Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2017/2018

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività .

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre 2-ott-2017 20-gen-2018
ANNUALE 2-ott-2017 9-giu-2018
II semestre 26-feb-2018 9-giu-2018
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
ESAMI LINGUE - sessione invernale 22-gen-2018 24-feb-2018
ESAMI LINGUE - sessione estiva 11-giu-2018 28-lug-2018
ESAMI LINGUE - sessione autunnale 27-ago-2018 22-set-2018
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
LAUREE LINGUE - sessione autunnale a.a. 2016/2017 18-dic-2017 21-dic-2017
LAUREE LINGUE - sessione invernale a.a. 2016/2017 23-mar-2018 29-mar-2018
LAUREE LINGUE - sessione estiva 16-lug-2018 21-lug-2018
LAUREE LINGUE - sessione autunnale 12-nov-2018 17-nov-2018
LAUREE LINGUE - sessione invernale 12-apr-2019 18-apr-2019
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa dell'Immacolata 8-dic-2017 8-dic-2017
Vacanze di Natale 22-dic-2017 7-gen-2018
Vacanze di Pasqua 30-mar-2018 3-apr-2018
Festa della liberazione 25-apr-2018 25-apr-2018
Festa del lavoro 1-mag-2018 1-mag-2018
Festa del Santo Patrono 21-mag-2018 21-mag-2018
Festa della Repubblica 2-giu-2018 2-giu-2018
Vacanze Estive 13-ago-2018 18-ago-2018
Altri Periodi
Descrizione Periodo Dal Al
ANNUALE ANNUALE 2-ott-2017 9-giu-2018

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa   Didattica e Studenti Lingue e letterature straniere
Consultazione e iscrizione agli appelli d'esame   sistema ESSE3 . Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali .

Calendario esami

Per dubbi o domande Leggi le risposte alle domande più frequenti - F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G H K L M N P R S T U V Z

Adami Valentina

valentina.adami@univr.it 0458028410

Aloe Stefano

stefano.aloe@univr.it +39 045802 8409

Beltrame Daniele

daniele.beltrame@univr.it

Bertollo Sabrina

sabrina.bertollo@univr.it +39 045802 8753

Bezrucka Yvonne

yvonne.bezrucka@univr.it +39 045802 8580

Bognolo Anna

anna.bognolo@univr.it +39 045802 8327

Boschiero Manuel

manuel.boschiero@univr.it +39 045802 8405

Bullado Emanuela

emanuela.bullado@univr.it 045 8028049

Butturini Daniele

daniele.butturini@univr.it +39 045 8028882

Butturini Paolo

paolo.butturini@univr.it +39 0458028890 - 8406

Calvi Lisanna

lisanna.calvi@univr.it +39 045 802 8673

Cantarini Sibilla

sibilla.cantarini@univr.it +39 045802 8199

Carlotto Ilaria

ilaria.carlotto@univr.it 045 802 8264

Cassia Fabio

fabio.cassia@univr.it 0458028689

Colombo Laura Maria

laura.colombo@univr.it + 39 045802 8322

Corrizzato Sara

sara.corrizzato@univr.it

Dalla Rosa Elisa

elisa.dallarosa@univr.it

Dalle Pezze Francesca

francesca.dallepezze@univr.it + 39 045802 8598

D'Attoma Sara

sara.dattoma@univr.it

De Beni Matteo

matteo.debeni@univr.it +39 045 802 8540

Facchinetti Roberta

roberta.facchinetti@univr.it +39 045802 8374

Fiorato Sidia

sidia.fiorato@univr.it +39 045802 8317

Forner Fabio

fabio.forner@univr.it + 39 045 802 8194

Frassi Paolo

paolo.frassi@univr.it +39 045802 8408

Gambin Felice

felice.gambin@univr.it +39 045802 8323

Genetti Stefano

stefano.genetti@univr.it +39 045802 8412

Gorris Rosanna

rosanna.gorris@univr.it +39 045802 8324

Hourani Martin Dunia

dunia.houranimartin@univr.it

Kofler Peter Erwin

peter.kofler@univr.it +39 045802 8313

Larcati Arturo

arturo.larcati@univr.it + 39 045802 8311

Lorenzetti Maria Ivana

mariaivana.lorenzetti@univr.it +39 045802 8579

Miotti Renzo

renzo.miotti@univr.it +39 045802 8571

Montemezzo Stefania

stefania.montemezzo@univr.it

Natale Massimo

massimo.natale@univr.it 045 802 8117

Nicolini Matteo

matteo.nicolini@univr.it +39 045 8028893

Niu Chunye

chunye.niu@univr.it

Paolini Sara

sara.paolini@univr.it

Pes Annalisa

annalisa.pes@univr.it +39 045802 8318

Rabanus Stefan

stefan.rabanus@univr.it +39 045802 8490

Riolfo Gianluca

gianluca.riolfo@univr.it 0464/480337

Rossato Chiara

chiara.rossato@univr.it 045 802 8620

Salvi Luca

luca.salvi@univr.it +39 045802 8468

Savi Paola

paola.savi@univr.it 045-8028243

Schiffermuller Isolde

ischifferm@univr.it +39 045802 8478

Scrignoli Fabio Antonio

fabioantonio.scrignoli@univr.it

Simeoni Francesca

francesca.simeoni@univr.it + 39 045 802 8160

Stanzani Sandro

sandro.stanzani@univr.it +39 0458028649

Sun Min

min.sun@univr.it

Tallarico Giovanni Luca

giovanni.tallarico@univr.it +39 045 802 8663

Tincani Chiara

chiara.tincani@univr.it +39 045 8028896

Tomaselli Alessandra

alessandra.tomaselli@univr.it +39 045802 8315

Ugolini Marta Maria

marta.ugolini@univr.it + 39 045 802 8126

Viola Corrado

corrado.viola@univr.it +39 045802 8194

Zanfei Anna

anna.zanfei@univr.it +39 045802 8347

Zangrandi Alessandra

alessandra.zangrandi@univr.it 0458028115

Zinato Andrea

andrea.zinato@univr.it +39 045802 8339

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
InsegnamentiCreditiTAFSSD
InsegnamentiCreditiTAFSSD

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S002921

Coordinatore

Marco Magnani

Crediti

9

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

L-LIN/21 - SLAVISTICA

Lingua di erogazione

Russian ru

Periodo

II semestre dal 26-feb-2018 al 9-giu-2018.

Obiettivi formativi

Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:
– descrivere criticamente aspetti morfosintattici del russo, sia in lingua italiana sia in lingua russa
– applicare concetti d'ambito linguistico formale alle peculiarità del sistema verbale russo
– utilizzare il sistema verbale russo con maggiore padronanza
– riconoscere le caratteristiche salienti del linguaggio turistico-commerciale russo

===============

В результате освоения дисциплины, студенты сумеют:
− критично описывать морфо-синтаксические явления русского языка, как на итальянском так и на русском языке
− применять сведения общего языкознания к особенностям русской глагольной системы
− уверенно владеть русской глагольной системой
− идентифицировать главные характеристики русского языка для делового общения

Programma

*PROGRAMMA*

Parte I. TEORIA GRAMMATICALE
Riprendendo i concetti di ‘aspetto’ e ‘Aktionsart’ trattati nel corso precedente, verranno analizzati i fenomeni di (a) formazione di coppie aspettuali, (b) perfettivizzazione con mutamento semantico, e (c) imperfettivizzazione secondaria. Su questa base teorica verrà in seguito discussa la formazione delle coppie aspettuali dei verbi di moto con prefisso, prima problematizzandone la trattazione nei manuali di lingua russa, e poi proponendone una lettura coerente con la teoria linguistica e utile all’apprendimento. Infine verranno analizzate alcune forme non-finite del verbo, con particolare attenzione a quelle di participio e gerundio.

Parte II. ANALISI DEL TESTO
Attraverso la lettura di testi in ambito aziendale (per es. email per richiedere o fornire informazioni, offrire merci e servizi, trattare condizioni e prezzi, ecc.), verranno messe in luce alcune peculiarità della sintassi e del lessico turistico-commerciale in lingua russa. Particolare attenzione verrà data al confronto tra russo e italiano, prima leggendo e analizzando i testi in entrambe le lingue, e poi svolgendo in classe in gruppi alcune esercitazioni pratiche di traduzione.


*BIBLIOGRAFIA*

• Slide del docente e ulteriore materiale caricato sulla pagina e-learning.
• Nikitina, N. 2013. Esercizi di lingua russa. Morfologia: livello avanzato. Milano, Hoepli.
• Cadorin, E. & Kukuškina I. 2015. I verbi russi. Morfologia, tipi di coniugazione, aspetto, uso nel contesto, verbi di moto, famiglie di verbi e reggenza verbale. Milano, Hoepli.
• Зализняк, А. А. & Шмелев, А. Д. 2000. Введение в русскую аспектологию. Языки русской культуры.
• Cadorin, E. & Kukuškina I. 2015. Il russo per l'azienda. Corrispondenza commerciale, documenti legali, dizionario commerciale. Milano, Hoepli.

Programma e bibliografia sono gli stessi per tutti gli studenti, sia frequentanti sia non-frequentanti.


*MODALITÀ DIDATTICHE*

Spiegazione frontale con proiezione di slide nella prima parte del corso.
Lettura e commento di testi e lavoro per piccoli gruppi nella seconda parte del corso.

Il corso sarà tenuto in parte in russo e in parte in italiano.


==================

*ПРОГРАММА*

Часть I. ГРАММАТИЧЕСКАЯ ТЕОРИЯ
Эта часть курса является естественным продолжением курса “Русский язык 1”. Она сосредоточится на концептах глагольного вида и способов действия (“Aktionsart”), особенно по поводу (1) образования видовых пар, (2) перфективизации с семантическими изменениями, и (3) вторичной имперфективизации. На этой теоритической базе будет анализирован процесс образования видовых пар глаголов движения с приставками. Сначала будет обсуждена проблематичность этой темы в сборниках по русской грамматике, потом будет предложен новый критичестий подход, основан на лингвистической теории и полезный для студентов, изучающих русский язык как иностранный. В конце курса внимание фокусируется на бесконечных формах глагола, особенно на причастии и деепричастии.


Часть II. АНАЛИЗ ТЕКСТОВ
Чтение разных текстов, принадлежащих сфере бизнеса (нпр. мейлы для просьбы и сообщения необходимых данных, договориться об условиях и ценах, и т.д.), покажет студентам особенности лексики и синтаксиса русского языка для делового общения, особенно в связи с туризмом и торговлей. Сначала будут читаться тексты на русском и их перевод на итальянский; потом студенты, работая в маленьких группах, будут выполнять практические упражнения по переводу.


*БИБЛИОГРАФИЯ*

• Слайды и материалы в странице e-learning.
• Nikitina, N. 2013. Esercizi di lingua russa. Morfologia: livello avanzato. Milano, Hoepli.
• Cadorin, E- & Kukuškina I. 2015. I verbi russi. Morfologia, tipi di coniugazione, aspetto, uso nel contesto, verbi di moto, famiglie di verbi e reggenza verbale. Milano, Hoepli.
• Зализняк, А. А. & Шмелев, А. Д. 2000. Введение в русскую аспектологию. Языки русской культуры.
• Cadorin, E. & Kukuškina I. 2015. Il russo per l'azienda. Corrispondenza commerciale, documenti legali, dizionario commerciale. Milano, Hoepli.

Программа и библиография одинаковы для всех студентов (посещающих и не посещающих уроки).


*МЕТОДИКИ ПРЕПОДАВАНИЯ*

– Слайды, которые студенты могут скачать в странице e-learning
– Критичное прочтение и перевод текстов
– Групповая работа

языки: русский и итальянский

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
N. Nikitina Esercizi di lingua russa. Morfologia: livello avanzato Hoepli 2013
Elisa Cadorin, Irina Kukushkina Il russo per l'azienda. Corrispondenza commerciale, documenti legali, dizionario commerciale Hoepli Editore 2015 978-88-203-6552-3
E. Cadorin; I. Kukushkina I verbi russi Hoepli 2015
Зализняк, А. А., & Шмелев Введение в русскую аспектологию (Edizione 2) Языки русской культуры 2000 5-7859-0170-6

Modalità d'esame

Scritto + Orale.

*PREREQUISITI*
Sono ammessi all’esame SOLO gli studenti che hanno:
– ottenuto la certificazione di competenza linguistica di livello B2
– superato gli esami di Lingua russa 1 e Letteratura russa 1

*CONTENUTI*
La prova scritta dura un'ora e mezza, ed è costituita da domande ed esercizi relativi alle strutture grammaticali e agli argomenti trattati durante il corso.
La prova orale – solo per gli studenti che hanno superato la prova scritta – prevede (a) la lettura di uno dei testi commerciali in programma, (b) la correzione degli errori negli esercizi nella prova scritta, e (c) l’approfondimento di un tema di teoria grammaticale.

*LINGUA*
PROVA SCRITTA:
Gli esercizi e le domande sono in russo.
PROVA ORALE:
Conversazione in lingua russa; i commenti sulla prova scritta possono essere fatti sia in russo sia in italiano.

*CRITERI DI VALUTAZIONE*
Vengono premiati:
– correttezza sostanziale e completezza delle risposte
– conoscenza del linguaggio specifico della materia
– precisione nella discussione dei temi
– capacità critica di argomentazione
– originalità di stabilire collegamenti tra i vari temi affrontati
– partecipazione attiva alle lezioni (per gli studenti frequentanti)

Effetto negativo sulla valutazione hanno, invece, ripetizioni meccaniche e mnemoniche dei contenuti, così come la presenza di lacune logiche nell'argomentazione e la poca dimestichezza con la terminologia propria della disciplina.

*MODALITÀ DI VALUTAZIONE*
(1) La prova scritta viene valutata in trentesimi. Il voto è la media dell’esito della prova e del punteggio della certificazione di competenza linguistica. N.B. La media viene calcolata solo se la prova scritta è sufficiente (almeno 18/30)
(2) Gli studenti che superano la prova scritta possono (a) accedere alla prova orale, oppure (b) rifiutare il voto e ripetere la prova in uno degli appelli successivi
(3) La prova orale completa la prova scritta, quindi – a seconda dell’andamento della prova – il voto finale può essere confermato, alzato o abbassato.


===============


Письменный + Устный

*УСЛОВИЯ ДОПУСКА К ЭКЗАМЕНУ*
К экзамену допускаются ТОЛЬКО студенты
– получившие сертификацию языковой компетенции (уровень B2)
– успешно сдавшие экзамены по русскому языку и литературе за первый год обучения (Русский язык 1 и Русская литература 1)

*СОДЕРЖАНИЕ*
Письменный контроль продолжается полтора часа. Вопросы будут отражать основные понятия и темы курса.
К устной части экзамена допускаются только студенты, сдавшие письменный контроль. Устная часть экзамена состоит из (1) чтения одного текста на русском для делового общения, (2) исправления ошибок в письменном контроле, (3) углубления одной темы по грамматической теории.

*ЯЗЫК*
ПИСЬМЕННЫЙ КОНТРОЛЬ:
Упражнения по грамматике и вопросы будут на русском.
УСТНАЯ ЧАСТЬ ЭКЗАМЕНА
разговор на русском; комментарии к письменному контролю можно сделать и на русском и на итальянском.

*КРИТЕРИИ КОНТРОЛЯ КАЧЕСТВА ЗНАНИЙ*
Чтобы получить положительную оценку, студенты должны показать
– полноту ответа с точки зрения содержания
– владение специальной терминологией и лексикой дисциплины
– точность в обсуждении разных тем
– способности критичной аргументации
– оригинальность в установлении связей между разными темами
– активное участие на лекции (для студентов, посетивших уроки)

Отрицательный эффект на итоговую оценку имеют: мнемоническое повторение содержаний, логичные пробелы в аргументации, незнание специальной терминологией дисциплины.

*МЕТОДИКА КОНТРОЛЯ*
(1) Письменный контроль будет оценен по 30-бальной системе. Итоговая оценка является средним арифметическим между оценкой письменного контроля и оценкой сертификации языковой компетенции. Запомните: среднее арифметическое считается только тогда, если оценка письменного контроля является не менее 18/30.
(2) Студенты, успешно сдавшие письменный контроль могут (а) продолжить экзамен, т.е. сдавать устную часть, или (б) если недовольны результатом, повторить письменный контроль на одной из следующих сессий.
(3) Устная часть комплектует письменную, поэтому итоговая оценка может подтвердиться, повыситься или понизиться.

Materiale Didattico

Tipologia di Attività formativa D e F

Anno accademico

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Vademecum per lo studente

In allegato il vademecum normativo per gli studenti dell'area Lingue e letterature straniere.

Allegati

Titolo Info File
pdf Vademecum normativo area Lingue e letterature straniere 1009 KB, 07/07/21 

Stage e tirocini

Nel piano didattico della laurea triennale in Lingue per il turismo e il commercio internazionale (L12) è previsto un periodo di stage obbligatorio (CFU 6) in organizzazioni imprenditoriali.

Le attività di stage sono finalizzate a far acquisire allo studente una conoscenza diretta in settori di particolare interesse per l’inserimento nel mondo del lavoro e per l’acquisizione di abilità professionali specifiche.
Le attività di stage sono svolte sotto la diretta responsabilità di un singolo docente presso studi professionali, enti della pubblica amministrazione, aziende accreditate dall’Ateneo veronese.
I crediti maturati in seguito ad attività di stage saranno attribuiti secondo quanto disposto nel dettaglio dal “Regolamento d’Ateneo per il riconoscimento dei crediti maturati negli stage universitari” vigente.
Tutte le informazioni in merito agli stage sono reperibili al link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/stage-e-tirocini.
 

Esercitazioni Linguistiche CLA


Prova finale

La prova finale, a cui vengono attribuiti 6 CFU consiste nella preparazione e discussione di un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU.
La discussione dell'elaborato scritto avviene in presenza di una Commissione Istruttoria composta da due docenti dell'Ateneo che si riunisce nei giorni precedenti la proclamazione e che propone alla Commissione di Laurea (composta da almeno tre docenti) una valutazione. Alla prova finale potranno essere attribuiti non più di 5 punti su 110. L'attribuzione della lode avviene o su proposta del relatore, se l'elaborato è ottimo e la media dei voti conseguiti negli esami dallo Studente raggiunge almeno 110 punti, o in maniera automatica se la media raggiunge almeno 113 punti.
Il voto di laurea è formato da:
a) la media aritmetica dei voti conseguiti negli esami, rapportata a 110,
b) la valutazione dell'elaborato finale,
c) punti supplementari di incentivazione:
  • un massimo di 2 punti per le lodi (1 punto per due lodi, 2 punti per più lodi).  

  • 2 punti per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale entro la durata normale del corso di studi.
  • 1 punto per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale anche oltre la durata normale del corso di studi.
  • Lo studente vincitore del bando del Ministero dell’Università per assistente di lingua italiana all’estero o di borsa Comenius presso scuole di 1° e 2° grado dell’Unione Europea otterrà un punteggio supplementare, che sarà aggiunto alla media finale del voto di laurea: 1 punto, per una esperienza di assistentato fino a 6 mesi; 2 punti, per una esperienza di assistentato superiore a 6 mesi.
Non possono essere attribuiti punti di incentivazione per qualsiasi esperienza all’estero svolta dallo studente su iniziativa privata, anche se riconosciuta come equipollente dal Dipartimento/Collegio Didattico.
  • 2 punti per la conclusione degli studi in corso (solo per gli studenti di prima immatricolazione, senza il riconoscimento della carriera pregressa o sospensione di carriera).

Allegati


Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.