Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
1° SEMESTRE 1-ott-2020 30-dic-2020
2° SEMESTRE 1-mar-2021 30-mag-2021

Calendario esami

Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G I L M P R S T V Z

Artegiani Elisa

symbol email elisa.artegiani@univr.it

Barattieri Di San Pietro Chiara

symbol email chiara.barattieridisanpietro@univr.it symbol phone-number 3480159350

Barresi Valeria

symbol email valeria.barresi@univr.it symbol phone-number 045 812 6731

Bottani Emanuela

symbol email emanuela.bottani@univr.it symbol phone-number 045 802 7226

Burro Roberto

symbol email roberto.burro@univr.it symbol phone-number +39 045 802 8743

Carta Angela

symbol email angela.carta@univr.it symbol phone-number +39 045 812 8270

Dalle Carbonare Luca Giuseppe

symbol email luca.dallecarbonare@univr.it symbol phone-number +39 045 812 6062

Decimo Ilaria

symbol email Ilaria.decimo@univr.it symbol phone-number 045 8027509

Gandolfi Marialuisa

symbol email marialuisa.gandolfi@univr.it symbol phone-number +39 045 812 4943

Geroin Christian

symbol email christian.geroin@univr.it

Gotte Giovanni

symbol email giovanni.gotte@univr.it symbol phone-number 0458027694

Lorenzetto Erika

symbol email erika.lorenzetto@univr.it symbol phone-number +39 0458027620

Mansueto Giancarlo

symbol email giancarlo.mansueto@univr.it symbol phone-number 0458124301

Marcon Alessandro

symbol email alessandro.marcon@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7668

Mariotti Raffaella

symbol email raffaella.mariotti@univr.it symbol phone-number 0458027164

Mazzariol Annarita

symbol email annarita.mazzariol@univr.it symbol phone-number 045 8027690

Montagnana Martina

symbol email martina.montagnana@univr.it symbol phone-number +39 045 812 6698

Pedrazzani Corrado

symbol email corrado.pedrazzani@univr.it symbol phone-number +39 045 812 6719

Picelli Alessandro

symbol email alessandro.picelli@univr.it symbol phone-number +39 045 8124573

Ricci Matteo

symbol email matteo.ricci@univr.it symbol phone-number +39 045 812 3549-3553-3575

Samaila Elena Manuela

symbol email elenamanuela.samaila@univr.it symbol phone-number 045 8127690

Sboarina Andrea

symbol email andrea.sboarina@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7291 - 7528

Scapini Patrizia

symbol email patrizia.scapini@univr.it symbol phone-number 0458027556

Turco Alberto

symbol email alberto.turco@univr.it symbol phone-number 0458027189

Viapiana Ombretta

symbol email ombretta.viapiana@univr.it symbol phone-number +39 045 812 4049

Zipeto Donato

symbol email donato.zipeto@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7204

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
5
A
FIS/07 ,INF/01 ,MED/01
7
A
BIO/09 ,BIO/16 ,BIO/17
6
A
BIO/10 ,BIO/12 ,MED/07
7
A/B
MED/04 ,MED/09 ,MED/33
6
A/B
ING-INF/07 ,MAT/05 ,MED/36

3° Anno  Attivato nell'A.A. 2022/2023

InsegnamentiCreditiTAFSSD
8
A/B/C
MED/09 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/50
Attivita' seminariali (professioni sanitarie)
5
F
-
Prova finale
7
E
-
InsegnamentiCreditiTAFSSD
5
A
FIS/07 ,INF/01 ,MED/01
7
A
BIO/09 ,BIO/16 ,BIO/17
6
A
BIO/10 ,BIO/12 ,MED/07
7
A/B
MED/04 ,MED/09 ,MED/33
6
A/B
ING-INF/07 ,MAT/05 ,MED/36
Attivato nell'A.A. 2022/2023
InsegnamentiCreditiTAFSSD
8
A/B/C
MED/09 ,MED/26 ,MED/34 ,MED/50
Attivita' seminariali (professioni sanitarie)
5
F
-
Prova finale
7
E
-

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S009045

Crediti

8

Coordinatore

Luca Pellegrini

Lingua di erogazione

Italiano

L'insegnamento è organizzato come segue:

DISEGNO ASSISTITO AL CALCOLATORE, PROTOCOLLI CAM

Crediti

3

Periodo

1 SEMESTRE PROFESSIONI SANITARIE

MECCANICA E SISTEMI MECCANICI

Crediti

3

Periodo

1 SEMESTRE PROFESSIONI SANITARIE

TECNOLOGIE DEI MATERIALI

Crediti

2

Periodo

1 SEMESTRE PROFESSIONI SANITARIE

Obiettivi formativi

Acquisire competenze di elettronica, in riferimento specifico al disegno computer-assistito, saperlo applicare alla progettazione e realizzazione computer-assistita delle ortesi, le nozioni fondamentali sulla struttura e sul comportamento dei materiali di interesse specifico nonché sui meccanismi di degrado nelle specifiche condizioni d'uso. Descrivere analiticamente le componenti di un sistema CAD-CAM

DISEGNO ASSISTITO AL CALCOLATORE, PROTOCOLLO CAM: Il sistema CAD-CAM si basa sui seguenti principi: presa delle misure, stilizzazione al computer e fabbricazione tramite macchina fresatrice a controllo numerico NC. I vantaggi della realizzazione delle ortesi e delle protesi sono In primo luogo la velocità di esecuzione. In secondo luogo l’immediata visualizzazione del calco virtuale. Infine la possibilità di archiviare tutti i dati rende il lavoro del tecnico ortopedico più rapido e professionale. Le lavorazioni CAD CAM hanno permesso una riduzione dei tempi di lavorazione oltra ad una rilavorazione del dispositivo evitando di perdere i dati precedenti ed avere una ripetibilità altresì impossibile.

MECCANICA E SISTEMI MECCANICI: Lo studente acquisisce metodi per la concezione, progettazione e verifica strutturale di sistemi meccanici supportati da simulazioni a calcolatore agli elementi finiti. Vengono trattati i sistemi meccanici idraulici e servo-idraulici per l'esecuzione di prove statiche e dinamiche di fatica, utili alla valutazione di sistemi ortoprotesici sulla tenuta da stress.

TECNOLOGIE DEI MATERIALI: Introduzione alla tecnologia dei materiali. Struttura e geometria cristallina. Solidificazione, difetti cristallini e diffusione nei solidi. Deformazione plastica, recupero e ricristallizzazione. Lavorazioni e proprietà meccaniche dei metalli. Materiali metallici: produzione e trattamenti termici. Materiali polimerici: polimerizzazione, lavorazione, deformazione e irrigidimento. Materiali compositi: fibre, processi di fabbricazione. Corrosione e protezione dei materiali.

Programma

"L’insegnamento si pone l’obiettivo di fornire agli studenti le nozioni base in materia di materiali utilizzati nel campo della tecnica ortopedica, una generale comprensione delle schede tecniche dei materiali, introdurre le tematiche relative alla meccanica dei corpi e far acquisire agli studenti la capacità di progettare presidi ortopedici selezionando e dimensionando il materiale in base alle caratteristiche necessarie.
Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di conoscere la composizione, la struttura e le caratteristiche dei materiali, riconoscere punti di forza e punti deboli dei materiali, valutare criticamente le schede tecniche dei materiali per il dimensionamento dei presidi.
Focus selettivo su dispositivo medico più richiesto/utilizzato: plantare "

Lo studente alla fine del percorso sarà in grado di indirizzare l'equipe multidisciplinare sulla scelta dell'ausilio meccanico adeguato al paziente/cliente. Saprà esprimersi con linguaggio tecnico appropriato e sarà in grado di valutare gli elementi dello specifico patologico, tecnici meccanici e contestuali per rendere lo strumento meccanico ausilio coerente, efficace e rispondente alle aspettative attese. Attraverso la formazione ricevuta sarà in grado di apportare tutte le modifiche tecniche necessarie per rendere l’ausilio conforme nel tempo anche al variare delle condizioni evolutive del suo cliente.

-Tecniche di disegno
-Rappresentazione della figura umana
-Antropometria
-Sistema Cad-Cam in ambiente ortoprotesico
-Esercitazioni pratiche di raffigurazione e di misurazione con l'ausilio di strumenti manuali comunemente utilizzati dal Tecnico Ortopedico

Bibliografia

Visualizza la bibliografia con Leganto, strumento che il Sistema Bibliotecario mette a disposizione per recuperare i testi in programma d'esame in modo semplice e innovativo.

Modalità d'esame

modalità Orale

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e a breve anche tramite l'app Univr.

Gestione carriere


Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio.
Alla preparazione della tesi sono assegnati 7 CFU.
La prova è organizzata, con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca di concerto con il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, in due sessioni definite a livello nazionale.
La prova finale, con valore di esame di Stato abilitante, si compone di:
- una prova pratica nel corso della quale lo studente deve dimostrare di aver acquisito le conoscenze e abilità teorico-pratiche e tecnico-operative proprie dello specifico profilo professionale;
- redazione dell’elaborato di una tesi e sua dissertazione.
Lo studente avrà la supervisione di un docente del Corso di Laurea, detto Relatore, ed eventuali correlatori anche esterni al Corso di Laurea.
Scopo della tesi è quello di impegnare lo studente in un lavoro di formalizzazione, progettazione e di ricerca, che contribuisca sostanzialmente al completamento della sua formazione professionale e scientifica. Il contenuto della tesi deve essere inerente a tematiche o discipline strettamente correlate al profilo professionale.
La valutazione della tesi sarà basata sui seguenti criteri: livello di approfondimento del lavoro svolto, contributo critico del laureando, accuratezza della metodologia adottata per lo sviluppo della tematica.
Il punteggio finale di Laurea è espresso in cento/decimi con eventuale lode e viene formato, a partire dalla media ponderata rapportata a 110 dei voti conseguiti negli esami di profitto, dalla somma delle valutazioni ottenute nella prova pratica (fino ad un massimo di 5 punti) e nella discussione della Tesi (fino ad un massimo di 5 punti).
 
In caso di valutazione insufficiente alla prova pratica, l’esame si interromperà e si riterrà non superato. La prova finale verrà quindi sospesa e dovrà essere interamente in una delle sessioni successive.
 
La commissione di Laurea potrà attribuire ulteriori punti in base a:


presenza di eventuali lodi ottenute negli esami sostenuti;
partecipazione ai programmi Erasmus prevede 2 punti aggiuntivi;

 
È prevista la possibilità per lo studente di redigere l'elaborato in lingua inglese.
La scadenza per la presentazione della domanda di laurea e relativa documentazione, verrà indicata negli avvisi dello specifico Corso di laurea. 


 

Orario lezioni

La frequenza in aula delle lezioni è prevista per tutti i Corsi di Studio e per tutti i relativi anni;
• le attività pratiche si svolgono in presenza;
• è assicurata la registrazione e la pubblicazione immediata delle lezioni per un tempo limitato e comunque non inferiore a un mese, consentendo così a studentesse e studenti che non riescono a frequentare in presenza per limiti logistici e/o per il principio di turnazione sopra menzionato di fruirne.
Le studentesse e gli studenti con esigenze 2 specifiche (disabilità e DSA) che dovessero aver bisogno di maggiore tempo per la consultazione delle lezioni registrate potranno contattare l’UO Inclusione e Accessibilità per farne richiesta;
• studentesse e studenti devono obbligatoriamente prenotare il posto in aula;
• è data priorità di accesso all’aula alle seguenti categorie: o studentesse e studenti con esigenze specifiche, per facilitare l’apprendimento che potrebbe essere più difficile se impartito a distanza; o studentesse e studenti internazionali, perché vengono appositamente dall’estero per seguire i nostri corsi.

 

In allegato gli orari del secondo semestre

Documenti

Titolo Info File
File pdf Primo semestre Terzo anno pdf, it, 265 KB, 13/02/24
File pdf Secondo semestre Primo anno pdf, it, 191 KB, 16/02/24
File pdf Secondo semestre Secondo anno pdf, it, 189 KB, 13/02/24

Tirocinio professionalizzante

Durante l'esperienza di tirocinio la supervisione dello studente è garantita da un sistema di tutorato articolato su 2 o 3 livelli e, di norma, assunto da operatori dello stesso profilo professionale degli studenti:

Tutor professionale con competenze avanzate sia pedagogiche che professionali; collabora all'organizzazione e gestione dei tirocini, alla progettazione e conduzione di laboratori di formazione professionale. Seleziona le opportunità formative, integra l'esperienza pratica con la teoria appresa, presidia in particolare le prime fasi di apprendimento di un intervento o di una competenza. Si occupa dei processi di apprendimento degli studenti in difficoltà, facilita i processi di valutazione dell'apprendimento in tirocinio e tiene i rapporti con le sedi di tirocinio. I Tutor Professionali sono scelti in accordo con le strutture sanitarie presso cui si svolge l'attività formativa e assegnati con incarichi triennali alla struttura didattica.

Guida di Tirocinio/tutor clinico è l'operatore che guida lo studente nella sede di tirocinio mentre svolge le sue normali attività lavorative. E' garante della sicurezza dello studente e degli utenti, vigila affinché gli utenti ricevano una prestazione di qualità anche quando essa venga delegata agli studenti, si assicura che gli stessi siano informati e diano il loro consenso ad essere assistiti da uno studente.
Al termine di ciascun anno di corso viene effettuata una valutazione certificativa per accertare i livelli raggiunti dallo studente nello sviluppo delle competenze professionali attese.


Per ulteriori informazioni consultare la pagina del servizo 

Area riservata studenti


Appelli d'esame

 

Documenti

Titolo Info File
File pdf Appelli esame AA 2023.24 pdf, it, 105 KB, 19/02/24