Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre 1-ott-2015 29-gen-2016
II semestre 1-mar-2016 3-giu-2016
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione Invernale 25-gen-2016 26-feb-2016
Sessione Estiva 6-giu-2016 8-lug-2016
Sessione Autunnale 29-ago-2016 30-set-2016
Sessione Straordinaria 30-gen-2017 28-feb-2017
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
Sessione straordinaria 14/15 21-mar-2016 11-apr-2016
Sessione Estiva 11-lug-2016 29-lug-2016
Sessione Autunnale 17-ott-2016 4-nov-2016
Sessione straordinaria 15/16 20-mar-2017 7-apr-2017
Vacanze
Periodo Dal Al
Vacanze di Natale 23-dic-2015 6-gen-2016
Vancanze di Pasqua 24-mar-2016 29-mar-2016
Festa del S. Patrono S. Zeno 21-mag-2016 21-mag-2016
Vacanze estive 8-ago-2016 15-ago-2016

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Scienze Motorie.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G L M N P R S T V Z

Ardigo' Luca Paolo

symbol email luca.ardigo@univr.it symbol phone-number +39 045 842 5117

Bergamaschi Giuliano

symbol email giuliano.bergamaschi@univr.it symbol phone-number 0458028142

Bertinato Luciano

symbol email luciano.bertinato@univr.it symbol phone-number +39 0458425168

Bertoldi Mariarita

symbol email mita.bertoldi@univr.it symbol phone-number 0458027671

Campara Andrea

symbol email campara@csssport.com symbol phone-number +39 045 8922179

Cesari Paola

symbol email paola.cesari@univr.it

Cevese Antonio

symbol email antonio.cevese@univr.it symbol phone-number +39 0458425134

Chiamulera Cristiano

symbol email cristiano.chiamulera@univr.it symbol phone-number +39 045 8027277

Cicoira Mariantonietta

symbol email mariantonietta.cicoira@univr.it symbol phone-number +39 045 812 7720

Durigon Valter

symbol email vdurigon@katamail.com

Farinon Paolo

symbol email paolo.farinon@univr.it symbol phone-number 045 802 8169 (VR) 0444/393939 (VI)

Fiorio Mirta

symbol email mirta.fiorio@univr.it symbol phone-number +39 0458425133

Grazioli Silvano

symbol email verona@studiorehab.it symbol phone-number 045 820 4750

Lanza Massimo

symbol email massimo.lanza@univr.it symbol phone-number +39 0458425118

Lievens Patricia

symbol email patricia.lievens@univr.it symbol phone-number 0458027218

Malatesta Manuela

symbol email manuela.malatesta@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7569

Mascalzoni Dino

symbol email dino.mascalzoni@univr.it
MerolaCaterina

Merola Caterina

symbol email caterina.merola@univr.it

Milanese Chiara

symbol email chiara.milanese@univr.it symbol phone-number 045 8425173

Nuvolari Alberto

symbol email alberto.nuvolari@gmail.com

Pellegrini Barbara

symbol email barbara.pellegrini@univr.it symbol phone-number +39 0464 483507

Pogliaghi Silvia

symbol email silvia.pogliaghi@univr.it symbol phone-number 045 8425128

Ricci Matteo

symbol email matteo.ricci@univr.it symbol phone-number +39 045 812 3549-3553-3575

Romanelli Maria

symbol email mariagrazia.romanelli@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7182

Schena Federico

symbol email federico.schena@univr.it symbol phone-number +39 045 842 5143 - +39 045 842 5120 - +39 0464 483 506

Tam Enrico

symbol email enrico.tam@univr.it symbol phone-number +39 045 8425149

Tardivo Stefano

symbol email stefano.tardivo@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7660

Tronca Luigi

symbol email luigi.tronca@univr.it symbol phone-number +39 045 8028075

Venturelli Massimo

symbol email massimo.venturelli@univr.it symbol phone-number +39 045 8425114

Venturi Stefano

symbol email stefano-venturi@libero.it

Zamparo Paola

symbol email paola.zamparo@univr.it symbol phone-number +39 0458425113

Zancanaro Carlo

symbol email carlo.zancanaro@univr.it symbol phone-number 045 802 7157 (Medicina) - 8425115 (Scienze Motorie)

Zanolin Maria Elisabetta

symbol email elisabetta.zanolin@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7654

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
A
BIO/13
Lingua straniera competenza linguistica liv. B1 informatizzato a scelta tra: INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO
2
E
-

2° Anno  Attivato nell'A.A. 2016/2017

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Un insegnamento a scelta tra i seguenti
6
B
M-EDF/01
12
B
BIO/09
InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
A
BIO/13
Lingua straniera competenza linguistica liv. B1 informatizzato a scelta tra: INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO
2
E
-
Attivato nell'A.A. 2016/2017
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Un insegnamento a scelta tra i seguenti
6
B
M-EDF/01
12
B
BIO/09
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 2°- 3°
Un insegnamento a scelta tra i seguenti
Tra gli anni: 2°- 3°
Crediti tipologia F
3
F
-

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Codice insegnamento

4S004079

Crediti

18

Coordinatore

Chiara Milanese

Lingua di erogazione

Italiano

L'insegnamento è organizzato come segue:

Obiettivi formativi


------------------------
MM: TECNICHE E DIDATTICA DEGLI SPORT DI SQUADRA
------------------------
GENERALI: Il corso si propone di offrire, al termine del percorso triennale, una panoramica di problematiche relative alle diverse età ed ai differenti livelli prestativi e di ambito (promozionale-dilettantistico-professionistico), negli sport di squadra; si propone inoltre, di esortare gli studenti ad “assemblare” le conoscenze acquisite nelle diverse discipline di studio relative alle scienze motorie, sintetizzandone e collegandone gli elementi ai fini della propria qualificazione professionale, in particolare nell’ambito della prestazione sportiva di qualità, nei ruoli di preparatore fisico, istruttore e insegnante tecnico di giovani atleti o sportivi dilettanti. SPECIFICI: Il corso permetterà allo studente di comprendere e padroneggiare gli strumenti necessari per capire ed analizzare gli sport di squadra assumendo a modello le 3 discipline sportive “agonistiche” (basket – volley – futsal) e le discipline “promozionali” di sport “innovativi” (ad es. fresbee – hockey indoor – rugby seven) proposte nelle esercitazioni (che potranno variare nelle future edizioni del corso). Il programma concentra l’attenzione sulla conoscenza dei regolamenti sportivi a scopo didattico, sulle strategie, sui metodi e sugli strumenti metodologico-didattici necessari per l’organizzazione e gestione di Programmazioni e Piani di lavoro per le attività sportive di gruppo. Agli studenti verranno forniti una serie di strumenti didattici essenziali per concorrere allo sviluppo delle: • capacità condizionali a scopo prestativo e preventivo; • abilità tecniche specifiche delle diverse discipline sportive; • abilità tattiche trasversali alle diverse discipline sportive.
------------------------
MM: TECNICHE E DIDATTICA DEGLI SPORT INDIVIDUALI
------------------------
Il corso ha lo scopo di far acquisire agli studenti conoscenze e competenze di tipo tecnico-didattico ed organizzativo, necessarie per acquisire competenza e professionalità nell’ambito degli sport individuali. Il programma è articolato in modo da analizzare in forma teorica e pratica alcune specialità dell’atletica leggera, la ginnastica a corpo libero e l’attrezzistica. Si andranno ad evidenziare gli aspetti più propriamente tecnici e didattici, delle discipline suddette, di cui sarà delineato un modello prestativo di base.

Programma


------------------------
MM: TECNICHE E DIDATTICA DEGLI SPORT DI SQUADRA
------------------------
Il corso si compone di 3 parti principali: • Lezioni frontali (1 CFU d’aula) • Moduli esercitativi sugli sport di squadra di Pallavolo –Pallacanestro – Calcio a 5; Rugby a 7 – Fresbee – Hockey indoor (4 CFU tecnico pratici a frequenza obbligatoria); • Attività didattiche integrative (2 CFU in enti sportivi accreditati a frequenza obbligatoria + 1 CFU per lavoro di gruppo in preparazione dell’esame finale). Regolamenti federali degli sport trattati; elementi della didattica generale applicata: organizzazione, conduzione, valutazione; piano di lavoro e tecniche di conduzione; progressioni didattiche di una o più discipline sportive; i principali sistemi di “Feed-back” per il miglioramento tecnico-fisico e la correzione degli errori. I sistemi di valutazione della didattica: le griglie e le schede di osservazione; l’osservazione degli atleti; la rilevazione attraverso “Test Struttura” della programmazione a breve, medio e lungo termine; strumenti per la valutazione iniziale, intermedia e finale delle capacità e delle abilità motorie; scelta e formulazione degli obiettivi; strategie (mezzi e metodi) e metodologie didattiche per l’insegnamento (TGFU – GPAI – SSD); organizzazione dell'ambiente operativo (tempo, spazio, attrezzature e strumenti); Valutazione funzionale e test specifici.

------------------------
MM: TECNICHE E DIDATTICA DEGLI SPORT INDIVIDUALI
------------------------
Teoria • L’analisi tecnica qualitativa e quantitativa: principi e fasi dell’analisi. • Strategie di intervento per la correzione dell’errore tecnico: principi di base e protocolli. • Analisi tecnica delle specialità dell’atletica leggera • La ginnastica artistica: attività a corpo libero ed ai grandi attrezzi • Criteri di valutazione come da codice internazionale. Laboratorio • L’analisi tecnica qualitativa del gesto sportivo e strategie d’intervento per la correzione dell’errore tecnico. • La corsa veloce e di resistenza; progressione didattica delle specialità della corsa, con particolare attenzione alla gestione dell’equilibrio nella fase d’appoggio e quella di spinta. Variazione di ampiezza e frequenza nella corsa veloce e nella corsa di resistenza. • La partenza dai blocchi, progressione didattica per posizionare un soggetto sui blocchi; come posizionare un soggetto sui blocchi di partenza. Distanza dal primo blocco alla linea di partenza e distanza tra i due blocchi. Prove di partenza con differenti gradi angolari alle articolazioni del ginocchio e dell'anca. • La corsa ad ostacoli, progressione didattica per il superamento del primo e del secondo arto; la ritmica negli ostacoli, le azioni del primo e del secondo arto per il superamento della barriera e per la ripresa della corsa. Correzione degli errori tecnici più comuni. • Il salto in alto ed il salto in lungo; progressione didattica con particolare riguardo all’arto di stacco, alla forma della rincorsa ed alla sua gestione, al comportamento dei segmenti nella fase di volo e quella di superamento dell’asticella per il salto in alto e l’atterraggio sulla sabbia per il salto in lungo; strategie e metodi di correzione degli errori più comuni. • Il getto del peso; progressione didattica: tenuta dell’attrezzo, sviluppo delle corrette azioni del movimento di traslocazione e di lancio dell’attrezzo; strategie e metodi di correzione degli errori più comuni. • Giochi di conoscenza dei grandi attrezzi con particolare priorità al corpo libero (capovolte, A/D, verticali; ruote, ecc.); cavallo (rincorsa, presalto, primo e secondo volo, atterraggio). • Circuiti a tema per rafforzare particolari schemi di azione e posizioni immergenti, utilizzando attrezzi di riporto e piani inclinati e grandi tappeti. • Parallele pari ed asimmetriche: esercizi propedeutici ed esercizi specifici. • Sbarra: esercizi propedeutici ed esercizi specifici. • Trampolino a telo elastico: esercizi propedeutici ed esercizi specifici.

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Schmidt R.A., Wrisberg C.A. Apprendimento motorio e prestazione. Roma Società Stampa Sportiva, 2000
DURIGON V. – ROBAZZA C Autovalutazione e individualizzazione dell'insegnamento (Edizione 2) 1991
Gottardi G. Avviamento alla ginnastica artistica Società Stampa Sportiva, Roma  
SCHMIDT R.A. – LEE T.D Controllo motorio e apprendimento Calzetti-Mariucci 2012
Scotton C., Senerega D Corso di Ginnastica Artistica Libreria Cortina Torino  
Milanese C. Ideali modelli biomeccanici di base corsa - salto - lancio Libreria Cortina, Verona 2002
Bartlett R. Introduction to Sport Biomechanics (Edizione 2) Routledge, Taylor & Francis Group, London and New York, 2007
Gori M., Tanga M. L’apprendimento motorio tra mente e cervello Calzetti-Mariucci Linea Editoriale 1996
Chiara Milanese Materiale didattico fornito dal docente / Material provided by the teacher  
Cavagna G. Muscolo e locomozione Raffaello Cortina Editore, Milano 1981
Knudson D.V., Morrison C.S. Qualitative analysis of human movement (Edizione 2) Human Kinetics 2002
RINK J Teaching Physical education for learning . New York , NY: Mc Grow-Hill 2002
AAVV Valutazione della capacità motorie di base in età giovanile S.d.S. - CONI 1980
DISPENSA DELLE LEZIONI dISPENSA delle lezioni forniti dal docente. 2020

Modalità d'esame


MM: TECNICHE E DIDATTICA DEGLI SPORT DI SQUADRA
------------------------
Prova orale con presentazione Progetti/programmazioni di gruppo e/o individuali • Presentazione delle ricerche bibliografiche realizzate nelle biblioteche scientifiche • Presentazione degli elaborati di tirocinio • Riflessioni critiche sulle attività tecniche esercitative.
------------------------
MM: TECNICHE E DIDATTICA DEGLI SPORT INDIVIDUALI
------------------------
L’esame consiste in una prova scritta, contenente domande a risposta aperta e domande a risposta multipla, volte a verificare conoscenze e competenze acquisite in merito agli aspetti teorici e pratici di atletica leggera e ginnastica artistica ed attrezzistica. Inoltre sarà possibile alla fine del corso sostenere un preappello (orale/pratico) di attrezzistica e ginnastica artistica.

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e anche tramite l'app Univr.

Prova finale

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di fronte ad una specifica commissione di un elaborato scritto su tematiche relative alle scienze e alla cultura del movimento e dello sport oppure ad ambiti a questi strettamente correlati.
L'elaborato viene predisposto dallo studente sotto la guida di un docente di riferimento ed eventuali suoi associati.

L'esame finale si svolge nei periodi dell'anno definiti nel calendario didattico pubblicato nel sito del corso di studio. Le informazioni relative all'organizzazione interna della sessione di laurea - giorni, orari, commissioni di esame - sono rese noti negli avvisi del corso di studio.

Quando e come fare domanda di laurea: consulta il servizio di segreteria Sessioni di Laurea

Elenco delle proposte di tesi

Proposte di tesi Area di ricerca
ANTROPOMETRIA E COMPOSIZIONE CORPOREA NEL CALCIO Argomenti vari
ANTROPOMETRIA TRIDIMENSIONALE - ESEMPI APPLICATIVI Argomenti vari
Controllo posturale e locomozione in età evolutiva Argomenti vari
EFFETTO DELLA VIBRAZIONE CORPOREA TOTALE SU PEDANA Argomenti vari
Feedback Aumentativo e Apprendimento Motorio Argomenti vari
Il ruolo della fatica cognitiva nella prestazione motoria e nella percezione corporea: teorie di riferimento e strumenti di indagine Argomenti vari

Gestione carriere


Tutorato per gli studenti

 

à Tutorato di supporto durante il percorso di studio

Le studentesse e gli studenti iscritti ai corsi di studio di Scienze motorie possono incontrare e/o contattare:

  • tutor studenti il cui compito è facilitare l’inserimento nel contesto universitario, offrendo supporto nelle pratiche relative alla carriera (compilazione del piano didattico, organizzazione degli esami, progetto di tirocinio, Erasmus e altro). I tutor svolgono, inoltre, un ruolo di “raccordo” nella comunicazione con i docenti.

I Tutor ricevono presso la sede di via Casorati, palazzo ex ISEF, piano terra. Tel. 045 842 5135.

  • docenti tutor che svolgono attività di counseling durante lungo tutto il percorso di studio, per fornire assistenza nel superamento di eventuali difficoltà didattiche e per rendere gli studenti più consapevoli e partecipi nel percorso di formazione.

Per prendere appuntamento, inviare una e-mail all’attenzione del docente tutor, indicando il proprio nome e cognome, corso di studio e anno di iscrizione.

 

à Tutorato per il recupero delle conoscenze di base (OFA)

I Tutor didattici sono presenti durante i corsi di recupero delle conoscenze di base – OFA (saperi minimi) di Matematica, Fisica e Chimica, organizzati per gli iscritti al corso di Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive.

Le lezioni di recupero sono indicate direttamente nell'orario delle lezioni del 1° anno.  Per conoscere le date degli esami, consultare il Calendario Esami.

 

à Flessibilità per Studenti-Atleti

Per gli studenti impegnati in ambito sportivo - in possesso di meriti di particolare rilievo agonistico - l'Ateneo di Verona mette a disposizione dei tutor di supporto, il cui compito è affiancare lo studente nella predisposizione di un piano di lavoro e nella risoluzione di questioni pratiche e organizzative, al fine di conciliare la carriera universitaria con quella sportiva. Per L’assegnazione del tutor è necessario presentare annualmente domanda di partecipazione al programma dual career: informazioni.

 

Diventare Tutor - Gli studenti iscritti a un corso di Laurea magistrale di Scienze motorie possono presentare la propria candidatura, per svolgere attività di tutorato retribuite, grazie ai fondi appositamente assegnati ex L. 11 luglio 2003 n. 170 (Fondo Sostegno Giovani). Gli avvisi di selezione per le attività di tutorato sono pubblicati a partire da luglio a marzo nella pagina dedicata https://www.univr.it/it/concorsi/studenti

Orario lezioni

L’orario delle lezioni comprende

Lezioni Frontali in aula

Esercitazioni e laboratori

Questi ultimi sono organizzati per gruppi dai singoli docenti responsabili dei corsi.

L'orario è pubblicato nel portale studenti

 

Modalità di frequenza

Vige l'obbligo di frequenza al 70% come specificato nel Regolamento di ogni singolo corso di laurea e laurea magistrale:

Regolamento L-22 triennale

Regolamento LM-67

Regolamento LM-68


Ulteriori informazioni:

L'accesso alle pagine Moodle dei singoli insegnamenti è vincolato alla compilazione del piano di studi.

App Univr Lezioni, FAQ e guida all'utilizzo sono disponibili al seguente link: orario-lezioni-e-modalita-di-frequenza

Comunicati: Avvisi per studenti

 


Tirocini e stage

I corsi di Laurea e Laurea magistrale di Scienze motorie prevedono lo svolgimento di attività di tirocinio durante il percorso formativo allo scopo di  sviluppare specifiche competenze pratiche ed operative nell’ambito proprio delle attività motorie e sportive.

Alcune sono organizzate in modo integrato con gli insegnamenti del piano didattico, altre si svolgono presso le strutture interne dell'Università, altre ancora presso enti esterni. Inoltre, è possibile svolgere attività di tirocinio finalizzate all'esame finale di laurea, anche presso sedi universitarie estere convenzionate.

Il numero dei CFU - crediti formativi universitari di tirocinio da acquisire è indicato nel piano didattico - 1 CFU di tirocinio equivale a 25 ore di attività.

Per informazioni e modulistica per studenti, docenti e aziende: Servizio Tirocini e Stage – Scienze motorie
 

ORARIO FRONT OFFICE: da lunedì a venerdì, orario: 10.00 - 13.00
accedere con le credenziali GIA personali dal seguente link Zoom 


Area riservata studenti


Recupero Obblighi Formativi - OFA

 

I corsi di supporto per il recupero degli Obblighi Formativi aggiuntivi - OFA di Chimica, Fisica, Matematica - sono organizzati annualmente e sono segnalati direttamente nell'orario delle lezioni del 1° anno ► vedi pagina.

Al termine di ciascun corso frequentato gli studenti dovranno sostenere e superare una prova scritta per colmare il debito entro il 15 dicembre dell'anno successivo, per potersi iscrivere al 2° anno.

►Date e orari degli appelli sono indicati nel Calendario Didattico - Calendario Esami.

In caso di mancato superamento degli obblighi formativi entro il 15/12, lo studente resterà iscritto al 1° anno anche per l'anno successivo come ripetente, dovrà sostenere la verifica di recupero in un altro appello e NON non potrà frequentare o sostenere gli esami del 2° anno.

 


Certificazione medica di idoneità

Riferimenti normativi principali: DM 24 aprile 2013 art. 3, GU 169 del 20-07-2013; Decreto del Ministro della Salute dell’8 agosto 2014 e s.m.i.

Per frequentare le attività dei corsi di Laurea e Laurea magistrale di Scienze motorie è obbligatorio presentare la certificazione medica di idoneità fisica per attività sportiva non agonistica. La certificazione è necessaria per accedere alle attività pratiche-esercitative e al tirocinio.

à COME OTTENERE LA CERTIFICAZIONE

La certificazione - riportante l’indicazione che è stato eseguito l’ECG a riposo - può essere rilasciata da:

  • centri o servizi di medicina dello sport delle ASL (ora ATS) e delle aziende ospedaliere
  • istituti della Federazione Medico Sportiva Italiana
  • centri pubblici o privati autorizzati:
    • dai medici di medicina generale di libera scelta, relativamente ai propri assistiti;
    • dal medico specialista in medicina dello sport.

L’ECG a riposo deve essere ripetuto annualmente.

E’ ammesso anche il certificato medico di idoneità alla pratica sportiva agonistica, per chi ne fosse già in possesso.

à SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE

La certificazione medica deve essere prodotta al momento dell'immatricolazione e, comunque, entro l’inizio delle lezioni alla Segreteria Corsi di Studio Scienze motorie. Spetta agli studenti rinnovarla annualmente alla scadenza - per ogni anno di iscrizione in corso o fuori corso. La Segreteria effettuerà periodicamente dei controlli sulla consegna dei certificati.

NOTA: Studenti immatricolati a seguito di SUBENTRO/RIPESCAGGIO/TRASFERIMENTO IN INGRESSO: se non è possibile rispettare la scadenza di presentazione del certificato sopra indicata, avvisare la Segreteria Corsi di Studio Scienze, scrivendo all’indirizzo certmed.scienzemotorie@ateneo.univr.it

 

à MODALITA’ DI CONSEGNA

La certificazione va inviata alla Segreteria Corsi di Studio Scienze motorie dalla propria e-mail istituzionale nome.cognome@studenti.univr.it all’indirizzo certmed.scienzemotorie@ateneo.univr.it.


Esami propedeutici

Alcuni insegnamenti del piano didattico sono definiti "propedeutici", perchè permettono di acquisire le conoscenze necessarie per affrontare lo studio di insegnamenti successivi. Di conseguenza, è obbligatorio superare gli esami degli insegnamenti propedeutici prima di sostenere gli esami di un anno seguente.  Le propedeuticità presenti sono indicate di seguito nella tabella:

Anno Esami propedeutici  Anno Esami che richiedono il superamento di propedeuticità 
         
1 Biologia prima di  2 Fisiologia
Anatomia umana
         
1 Biologia prima di 2 Biomeccanica
Anatomia umana
         
1 Biologia prima di  2 Tecniche e metodologie dell'allenamento
Anatomia umana
Biochimica del movimento 
2 Fisiologia
         
1 Biologia prima di  3 Tecniche e didattica degli sport individuali e di squadra
Anatomia umana
Biochimica del movimento 
2 Fisiologia
Tecniche e metodologie dell’allenamento
         
1 Biologia prima di  3 Attività motorie preventive e adattate
Anatomia umana
Biochimica del movimento 
2 Fisiologia
Tecniche e metodologie dell’allenamento
         
1 Biologia prima di  3 Malattie dell'apparato locomotore
Anatomia umana
2 Fisiologia
         
1 Biologia prima di  3 Farmacologia e cardiologia applicate all'attività motoria
Anatomia umana
2 Fisiologia

Competenze linguistiche/Esercitazioni CLA

Il piano didattico del corso di Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive prevede l’acquisizione di 2 CFU di Lingua straniera, che corrispondono a una competenza linguistica di livello B1 informatizzato.

I crediti di lingua straniera si ottengono frequentando uno dei corsi organizzati dal CLA – Centro Linguistico di Ateneo  https://cla.univr.it/it/didattica#EsercitazioniLing - consultando l'offerta nel sito per le iscrizioni e l'orario delle lezioni.

Dopo avere superato l'esame previsto al termine di ciascun corso e avere ottenuto la certificazione di livello, sarà necessario iscriversi in Esse3 al primo appello utile di "Lingua straniera" per fare verbalizzare l'esito e i relativi crediti nel libretto.

►Gli studenti già in possesso di certificazioni linguistiche ottenute presso enti esterni possono richiedere il certificato di equipollenza al CLA, in modo che l'idoneità linguistica sia registrata e risulti nel libretto elettronico. Per accedere al servizio cliccare il link: 

https://cla.univr.it/it/servizi/riconoscimento-delle-certificazioni-linguistiche-esterne

DOPO LA LAUREA TRIENNALE
Per proseguire gli studi in uno dei corsi di Laurea Magistrale dell'ambito delle Scienze motorie è necessario possedere competenze linguistiche almeno di livello B1 informatizzato (o superiore) specificamente di lingua inglese, poichè i corsi di studio di livello superiore prevedono nel proprio piano didattico la presenza di  insegnamenti o di moduli impartiti dai docenti direttamente in inglese.

Inoltre, tali competenze costituiscono requisito di accesso indispensabile per poter partecipare alla prova di ìngresso oppure per iscriversi ad una laurea magistrale. La conoscenza di altre lingue diverse dall'Inglese NON può venire riconosciuta come "requisito" utile per l'accesso ai corsi di laurea magistrale. Tuttavia, la certificazione posseduta potrà essere valutata da un'apposita Commissione di docenti ed eventualmente riconosciuta in termini di crediti (CFU) a scelta dello studente, presentando domanda al momento dell'immatricolazione.

Si invita a leggere con attenzione i bandi di concorso annuali per l'ammissione ai corsi di laurea magistrali per maggiori informazioni - consultare nel sito del corso di studio anche la sezione "Iscriversi".