Studying at the University of Verona

Here you can find information on the organisational aspects of the Programme, lecture timetables, learning activities and useful contact details for your time at the University, from enrolment to graduation.

A.A. 2021/2022

Academic calendar

The academic calendar shows the deadlines and scheduled events that are relevant to students, teaching and technical-administrative staff of the University. Public holidays and University closures are also indicated. The academic year normally begins on 1 October each year and ends on 30 September of the following year.

Academic calendar

Course calendar

The Academic Calendar sets out the degree programme lecture and exam timetables, as well as the relevant university closure dates..

Definition of lesson periods
Period From To
Sem. 1A Sep 27, 2021 Nov 6, 2021
Sem. 1B Nov 15, 2021 Jan 12, 2022
Sem. 2A Feb 14, 2022 Mar 26, 2022
Sem. 2B Apr 4, 2022 Jun 4, 2022
Exam sessions
Session From To
Sessione Invernale Jan 10, 2022 Feb 12, 2022
Sessione estiva Jun 6, 2022 Jul 23, 2022
Sessione autunnale Aug 29, 2022 Sep 24, 2022

Exam calendar

Exam dates and rounds are managed by the relevant Humanistic Studies Teaching and Student Services Unit.
To view all the exam sessions available, please use the Exam dashboard on ESSE3.
If you forgot your login details or have problems logging in, please contact the relevant IT HelpDesk, or check the login details recovery web page.

Exam calendar

Should you have any doubts or questions, please check the Enrolment FAQs

Academic staff

A B C D F G L M O P R S T V Z

Alga Maria Livia

marialivia.alga@univr.it

Bastianello Tamara

tamara.bastianello@univr.it

Bevilacqua Alessia Maria Aurora

alessia.bevilacqua@univr.it

Blezza Silvia

silvia.blezzapicherle@univr.it +39 045802 8651

Cantalupo Gaetano

gaetano.cantalupo@univr.it +39 045 812 7123

Carta Simona

simona.carta@univr.it

Chiurco Carlo

carlo.chiurco@univr.it +390458028159

Cima Rosanna

rosanna.cima@univr.it 0458028046

Cordiano Alessandra

alessandra.cordiano@univr.it +39 045 8028841

Corsi Fabio

fabio.corsi@univr.it 347 0076598

Dal Toso Paola

paola.daltoso@univr.it 045/8028281

De Cordova Federica

federica.decordova@univr.it +39 045 802 8369

De Silvestri Donato

donato.desilvestri@univr.it 0458028780

Dusi Paola

paola.dusi@univr.it 045/8028616

Fornari Giuseppe

giuseppe.fornari@univr.it 045 8028053

Garbellotti Marina

marina.garbellotti@univr.it 045802 8403

Landi Licia

licia.landi@univr.it

Landuzzi Maria Gabriella

mariagabriella.landuzzi@univr.it +39 045 802 8547

Lascioli Angelo

angelo.lascioli@univr.it +39 045802 8156

Lavelli Manuela

manuela.lavelli@univr.it +39 045 802 8136

Loro Daniele

daniele.loro@univr.it +39 045 802 8041

Majorano Marinella

marinella.majorano@univr.it 0458028372

Messetti Giuseppina

giuseppina.messetti@univr.it 045 8028780

Migliorati Lorenzo

lorenzo.migliorati@univr.it 045802 8135

Milani Marta

marta.milani@univr.it 045-8028147

Mion Giorgio

giorgio.mion@univr.it 045.802 8172

Ongaro Alessandro

alessandro.ongaro@univr.it

Pappalardo Maria

maria.pappalardo@univr.it +39 045802 8391

Parini Giorgia Anna

giorgiaanna.parini@univr.it

Persici Valentina

valentina.persici@univr.it

Poli Albino

albino.poli@univr.it 045 8027658

Portera Agostino

agostino.portera@univr.it +39 045802 8397

Rapanà Francesca

francesca.rapana@univr.it + 39 045 802 84 66

Riggio Sara

sara.riggio@gmail.com

Ronsivalle Gaetano Bruno

gaetanobruno.ronsivalle@univr.it 3462156236

Scandola Michele

michele.scandola@univr.it +39 045 802 8407

Seppi Roberta

roberta.seppi@gmail.com 3926010298

Sità Chiara

chiara.sita@univr.it 0039.045.8028572

Tronca Luigi

luigi.tronca@univr.it +39 045 8028075

Vicini Fabio

fabio.vicini@univr.it +39 045 802 8789

Vit Rosanna

rosanna.vit@univr.it

Viviani Debora

debora.viviani@univr.it 0458028470

Zoccatelli Barbara

barbara.zoccatelli@unitn.it

Study Plan

The Study Plan includes all modules, teaching and learning activities that each student will need to undertake during their time at the University. Please select your Study Plan based on your enrolment year.

CURRICULUM TIPO:
Modules Credits TAF SSD
Between the years: 2°- 3°
Between the years: 1°- 2°- 3°

Legend | Type of training activity (TTA)

TAF (Type of Educational Activity) All courses and activities are classified into different types of educational activities, indicated by a letter.




SPlacements in companies, public or private institutions and professional associations

Teaching code

4S008418

Coordinatore

Agostino Portera

Credits

9

Scientific Disciplinary Sector (SSD)

M-PED/01 - PEDAGOGY, THEORIES OF EDUCATION AND SOCIAL EDUCATION

Language

Italian

Period

Sem. 2A, Sem. 2B

Learning outcomes

Knowledge and understanding 1. Knowing and understanding problems, theories, processes, meanings and actors of educational relationship in multicultural contests. 2. Understanding the epistemological, methodological and teaching aspects of intercultural education and distinction with other approaches. 3. Knowing the historical development of Intercultural Education in Italy, Europe and overseas; 4. Recognizing the educational and cultural needs of the immigrants and understanding both the educational dimensions in contexts of marginality and exclusion, and the categorization processes related to the formation of stereotypes and prejudices. Applying knowledge and understanding 1. Knowledge related with expressing own opinion, reflections and evaluations, according with the complexity of the contemporary world. 2. Identifying, in the concrete educational situations, the theoretical and methodological elements that are essential to build intercultural educational projects. 3. Being able to translate the theoretical reference criteria of intercultural education into the ability of listening and dialog in interpersonal and group relations. 4. Learning of acquisition of processes, learning and working methods in social and cultural heterogeneous contexts.

Program

BOOKS (total books that have to be studied:5. Four are the same for all the students, one has to be freely chosen)


General part
- PORTERA, A. Manuale di pedagogia interculturale, Laterza, Roma-Bari, 2020 (può essere sostituito da: PORTERA, A. Globalizzazione e pedagogia interculturale, Erickson, Trento, 2006.)

Monographic part
- PORTERA, A., MILANI M. (a cura di) Competenze interculturali e successo formativo, ETS Edizioni, Pisa, 2019.
- PORTERA, A., Tesori sommersi. Emigrazione, identità, bisogni educativi interculturali, F. Angeli, Milano, 20185.
- PORTERA, A. & GRANT, C.A., (2017) (edit). Intercultural Education and Competences for the Global World, Newcastle: Cambridge Scholars Publishing. (Può essere sostituito da: PORTERA, A, LA MARCA, A., CATARCI, M., Pedagogia interculturale, La Scuola, Brescia, 2015.)


The course includes theoretical-practical exercises that are an integral part of the exam programme. One of the following texts (that won’t have to be used for other exams) has to be used to analyze in depth the practical part:

MACINAI, E. Pedagogia interculturale. Mondadori, Milano, 2020.
- *MILANI, M., Competenze interculturali a scuola, Quiedit, Verona, 2015.
- *PORTERA, A., ALBERTINI G., LAMBERTI S., Disabilità dello sviluppo, educazione e Cooperative Learning. Un approccio interculturale. F. Angeli, Milano, 2015.
- *PORTERA, A. Manuale di pedagogia interculturale, Laterza, Roma-Bari, 2017 (4 ed.).
- *GIUSTI, M., Teorie e metodi di pedagogia interculturale, Utet, Roma, 2017
- PORTERA A and GRANT C.A. (edit). Intercultural Education and Competences for the Global World, Newcastle: Cambridge Scholars Publishing 2017
- PORTERA, A., Educazione interculturale in famiglia, La scuola, Brescia, 2004.
- LAMBERTI S., Cooperative learning, CEDAM, Padova, 2006.
- Portera, A., Dusi, P. (a cura di) (2016), Neoliberalismo, Educazione e Competenze interculturali. Angeli, Milano.
- *AA.VV., Competenze interculturali, Franco Angeli, Milano, 2013.
- AA.VV., Pedagogia interculturale in Italia e in Europa, Vita e Pensiero, Milano, 2003.
- *AA.VV., Educazione interculturale alla cittadinanza, Carocci, Roma, 2008.
- Lamberti, S., Milani, M., Olivieri. N.: Cooperare per apprendere insieme, Verona, 2016
- LAMBERTI S., Apprendimento cooperativo e educazione interculturale Erickson, Trento, 2010.
- GUIDETTI, B., Educazione e pedagogia interculturale in azienda. Angeli, Milano, 2008.
- SANTERINI, M., Il racconto dell’altro. Carocci, Roma, 2008.
- CORTE, M., Comunicazione e giornalismo interculturale, CEDAM, Padova, 2006.
- MILANI, M., A scuola di Competenze interculturali. Franco Angeli, Milano, 2017.
- GARDNER H., Sapere per comprendere. Feltrinelli, Milano, 1999.
- PORTERA, A., La pedagogia interculturale nella teoria e nella pratica, CEDAM, Padova, 2000
- FAVARO, G. FUMAGALLI, M. (a cura di), capirsi diversi. Idee e pratiche di mediazione interculturale. Carocci, Roma, 2004
- *AA.VV., Educazione interculturale nel contesto internazionale Guerini, Milano, 2006.
- Fiorucci M., Pinto Minerva F., Portera A. (a cura di), Gli alfabeti dell’intercultura, Edizioni Ets, Pisa, 2017
- SANTERINI, M., La scuola della cittadinanza. Laterza, Bari, 2010.
- FIORUCCI M., Pinto Minerva F., Portera A. (a cura di), Gli alfabeti dell’intercultura, Edizioni Ets, Pisa, 2017.
- NIGRIS, E. (a cura di), Pedagogia e didattica interculturale, Pearson, Milano 215.





* text recommended specially for not-attending students

Bibliografia

Visualizza la bibliografia con Leganto, strumento che il Sistema Bibliotecario mette a disposizione per recuperare i testi in programma d'esame in modo semplice e innovativo.

Examination Methods

The educational and evaluation learning modalities will be communicated at the beginning of the lessons. The exam aims at verifying the level of achievement of the educational objectives previously mentioned. The exam is oral on all the textbooks.

Type D and Type F activities

I 12 crediti liberi a scelta dello studente (ambito “D”) hanno lo scopo di offrire allo studente la possibilità di personalizzare il proprio percorso formativo permettendo di approfondire uno o più argomenti di particolare interesse legati al proprio percorso accademico.
Per garantire questo fine, si invitano gli studenti a rispettare le seguenti indicazioni per il completamento di tale ambito:

  •  almeno un’attività formativa erogata come esame universitario (con relativo voto in trentesimi) - è possibile scegliere fra i vari insegnamenti del proprio CdS non sostenuti in precedenza, anche quelli dell'altro curriculum, fra i vari insegnamenti degli altri CdS di I° livello afferenti al Dipartimento di Scienze Umane ed anche fra i vari insegnamenti dei CdS di I° livello ad accesso libero erogati dall'Ateneo di Verona;
  • massimo 6 cfu relativi a competenze linguistiche (oltre a quelli previsti dal PdS);
  • massimo 6 cfu relativi a competenze informatiche (oltre a quelli previsti dal PdS);
  • massimo 4 cfu di tirocinio, (oltre a quelli previsti dal PdS); 
  • massimo 6 cfu di attività laboratoriale/esercitazioni (compresi quelli previsti nei PdS per l’ambito) di regola viene riconosciuto 1 cfu ogni 25 ore di attività; 
  • massimo 6 cfu di attività seminariale/convegni/cicli di incontri/formative in genere (sia accreditata dal Dipartimento di Scienze Umane che extrauniversitaria) – di regola viene riconosciuto 1 cfu ogni 8 ore di partecipazione e/o 2 giornate salvo diversamente deliberato;
  • non vengono valutate attività svolte in Erasmus non inserite nei Learning Agreement.
 Altre informazioni sono reperibili nella Guida per i crediti liberi che è possibile trovare qui.
 

Modules not yet included

Career prospects


Module/Programme news

News for students

There you will find information, resources and services useful during your time at the University (Student’s exam record, your study plan on ESSE3, Distance Learning courses, university email account, office forms, administrative procedures, etc.). You can log into MyUnivr with your GIA login details.

Graduation

Attachments

List of theses and work experience proposals

theses proposals Research area
Tesi - Contatto fisico intergruppi Psychology - Psychology
Tesi - Contatto fisico intergruppi Psychology - Psychology
Tesi - Contatto fisico intergruppi Psychology - Psychology
Tesi - Contatto fisico intergruppi Psychology - Psychology, Applied
Tesi - Contatto fisico intergruppi Psychology - Psychology, Social
Ambienti e contesti di lavoro con minori Various topics
Analisi dei personal network di sostegno Various topics
comunicazioni relative alla tesi Various topics
Il teatro come contesto educativo Various topics
I processi di globalizzazione culturale nella società contemporanea Various topics
La social network analysis applicata allo studio dei contesti educativi Various topics
L'educatore ed i progetti europei Various topics
L'impegno associativo in ambito educativo Various topics
Politiche sociali e contesti educativi Various topics
Progetti di collaborazione con le istituzioni scolastiche Various topics
PROPOSTE TESI AMBITO GEOGRAFICO Various topics
Scuola e capitale sociale Various topics
Stage Research area
Tirocinio - Contatto fisico intergruppi PSYCHOLOGY - PSYCHOLOGY
Tirocinio - Contatto fisico intergruppi Psychology - Psychology, Applied
Tirocinio - Contatto fisico intergruppi Psychology - Psychology, Social

Gestione carriere


Practical information for students


Stage e Tirocini

Le ulteriori attività formative (crediti F) sono interamente coperte dall’attività di tirocinio “indiretto” (1 cfu) da svolgersi nel secondo anno e di tirocinio “diretto” (14 cfu) da svolgersi presso enti convenzionati per un numero complessivo di 15 cfu (375 ore). Chi è iscritta/o al curriculum servizi per l’infanzia è tenuta/o a svolgere il tirocinio presso nidi e servizi per la prima infanzia per almeno il 50% delle ore.
Il tirocinio professionalizzante (375 ore, pari a 15 cfu), è obbligatorio sia nella sua forma diretta che indiretta.
Il tirocinio indiretto, della durata di 25 ore a frequenza obbligatoria al 75%, si svolge in Università per 20 ore e in forma di lavoro individuale per 5 ore e consiste in un accompagnamento iniziale delle/degli studenti da parte dei tutor attraverso un percorso formativo dotandoli di conoscenze e strumenti adeguati a osservare, comprendere e rielaborare criticamente l’esperienza di tirocinio nei servizi educativi e ad affrontare il tirocinio negli enti con metodo e consapevolezza. Il percorso, da attuare in gruppi da 20-25 persone sotto la supervisione di un tutor, risponde alle esigenze costantemente espresse sia dalle/dagli studenti stessi sia dalle parti sociali che dai referenti degli enti convenzionati.
Il tirocinio diretto si propone di raggiungere i seguenti obiettivi:
  • fare esperienza diretta di attività professionali, che richiedono un livello di preparazione al lavoro educativo;
  • approfondire in particolare il rapporto tra preparazione teorica, acquisita mediante lo studio, ed esperienza pratica, tra mondo del sapere e della cultura e mondo del lavoro e delle professioni;
Al termine del tirocinio diretto lo studente deve presentare una relazione scritta, nella modalità concordata con il tutor accademico.

Nuove Linee Guida per il tirocinio di Scienze dell'educazione.

Per altre informazioni in merito alle procedure per svolgere il tirocinio, è possibile contattare l'Ufficio Stage e Tirocini.

Attachments


Linguistic training CLA


Student mentoring


Further services

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.