Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2015/2016

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività .

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
INF. VI 1° anno 1° semestre 1-ott-2015 18-dic-2015
INF. VI 2° anno 1° semestre 1-ott-2015 18-dic-2015
INF. VI 3° anno 1° semestre 13-ott-2015 18-dic-2015
INF. VI 3° anno 2° semestre 1-feb-2016 24-mar-2016
INF. VI 1° anno 2° semestre 1-feb-2016 1-apr-2016
INF. VI 2° anno 2° semestre 26-apr-2016 24-giu-2016
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
INF. VI sessione invernale 1° - 2° - 3° anno 7-gen-2016 27-gen-2016
INF. VI sessione primaverile-estiva 3° anno 30-mar-2016 14-apr-2016
INF. VI sessione primaverile-estiva 1° anno 4-apr-2016 21-apr-2016
INF. VI sessione estiva 1° anno 11-lug-2016 29-lug-2016
INF. VI sessione estiva 3° anno 18-lug-2016 29-lug-2016
INF. VI sessione autunnale 1° - 2° - 3° anno 1-set-2016 30-set-2016

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa   Didattica e Studenti Medicina
Consultazione e iscrizione agli appelli d'esame   sistema ESSE3 . Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali .

Calendario esami

Per dubbi o domande Leggi le risposte alle domande più frequenti - F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G L M P R S T V W Z

Azzini Anna Maria

annamaria.azzini@univr.it +39 045 8128275

Boaretti Marzia

marzia.boaretti@univr.it 045 8027661

Bortolotti Federica

federica.bortolotti@univr.it 045 8124618

Chiarini Anna Maria

anna.chiarini@univr.it +39 045 802 7646

Cicoira Mariantonietta

mariantonietta.cicoira@univr.it +39 045 812 7720

Cuzzolin Laura

laura.cuzzolin@univr.it 0458027609

Dalle Carbonare Luca Giuseppe

luca.dallecarbonare@univr.it +39 045 812 6062

Fantin Francesco

francesco.fantin@univr.it +39 045 812 3577

Gajofatto Alberto

alberto.gajofatto@univr.it +39 0458124768

Galie' Mirco

mirco.galie@univr.it +39.045.8027681

Gnata Chiara

chiara.gnata@libero.it

Liboi Elio Maria

elio.liboi@univr.it 0458027666

Mansueto Giancarlo

giancarlo.mansueto@univr.it 0458124301

Martin Sonia

martinsonia@libero.it

Martinelli Nicola

nicola.martinelli@univr.it +39 045 812 6658

Micaglio Andrea

Moretti Ugo

ugo.moretti@univr.it 0458027602; 0458124245

Pagiusco Gaetana

pagiusco@interfree.it

Pancheri Loredana

info@loredanapancheri.it 0461264569

Pilati Andrea

andrea.pilati@univr.it 045 802 8444 (VR) - 0444 393938 (VI)

Pizzolo Francesca

francesca.pizzolo@univr.it 045-8126490

Randon Giulia

giulia.randon@aulss8.veneto.it 0444/754305

Romanelli Maria

mariagrazia.romanelli@univr.it +39 045 802 7182

Salvia Roberto

roberto.salvia@univr.it +39 045 812 4816

Savio Michela

Sorio Claudio

claudio.sorio@univr.it 045 8027688

Tardivo Stefano

stefano.tardivo@univr.it +39 045 802 7660

Trombetta Maddalena

maddalena.trombetta@univr.it + 39 045 8123747

Zaffanello Marco

marco.zaffanello@univr.it +39 045 812 7126

Zanolin Maria Elisabetta

elisabetta.zanolin@univr.it +39 045 802 7654

Zoico Elena

elena.zoico@univr.it +39 045 8122537

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(BIO/14 ,MED/36 ,MED/45 ,MED/49)
8
B
(MED/09 ,MED/13 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/45)
6
B/C
(MED/18 ,MED/33 ,MED/41 ,MED/45)
8
B
(MED/06 ,MED/09 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/17 ,MED/45)

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
B
(BIO/14 ,MED/36 ,MED/45 ,MED/49)
8
B
(MED/09 ,MED/13 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/45)
6
B/C
(MED/18 ,MED/33 ,MED/41 ,MED/45)
8
B
(MED/06 ,MED/09 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/17 ,MED/45)

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S000115

Crediti

4

Coordinatore

Laura Lancerotto

L'insegnamento è organizzato come segue:

Assistenza ostetrica

Crediti

1

Periodo

INF. VI 3° anno 2° semestre

Ginecologia ostetrica

Crediti

1

Periodo

INF. VI 3° anno 2° semestre

Pediatria

Crediti

1

Periodo

INF. VI 3° anno 2° semestre

Infermieristica pediatrica

Crediti

1

Periodo

INF. VI 3° anno 2° semestre

Docenti

Chiara Gnata

Obiettivi formativi

Modulo: INFERMIERISTICA PEDIATRICA
-------
L’insegnamento introduce lo studente agli aspetti educativi, clinici e assistenziali rivolti al bambino e alla sua famiglia, alla donna durante la gravidanza e dopo il parto o con patologie dell’apparato riproduttivo.


Modulo: PEDIATRIA
-------
L’insegnamento introduce lo studente agli aspetti educativi, clinici e assistenziali rivolti al bambino e alla sua famiglia, alla donna durante la gravidanza e dopo il parto o con patologie dell’apparato riproduttivo.


Modulo: ASSISTENZA OSTETRICA
-------
L’insegnamento introduce lo studente agli aspetti educativi, clinici e assistenziali rivolti al bambino e alla sua famiglia, alla donna durante la gravidanza e dopo il parto o con patologie dell’apparato riproduttivo.


Modulo: GINECOLOGIA OSTETRICA
-------
L’insegnamento introduce lo studente agli aspetti educativi, clinici e assistenziali rivolti al bambino e alla sua famiglia, alla donna durante la gravidanza e dopo il parto o con patologie dell’apparato riproduttivo.

Programma

Modulo: INFERMIERISTICA PEDIATRICA
-------
Approccio al bambino malato e alla sua famiglia Family centred care.
Parametri vitali (range e modalità di rilevazione nel neonato e bambino).
La somministrazione sicura della terapia farmacologica in ambito pediatrico, unità di misura in pediatria.
Assistere il bambino con febbre con dispnea, con vomito e/o diarrea e
disidratazione: strategie per correggere la perdita di liquidi.
Valutazione del dolore e strategie non farmacologiche nel bambino.


Modulo: PEDIATRIA
-------
Caratteristiche fisiche e funzionali del neonato a termine e screening
neonatali
Sviluppo psicomotorio ed accrescimento
Parametri auxometrici (range in base all’età, percentili)
Peculiarità cliniche ed ipotesi diagnostiche nelle patologie
- gastroenteriti
- laringite, epiglottite
- bronchiolite
- polmoniti ed asma
Sistema di termoregolazione nel neonato e nel bambino e convulsioni
febbrili


Modulo: ASSISTENZA OSTETRICA
-------
Assistenza alla paziente operata in isterectomia e tumore ovarico;
ricadute ed impatto sulla perdita della funzione riproduttiva
Assistere e monitorare la donna con gravidanza patologica
- diabete gravidico
- ipertensione
- gestosi
Il parto e secondamento fisiologico
Trattamento del moncone
Complicanze post partum:
- Le emorragie
- La depressione
Allattamento al seno: strategie per favorire l’allattamento al seno e
differenze tra latte materno ed artificiale


Modulo: GINECOLOGIA OSTETRICA
-------
Meccanismi endocrini che regolano lo sviluppo sessuale, il periodo fertile e la menopausa
Le neoplasie dell’apparato riproduttivo femminile: approccio
diagnostico e di trattamento
- Tumore ovaio
- del collo dell’utero ed endometrio
Screening per la prevenzione della patologia oncologica ginecologica
Menopausa
- problematiche
- terapia ormonale sostituiva
nel bambino.

Modalità d'esame

Modulo: INFERMIERISTICA PEDIATRICA
-------
Esame scritto


Modulo: PEDIATRIA
-------
Esame scritto


Modulo: ASSISTENZA OSTETRICA
-------
Esame scritto


Modulo: GINECOLOGIA OSTETRICA
-------
Esame scritto

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Bona G, Miniero R Pediatria Pratica Edizioni Minerva Medica 2009

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Gestione carriere


Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio. Alla preparazione della tesi sono assegnati 7 CFU.
La prova è organizzata, con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, in due sessioni definite a livello nazionale.
La prova finale, con valore di esame di Stato abilitante, si compone di:
  • una prova pratica che consiste in un elaborato scritto strutturato, semi-strutturata o con domande aperte su casi/situazioni esemplificative della pratica professionale. La prova deve comprendere una selezione di quesiti di problem solving e di quesiti sulla presa di decisione nelle aree di competenza infermieristica.
  • La redazione di un elaborato di tesi e sua dissertazione.
 
Le due diverse componenti della prova finale devono concorrere in egual misura alla determinazione del voto finale. In caso di valutazione insufficiente della prova pratica l’esame si interrompe e si ritiene non superato. La prova finale viene sospesa e va ripetuta interamente in una seduta successiva.
Il punteggio finale di Laurea è espresso in centodecimi con eventuale lode. Esso viene formato sommando la media ponderata dei voti conseguiti negli esami di profitto, rapportata a 110, con il punteggio ottenuto nella prova pratica (6 punti) e nella discussione della Tesi (parimenti fino ad un massimo di 6 punti)
La Commissione di Laurea potrà attribuire ulteriori punti anche in base a: presenza di eventuali lodi ottenute negli esami sostenuti; partecipazione progetto Erasmus fino a 1 punto aggiuntivo; laurea entro i termini della durata normale del corso 1 punto
Lo studente avrà la supervisione di un docente del Corso di Laurea, detto Relatore, ed eventuali correlatori anche esterni al Corso di Laurea.
Scopo della tesi è quello di impegnare lo studente in un lavoro di formalizzazione, progettazione e di ricerca, che contribuisca sostanzialmente al completamento della sua formazione professionale e scientifica. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale.
La valutazione della tesi sarà basata sui seguenti criteri: livello di approfondimento del lavoro svolto, contributo critico del laureando, accuratezza della metodologia adottata per lo sviluppo della tematica.
È prevista la possibilità per lo studente di redigere l'elaborato in lingua inglese.
La scadenza per la presentazione della domanda di laurea e relativa documentazione, verrà indicata negli avvisi dello specifico Corso di Laurea

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.