Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2021/2022

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività .

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
primo semestre (lauree magistrali) 4-ott-2021 17-dic-2021
secondo semestre (lauree magistrali) 21-feb-2022 13-mag-2022
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
sessione invernale 10-gen-2022 18-feb-2022
sessione estiva 23-mag-2022 1-lug-2022
sessione autunnale 22-ago-2022 23-set-2022
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
sessione autunnale (validità a.a. 2020/2021) 6-dic-2021 10-dic-2021
sessione invernale (validità a.a. 2020/2021) 6-apr-2022 8-apr-2022
sessione estiva (validità a.a. 2021/2022) 5-set-2022 6-set-2022

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Economia.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C F G M P R S V Z

Beretta Zanoni Andrea

andrea.berettazanoni@univr.it 045 802 8691 (VR) 0444 393931 (VI)

Bertoli Paola

paola.bertoli@univr.it

Bonfanti Angelo

angelo.bonfanti@univr.it 045 802 8292

Cantele Silvia

silvia.cantele@univr.it 045 802 8220 (VR) - 0444 393943 (VI)

Cassia Fabio

fabio.cassia@univr.it 0458028689

Chiaramonte Tomas

tomas.chiaramonte@univr.it

Chiarini Andrea

andrea.chiarini@univr.it 045 802 8223

Cicogna Veronica

veronica.cicogna@univr.it 045 802 8246

Confente Ilenia

ilenia.confente@univr.it 045 802 8174

Florio Cristina

cristina.florio@univr.it 045 802 8296

Goldoni Giovanni

giovanni.goldoni@univr.it 045 802 8792

Minozzo Marco

marco.minozzo@univr.it 045 802 8234

Mion Giorgio

giorgio.mion@univr.it 045.802 8172

Pilati Andrea

andrea.pilati@univr.it 045 802 8444 (VR) - 0444 393938 (VI)

Rossignoli Cecilia

cecilia.rossignoli@univr.it 045 802 8173

Signori Paola

paola.signori@univr.it 0444 393942 (VI) 045 802 8492 (VR)

Stacchezzini Riccardo

riccardo.stacchezzini@univr.it 045 802 8186

Vernizzi Silvia

silvia.vernizzi@univr.it 045 802 8168 (VR) 0444 393937 (VI)

Zago Angelo

angelo.zago@univr.it 045 802 8414

Zardini Alessandro

alessandro.zardini@univr.it 045 802 8565

Zarri Luca

luca.zarri@univr.it 045 802 8101

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Un insegnamento a scelta
6
C
(SECS-P/10)
Un insegnamento a scelta
9
B
(SECS-P/07)
Un insegnamento a scelta
Un insegnamento a scelta
9
B
(SECS-P/08)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Un insegnamento a scelta
5
F
(-)
Prova finale
15
E
(-)

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Un insegnamento a scelta
6
C
(SECS-P/10)
Un insegnamento a scelta
9
B
(SECS-P/07)
Un insegnamento a scelta
Un insegnamento a scelta
9
B
(SECS-P/08)

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Un insegnamento a scelta
5
F
(-)
Prova finale
15
E
(-)
Insegnamenti Crediti TAF SSD

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S008090

Docente

Fabio Cassia

Coordinatore

Fabio Cassia

Crediti

9

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Lingua di erogazione

Italiano

Periodo

secondo semestre (lauree magistrali) dal 21-feb-2022 al 13-mag-2022.

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti un insieme di strumenti teorici e pratici relativi alla gestione delle imprese nel loro percorso di internazionalizzazione nelle sue diverse principali forme (produttiva, degli approvvigionamenti e commerciale), con particolare attenzione all’internazionalizzazione commerciale. Al termine del corso lo studente sarà in grado di effettuare in autonomia una diagnosi delle opportunità di business nei mercati internazionali e di progettare adeguate strategie e politiche operative per sfruttare con successo tali opportunità. Lo studente sarà inoltre in grado di comprendere le principali problematiche affrontate dall’impresa nel suo processo di internazionalizzazione e di individuare opportune soluzioni per gestirle.

Programma

1) I mercati internazionali e le imprese italiane
-lo scenario attuale e le tendenze future dei mercati internazionali (globalizzazione, digitalizzazione, mercati maturi e mercati emergenti)
-la posizione delle imprese italiane nella competizione internazionale

2) L’internazionalizzazione dell’impresa
-un breve quadro delle teorie dell’internazionalizzazione dell’impresa
-le strategie internazionali e la gestione delle imprese internazionali
-le specificità dell’internazionalizzazione delle PMI

3) L’internazionalizzazione non commerciale
-l’internazionalizzazione della produzione
-l’internazionalizzazione degli approvvigionamenti (global sourcing)
-dall’offshoring al reshoring

4) L’internazionalizzazione commerciale
-l’individuazione delle opportunità: l’analisi dell’attrattività e dell’accessibilità dei paesi
-le modalità d’ingresso nei mercati esteri: dalle modalità “tradizionali” all’export digitale
-il posizionamento dell’offerta
-la politica di prodotto
-la politica dei prezzi
-la politica di comunicazione e la gestione della dimensione interculturale

5) L’export manager, l’ufficio estero e l’organizzazione dell’impresa internazionalizzata


MODALITÀ DIDATTICHE

L’attività didattica si articola in lezioni frontali, discussione di casi aziendali e confronti con imprenditori e manager, per consentire ai partecipanti di acquisire le conoscenze necessarie per la gestione delle imprese internazionali e di saperle applicare concretamente e criticamente.

Per coloro che lo desiderano è possibile sviluppare un lavoro di gruppo relativo all’analisi della strategia di internazionalizzazione commerciale di un’impresa. Il lavoro di gruppo, del tutto facoltativo, è pensato come un’opportunità per i partecipanti per mettersi alla prova nell’applicazione pratica delle conoscenze acquisite. Le istruzioni per il lavoro di gruppo verranno illustrate a lezione. Al lavoro di gruppo verrà assegnato un punteggio da 1 a 3 punti, che verrà sommato al punteggio conseguito nell’esame.


MATERIALE DI STUDIO

Il materiale di studio, uguale per studenti frequentanti e non frequentanti, è costituito da:
-slide e contenuti delle lezioni (le slide vengono pubblicate anticipatamente in Moodle prima di ogni lezione), comprese le testimonianze aziendali.
-Bertoli, Valdani (2018), “Marketing internazionale”, Seconda Edizione, Egea (esclusi il capitolo 1 e l’appendice).

Si raccomanda a tutti i partecipanti di iscriversi a Moodle, dove verranno pubblicate le slide e sarà chiarito il percorso logico secondo il quale integrare il libro e le slide.

N.B. Data la parziale sovrapposizione con alcuni argomenti del corso di “Gestione strategica per i mercati internazionali”, gli studenti che hanno nel proprio piano di studi l’esame di “Gestione strategica per i mercati internazionali” (LM-38) e che intendono sostenere eventualmente anche l’esame di “Management delle imprese internazionali” come esame a copertura dei crediti a scelta a libera, sono pregati di contattare il docente per avere indicazioni sulla bibliografia da preparare.

Bibliografia

Visualizza la bibliografia con Leganto, strumento che il Sistema Bibliotecario mette a disposizione per recuperare i testi in programma d'esame in modo semplice e innovativo.

Modalità d'esame

Le modalità e il programma d’esame sono identici per tutti gli studenti, frequentanti e non.

MODALITÀ DI EROGAZIONE: L’esame consiste in una prova scritta composta da cinque domande aperte, con uno spazio di risposta limitato per ciascuna risposta (in Moodle verrà fornito un esempio dell’esame).
Le modalità di erogazione delle prove d’esame potrebbero subire variazioni in caso di perdurare dell’emergenza pandemica, a seguito di eventuali provvedimenti del Ministero dell’Università e dell’Ateneo.

OBIETTIVI: L'esame ha l’obiettivo di accertare le conoscenze acquisite e la capacità di applicarle a situazioni concrete.
CONTENUTI: L’esame verte su tutto il programma del corso (comprese le testimonianze di imprenditori e manager).
VALUTAZIONE: Per superare l’esame occorre conseguire un voto di almeno 18/30. La valutazione si basa sui seguenti elementi: livello delle conoscenze, capacità di applicare criticamente le conoscenze, proprietà di linguaggio.

Tipologia di Attività formativa D e F

Nei piani didattici di ciascun Corso di studio è previsto l’obbligo di conseguire un certo numero di crediti formativi mediante attività a scelta (chiamate anche "di tipologia D e F").

Oltre che in insegnamenti previsti nei piani didattici di altri corsi di studio e in certificazioni linguistiche o informatiche secondo quanto specificato nei regolamenti di ciascun corso, tali attività possono consistere anche in iniziative extracurriculari di contenuto vario, quali ad esempio la partecipazione a un seminario o a un ciclo di seminari, la frequenza di laboratori didattici, lo svolgimento di project work, stage aggiuntivo, eccetera.

Come per ogni altra attività a scelta, è necessario che anche queste non costituiscano un duplicato di conoscenze e competenze già acquisite dallo studente.

Quelle elencate in questa pagina sono le iniziative extracurriculari che sono state approvate dal Consiglio della Scuola di Economia e Management e quindi consentono a chi vi partecipa l'acquisizione dei CFU specificati, alle condizioni riportate nelle pagine di dettaglio di ciascuna iniziativa.

Si ricorda in proposito che:
- tutte queste iniziative richiedono, per l'acquisizione dei relativi CFU, il superamento di una prova di verifica delle competenze acquisite, secondo le indicazioni contenute nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività;
- lo studente è tenuto a inserire nel proprio piano degli studi l'attività prescelta e a iscriversi all'appello appositamente creato per la verbalizzazione, la cui data viene stabilita dal docente di riferimento e pubblicata nella sezione "Modalità d'esame" della singola attività.

ATTENZIONE: Per essere ammessi a sostenere una qualsiasi attività didattica, inlcuse quelle a scelta, è necessario essere iscritti all'anno di corso in cui essa viene offerta. Si raccomanda, pertanto, ai laureandi delle sessioni di dicembre e aprile di NON svolgere attività extracurriculari del nuovo anno accademico, cui loro non risultano iscritti, essendo tali sessioni di laurea con validità riferita all'anno accademico precedente. Quindi, per attività svolte in un anno accademico cui non si è iscritti, non si potrà dar luogo a riconoscimento di CFU.

primo semestre (lauree) Dal 20/09/21 Al 14/01/22
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Laboratorio per la sostenibilità nel settore turistico - 2021/2022 D Paola Signori (Coordinatore)
primo semestre (lauree magistrali) Dal 04/10/21 Al 17/12/21
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Business & Predictive Analytics for International Firms (with Excel Applications) - 2021/2022 D Angelo Zago (Coordinatore)
1° 2° How to enter in a foreign market. Theory and applications - 2021/2022 D Angelo Zago (Coordinatore)
1° 2° Integrated Financial Planning - 2021/2022 D Riccardo Stacchezzini (Coordinatore)
Elenco degli insegnamenti con periodo non assegnato
anni Insegnamenti TAF Docente
1° 2° Laboratorio di Analisi dei Dati con R (Vicenza) – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di Data Visualization – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di Python – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio di SAP per il Data Science – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio Excel Avanzato (Vicenza) – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)
1° 2° Laboratorio Excel (Vicenza) – 2021/2022 D Marco Minozzo (Coordinatore)

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Esercitazioni Linguistiche CLA


Tirocini e stage

Nel piano didattico dei Corsi di Laurea triennale (CdL) e Magistrale (CdLM) offerti dalla Scuola di Economia e Management dell’Università di Verona è previsto uno stage come attività formativa obbligatoria. Lo stage, infatti, è ritenuto uno strumento appropriato per acquisire competenze e abilità professionali e per agevolare la scelta dello sbocco professionale futuro, in linea con le proprie aspettative, attitudini e aspirazioni. Attraverso l’esperienza pratica in ambiente lavorativo, lo studente può acquisire ulteriori competenze ed abilità relazionali.

Per informazioni specifiche, consultare l'highlight della Scuola di Economia e Management appositamente dedicato a Stage.

Prova finale

La prova finale consiste in un elaborato in forma scritta di almeno 80 cartelle, che approfondisce un tema a scelta relativo a uno degli insegnamenti previsti dal piano didattico dello studente. Il tema e il titolo dell’elaborato dovranno essere selezionati in accordo con un docente dell’Ateneo di un SSD fra quelli presenti nel piano didattico dello studente. Il lavoro deve essere sviluppato sotto la guida del docente. La tesi è oggetto di esposizione e discussione orale, in una delle date appositamente stabilite dal calendario delle attività didattiche, dinanzi a una Commissione di Laurea nominata ai sensi del RDA. In accordo con il Relatore, la tesi potrà essere redatta e la discussione potrà svolgersi in lingua inglese.

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.