Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
INF VI 1° ANNO 1° SEM 5-ott-2020 22-dic-2020
INF VI 2° ANNO 1° SEM 5-ott-2020 22-dic-2020
INF VI 3° ANNO 1° SEM 12-ott-2020 22-dic-2020
INF VI 1° ANNO 2° SEM 1-feb-2021 2-apr-2021
INF VI 3° ANNO 2° SEM 8-feb-2021 2-apr-2021
INF VI 2° ANNO 2° SEM 19-apr-2021 25-giu-2021
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
INF VI - sessione invernale 7-gen-2021 29-gen-2021
INF VI - sessione estiva 1° anno (1^ parte) 6-apr-2021 22-apr-2021
INF VI - sessione estiva 3° anno (1^ parte) 6-apr-2021 16-apr-2021
INF VI - sessione estiva 2° anno 5-lug-2021 30-lug-2021
INF VI - sessione estiva 1° anno (2^ parte) 12-lug-2021 30-lug-2021
INF VI - sessione estiva 3° anno (2^ parte) 19-lug-2021 30-lug-2021
INF VI - sessione autunnale 1-set-2021 30-set-2021
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
SESSIONE AUTUNNALE 1-ott-2021 30-nov-2021
SESSIONE PRIMAVERILE 1-mar-2022 30-apr-2022
Vacanze
Periodo Dal Al
FESTIVITA' OGNISSANTI 1-nov-2020 1-nov-2020
FESTIVITA' IMMACOLATA CONCEZIONE 8-dic-2020 8-dic-2020
VACANZE DI NATALE 24-dic-2020 3-gen-2021
VACANZE DI PASQUA 4-apr-2021 5-apr-2021
FESTIVITA' DELLA LIBERAZIONE 25-apr-2021 25-apr-2021
FESTIVITA' DEL LAVORO 1-mag-2021 1-mag-2021
Santo Patrono Vicenza 8-set-2021 8-set-2021
Altri Periodi
Descrizione Periodo Dal Al
INF VI - tirocinio 2° anno 1^ esp INF VI - tirocinio 2° anno 1^ esp 1-feb-2021 5-mar-2021
INF VI - tirocinio 2° anno 2^ esp INF VI - tirocinio 2° anno 2^ esp 15-mar-2021 23-apr-2021
INF VI - tirocinio 3° anno 1^ esp INF VI - tirocinio 3° anno 1^ esp 19-apr-2021 28-mag-2021
INF VI - tirocinio 1° anno 1^ esp INF VI - tirocinio 1° anno 1^ esp 26-apr-2021 28-mag-2021
INF VI - tirocinio 1° anno 2^ esp INF VI - tirocinio 1° anno 2^ esp 7-giu-2021 9-lug-2021
INF VI - tirocinio 3° anno 2^ esp INF VI - tirocinio 3° anno 2^ esp 7-giu-2021 16-lug-2021
INF VI - tirocinio 3° anno 3^ esp INF VI - tirocinio 3° anno 3^ esp 1-set-2021 8-ott-2021
INF VI - tirocinio 2° anno 3^ esp INF VI - tirocinio 2° anno 3^ esp 1-set-2021 1-ott-2021

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Medicina.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G L M O P R S T V W Z

Bencivenga Maria

symbol email maria.bencivenga@univr.it symbol phone-number +39 045 812 7053

Bertani Michele

symbol email michele.bertani@univr.it

Boaretti Marzia

symbol email marzia.boaretti@univr.it symbol phone-number 045 8027661

Bortolotti Federica

symbol email federica.bortolotti@univr.it symbol phone-number 045 8124618

Caminati Marco

symbol email marco.caminati@univr.it symbol phone-number 0458124401

Costa Maria Chiara

symbol email mariachiara.costa@univr.it symbol phone-number 0444754709
CunicoLaura

Cunico Laura

symbol email laura.cunico@univr.it

Cuzzolin Laura

symbol email laura.cuzzolin@univr.it symbol phone-number 0458027609

Dal Santo Letizia

symbol email letiziamariadalsanto@univr.it symbol phone-number 3290380630

De Marchi Sergio

symbol email sergio.demarchi@univr.it symbol phone-number +39 045 8126813-4

Donadello Katia

symbol email katia.donadello@univr.it symbol phone-number +39 045 812 4311

Fantin Francesco

symbol email francesco.fantin@univr.it symbol phone-number +39 045 812 3577

Galie' Mirco

symbol email mirco.galie@univr.it symbol phone-number +39.045.8027681

Gnata Chiara

symbol email chiara.gnata@libero.it

Liboi Elio Maria

symbol email elio.liboi@univr.it symbol phone-number 0458027666

Longhini Jessica

symbol email jessica.longhini@univr.it

Malleo Giuseppe

symbol email giuseppe.malleo@univr.it symbol phone-number +39 0458126008

Mariotti Raffaella

symbol email raffaella.mariotti@univr.it symbol phone-number 0458027164

Martinelli Nicola

symbol email nicola.martinelli@univr.it symbol phone-number +39 045 812 6658

Morandi Anita

symbol email anita.morandi@univr.it symbol phone-number 045/8127659

Olivieri Mario

symbol email mario.olivieri@univr.it symbol phone-number 045 8124921

Pizzolo Francesca

symbol email francesca.pizzolo@univr.it symbol phone-number 045-8126490

Poltronieri Roberto

symbol email roberto.poltronieri@univr.it symbol phone-number +39 0458027146

Randon Giulia

symbol email giulia.randon@aulss8.veneto.it symbol phone-number 0444/754305

Righi Elda

symbol email elda.righi@univr.it

Romanelli Maria

symbol email mariagrazia.romanelli@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7182

Siani Roberta

symbol email roberta.siani@univr.it symbol phone-number 045 - 812 4996

Sorio Claudio

symbol email claudio.sorio@univr.it symbol phone-number 045 8027688

Tamburin Stefano

symbol email stefano.tamburin@univr.it symbol phone-number +390458124285

Tardivo Stefano

symbol email stefano.tardivo@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7660

Trombetta Maddalena

symbol email maddalena.trombetta@univr.it symbol phone-number + 39 045 8123747

Zanolin Maria Elisabetta

symbol email elisabetta.zanolin@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7654

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

2° Anno  Attivato nell'A.A. 2021/2022

InsegnamentiCreditiTAFSSD
8
B
MED/09 ,MED/13 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/45
6
B/C
MED/18 ,MED/33 ,MED/41 ,MED/45
8
B
MED/06 ,MED/09 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/17 ,MED/45
Attivato nell'A.A. 2021/2022
InsegnamentiCreditiTAFSSD
8
B
MED/09 ,MED/13 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/45
6
B/C
MED/18 ,MED/33 ,MED/41 ,MED/45
8
B
MED/06 ,MED/09 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/17 ,MED/45

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S000090

Crediti

9

Coordinatore

Claudio Sorio

Lingua di erogazione

Italiano

L'insegnamento è organizzato come segue:

FARMACOLOGIA GENERALE

Crediti

2

Periodo

INF VI 1° ANNO 2° SEM

Sede

VICENZA

SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA

Crediti

2

Periodo

INF VI 1° ANNO 2° SEM

Sede

VICENZA

PATOLOGIA GENERALE

Crediti

2

Periodo

INF VI 1° ANNO 2° SEM

Sede

VICENZA

INFERMIERISTICA CLINICA

Crediti

3

Periodo

Vedi pagina del modulo

Sede

VICENZA

Docenti

Vedi pagina del modulo

Programma

------------------------
MM: FARMACOLOGIA GENERALE
------------------------
PRINCIPI GENERALI DI FARMACOLOGIA Definizione di farmaco, specialità medicinale, farmaco generico, biosimilare, preparato galenico e magistrale. Origine dei farmaci e fasi che portano alla loro immissione in commercio. Situazione del mercato dei farmaci in Italia. Il foglietto illustrativo. L'uso off-label. Classificazione internazionale dei farmaci. Unità di misura del consumo dei farmaci: Defined Daily Dose (DDD). Farmaci sintomatici, curativi, preventivi e sostitutivi. Differenze tra le diverse azioni dei farmaci: azione sistemica o locale, diretta o indiretta, primaria o secondaria, collaterale, immediata o tardiva. Farmacocinetica: assorbimento (meccanismi, vie di somministrazione, formulazioni), distribuzione (legame farmaco-proteico, vascolarizzazione, barriere emato-encefalica e placentare), metabolismo ed eliminazione dei farmaci. Parametri di farmacocinetica (biodisponibilità, volume di distribuzione, emivita, clearance). Farmacodinamica: meccanismi generali attraverso i quali i farmaci agiscono, concetto di recettore, interazione farmaco-recettore, agonismo e antagonismo, affinità e attività intrinseca dei farmaci. REAZIONI AVVERSE DA FARMACI E CENNI DI TOSSICOLOGIA Rischio clinico da farmaci: errori di terapia e classificazione delle reazioni avverse da farmaci. La farmacovigilanza: la segnalazione spontanea e il ruolo dell’infermiere. Farmacodipendenza. Tossicità embriofetale. FARMACOTERAPIA Definizione dei concetti di rischio/beneficio e costo/beneficio applicati ai farmaci. Definizione dei termini “placebo” e “compliance”. Dose, dose massima, dose efficace, posologia, indice terapeutico. Livelli ematici terapeutici, picco ematico, finestra terapeutica, accumulo, concentrazioni tossiche. Monitoraggio della terapia. Interazioni tra farmaci. Variabilità nella risposta farmacologica: problematiche della terapia nel bambino, nell’anziano, nei pazienti con insufficienza renale o epatica. Chemioterapici antiinfettivi: tossicità selettiva, spettro d’azione, differenze tra batteriostatici e battericidi, resistenza batterica. Caratteristiche e reazioni avverse dei principali gruppi di antibiotici, antifungini e antivirali. Farmaci antinfiammatori non steroidei e paracetamolo.
------------------------
MM: SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA
------------------------

------------------------
MM: INFERMIERISTICA CLINICA
------------------------

------------------------
MM: PATOLOGIA GENERALE
------------------------
Introduzione alla patologia: • Il processo patologico come alterazione dell’omeostasi a livello cellulare e di organismo. • Meccanismi di alterazione omeostatica cellulare: il concetto di “lesione biochimica”. Distretti cellulari sede di lesione biochimica: i) la membrana plasmatica: danni dovuti ad alterazioni di lipidi (azione di fosfolipasi); danni dovuti ad alterazione della funzione di proteine (alterazioni di recettori, alterazioni di proteine implicate nel trasporto di molecole) ii) gli organelli intracellulari: mitocondri, il sistema vacuolare (le malattie di accumulo lisosomiale) iii) il citoplasma: accumulo di sostanze in eccesso. iv) il nucleo: anomalie del cariotipo. • Conseguenze di alterazioni dell’omeostasi cellulare: l’”adattamento”, la necrosi, rigenerazione cellulare e riparazione di danni cellulari. • Esempi di adattamento cellulare: Le alterazioni degli stati stazionari e della differenziazione cellulare (atrofie ed ipertrofie, iperplasie e ipoplasie; metaplasie e anaplasie). Cause di malattia e meccanismi di danno cellulare: • Classificazione generale delle cause di malattia. • Cause genetiche di malattia: meccanismi con i quali una mutazione genica può causare malattia (l’esempio della fibrosi cistica). Interazioni tra cause genetiche ed ambientali e patologia multifattoriale: l’esempio dell’aterosclerosi. • Cause fisiche e chimiche di danno cellulare: i) radiazioni: meccanismi di produzione di radicali dell’ossigeno da parte di radiazioni ionizzanti e danni da radicali; iii) danno da alcool • Guarigione e riparazione Gli edemi. Introduzione alla risposta immmunitaria e al danno immunologico. • meccanismi dell’immunità e differenza tra immunità innata ed acquisita; • caratteristiche generali della risposta immunitaria: presentazione dell’antigene, sottoclassi principali di linfociti T, immunità umorale e immunità cellulo-mediata, il sistema del complemento. • Il sistema MHC e i trapianti • I gruppi sanguigni • Meccanismi di danno immunologico: i) anafilassi; ii) meccanismi di attivazione del complemento ed effetti litici del complemento; iii) ruolo di anticorpi e di recettori per il frammento Fc nel danno cellulare; iv) citotossicità da linfociti T citotossici. L’infiammazione • Modificazioni vascolari caratterizzanti il processo flogistico: iperemia attiva e passiva, alterazioni di permeabilità. Mediatori responsabili (istamina, prostaglandine, chinine) • Cellule implicate nell’ infiammazione. • Classificazione dei differenti tipi di infiammazione sulla base delle caratteristiche prevalenti: infiammazione eritematosa, sierosa, fibrinosa, catarrale, purulenta, necrotico-emorragica. • Differenze tra infiammazione acuta ed infiammazione cronica. • Le citochine e il ruolo nel regolare l’infiammazione e la riparazione dei danni tessutali. Le neoplasie. • Differenze principali fra tumori benigni e maligni • Proprietà principali delle cellule neoplastiche maligne: caratteristiche di crescita, invasività e differenziazione. • Classificazione dei tumori: i) tumori originanti da cellule epiteliali; ii) tumori originanti da cellule mesenchimali, del neuroectoderma e germinali; iii) tumori delle cellule del sangue. • Storia naturale di tumori in vivo: lesioni precancerose, carcinomi in situ, metastatizzazione. La preferenzialità metastatica. La stadiazione TNM. • Basi molecolari della trasformazione neoplastica: protooncogeni ed oncogeni, geni soppressori dei tumori. Meccanismi di attivazione degli oncogeni. • Cause dei tumori: fisiche, chimiche, biologiche (virus a DNA ed RNA inducenti tumori). • Meccanismi di danno dei tumori: danni da compressione, sindromi paraneoplastiche, cachessia. • I marcatori di neoplasia e loro rilevanza clinica

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
G.M. Pontieri Elementi di Patologia generale e Fisiopatologia generale (Edizione 4) Piccin 2018 978-88-299-2912-2
Marina Vanzetta Roberto Leone Maurizio Volterrani Farmaci e infermiere. Un prontuario per la somministrazione McGraw-Hill Education 2013
Taglialatela Conforti Cuzzolin Leone Mattioli Moretti Pignataro Vanzetta Farmacologia per le lauree triennali e magistrali II Edizione (Edizione 2) Sorbona 2019
Clark M.A., Finkel R., Rey J.A., Whalen K. Le basi della farmacologia Zanichelli 2013 978-88-08-18864-9
Giovanni M. Pontieri Patologia generale & fisiopatologia generale. Per i corsi di laurea in professioni sanitarie (Edizione 3) Piccin 2018 8829921424

Modalità d'esame

------------------------
MM: FARMACOLOGIA GENERALE
------------------------
La valutazione dell'apprendimento degli argomenti di Farmacologia trattati viene effettuata nell'ambito dell'esame scritto di "Fisiopatologia applicata all'Infermieristica": sono previste 15 domande con risposte a scelta multipla (2 corrette tra 5 possibili) o semi-strutturate. Orale a discrezione della commissione
------------------------
MM: SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA
------------------------
Scritto, quesiti scelta multipla e a risposta aperta. Orale a discrezione della commissione
------------------------
MM: INFERMIERISTICA CLINICA
------------------------
Scritto, quesiti scelta multipla e a risposta aperta. Orale per chi supera la prova scritta
------------------------
MM: PATOLOGIA GENERALE
------------------------
Scritto, quesiti scelta multipla e a risposta aperta. Orale a discrezione della commissione

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e a breve anche tramite l'app Univr.

Gestione carriere


Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio. Alla preparazione della tesi sono assegnati 7 CFU.
La prova è organizzata, con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, in due sessioni definite a livello nazionale.
La prova finale, con valore di esame di Stato abilitante, si compone di:

  • una prova pratica che consiste in un elaborato scritto strutturato, semi-strutturata o con domande aperte su casi/situazioni esemplificative della pratica professionale. La prova deve comprendere una selezione di quesiti di problem solving e di quesiti sulla presa di decisione nelle aree di competenza infermieristica.
  • La redazione di un elaborato di tesi e sua dissertazione.

 
Le due diverse componenti della prova finale devono concorrere in egual misura alla determinazione del voto finale. In caso di valutazione insufficiente della prova pratica l’esame si interrompe e si ritiene non superato. La prova finale viene sospesa e va ripetuta interamente in una seduta successiva.
Il punteggio finale di Laurea è espresso in centodecimi con eventuale lode. Esso viene formato sommando la media ponderata dei voti conseguiti negli esami di profitto, rapportata a 110, con il punteggio ottenuto nella prova pratica (6 punti) e nella discussione della Tesi (parimenti fino ad un massimo di 6 punti)
La Commissione di Laurea potrà attribuire ulteriori punti anche in base a: presenza di eventuali lodi ottenute negli esami sostenuti; partecipazione progetto Erasmus 2 punti aggiuntivi; laurea entro i termini della durata normale del corso 1 punto
Lo studente avrà la supervisione di un docente del Corso di Laurea, detto Relatore, ed eventuali correlatori anche esterni al Corso di Laurea.
Scopo della tesi è quello di impegnare lo studente in un lavoro di formalizzazione, progettazione e di ricerca, che contribuisca sostanzialmente al completamento della sua formazione professionale e scientifica. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale.
La valutazione della tesi sarà basata sui seguenti criteri: livello di approfondimento del lavoro svolto, contributo critico del laureando, accuratezza della metodologia adottata per lo sviluppo della tematica.
È prevista la possibilità per lo studente di redigere l'elaborato in lingua inglese.
La scadenza per la presentazione della domanda di laurea e relativa documentazione, verrà indicata negli avvisi dello specifico Corso di Laurea

Documenti

Titolo Info File
File pdf Avviso date laurea 2^ sessione A.A. 2022/23 pdf, it, 242 KB, 19/01/24
File pdf Scadenziario 2^ sessione A.A. 2022/2023 pdf, it, 424 KB, 19/01/24

Orario lezioni

Si invitano gli studenti a prendere visione dei possibili aggiornamenti.

Indicazioni per l'iscrizione alla pagina moodle degli insegnamenti per il 1° anno

Si pubblica la programmazione annuale dell'attività didattica e tirocinio per l'anno accademico 2023-2024

AGGIORNAMENTO  26  FEBBRAIO 2024 Calendario lezioni 1°A. 2° semestre  A.A. 2023/2024 

AGGIORNAMENTO 26 FEBBRAIO 2024 Calendario lezioni 3° anno 2° semestre  A.A 2023/2024

 

 

Documenti


Guida ai programmi degli insegnamenti

Guida ai programmi degli insegnamenti

Documenti

Titolo Info File
File pdf Guida ai programmi degli insegnamenti pdf, it, 1594 KB, 12/12/22
File pdf Guida ai programmi degli insegnamenti - inglese pdf, it, 1310 KB, 02/09/21

Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio. Alla preparazione della tesi sono assegnati 7 CFU.
La prova è organizzata, con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, in due sessioni definite a livello nazionale.
La prova finale, con valore di esame di Stato abilitante, si compone di:

  • una prova pratica che consiste in un elaborato scritto strutturato, semi-strutturata o con domande aperte su casi/situazioni esemplificative della pratica professionale. La prova deve comprendere una selezione di quesiti di problem solving e di quesiti sulla presa di decisione nelle aree di competenza infermieristica.
  • La redazione di un elaborato di tesi e sua dissertazione.

 
Le due diverse componenti della prova finale devono concorrere in egual misura alla determinazione del voto finale. In caso di valutazione insufficiente della prova pratica l’esame si interrompe e si ritiene non superato. La prova finale viene sospesa e va ripetuta interamente in una seduta successiva.
Il punteggio finale di Laurea è espresso in centodecimi con eventuale lode. Esso viene formato sommando la media ponderata dei voti conseguiti negli esami di profitto, rapportata a 110, con il punteggio ottenuto nella prova pratica (6 punti) e nella discussione della Tesi (parimenti fino ad un massimo di 6 punti)
La Commissione di Laurea potrà attribuire ulteriori punti anche in base a: presenza di eventuali lodi ottenute negli esami sostenuti; partecipazione progetto Erasmus 2 punti aggiuntivi; laurea entro i termini della durata normale del corso 1 punto
Lo studente avrà la supervisione di un docente del Corso di Laurea, detto Relatore, ed eventuali correlatori anche esterni al Corso di Laurea.
Scopo della tesi è quello di impegnare lo studente in un lavoro di formalizzazione, progettazione e di ricerca, che contribuisca sostanzialmente al completamento della sua formazione professionale e scientifica. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale.
La valutazione della tesi sarà basata sui seguenti criteri: livello di approfondimento del lavoro svolto, contributo critico del laureando, accuratezza della metodologia adottata per lo sviluppo della tematica.
È prevista la possibilità per lo studente di redigere l'elaborato in lingua inglese.
La scadenza per la presentazione della domanda di laurea e relativa documentazione, verrà indicata negli avvisi dello specifico Corso di Laurea

Documenti

Titolo Info File
File pdf Avviso date laurea 2^ sessione A.A. 2022/2023 pdf, it, 242 KB, 19/01/24
File pdf Indicazioni metodologiche per l'elaborazione della tesi pdf, it, 1487 KB, 18/02/22
File pdf Scadenziario 2^ sessione A.A. 2022/2023 pdf, it, 424 KB, 19/01/24

Linee guida per riconoscimento cfu

Lo studente che intende chiedere il riconoscimento di moduli o insegnamenti pregressi dovrà presentare domanda, entro il 30 novembre dell’anno accademico in corso, seguendo le indicazioni indicate al link seguente: https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/segreterie-studenti/gestione-carriere-studenti-medicina-e-chirurgia/riconoscimento-crediti-acquisiti-da-una-carriera-pregressa-medicina

Documenti

Titolo Info File
File pdf linee guida per riconoscimento cfu pdf, it, 295 KB, 09/11/21

Appelli d'esame

Si pubblica il calendario appelli d'esame di  APRILE 2024 per il 1° Anno

Si pubblica il calendario appelli d'esame di MAGGIO 2024 per il 3° Anno

Documenti

Titolo Info File
File pdf Calendario appelli sessione estiva 1° A pdf, it, 190 KB, 27/02/24
File pdf Calendario appelli sessione estiva 3° A pdf, it, 194 KB, 27/02/24
File pdf Calendario appelli sessione invernale 3° A pdf, it, 196 KB, 11/01/24

Area riservata studenti


Attività didattiche regime part-time

Modalità di richiesta

La domanda di iscrizione part-time può essere presentata all'inizio di ogni anno accademico e comunque entro il 30 novembre di ogni anno. Entro lo stesso termine, se necessario, lo studente potrà richiedere di tornare al regime full-time. Al link seguente la pagina del servizio https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/segreterie-studenti/flessibilita-nella-frequenza-dei-corsi/possibilita-di-iscrizione-part-time-e-ripristino-full-time

Una volta inviata la domanda, lo studente concorda in via preventiva con il Coordinatore della didattica professionale (CDP), il piano di studi che intende perseguire nel periodo di part-time compilando il modulo in allegato 

Documenti

Titolo Info File
File octet-stream Modulo piano di studi part-time da concordare con CDP octet-stream, it, 1309 KB, 21/10/22