Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2014/2015

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
I semestre 1-ott-2014 10-gen-2015
II semestre 23-feb-2015 30-mag-2015

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Lingue e letterature straniere.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G L M N P R S T V Z

Alber Birgit

birgit.alber@univr.it +39 045 802 8490

Aloe Stefano

stefano.aloe@univr.it +39 045802 8409

Battisti Chiara

chiara.battisti@univr.it +39 045802 8317

Benedettini Riccardo

riccardo.benedettini@univr.it +39 045 802 8413

Bertazzoli Raffaella

raffaella.bertazzoli@univr.it +39 045802 8331

Boschiero Manuel

manuel.boschiero@univr.it +39 045802 8405

Brunetti Simona

simona.brunetti@univr.it +39 045802 8575

Cagliero Roberto

roberto.cagliero@univr.it +39 045802 8694

Camurri Renato

renato.camurri@univr.it +39 045 802 8635

Cantarini Sibilla

sibilla.cantarini@univr.it +39 045802 8199

Carol Lidia

lidia.carolgerones@univr.it

Carpi Daniela

daniela.carpi@univr.it

Celentin Paola

paola.celentin@univr.it

Cipolla Maria Adele

adele.cipolla@univr.it +39 045802 8314

Colombo Laura Maria

laura.colombo@univr.it + 39 045802 8322

Dalle Pezze Francesca

francesca.dallepezze@univr.it + 39 045802 8598

Dal Maso Serena

serena.dalmaso@univr.it +39 045 802 8119

De Beni Matteo

matteo.debeni@univr.it +39 045 802 8540

Degani Marta

marta.degani@univr.it +39 045802 8259

De Lotto Cinzia

cinzia.delotto@univr.it

Fiorato Sidia

sidia.fiorato@univr.it +39 045802 8317

Fossaluzza Giorgio

giorgio.fossaluzza@univr.it +39 045 802 8795

Frassi Paolo

paolo.frassi@univr.it +39 045802 8408

Genetti Stefano

stefano.genetti@univr.it +39 045802 8412

Gorris Rosanna

rosanna.gorris@univr.it +39 045802 8324

Grana Maria

cecilia.grana@univr.it

Larcati Arturo

arturo.larcati@univr.it + 39 045802 8311
foto,  29 luglio 2014

Locher Elmar

elmar.locher@univr.it +39 045802 8311

Miotti Renzo

renzo.miotti@univr.it +39 045802 8571

Monti Silvia

silvia.monti@univr.it

Natale Massimo

massimo.natale@univr.it 045 802 8117

Paolini Sara

sara.paolini@univr.it

Pasqualicchio Nicola

nicola.pasqualicchio@univr.it 0458028585

Pelloni Gabriella

gabriella.pelloni@univr.it +39 045802 8328

Perazzolo Paola

paola.perazzolo@univr.it +39 045802 8412

Rabanus Stefan

stefan.rabanus@univr.it +39 045802 8490

Salgaro Silvino

silvino.salgaro@univr.it +39 045802 8272

Sassi Carla

carla.sassi@univr.it +39 045802 8701

Scandola Alberto

alberto.scandola@univr.it 045.8028586

Schiffermuller Isolde

ischifferm@univr.it +39 045802 8478

Tallarico Giovanni Luca

giovanni.tallarico@univr.it +39 045 802 8663

Vettorel Paola

paola.vettorel@univr.it +39 045802 8259

Zanfei Anna

anna.zanfei@univr.it +39 045802 8347

Zinato Susanna

susanna.zinato@univr.it +39 045802 8318

Zinato Andrea

andrea.zinato@univr.it +39 045802 8339

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima lingua straniera anno I
9
A
(L-LIN/12)
9
A
(L-LIN/04)
9
A
(L-LIN/21)
9
A
(L-LIN/07)
9
A
(L-LIN/14)
Seconda lingua straniera anno I
9
A
(L-LIN/12)
9
A
(L-LIN/04)
9
A
(L-LIN/21)
9
A
(L-LIN/07)
9
A
(L-LIN/14)
Prima letteratura straniera anno I
9
B
(L-LIN/21)
Seconda letteratura straniera anno I
9
B
(L-LIN/21)
Un insegnamento a scelta
3
F
(INF/01)
6
A
(L-FIL-LET/10)
Ulteriori conoscenze linguistiche - terza lingua (livello b1)
3
F
-
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima letteratura straniera anno II
Seconda letteratura straniera anno II
Prima lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/14)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/07)
Seconda lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/14)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/07)
9
C
(L-FIL-LET/14)
Un insegnamento a scelta (artistico)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima letteratura straniera anno III
Seconda letteratura straniera anno III
Un insegnamento a scelta (la filologia deve essere inerente alla prima o seconda lingua scelta)
6
C
(M-FIL/04)
6
C
(L-ART/07)
Un insegnamento a scelta (artistico)

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima lingua straniera anno I
9
A
(L-LIN/12)
9
A
(L-LIN/04)
9
A
(L-LIN/21)
9
A
(L-LIN/07)
9
A
(L-LIN/14)
Seconda lingua straniera anno I
9
A
(L-LIN/12)
9
A
(L-LIN/04)
9
A
(L-LIN/21)
9
A
(L-LIN/07)
9
A
(L-LIN/14)
Prima letteratura straniera anno I
9
B
(L-LIN/21)
Seconda letteratura straniera anno I
9
B
(L-LIN/21)
Un insegnamento a scelta
3
F
(INF/01)
6
A
(L-FIL-LET/10)
Ulteriori conoscenze linguistiche - terza lingua (livello b1)
3
F
-

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima letteratura straniera anno II
Seconda letteratura straniera anno II
Prima lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/14)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/07)
Seconda lingua straniera anno II
9
B
(L-LIN/14)
9
B
(L-LIN/12)
9
B
(L-LIN/04)
9
B
(L-LIN/07)
9
C
(L-FIL-LET/14)
Un insegnamento a scelta (artistico)

3° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
Prima letteratura straniera anno III
Seconda letteratura straniera anno III
Un insegnamento a scelta (la filologia deve essere inerente alla prima o seconda lingua scelta)
6
C
(M-FIL/04)
6
C
(L-ART/07)
Un insegnamento a scelta (artistico)
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S00864

Coordinatore

Alessia Marchiori

Crediti

6

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

L-FIL-LET/09 - FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZA

Lingua di erogazione

Italiano

Periodo

II semestre dal 23-feb-2015 al 30-mag-2015.

Obiettivi formativi

Il corso di filologia romanza è finalizzato a far acquisire agli studenti conoscenze dettagliate del dominio linguistico romanzo e dei contenuti e metodi della critica del testo, attraverso l’uso di strumenti propri della disciplina e l’analisi di testi letterari. Questi ultimi saranno scelti nell’ampio panorama delle letterature romanze medievali, privilegiando la letteratura oitanica, occitanica e spagnola.

Programma

Il corso si compone di tre moduli fra loro interagenti:
-Illustrazione del dominio romanzo, del processo di evoluzione dal latino alle lingue romanze e loro profilo. Studio dei momenti significativi della storia della disciplina e di alcuni primi “monumenti” romanzi nei diversi ambiti linguistici. Utilizzo dei dizionari e grammatiche storiche.
-Fondamenti di ecdotica: studio delle diverse fasi della preparazione di un’edizione critica, con esempi pratici su alcuni testi medievali.
-Commento filologico-linguistico di alcuni testi romanzi di età medievale, con una particolare attenzione alla lirica provenzale (Bernart de Ventadorn e Raimbaut d’Aurenga) e al motivo del viaggio nell’aldilà in alcuni romanzi o componimenti narrativi oitanici e spagnoli (i Lais e le Espurgatoire Seint Patriz di Marie de France, Roman d’Eneas, Lancelot di Chrétien de Troyes, Libro de Alexandre, Libro de Apolonio).

Testi di riferimento:
Materiale distribuito a lezione
F. Brugnolo, R. Capelli, Profilo delle letterature romanze medievali, Roma, Carocci, 2011 (solo alcuni capitoli indicati a lezione).
L. Renzi, A. Andreose, Manuale di linguistica e filologia romanza, Bologna, Il Mulino, 2003 (capitoli 1, 3, 4, 5, 7, 8, 9).
A. Roncaglia, La lingua d’oil : avviamento allo studio del francese antico, Pisa, Roma, Istituti Editoriali e Poligrafici Internazionali, c1995 (Roma : Edizioni dell’Ateneo, c1971); Idem, La lingua dei trovatori : profilo di grammatica storica del provenzale antico, Roma, Edizioni dell’Ateneo, 1965 (solo le parti affrontate durante le lezioni).
A. Stussi, Breve avviamento agli studi di filologia italiana, Bologna, Il Mulino, 2008.
M. Zink, La letteratura francese del Medioevo, Bologna, Il Mulino, 1992.
Alcuni passi scelti da:
Bernart de Ventadorn, Canzoni, a cura di M. Mancini, Roma, Carocci, 2004.
Chrétien de Troyes, Godefroy de Leigni Il cavaliere dalla carretta, a cura di P. Beltrami, Alessandria, ed. dell’Orso, 2004.
Libro de Alexandre, edición de Jesús Cañas, Madrid, Cátedra, 1988.
Il Libro de Apolonio, a cura di Patrizia Caraffi, Milano; Trento, Luni, c2001.
Maria di Francia, Lais, a cura di Giovanna Angeli, Roma, Carocci, 2005 (1a ed. Milano, Mondadori, 1983).
Maria di Francia, Il purgatorio di san Patrizio, edizione critica a cura di Sonia Maura Barillari, Alessandria, Edizioni dell'Orso (Gli Orsatti. Testi per un Altro Medioevo, 17), 2004,
Le Roman d’Eneas, Il Romanzo d’Enea, edizione di Aimé Petit ; prefazione di Cesare Segre ; introduzione, traduzione, note e indice tematico di Anna Maria Babbi, Paris ; Roma, Memini, 1999.
I passi scelti e commentati saranno distribuiti in fotocopia durante le lezioni.

Modalità d'esame

prova orale

Tipologia di Attività formativa D e F

Insegnamenti non ancora inseriti

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Stage e tirocini

Le attività di stage sono finalizzate a far acquisire allo studente una conoscenza diretta in settori di particolare interesse per l’inserimento nel mondo del lavoro e per l’acquisizione di abilità professionali specifiche.
Le attività di stage sono svolte sotto la diretta responsabilità di un singolo docente presso studi professionali, enti della pubblica amministrazione, aziende accreditate dall’Ateneo veronese.
I crediti maturati in seguito ad attività di stage saranno attribuiti secondo quanto disposto nel dettaglio dal “Regolamento d’Ateneo per il riconoscimento dei crediti maturati negli stage universitari” vigente.
Tutte le informazioni in merito agli stage sono reperibili al link https://www.univr.it/it/i-nostri-servizi/stage-e-tirocini.

 

Vademecum per lo studente

In allegato il vademecum normativo per gli studenti dell'area Lingue e letterature straniere.

Allegati

Titolo Info File
pdf Vademecum normativo area Lingue e letterature straniere 1009 KB, 07/07/21 

Prova finale

La prova finale, a cui vengono attribuiti 6 CFU consiste nella preparazione e discussione di un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU.
La discussione dell'elaborato scritto avviene in presenza di una Commissione Istruttoria composta da due docenti dell'Ateneo che si riunisce nei giorni precedenti la proclamazione e che propone alla Commissione di Laurea (composta da almeno tre docenti) una valutazione. Alla prova finale potranno essere attribuiti non più di 5 punti su 110. L'attribuzione della lode avviene o su proposta del relatore, se l'elaborato è ottimo e la media dei voti conseguiti negli esami dallo Studente raggiunge almeno 110 punti, o in maniera automatica se la media raggiunge almeno 113 punti.
Il voto di laurea è formato da:
a) la media aritmetica dei voti conseguiti negli esami, rapportata a 110,
b) la valutazione dell'elaborato finale,
c) punti supplementari di incentivazione:
  • un massimo di 2 punti per le lodi (1 punto per due lodi, 2 punti per più lodi).  

  • 2 punti per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale entro la durata normale del corso di studi.
  • 1 punto per la partecipazione al Programma Erasmus o assimilato, a condizione che lo studente: abbia acquisito almeno 12 CFU per un semestre di mobilità nel corso del ciclo di studi (24 CFU per due semestri di mobilità) e consegua il titolo finale anche oltre la durata normale del corso di studi.
  • Lo studente vincitore del bando del Ministero dell’Università per assistente di lingua italiana all’estero o di borsa Comenius presso scuole di 1° e 2° grado dell’Unione Europea otterrà un punteggio supplementare, che sarà aggiunto alla media finale del voto di laurea: 1 punto, per una esperienza di assistentato fino a 6 mesi; 2 punti, per una esperienza di assistentato superiore a 6 mesi.
Non possono essere attribuiti punti di incentivazione per qualsiasi esperienza all’estero svolta dallo studente su iniziativa privata, anche se riconosciuta come equipollente dal Dipartimento/Collegio Didattico.
  • 2 punti per la conclusione degli studi in corso (solo per gli studenti di prima immatricolazione, senza il riconoscimento della carriera pregressa o sospensione di carriera).

Allegati


Gestione carriere


Esercitazioni Linguistiche CLA


Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.