Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2019/2020

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
LEZIONI 1° SEMESTRE 2°-3°-4°-5°6° ANNO 1-ott-2019 20-dic-2019
LEZIONI 1° E 2° SEMESTRE (INSEGNAMENTI ANNUALI) 1-ott-2019 29-mag-2020
LEZIONI 1° SEMESTRE 1° ANNO 14-ott-2019 20-dic-2019
LEZIONI 2° SEMESTRE 17-feb-2020 29-mag-2020
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
SESSIONE INVERNALE A.A. 2018/2019 E 1°SEMESTRE A.A. 2019/2020 7-gen-2020 14-feb-2020
SESSIONE ESTIVA A.A. 2019/2020 1-giu-2020 24-lug-2020
SESSIONE ESTIVA LAUREANDI 1-giu-2020 3-lug-2020
SESSIONE AUTUNNALE A.A. 2019/2020 1-set-2020 30-set-2020
Sessioni di lauree
Sessione Dal Al
SESSIONE INVERNALE A.A.2018/2019 2-mar-2020 13-mar-2020
SESSIONE ESTIVA 13-lug-2020 31-lug-2020
SESSIONE AUTUNNALE 12-ott-2020 23-ott-2020
Vacanze
Periodo Dal Al
FESTIVITA' OGNISSANTI 1-nov-2019 1-nov-2019
FESTIVITA' IMMACOLATA CONCEZIONE 8-dic-2019 8-dic-2019
VACANZE DI NATALE 24-dic-2019 6-gen-2020
VACANZE DI PASQUA 10-apr-2020 15-apr-2020
FESTA DELLA LIBERAZIONE 25-apr-2020 25-apr-2020
FESTIVITA' DEL LAVORO 1-mag-2020 1-mag-2020
FESTIVITA' DEL SANTO PATRONO SAN ZENO 21-mag-2020 21-mag-2020
FESTA DELLA REPUBBLICA 2-giu-2020 2-giu-2020
Altri Periodi
Descrizione Periodo Dal Al
ATTIVITA' FACOLTATIVA O DI RECUPERO TIROCINIO ATTIVITA' FACOLTATIVA O DI RECUPERO TIROCINIO 1-ott-2019 30-set-2020
TIROCINIO 1° SEMESTRE ESCLUSI PERIODI DI VACANZA TIROCINIO 1° SEMESTRE ESCLUSI PERIODI DI VACANZA 1-ott-2019 15-feb-2020
TIROCINIO 2° SEMESTRE ESCLUSI PERIODI DI VACANZA TIROCINIO 2° SEMESTRE ESCLUSI PERIODI DI VACANZA 17-feb-2020 24-lug-2020

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Medicina.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G I L M N P R S T V Z

Albanese Massimo

massimo.albanese@univr.it +39 045 812 4251/4024

Bazzoni Flavia

flavia.bazzoni@univr.it +39 045 802 7128

Bertini Giuseppe

giuseppe.bertini@univr.it 045-802-7682

Bertossi Dario

dario.bertossi@univr.it +39 045 812 4096

Boschi Federico

federico.boschi@univr.it +39 045 802 7816 - 7272 (lab.)

Busetto Giuseppe

giuseppe.busetto@univr.it +39 0458027290

Cane' Stefania

stefania.cane@univr.it +39 045 8126449

Cassatella Marco Antonio

marco.cassatella@univr.it 045 8027130

Chiamulera Cristiano

cristiano.chiamulera@univr.it +39 045 8027277

Corsi Fabio

fabio.corsi@univr.it 347 0076598

D'Agostino Antonio

antonio.dagostino@univr.it +39 045 812 4023

Dalla Preda Mila

mila.dallapreda@univr.it

Danese Elisa

elisa.danese@univr.it +39 045 812 6698

De Franceschi Lucia

lucia.defranceschi@univr.it 0458124918

De Leo Domenico

domenico.deleo@univr.it +39 045 812 4942

De Santis Daniele

daniele.desantis@univr.it +39 045 812 4251 - 4097

D'Onofrio Mirko

mirko.donofrio@univr.it +39 045 8124301

Fabene Paolo

paolo.fabene@univr.it 0458027267

Fabrizi Gian Maria

gianmaria.fabrizi@univr.it +39 0458124461

Faccioni Fiorenzo

fiorenzo.faccioni@ospedaleuniverona.it +39 045 812 4251 - 4868

Ferrari Francesca

francesca.ferrari@univr.it 045 8074872

Gerosa Roberto

roberto.gerosa@univr.it 0458124863

Girelli Massimo

massimo.girelli@univr.it +39 0458027106

Girolomoni Giampiero

giampiero.girolomoni@univr.it +39 045 812 2547

Gisondi Paolo

paolo.gisondi@univr.it +39 045 812 2547

Iacono Calogero

calogero.iacono@univr.it +39 045 812 4412

Lleo'Fernandez Maria Del Mar

maria.lleo@univr.it 045 8027194

Lombardo Giorgio

giorgio.lombardo@univr.it +39 045 812 4867

Luciano Umberto

umberto.luciano@univr.it +39 045 807 4251

Maffeis Claudio

claudio.maffeis@univr.it +39 045 812 7664

Majori Silvia

silvia.majori@univr.it +39 045 8027653

Malchiodi Luciano

luciano.malchiodi@univr.it +39 045 812 4855

Marchini Giorgio

giorgio.marchini@univr.it +39 045 812 6140

Marchioni Daniele

daniele.marchioni@univr.it +39 045 812 7669

Marchiori Mattia

mattia.marchiori@univr.it

Martignoni Guido

guido.martignoni@univr.it

Menegazzi Marta

marta.menegazzi@univr.it +39 045 802 7168

Mottes Monica

monica.mottes@univr.it +39 045 8027 184

Nicoli Aldini Nicolo

nicolo.nicolialdini@gmail.com 338 7363781

Nocini Pier Francesco

pierfrancesco.nocini@univr.it + 39 045 812 4251

Polati Enrico

enrico.polati@univr.it +39 045 812 7430 - 4311

Renna Dora

dora.renna@univr.it

Romanelli Maria

mariagrazia.romanelli@univr.it +39 045 802 7182

Ruggeri Mirella

mirella.ruggeri@univr.it 0458124953

Schweiger Vittorio

vittorio.schweiger@univr.it +39 045 812 4311

Scupoli Maria

mariateresa.scupoli@univr.it 045-8027405 045-8128425

Tinazzi Michele

michele.tinazzi@univr.it +39 045 8122601

Trevisiol Lorenzo

lorenzo.trevisiol@univr.it +39 045 812 4023

Verlato Giuseppe

giuseppe.verlato@univr.it 045 8027628

Zanolin Maria Elisabetta

elisabetta.zanolin@univr.it +39 045 802 7654

Zerman Nicoletta

nicoletta.zerman@univr.it + 39 045 812 4251 - 4857

Zotti Francesca

francesca.zotti@univr.it +39 045 812 6938

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
10
A
(BIO/16)
7
A
(BIO/10)
6
A
(FIS/07)
7
A
(BIO/17)
13
A/B/C
(INF/01 ,MED/01 ,MED/02 ,M-PED/03 ,M-PSI/01)
7
B
(L-LIN/12)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
7
A
(BIO/10)
9
A
(BIO/09)
13
B
(MED/04 ,MED/07 ,MED/42)
20
B/C/F
(- ,INF/01 ,MED/28 ,MED/43 ,MED/50)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
5
B/F
(- ,MED/28)
3
B/F
(- ,MED/28)
4
B
(MED/43)
4
B/F
(- ,MED/25 ,MED/26)
13
B/F
(- ,MED/18 ,MED/35 ,MED/41)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
B/F
(- ,MED/28)
7
B/F
(- ,MED/28 ,MED/38)
8
B/F
(- ,MED/28)
6
B/F
(- ,MED/28)
10
B/C/F
(- ,MED/28 ,MED/29 ,MED/31)
5
B/F
(- ,MED/28)

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
10
A
(BIO/16)
7
A
(BIO/10)
6
A
(FIS/07)
7
A
(BIO/17)
13
A/B/C
(INF/01 ,MED/01 ,MED/02 ,M-PED/03 ,M-PSI/01)
7
B
(L-LIN/12)

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
7
A
(BIO/10)
9
A
(BIO/09)
13
B
(MED/04 ,MED/07 ,MED/42)
20
B/C/F
(- ,INF/01 ,MED/28 ,MED/43 ,MED/50)

3° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
7
B
(BIO/14)
14
B/C/F
(- ,BIO/12 ,MED/09 ,MED/30)

4° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
5
B/F
(- ,MED/28)
3
B/F
(- ,MED/28)
4
B
(MED/43)
4
B/F
(- ,MED/25 ,MED/26)
13
B/F
(- ,MED/18 ,MED/35 ,MED/41)

5° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
B/F
(- ,MED/28)
7
B/F
(- ,MED/28 ,MED/38)
8
B/F
(- ,MED/28)
6
B/F
(- ,MED/28)
10
B/C/F
(- ,MED/28 ,MED/29 ,MED/31)
5
B/F
(- ,MED/28)

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S02633

Crediti

13

L'insegnamento è organizzato come segue:

Didattica e pedagogia speciale

Crediti

1

Periodo

LEZIONI 1° SEMESTRE 1° ANNO

Docenti

Fabio Corsi

Statistica medica

Crediti

4

Periodo

LEZIONI 1° SEMESTRE 1° ANNO

Psicologia generale

Crediti

2

Periodo

LEZIONI 1° SEMESTRE 1° ANNO

Informatica

Crediti

4

Periodo

LEZIONI 1° SEMESTRE 1° ANNO

Storia della medicina

Crediti

2

Periodo

LEZIONI 1° SEMESTRE 1° ANNO

Obiettivi formativi

Il corso si propone di approfondire i significati e le problematiche pedagogiche ed educative, riferibili a soggetti con bisogni educativi speciali; di introdurre ai correlati neurobiologici e neurofisiologici delle funzioni cognitive umane e alle evidenze neuropsicologiche di deficit delle funzioni cognitive in seguito a lesioni cerebrali focali. Il corso offre inoltre un percorso di conoscenza critica dello sviluppo storico della medicina e del pensiero medico-biologico dall’antichità al presente, con particolare riferimento alla comprensione dei principi che sono alla base della metodologia scientifica. Fornisce gli strumenti teorici elementari della medicina quantitativa illustrando tecniche di statistica descrittiva ed inferenziale, nonché concetti di base dell’informatica, quali l’algoritmo, codice e codifica, linguaggio di programmazione, architettura di un calcolatore. MODULO DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE Obiettivi formativi. Il corso approfondisce i significati e le problematiche pedagogiche ed educative, riferibili a soggetti con bisogni educativi speciali, per l’individuazione delle più idonee modalità di approccio nell’azione professionale. Si intende anche focalizzare l’attenzione sulla capacità del professionista di confrontarsi con nuovi modelli concettuali e culturali per realizzare Al termine del corso, se avrà partecipato alle lezioni e/o svolto le attività indicate, potrà essere in grado di: - conoscere gli elementi pedagogici e didattici riferibili alla didattica speciale e processi inclusivi; - conoscere il nucleo epistemico dell'educazione speciale, attraverso una attività conoscitiva vincolata dalla pratica, - esplorare dimensioni e visioni innovative per favorire processi di integrazione e inclusione, nelle diverse realtà professionali; - approfondire strategie e metodi educativi in riferimento ad interventi odontostomatologici con persone disabili. MODULO INFORMATICA Obiettivi formativi. Il corso si prefigge l’obiettivo di introdurre gli studenti ai concetti base dell’informatica, quali i concetti di algoritmo, codice e codifica, linguaggio di programmazione, architettura di un calcolatore. MODULO PSICOLOGIA GENERALE Obiettivi formativi. Correlati neurobiologici e neurofisiologici delle funzioni cognitive umane. Evidenze neuropsicologiche di deficit delle funzioni cognitive in seguito a lesioni cerebrali focali. MODULO STATISTICA MEDICA Obiettivi formativi. Il Corso persegue il fine d’introdurre gli strumenti teorici elementari della Medicina quantitativa. Il percorso didattico si propone di preparare gli studenti a: - descrivere, interpretare e comunicare in modo appropriato le informazioni raccolte su un collettivo di pazienti (o altre unità sperimentali); - valutare l'affidabilità delle misurazioni effettuate in ambito biomedico, in termini di sensibilità, specificità, accuratezza e precisione; - generalizzare le osservazioni effettuate su un numero limitato di soggetti alla popolazione di origine mediante tecniche inferenziali elementari - leggere in modo critico degli articoli di ambito biomedico. MODULO STORIA DELLA MEDICINA Obiettivi formativi. Conoscenza critica del percorso storico della medicina e del pensiero medico-biologico dall’antichità al presente, con particolare riferimento alla comprensione dei principi che sono alla base della metodologia scientifica. Una parte del corso verrà dedicata alle origini e all’evoluzione dell’odontostomatologia e delle discipline ad essa collegate. Il programma dell'insegnamento è suddiviso in due parti: Parte generale: Epoche, fatti e persone nel percorso storico della medicina. Parte specialistica: Storia dell’odontostomatologia.

Programma

------------------------
MM: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
------------------------
• definizione di pedagogia speciale • Il diritto alla Salute secondo le indicazioni dell’OMS e della Convenzione Onu per i Diritti delle Persone con Disabilità • Vincere l’odontofobia, ovvero: come accedere con particolare attenzione ad una parte del corpo estremamente significativa, specie per persone con bisogni speciali • la pratica odontostomatologica in relazione ai principali quadri sindromici: ipotesi di buone prassi per ◦ le disabilità sensoriali; ◦ ritardo mentale, autismo; ◦ disabilità fisiche
------------------------
MM: STATISTICA MEDICA
------------------------
Introduzione: Scopo della statistica in Medicina. Statistica descrittiva 1) La misurazione e i differenti tipi di scale di misura 2) Variabili statistiche e loro rappresentazione mediante distribuzioni di frequenza: tabelle con una o due variabili. 3) Rappresentazione grafica di una distribuzione di frequenza 4) Misure di posizione (media, mediana, moda, percentili, media ponderata) 5) Misure di dispersione (range, deviazione interquartile, devianza, varianza, deviazione standard, coefficiente di variazione) Probabilità 1) Definizioni di probabilità: classica, frequentista, soggettivista 2) Le regole del calcolo della probabilità: regola dell'addizione e regola del prodotto 3) Probabilità indipendenti e condizionate 4) Sensibilità e specificità di uno strumento diagnostico 5) Curve ROC 6) Teorema di Bayes e sue applicazioni alla diagnostica differenziale 7) Variabili casuali 8) Distribuzione normale 9) Popolazione e campione. Cenni di teoria del campionamento 10) La distribuzione campionaria di uno stimatore (media campionaria) Inferenza statistica 11) Stime puntuali e stime intervallari: intervallo di confidenza 12) La logica del test d'ipotesi: ipotesi nulla e ipotesi alternativa; errore del I e del II tipo; potenza di un test 13) Confronto fra media campionaria e media di una popolazione: test z e test t 14) Confronto fra due medie campionarie: t test per dati non-appaiati e per dati appaiati 15) Test del chi-quadrato 16) Correlazione e regressione
------------------------
MM: PSICOLOGIA GENERALE
------------------------

------------------------
MM: INFORMATICA
------------------------
Introduzione e storia dell’informatica L’informazione e la sua codifica L’elaborazione e la strutturazione dell’informazione I linguaggi per la formalizzazione dell’informazione La trasmissione dell’informazione Le infrastrutture software Le infrastrutture hardware Cenni di Sicurezza
------------------------
MM: STORIA DELLA MEDICINA
------------------------
Parte generale. Epoche, fatti e persone nel percorso storico della medicina. A) La paleopatologia ed i primordi di un’attività curativa B) La medicina presso le antiche civiltà C) Il mondo classico: medicina greca e romana D) La medicina araba E) Nel Medioevo europeo -La scuola di Salerno -La nascita delle università e l’ insegnamento della medicina -Le origini dell’assistenza ospedaliera ed i suoi successivi sviluppi -Medicina e chirurgia medioevali F) L’Età Moderna -La medicina nel rinnovamento umanistico-rinascimentale -Il progresso nella conoscenza del corpo umano nel Cinquecento -Chirurgia nel Cinquecento -Il metodo sperimentale in medicina; Harvey e la dottrina della circolazione del sangue -Anatomia ed anatomia microscopica nel Seicento -Scuole di medicina e di chirurgia nel Seicento G) La medicina nel Settecento -L’ anatomia e la fisiologia -Morgagni e la nascita dell’anatomia patologica -I sistemi medici -La vaccinazione -La chirurgia -La nascita della clinica. Il metodo anatomo-clinico H) La dimensione scientifica dell’Ottocento -Anatomia , fisiologia, chimica biologica -La teoria cellulare e l’istologia normale e patologica -Nascita ed evoluzione della microbiologia -Clinica Medica e farmacologia -Lo sviluppo della chirurgia: anestesia, antisepsi, asepsi -La diagnostica strumentale -La nascita delle specializzazioni mediche e chirurgiche. Parte specialistica: storia dell’odontostomatologia. -La paleopatologia ed i reperti di malattie del cavo orale -Pratiche odontoiatriche nelle antiche civiltà -Le cure dentarie in epoca medioevale e rinascimentale -Verso una definizione scientifica dell’odontostomatologia: i trattati del Cinquecento e del Seicento -Evoluzione della pratica odontostomatologica fra Settecento e Novecento -Le trasformazioni nell’esercizio della professione. Il gabinetto del dentista; attrezzature e strumentario. Le scuole di odontoiatria. -I materiali e le protesi per uso odontoiatrico e la loro evoluzione nel tempo.

Modalità d'esame

------------------------
MM: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
------------------------
Colloquio orale, che prevede: • domande da parte del docente sulla parte generale; • preparazione da parte del candidato di un’esposizione orale su un argomento a scelta in merito alle buone prassi di intervento su uno dei quadri sindromici sviluppati durante il corso
------------------------
MM: STATISTICA MEDICA
------------------------
L’esame è scritto e costituito da test a scelta multipla ed esercizi con risposta libera. Le risposte fornite nel compito verranno discusse con lo studente.
------------------------
MM: PSICOLOGIA GENERALE
------------------------

------------------------
MM: INFORMATICA
------------------------
Esame scritto con esercizi e domande di teoria a risposta multipla. Gli argomenti degli esercizi e delle domande sono quelli dell'intero programma del corso. Tipicamente l'esame è composto da 16 domande, per ogni domanda la risposta corretta vale 2 punti, mentre le risposte scorrette o nulle valgono 0 punti. In questo modo il punteggio massimo è 32/30 che corrisponde a 30 e lode. L'esame è unico per frequentanti e non frequentanti È possibile presentarsi a qualunque appello e poter ripetere l'esame quante volte si vuole (entro comunque la fine dell'anno accademico di erogazione del corso).
------------------------
MM: STORIA DELLA MEDICINA
------------------------
La prova d’esame ha come obiettivo di verificare l’ apprendimento, da parte dello studente, dell’ intero programma del modulo, sia per quanto attiene la parte generale che la parte specialistica. Non sono previste prove intermedie. La prova è unica e si svolge dopo il termine del corso di lezioni, nell’ ambito dei periodi previsti dal calendario didattico per le sessioni d’esame, e gli appelli sono fissati in accordo ed in coordinamento con gli altri insegnamenti del Corso Integrato. L’ esame è scritto e consiste in domande formulate come quesiti con scelta fra risposte multiple. La votazione avviene in trentesimi e la prova si intende superata con il raggiungimento del punteggio minimo di 18/30. Il voto riportato viene poi trasmesso al Coordinatore del Corso Integrato, che procede al calcolo del voto finale come media dei voti riportati dallo studente singole prove d’ esame. La prova non differisce nel caso di studenti frequentanti o non frequentanti.

Bibliografia

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Daniel WW, Cross CL Biostatistica (Edizione 3) Edises 2019
Norman G, Streiner D Biostatistica: quello che avreste voluto sapere... (Edizione 2) Ambrosiana 2015
Swinscow TDV, Campbell MJ Le basi della Statistica per scienze bio-mediche Edizioni Minerva Medica S.p.A., Torino 2004
W. W. Daniel, C. L. Cross Biostatistica Concetti di base per l’analisi statistica delle scienze dell’area medico-sanitaria (Edizione 3) EdiSES 2019 9788833190419
Verlato G, Zanolin ME Esercizi di Statistica Medica, Informatica ed Epidemiologia Libreria Cortina Editrice, Verona 2000
Villani S, Borrelli P Excel & Statistica Medica Medea s.r.l. Pavia 2013
Cacciari Papagno Psicologia Generale e Neuroscienze Cognitive (Edizione 1) Il Mulino 2006 88-15-11057-7
Sciuto, Buonanno, Mari Introduzione ai sistemi informatici 5/ed McGraw-Hill 2014 9788838668326
V. Giuffra, G. Fornaciari Manuale di storia della medicina Felici ed. s.r.l. 2011
P. Zampetti Storia della Odontoiatria Infantile Martina ed., Bologna 2007
P. Zampetti Storia dell’Odontoiatria Aracne ed. Roma 2009
L. Borghi Umori. Il fattore umano nella storia delle discipline biomediche Società Editrice Universo 2013
Docente Viene distribuito come traccia di studio il testo di tutte le diapositive proiettate nel corso delle lezioni  

Corsi Elettivi

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Gestione carriere


Prova Finale

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano didattico e aver adempiuto a tutti gli obblighi amministrativi, in conformità con quanto stabilito nel Manifesto degli Studi. 
La prova finale consiste nella discussione pubblica, dinanzi a una apposita commissione, di una tesi elaborata dallo studente in modo originale, in forma scritta, sotto la guida di un relatore.
 

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.