia.grana@univr.it

Kofler Peter Erwin

peter.kofler@univr.it +39 045802 8313

Larcati Arturo

arturo.larcati@univr.it + 39 045802 8311
Foto,  17 settembre 2008

Ligas Pierluigi

pierluigi.ligas@univr.it +39 045 802 8408
foto,  29 luglio 2014

Locher Elmar

elmar.locher@univr.it +39 045802 8311

Maris Bogdan Mihai

bogdan.maris@univr.it +39 045 802 7074

Miotti Renzo

renzo.miotti@univr.it +39 045802 8571

Monti Silvia

silvia.monti@univr.it

Navarro Maria Del Carmen

carmen.navarro@univr.it +39 045802 8598

Nicolini Matteo

matteo.nicolini@univr.it +39 045 8028893

Paolini Sara

sara.paolini@univr.it

Pes Annalisa

annalisa.pes@univr.it +39 045802 8318

Salgaro Massimo

massimo.salgaro@univr.it +39 045802 8312

Savi Paola

paola.savi@univr.it 045-8028243

Schiffermuller Isolde

ischifferm@univr.it +39 045802 8478

Simeoni Francesca

francesca.simeoni@univr.it + 39 045 802 8160

Stanzani Sandro

sandro.stanzani@univr.it +39 0458028649

Tallarico Giovanni Luca

giovanni.tallarico@univr.it +39 045 802 8663

Testa Federico

federico.testa@univr.it +39 045 802 8221

Tincani Chiara

chiara.tincani@univr.it +39 045 8028896

Tomaselli Alessandra

alessandra.tomaselli@univr.it +39 045802 8315

Ugolini Marta Maria

marta.ugolini@univr.it + 39 045 802 8126

Vigolo Vania

vania.vigolo@univr.it 045 802 8624
Michelangelo Zaccarello,  23 marzo 2004

Zaccarello Michelangelo

michelangelo.zaccarello@univr.it +39 045 802 8330

Zanfei Anna

anna.zanfei@univr.it +39 045802 8347

Zangrandi Alessandra

alessandra.zangrandi@univr.it 0458028115

Zinato Susanna

susanna.zinato@univr.it +39 045802 8318

Zinato Andrea

andrea.zinato@univr.it +39 045802 8339

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
3
F
(INF/01)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/21)
Seconda lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/21)
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Tedesco
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Inglese
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Francese
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Russo
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Spagnolo
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Tedesco
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Inglese
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Francese
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Russo
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Spagnolo
Un insegnamento a scelta
Un insegnamento a scelta
6
C
(SECS-P/12)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima lingua straniera anno III
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/21)
9
B
(L-LIN/07)
9
B
(L-LIN/14)
Seconda lingua straniera anno III
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/21)
9
B
(L-LIN/07)
9
B
(L-LIN/14)
Un insegnamento a scelta
Un insegnamento a scelta
6
S
(-)
Prova finale
6
E
(-)

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
3
F
(INF/01)

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/21)
Seconda lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/21)
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Tedesco
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Inglese
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Francese
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Russo
Prima letteratura straniera o materia d'area anno II Spagnolo
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Tedesco
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Inglese
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Francese
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Russo
Seconda letteratura straniera o materia d'area anno II Spagnolo
Un insegnamento a scelta
Un insegnamento a scelta
6
C
(SECS-P/12)

3° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima lingua straniera anno III
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/21)
9
B
(L-LIN/07)
9
B
(L-LIN/14)
Seconda lingua straniera anno III
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/21)
9
B
(L-LIN/07)
9
B
(L-LIN/14)
Un insegnamento a scelta
Un insegnamento a scelta
6
S
(-)
Prova finale
6
E
(-)
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S00873

Crediti

9

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

L-LIN/03 - LETTERATURA FRANCESE

Lingua di erogazione

Francese

L'insegnamento è organizzato come segue:

Modulo 1

Crediti

6

Periodo

I semestre

Docenti

Rosanna Gorris

Modulo 2

Crediti

3

Periodo

I semestre

Docenti

Laura Maria Colombo

???OrarioLezioni???

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre gli studenti allo studio approfondito e critico di alcuni autori francofoni del Québec e della Valle d’Aosta. Il docente intende inoltre fornire agli studenti gli strumenti teorici e metodologici necessari all’analisi letteraria e linguistica dei testi presi in esame. Le lezioni, tenute in lingua francese, hanno inoltre lo scopo di migliorare il livello linguistico dei discenti.

Programma

Modulo A (Prof. R. Gorris Camos)

Les neiges du Val d’Aoste : romans et nouvelles entre tradition et innovation

L.-M. MANZETTI, Le guide, roman des Alpes valdôtaines, Aoste, Duc, 2011 ( e altri romanzi inediti di cui verrà fornita la trascrizione in formato elettronico)

P. JANS, La famille Carcagne, Aoste, Imprimerie valdôtaine, 1990

P. JANS, Les amoureux du trou du diable, Aoste, Imprimerie valdôtaine, 1991

P. LEXERT, Le dévoiement et autres nouvelles (par endroits inconvenantes), préface de Séverine Zwicky, dessins de Pierre Etaix, “Club francophone de l’avion à vapeur”, Quart, Musumeci éd., 1997

P.LEXERT, Keepsake de la Vivika, Aoste, Duc, 2011

P.LEXERT, Méandres, Aoste, Duc, 2013

M. LEY, Le Grand Feu, Arles, Actes Sud, 1988


Critique

R. GORRIS CAMOS, L'aventure poétique et romanesque de Léon-Marius Manzetti, le Rimbaud valdôtain in "Il n'est nul si beau passe temps Que se jouer a sa Pensee" (Charles d'Orléans). Studi di filologia e let¬teratura francese in onore di Anna Maria Finoli, Pisa, Edizioni Ets, 1996, pp. 473-490

R. GORRIS CAMOS, La littérature valdotaine au fil de l’histoire, Aoste, Imprimerie valdôtaine, 1994

R. GORRIS CAMOS, Romans et romanciers valdôtains (avec des lettres inédites de L.-M. Manzetti), in Réalités et perspectives francophones dans u¬ne Europe plurilingue, Actes du XIXe Colloque de la S.U.S.L.L.F, Saint-Vincent 5-9 mai 1993, réunis par R. Gorris, Aoste, Imprime¬rie Valdôtaine, 1994, pp. 127-153

R.GORRIS CAMOS, Léon-Marius Manzetti in Les Cent du millénaire, Aoste, Musumeci, 2000, pp. 213-218.

Lire le roman francophone. Hommage à Parfait Jans, a cura di Rosanna Gorris Camos, Publifarum, n. 20,* 2013 (rivista on-line in www.publifarum.it)

Modulo B (Prof. R. Gorris Camos)

Neiges noires : romanciers du Québec entre passé et présent

Textes


Hubert AQUIN, Neige noire, Montréal, BQ, 1997

Hubert AQUIN, L’antiphonaire, Montréal, BQ, 1995

Réjean DUCHARME, L’avalée des avalés, Paris, Gallimard, 1966

Jacques POULIN, Les yeux bleus de Mistassini, Montréal, Leméac, 2002

Critique

M. BIRON, F. DUMONT, E. NARDOUT-LAFARGE, Histoire de la littérature québécoise, Montréal, Les Éditions du Boréal, 2010.
F. M. IQBAL, , Hubert Aquin romancier, Québec, P.U.L., 1978

F. MARCATO FALZONI, Du mythe au roman, une trilogie ducharmienne, essai, Montréal. VLB éditeur, 1992
M. MODENESI Jacques Poulin: à travers la recherche d’une identité scripturale, « Africa, America, Asia, Australia », n° 10, 1990, pp. 55-74.
J. PELETIER, Sur Neige noire, l’œuvre ouverte de Hubert Aquin, « Voix et langages ». 1, 1975
A. WALL, Hubert Aquin entre référence et métaphore, Éditions Balzac, Candiac, 1991.






Modulo C (Dr. Laura Colombo)

Des neiges et des soleils, ou l’écriture africaine face au Nord du monde

Attraverso due brevi testi divenuti ormai dei “classici”, obiettivo del modulo sarà di analizzare a livello letterario le problematiche del confronto/scontro tra la ricca civiltà africana e l’altrettanto articolata cultura veicolata dai colonizzatori, vissuta come imposizione o ambivalente oggetto di fascinazione. Modulando temi quali tradizione e modernità, nostalgia ed emigrazione, iniziazione, educazione e assimilazione, tra Africa occidentale subsahariana, Parigi o New-York, tali testi si rivelano emblematici della complessità delle relazioni tra Nord e Sud del mondo, ancora di grande attualità sociale, etica ed estetica.

Through the reading of two “classical” texts, the course aims to analyze at a literary level the problems of the confrontation between African civilization and the ambivalent status of French culture, imposed during the colonial era but also a fascinating object. The issues of tradition and modernity, nostalgia and emigration, initiation, education and assimilation, between West Africa and Paris or New-York, are still emblematic of the North-South relationships, at a social, ethical or aesthetical level.

Textes

CAMARA, Laye, L’enfant noir , Paris, Pocket, ultima edizione [1953];
BÂ, Mariama, Une si longue lettre, Monaco, Le Serpent à plumes, ultima edizione [1979].

Critique:

SARTRE, J.-P., Orphée noir, in SENGHOR, L.S., Anthologie de la poésie nègre et malgache de langue fraènçaise, Paris, PUF, 1969 (pp. VII-XII, disponibile in biblioteca) ;

CHEVRIER, J., « Un Ecrivain fondateur: Camara Laye », in Notre librairie, vol. 88-89, 1987, pp. 64-73 ;

IWUCHUKWU, M.O., « La Signification culturelle de l'espace dans la trilogie romanesque de Laye Camara: De la négritude à la francophonie », in Présence francophone, vol. 34, 1989, pp. 143-152 (in particolare le parti dedicate a L’Enfant noir) ;

CHOSSAT, M., Ernaux, Redonnet, Bâ et Ben Jelloun : le personnage féminin à l’aube du XXIe siècle, New-York, Lang, 2002, pp. 97-133 (le parti indicate a lezione, disponibile in biblioteca) ;
VOLET, J.-M., AZODO, A. U., Lecture, personnages romanesques et conquête de nouveaux espaces : le cas d’Une si longue lettre, in Emerging perspectives on Mariama Bâ : Postcolonialism, Feminism, and Postmodernism, Trenton (NJ), Africa World, 2003, pp. 305-32 (disponibile in biblioteca) ;

Il programma sarà completato da una breve introduzione alle problematiche della Négritude, e dalla proiezione del film di Laurent Chevallier tratto dal romanzo di Camara Laye, e di uno spettacolo del Ballet Guinéen de France. Gli articoli critici non disponibili in biblioteca saranno raccolti in una dispensa a disposizione degli studenti, e gli appunti del corso costituiranno parte integrante dell’insegnamento, che si svolgerà in parte in francese. Gli studenti non frequentanti sono invitati a prendere contatto con la docente per le necessarie integrazioni al programma.

Modalità d'esame

Modulo:
-------

L'esame consiste in un colloquio orale in lingua francese.

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Vademecum per lo studente

In allegato il vademecum normativo per gli studenti dell'area Lingue e letterature straniere.

Allegati

Titolo Info File
pdf Vademecum normativo area Lingue e letterature straniere 1009 KB, 07/07/21 

Stage e tirocini

Nel piano didattico della laurea triennale in Lingue per il turismo e il commercio internazionale (L12) è previsto un periodo di stage obbligatorio (CFU 6) in organizzazioni imprenditoriali.

Le attività di stage sono finalizzate a far acquisire allo studente una conoscenza diretta in settori di particolare interesse per l’inserimento nel mondo del lavoro e per l’acquisizione di abilità professionali specifiche.
Le attività di stage sono svolte sotto la diretta responsabilità di un singolo docente presso studi professionali, enti della pubblica amministrazione, aziende accreditate dall’Ateneo veronese.
I crediti maturati in seguito ad attività di stage saranno attribuiti secondo quanto disposto nel dettaglio dal “Regolamento d’Ateneo per il riconoscimento dei crediti maturati negli stage universitari” vigente.
Tutte le informazioni in merito agli stage sono reperibili al link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/stage-e-tirocini.
 

Esercitazioni Linguistiche CLA


Prova finale

La prova finale, a cui vengono attribuiti 6 CFU consiste nella preparazione e discussione di un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU.
La discussione dell'elaborato scritto avviene in presenza di una Commissione Istruttoria composta da due docenti dell'Ateneo che si riunisce nei giorni precedenti la proclamazione e che propone alla Commissione di Laurea (composta da almeno tre docenti) una valutazione. Alla prova finale potranno essere attribuiti non più di 5 punti su 110. L'attribuzione della lode avviene o su proposta del relatore, se l'elaborato è ottimo e la media dei voti conseguiti negli esami dallo Studente raggiunge almeno 110 punti, o in maniera automatica se la media raggiunge almeno 113 punti.
Il voto di laurea è formato da:
a) la media aritmetica dei voti conseguiti negli esami, rapportata a 110,
b) la valutazione dell'elaborato finale,
c) punti supplementari di incentivazione:
  • un massimo di 2 punti per le lodi (1 punto per due lodi, 2 punti per più lodi).  

  • 2 punti per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale entro la durata normale del corso di studi.
  • 1 punto per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale anche oltre la durata normale del corso di studi.
  • Lo studente vincitore del bando del Ministero dell’Università per assistente di lingua italiana all’estero o di borsa Comenius presso scuole di 1° e 2° grado dell’Unione Europea otterrà un punteggio supplementare, che sarà aggiunto alla media finale del voto di laurea: 1 punto, per una esperienza di assistentato fino a 6 mesi; 2 punti, per una esperienza di assistentato superiore a 6 mesi.
Non possono essere attribuiti punti di incentivazione per qualsiasi esperienza all’estero svolta dallo studente su iniziativa privata, anche se riconosciuta come equipollente dal Dipartimento/Collegio Didattico.
  • 2 punti per la conclusione degli studi in corso (solo per gli studenti di prima immatricolazione, senza il riconoscimento della carriera pregressa o sospensione di carriera).

Allegati


Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.