Corsi di perfezionamento e aggiornamento professionale - 2021/2022

Corso di Perfezionamento e aggiornamento professionale in Frodi aziendali: individuazione, contrasto e prevenzione

Il corso in “Frodi aziendali: individuazione, contrasto e prevenzione” nasce per favorire la cultura del contrasto alle frodi, con un percorso studi mirato, interdisciplinare, supportato da qualificati docenti accademici oltre che da professionisti di comprovata esperienza. Esso si allinea alle best practices internazionali, grazie anche alla collaborazione con ACFE Italy, il chapter associativo Italiano di contrasto alle frodi che riunisce i CFE (Certified Fraud Examiner) italiani ed alcuni network della revisione. Esso costituisce un ponte ideale per il sostenimento dell’esame internazionale di Fraud Examiner. Paolo Roffia
Direttore del corso

Durata : Mesi 10  (marzo 2022 - dicembre 2022)
CFU : 23
Frequenza : obbligatoria 70%
Sede: verona
Lingua di erogazione : Italiano
Modalità di erogazione didattica : Modalità Blended
Tipo di Accesso : Accesso programmato

Iscrizione al Corso

Requisiti per l’ammissione :

Per accedere ai Corsi di perfezionamento occorre essere in possesso di:
lauree triennali in Scienze Economiche (L-33) o Aziendali (L-18), Scienze dei Servizi Giuridici (L-14), Scienze Politiche (L-36), laurea a c.u. in Giurisprudenza (LMG/01). E' inoltre possibile accedere con altre classi di laurea triennali o magistrali (es. LM-51, LM-52, LM-63, LM-66, LM-88). L'accesso è subordinato a valutazione del Comitato Scientifico.
 
Per accedere ai Corsi di aggiornamento professionale occorre essere in possesso di:
Diploma di scuola secondaria superiore o di un titolo rilasciato all’estero riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente.
 
E' richiesta la conoscenza della Lingua inglese di livello pari o superiore a B1, testato negli ultimi 5 anni, da autocertificare nella presentazione della domanda di iscrizione o da conseguire entro il mese di ottobre successivo all'iscrizione. Per gli studenti stranieri è richiesta la conoscenza della lingua italiana pari al livello B1 da autocertificare all'atto della presentazione della domanda di iscrizione.

 

Criteri di valutazione per l'ammissione :

E' prevista una valutazione del CV del candidato a cui è richiesto anche l'invio di una lettera motivazionale per l'accesso. Tutte le domande di accesso pervenute saranno soggette a valutazione preventiva all'avvio del corso. Sono oggetto di valutazione da parte del C.S. e del Direttore il curriculum vitae per quanto attiene sia l'attività di studio che l'attività professionale o aziendale, gli altri titoli e la motivazione all'accesso.
I candidati saranno selezionati applicando la seguente griglia di valutazione (punteggio massimo 100/100):
- percorso degli studi (ultima laurea conseguita - max 45 punti): votazione fino a 95 = 30 punti, votazione da 96 a 109 = 40 punti, votazione 110 e 110L = 45 punti;
- altri titoli (master, corsi di specializzazione, pubblicazioni - max 15 punti): master = 5 punti, corsi di specializzazione da 1 a 5 punti, pubblicazioni = 5 punti;
- motivazione ed esperienze professionali (max 40 punti): la presentazione di lettera motivazione e del CV professionale è obbligatoria in quanto elementi utili alla valutazione.
I candidati saranno inoltre individualmente contattati per completare le informazioni disponibili.
E' consentita l'iscrizione anche ai laureandi in difetto della sola prova finale. Il titolo dovrà risultare conseguito entro l'ultima sessione di laurea (indicativamente-aprile) relativa all'anno accademico precedente a quello di partenza delle attività del Corso.
I candidati che all'atto dell'iscrizione non hanno ancora conseguito il titolo (iscrizione in ipotesi) verranno valutati sulla base della media degli esami del percorso di studio riparametrati al punteggio massimo loro attribuibile per laurea ed applicando la griglia di valutazione di cui sopra. Al punteggio totale ottenuto saranno decurtati 5 punti.
Possono accedere al corso anche coloro che sono solo in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado. L’accesso è comunque subordinato a valutazione da parte del Comitato Scientifico del curriculum vitae del candidato; in questo caso la valutazione del punteggio di ammissione verrà riparametrata al punteggio ottenuto con il diploma. Il punteggio minimo per accedere al corso è pari a 45 punti. Ai candidati che beneficiano di borsa di studio o equivalente erogate da INPS o da altri Enti Pubblici è dato titolo preferenziale nell’accesso. Per ragioni organizzative non si potrà accettare più di un candidato con disabilità superiore al 66% per ciascun anno accademico.
 
Incentivi e agevolazioni

Per l’iscrizione al corso nell’anno accademico 2021/2022 sono previsti una serie di Incentivi e agevolazioni. Per maggiori informazioni consultare, oltre al Bando di ammissione, la seguente sezione.

Come iscriversi
Posti disponibili : Minimo 9
 
Quota iscrizione: 1.916€ Tasse e Contributi
Scadenza iscrizione: 31 gennaio 2022

Piano didattico

Scopri tutte le attività formative che dovrai affrontare durante il percorso di studio durante l'anno accademico 2021/2022.

Crediti 3.0
Anticorruzione e compliance programs
Crediti 2.0
Etica, frodi e prevenzione
Crediti 4.0
Frodi e diritto
Crediti 4.0
La certificazione internazionale cfe - certified fraud examiner
Crediti 3.0
Le frodi in specifici settori
Crediti 1.0
Project work