Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

A.A. 2010/2011

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
Accoglienza matricole 30-set-2010 30-set-2010
Lezioni 1° semestre 4-ott-2010 23-dic-2010
Corsi elettivi 1° semestre (2° anno) 11-ott-2010 23-dic-2010
PROGRESS TEST NAZIONALE 17-nov-2010 17-nov-2010
Lezioni 2° semestre 1° e 2° anno 28-feb-2011 20-mag-2011
Corsi elettivi 2° semestre 28-feb-2011 27-mag-2011
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Iscrizione ai corsi elettivi del 1° semestre (2° anno) 2-set-2010 3-ott-2010
Iscrizione al Progress test 1-ott-2010 31-ott-2010
Sessione per studenti fuori corso 1-ott-2010 30-set-2011
Sessione invernale 1° e 2° anno 10-gen-2011 25-feb-2011
Iscrizione ai corsi elettivi del 2° semestre 12-gen-2011 17-feb-2011
Sessione estiva 30-mag-2011 29-lug-2011
Sessione autunnale 1-set-2011 30-set-2011
Vacanze
Periodo Dal Al
Festa di Ognissanti 1-nov-2010 1-nov-2010
Festa dell'Immacolata Concezione 8-dic-2010 8-dic-2010
Feste di Natale 24-dic-2010 6-gen-2011
Vacanze di Pasqua 22-apr-2011 26-apr-2011
Festa della Liberazione 25-apr-2011 25-apr-2011
Festa del Lavoro 1-mag-2011 1-mag-2011
Festa del Santo Patrono di Verona S.Zeno 21-mag-2011 21-mag-2011
Festa della Repubblica 2-giu-2011 2-giu-2011

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Didattica e Studenti Medicina.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

A B C D F G H L M N P R S T V Z

Armato Ubaldo

ubaldo.armato@univr.it +39 045 802 7159

Bassi Claudio

claudio.bassi@univr.it +39 045 812 4553

Bellavite Paolo

paolo.bellavite@univr.it 0458027554

Bertoldi Mariarita

mita.bertoldi@univr.it 0458027671

Birkett Mary Elizabeth

mary.birkett@univr.it 0458027678

Bombieri Cristina

cristina.bombieri@univr.it 045-8027209

Bonadonna Riccardo

riccardo.bonadonna@univr.it +39 045 8123115

Bronte Vincenzo

vincenzo.bronte@univr.it 045-8124007

Calderan Laura

laura.calderan@univr.it 0458027562

Cazzoletti Lucia

lucia.cazzoletti@univr.it 045 8027656

Chiamulera Cristiano

cristiano.chiamulera@univr.it +39 045 8027277

Chiarini Anna Maria

anna.chiarini@univr.it +39 045 802 7646

Colombatti Marco

marco.colombatti@univr.it 045 8124256

Conforti Anita

anita.conforti@univr.it 045 8027602

Dal Prà Ilaria Pierpaola

ilaria.dalpra@univr.it +39 045 802 7161

De Franceschi Lucia

lucia.defranceschi@univr.it 0458124918

Del Piccolo Lidia

lidia.delpiccolo@univr.it +39 045 812 4441

De Marco Roberto

roberto.demarco@univr.it 045 8027629

Di Francesco Vincenzo

vincenzo.difrancesco@univr.it +39 045 8123989

Fabene Paolo

paolo.fabene@univr.it 0458027267

Fracasso Maria Enrica

mariaenrica.fracasso@univr.it 0458027606

Galie' Mirco

mirco.galie@univr.it +39.045.8027681

Goss Claudia

claudia.goss@univr.it 0458126414

Harris Christine

christine.harris@univr.it 045 8027678

Leone Roberto

roberto.leone@univr.it 0458027612

Lleo'Fernandez Maria Del Mar

maria.lleo@univr.it 045 8027194

Lugoboni Fabio

fabio.lugoboni@aovr.veneto.it 0458128292

Malerba Giovanni

giovanni.malerba@univr.it 045/8027685

Mansueto Giancarlo

giancarlo.mansueto@univr.it 0458124301

Menapace Lia

lia.menapace@univr.it 045 802 7643

Monsurro' Vladia

vladia.monsurro@univr.it +39045 812 4256

Mottes Monica

monica.mottes@univr.it +39 045 8027 184

Niero Mauro

mauro.niero@univr.it

Padovani Ezio Maria

ezio.padovani@univr.it 045/812 4390-6845

Pellini Francesca

francesca.pellini@azosp.vr.it 045 8124967

Pignatti Pierfranco

pierfranco.pignatti@univr.it 045/8027181

Polettini Aldo Eliano

aldo.polettini@univr.it 3337475432

Pollini Giovanni Paolo

giovanni.pollini@univr.it +39 045 812 7322

Romanelli Maria

mariagrazia.romanelli@univr.it +39 045 802 7182

Sbarbati Andrea

andrea.sbarbati@univr.it +39 045 802 7266

Trabetti Elisabetta

elisabetta.trabetti@univr.it 045/8027209

Trombetta Maddalena

maddalena.trombetta@univr.it + 39 045 8123747

Turco Alberto

alberto.turco@univr.it 0458027189

Vantini Italo

italo.vantini@univr.it +39 045 812 4466

Zimmermann Christa

christa.zimmermann@univr.it 0458124692

Zipeto Donato

donato.zipeto@univr.it +39 045 802 7204

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
A
(BIO/16)
6
A
(BIO/13)
9
A/B
(FIS/07 ,MED/01)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
A
(BIO/16)
9
A/B
(BIO/13 ,MED/03)
9
B
(MED/04)
9
B/F
(- ,MED/02 ,M-PSI/08 ,SPS/07)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
14
B/C/F
(- ,BIO/12 ,MED/09 ,MED/18)
23
B/F
(- ,MED/08 ,MED/12 ,MED/15 ,MED/16 ,MED/17 ,MED/35)
18
B/F
(- ,MED/08 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/13 ,MED/14 ,MED/21 ,MED/22 ,MED/23)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
7
B
(MED/06 ,MED/18 ,MED/33)
12
B/F
(- ,MED/18 ,MED/24)
10
B/C/F
(- ,MED/02 ,MED/09)
7
B
(MED/26 ,MED/27 ,MED/34)
6
B
(MED/25)
9
B
(MED/42 ,MED/43 ,MED/44)
InsegnamentiCreditiTAFSSD
7
B/C
(MED/09 ,MED/18 ,MED/41)
9
B/F
(- ,MED/40)
12
B/F
(- ,MED/20 ,MED/38 ,MED/39)
Prova finale
18
E
(-)

1° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
6
A
(BIO/16)
6
A
(BIO/13)
9
A/B
(FIS/07 ,MED/01)

2° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
12
A
(BIO/16)
9
A/B
(BIO/13 ,MED/03)
9
B
(MED/04)
9
B/F
(- ,MED/02 ,M-PSI/08 ,SPS/07)

3° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
9
B/C
(BIO/14)
12
A
(BIO/09 ,M-PSI/01)

4° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
14
B/C/F
(- ,BIO/12 ,MED/09 ,MED/18)
23
B/F
(- ,MED/08 ,MED/12 ,MED/15 ,MED/16 ,MED/17 ,MED/35)
18
B/F
(- ,MED/08 ,MED/10 ,MED/11 ,MED/13 ,MED/14 ,MED/21 ,MED/22 ,MED/23)

5° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
7
B
(MED/06 ,MED/18 ,MED/33)
12
B/F
(- ,MED/18 ,MED/24)
10
B/C/F
(- ,MED/02 ,MED/09)
7
B
(MED/26 ,MED/27 ,MED/34)
6
B
(MED/25)
9
B
(MED/42 ,MED/43 ,MED/44)

6° Anno

InsegnamentiCreditiTAFSSD
7
B/C
(MED/09 ,MED/18 ,MED/41)
9
B/F
(- ,MED/40)
12
B/F
(- ,MED/20 ,MED/38 ,MED/39)
Prova finale
18
E
(-)

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S02599

Crediti

9

Coordinatore

Christa Zimmermann

L'insegnamento è organizzato come segue:

Bioetica

Crediti

2

Periodo

Lezioni 2° semestre 1° e 2° anno

Psicologia clinica

Crediti

2

Periodo

Lezioni 2° semestre 1° e 2° anno

Scienze umane

Crediti

2

Periodo

Lezioni 2° semestre 1° e 2° anno

Docenti

Mauro Niero

Tirocinio di scienze propedeutiche alla professione medica

Crediti

3

Periodo

Vedi pagina del modulo

Docenti

Vedi pagina del modulo

Obiettivi formativi

Modulo: SCIENZE UMANE
-------
Introdurre lo studente di medicina agli approcci adottati delle scienze sociali nello studio della salute e della sanità ai tre tipici livelli di concettualizzazione: macro (welfare state); meso (organizzazioni e professioni sanitarie) ; micro (attori sociali: professionisti e pazienti)


Modulo: BIOETICA
-------
Il corso di bioetica clinica si rivolge in questa prima fase agli studenti del secondo anno di medicina.
Il corso si suddivide in quattro moduli, rispettivamente:

Modulo A – La rivoluzione della bioetica in medicina.
Modulo B - La questione della medicalizzazione e la deliberazione sui fini della
Medicina.
Modulo C – Il recupero della “etica pratica” e del sapere prudenziale in medicina.
Modulo D - Bioetica nella pratica clinica: spunti

Docente del corso è il dott. Paolo Dordoni (dottore di ricerca in filosofia, master in bioetica) che si avvale della collaborazione della Prof.ssa M.A. Bassetto a testimonianza della natura interdisciplinare della materia in esame.


Modulo: PSICOLOGIA CLINICA e TIROCINIO DI SCIENZE PROPEDEUTICHE ALLA PROFESSIONE MEDICA

-------
1. Acquisire le conoscenze funzionali alla conduzione dell'intervista medica e all'instaurarsi di una buona alleanza terapeutica
2. Sviluppare le competenze necessarie (interview skills) per identificare tutti i problemi rilevanti del paziente in modo accurato ed efficace
3. Aumentare le competenze interpersonali funzionali alla creazione di una relazione di fiducia e di collaborazione con il paziente

Programma

Modulo: SCIENZE UMANE
-------
I temi che verranno trattati nel corso sono i seguenti:
- relazioni fra scienze sociali e medicina: ricadute biomediche di determnanti sociali e ricadute sociali di deterinanti biomediche;
- ricerca sociale e misure di outcome umanistico: qualità della vita correlata alla salute e applicazioni alla ricerca clinica;
- ricerca sociale e misure di outcome sanitario: la soddisfazione del paziente;
- l'errore medico: tipologie e ricadute;
- sistemi sociali, redistribuzione e servizi; sistemi sanitari e modelli di welfare state in Italia e all’estero

BIOETICA
Modulo A La rivoluzione della bioetica in medicina
La nascita della bioetica e alla sua rilevanza nelle professioni della salute; l’indagine di modelli diversi di relazione clinica; il recupero della dimensione centrale del gesto di “cura” nella pratica clinica con particolare riferimento agli interrogativi sorti recentemente in bioetica seviranno da sfondo per poter intendere diversamente alcune problematiche presenti nei casi clinici quotidiani.
Si farà ricorso alla riflessione retrospettiva su casi clinici reali, come a altre metodologie didattiche quali la visione di audiovisivi e filmati nel segno della etica narrativa e della tradizione pedagogica elaborata dalle Medical Humanities.

Obiettivo generale:
Fornire agli studenti una chiave di lettura per rileggere le problematiche presenti in medicina alla luce dei cambi inaugurati dalla bioetica, in modo da poter assumere in modo critico e responsabile la situazione nella quale si troveranno a esercitare la propria professione.

Modulo B - La questione della medicalizzazione e la deliberazione sui fini della Medicina.
Vi si affronta la complessa questione della medicalizzazione della vita effettuata dalla medicina. Si tratta di un processo che ha interessato il nascere, il morire, l’idea di salute e malattia, l’organizzazione stessa della salute pubblica, ovvero come si nasce, si muore, si pensa il proprio benessere e si considera la normalità, si promuove un certo tipo di salute pubblica.
Si rifletterà su tali questioni alla luce di casi di bioetica paradigmatici, nella tradizione pedagogica avviata con il primo modulo. Sarà questa un’occasione per riprendere alcuni dei temi accennati nel primo modulo e per soffermarsi su alcune questioni classiche della bioetica.

Obiettivo generale
Fornire agli studenti uno strumento critico per riflettere sulle finalità della propria professione e sui limiti di essa.

Modulo C – Il recupero della “etica pratica” e del sapere prudenziale in medicina.
Vi si affronta la questione della etica pratica e del suo senso in medicina; quella delle attitudini che essa comporta, quella delle metodologie bioetiche che si sono sviluppate per la gestione e discussione di questioni etiche legate alla prassi clinica, con particolare riferimento alla prudenza
Ciascuno di questi temi verrà poi approfondito con riferimento a casi clinici reali e sviluppato con l’ausilio delle potenzialità offerte dal cinema, dalla letteratura, da altre forme artistiche inserendosi in tal modo nella linea pedagogica inaugurata con il primo modulo.

Obiettivo generale:
Fornire agli studenti una visione non semplificata dei processi di discussione e di analisi delle questioni etiche legate alla prassi clinica.

In questa fase il corso avrà un taglio pratico e diversificato secondo gli interessi dei partecipanti. Si promuoverà una sessione deliberative, socratica, o narrative intorno a casi clinici reali.

Obiettivo generale
Accompagnare gli studenti in un percorso di formazione continua, fornendo loro gli strumenti necessari e le esperienze di riferimento intorno a cui impostare il proprio cammino di ricerca e formazione.


PSICOLOGIA CLINICA
-------
Introduzione alla psicologia clinica e alla relazione medico-paziente
L’importanza degli aspetti non-verbali nella relazione medico-paziente
Il modello biopsicosociale delle malattie
L’intervista medica “integrata”e l’approccio centrato sul paziente
L’agenda del paziente e l’agenda del medico. Le tecniche comunicative: indagine aperta- indagine chiusa.
Il contesto psicosociale dei sintomi: il disagio emotivo, gli eventi stressanti, i problemi sociali
L'applicazione del modello biopsicosociale nella pratica clinica: il “Process Model of Stress and Coping”
Consapevolezza e gestione delle proprie emozioni nella relazione con il paziente e con i colleghi; il fenomeno del burn out

NB Il programma dettagliata e una parte del material didattico per le lezioni interattive si trovano sul sito www.psychiatry.univr.it. Si prega gli studenti di stampare il programma completo e portarlo a tutte le tre lezioni interattive a piccoli gruppi.


Modulo: TIROCINIO DI SCIENZE PROPEDEUTICHE ALLA PROFESSIONE MEDICA
-------
ATTIVITA’ PRATICA DI PSICOLOGIA CLINICA
Primo incontro (4 ore)
Tecniche di colloquio con il paziente I: Come ottenere l'agenda del paziente e strutturare il colloquio
Lo stile di intervista del medico condiziona la qualità e la quantità delle informazioni fornite dal paziente. Analisi di colloqui medico-paziente e esercitazioni nell’uso di domande aperte e di commenti riflessivi.
Secondo incontro (4 ore)
Tecniche di colloquio con il paziente II: come rispondere alle emozioni espresse o segnalate dal paziente
La capacità del medico di rispondere in modo appropriato alle emozioni segnalate o espresse del paziente migliora il riconoscimento di un eventuale disagio emotivo, rafforza l’alleanza terapeutica e l’adesione del paziente al programma terapeutico. Esercitazioni nell’uso di tecniche comunicative (micro skills) di ascolto attivo.
Terzo incontro (4 ore)
Role play e feedback con utilizzo di copioni standardizzati che presentano brevi descrizioni di casi clinici .
Gli studenti si esercitano nella raccolta di informazioni fornite da un “paziente” (simulato) applicando l’approccio centrato sul paziente. Il role play sarà oggetto di valutazione tra pari .
Quarto incontro (4 ore)
Role play e discussione delle interviste condotte con una persona che racconta la sua esperienza di malattia e del suo essere paziente
Ogni studente, nel ruolo di intervistatore “medico”, intervista un altro studente che simula la parte della persona che ha intervistato. Il role play sarà oggetto di valutazione tra pari.
Temi affrontati durante la discussione:
1. Le barriere incontrate durante l'intervista
2. Il significato personale della malattia per la persona intervistata e l’adattamento alla malattia
3. Le strategie di coping adoperate dal “paziente”

Modalità d'esame

Modulo: SCIENZE UMANE
-------
teats a risposta multipla


Modulo: BIOETICA
-------
Test a scelta multipla


Modulo: PSICOLOGIA CLINICA
-------
test a risposta multipla + valutazione di un colloquio con un paziente “simulato”


Modulo: TIROCINIO DI SCIENZE PROPEDEUTICHE ALLA PROFESSIONE MEDICA
-------
test a risposta multipla + valutazione di un colloquio con un paziente “simulato”

Corsi Elettivi

Corsi elettivi del 1° semestre Dal 11/10/10 Al 23/12/10
anni Insegnamenti TAF Docente
Analisi genetica e informatica D Giovanni Malerba (Coordinatore)
Bioetica: i fondamenti teoretici D Riccardo Bonadonna (Coordinatore)
L'accesso ai farmaci essenziali nei paesi in via di sviluppo D Anita Conforti (Coordinatore)
PROGRESS TEST NAZIONALE Dal 17/11/10 Al 17/11/10
anni Insegnamenti TAF Docente
Progress Test 1°anno D Italo Vantini (Coordinatore)
Progress Test 2°anno D Italo Vantini (Coordinatore)
Corsi elettivi 2° semestre Dal 28/02/11 Al 27/05/11
anni Insegnamenti TAF Docente
Analisi genetica e informatica II D Giovanni Malerba (Coordinatore)
Aspetti pratici della consulenza genetica D Alberto Turco (Coordinatore)
Bioetica, genetica e societa' D Alberto Turco (Coordinatore)
Biologia molecolare dei virus emergenti D Donato Zipeto (Coordinatore)
Colloquio motivazionale D Fabio Lugoboni (Coordinatore)
La biomedicina nella pratica clinica e ritorno: le frontiere della medicina post-translazionale D Mariarita Bertoldi (Coordinatore)
La persistenza dei microorganismi nell'ambiente: un problema di interesse medico D Maria Del Mar Lleo'Fernandez (Coordinatore)
Neuropsicofarmacologia D Cristiano Chiamulera (Coordinatore)
Ricerca in genetica molecolare umana D Elisabetta Trabetti (Coordinatore)
1° 2° Alcolismo D Fabio Lugoboni (Coordinatore)
1° 2° Animo del medico D Claudio Bassi (Coordinatore)
1° 2° Bioinformatica D Maria Romanelli (Coordinatore)
1° 2° Breve storia della farmacologia: dalla preistoria al terzo millennio D Roberto Leone (Coordinatore)
1° 2° Conoscere la prostituzione: scenari sanitari e sociali D Fabio Lugoboni (Coordinatore)
1° 2° Doping e antidoping D Roberto Leone (Coordinatore)
1° 2° Francese medico-scientifico D Italo Vantini (Coordinatore)
1° 2° Il tabagismo D Fabio Lugoboni (Coordinatore)
1° 2° Introduzione alla conoscenza delle medicine complementari D Paolo Bellavite (Coordinatore)
1° 2° La Medicina delle dipendenze. Un aggiornamento. Eroina e oppioidi. Cocaina e stimolanti. Cannabinoidi. D Paolo Mezzelani (Coordinatore)
1° 2° Linee guida nutrizionali D Vincenzo Di Francesco (Coordinatore)
1° 2° Lo sviluppo del cuore D Lia Menapace (Coordinatore)
1° 2° Lo sviluppo del sistema urogenitale umano D Lia Menapace (Coordinatore)
1° 2° Problematiche medico-antropologiche nei paesi in via di sviluppo D Lucia De Franceschi (Coordinatore)
1° 2° Sostanze d'abuso D Maria Enrica Fracasso (Coordinatore)
1° 2° Storia della chirurgia D Giovanni Paolo Pollini (Coordinatore)
1° 2° Storia della medicina D Andrea Sbarbati (Coordinatore)

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA.

Attività didattiche elettive (ADE)


Tirocinio pratico valutativo e attività pratiche


Gestione carriere


Prova Finale

La prova finale (tesi di laurea), consiste in un elaborato scritto, in italiano o in inglese, che permette allo studente e alla studentessa di acquisire la capacità di elaborazione e di organizzazione sia dei risultati della propria ricerca che delle informazioni ricavate dalla letteratura scientifica.
La tesi di laurea può essere di tipo: compilativa o di ricerca sperimentale.
 
Al termine della discussione della tesi i membri della Commissione definiscono il voto finale, secondo la procedura sotto descritta.
Alla media aritmetica dei voti conseguiti negli esami, espressa in 110, vengono aggiunti:

  1. 1 (un) punto per gli studenti e le studentesse che si laureano in 6 anni entro la sessione straordinaria invernale;
  2. 2 (due) punti a chi nel corso del ciclo di studi abbia acquisito il riconoscimento in carriera di almeno 12 CFU conseguiti in mobilità internazionale
  3. 2 (due) punti per gli studenti e le studentesse che hanno frequentato tutti i tutorial del 4° e 5° anno;
  4. 2 (due) punti per gli studenti e le studentesse che hanno acquisito almeno due crediti elettivi in più rispetto agli 8 crediti previsti;
  5. da 0 a 7 punti, sulla base della valutazione della tesi da parte dei componenti della Commissione di Laurea. Quest’ultima valutazione dovrà tenere conto soprattutto del contributo fornito dal candidato alla elaborazione della tesi stessa e delle modalità (chiarezza espositiva, incisività, ecc.) della sua presentazione e capacità di discussione.

In più rimangono validi, esclusivamente per gli immatricolati fino al 2017/2018, gli 0,4 punti eventualmente acquisiti negli scorsi anni con la performance al progress test.

L’attribuzione della lode avviene a discrezione della Commissione di laurea.

Ulteriori informazioni sono inserite del Regolamento didattico del Corso di Studio

Allegati

Titolo Info File
Doc_Univr_pdf Frontespizio 104 KB, 24/06/21 
Doc_Univr_pdf Istruzioni PDF/A 555 KB, 27/10/21 
Doc_Univr_pdf Norme redazionali tesi 826 KB, 27/10/21 

Orario delle lezioni

Il piano di studio del CdS prevede 5500 ore di insegnamento teorico e pratico.
Per poter accedere alle prove d’esame o all’acquisizione delle idoneità è necessaria la frequenza di tutte le attività previste nel piano di studio.
È obbligatoria una frequenza di almeno il 75% per ciascuna attività formativa.
Non è possibile anticipare la frequenza alle lezioni e alle attività pratiche, così come l’esame di insegnamenti previsti in anni di corso successivi a quello di iscrizione; non è possibile altresì anticipare al 1° semestre l’espletamento di esami le cui lezioni sono previste nel 2° semestre del medesimo anno di corso.
Agli effetti dell’ammissione agli esami di profitto del corso di laurea, gli studenti sono tenuti a rispettare le propedeuticità previste dal Regolamento Didattico.

Per ulteriori informazioni fare riferimento al Regolamento Didattico.

Modalità erogazione lezioni anno accademico 2021-22

Tenuto conto delle “Linee guida generali per l’erogazione della didattica dei corsi di studio - A.A. 2021-2022” (Senato Accademico 29.6.2021)
il Collegio didattico del CdS in Medicina e Chirurgia, vista la necessità di tracciare la frequenza obbligatoria degli studenti iscritti al CdS e per garantire l’interazione docente-studente, nella riunione del 3 agosto 2021, ha deliberato che le lezioni, in presenza con l’affiancamento della registrazione, saranno erogate anche in diretta streaming.
Il Docente è tenuto a verificare la frequenza effettiva alle lezioni, comunicando il codice rilevamento che verrà inserito dalle studentesse e dagli studenti sia in presenza che in streaming.
PRENOTA IL TUO POSTO A LEZIONE - INFO

Per la rilevazione delle presenze si utilizzerà la funzione “Rilevazione Frequenze” presente sulla app “UNIVR” scaricabile sia per Android ( https://play.google.com/store/apps/details?id=it.cineca.myesse3&hl=it ) che per IOS ( https://apps.apple.com/it/app/myunivr/id1068494980 ) oppure collegandosi da un qualsiasi browser alla seguente pagina WEB ( https://univr.appmobile.cineca.it )
Accesso con credenziali GIA e/o SPID.

 

Allegati

Titolo Info File
Doc_Univr_pdf METODOLOGIA CLINICA LEZIONI 2021-22 8 KB, 14/09/21 
Doc_Univr_pdf ORARI 1^ semestre 2021-22 491 KB, 21/09/21 
Doc_Univr_pdf PEDIATRIA LEZIONI 2021-22 460 KB, 14/09/21 
Doc_Univr_pdf Propedeuticità, blocchi, sbarramenti 753 KB, 19/10/21 

Opzioni (cambio di ordinamento)

COMUNICAZIONI IMPORTANTI - Ai sensi del D.L. n.18 del 17 marzo 2020 “Cura Italia" convertito in legge n. 27/2020 del 24 aprile 2020
  • Studenti iscritti alla classe LM/41 (Classe delle lauree magistrali in medicina e chirurgia)

Il MUR, con nota prot. n. 8610 del 25/3/2020 avente oggetto: “Abilitazione all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo - art. 102 -  Decreto legge 17 marzo 2020 n. 18 (convertito con modificazioni dalla L. 24 aprile 2020, n. 27), dispone l’adeguamento dell’ordinamento della classe LM/41 alle normative citate in oggetto.

Coloro i quali hanno concluso/concluderanno il tirocinio pratico-valutativo pre-lauream con giudizio di idoneità (ai sensi del DM 58/2018), conseguita la laurea, sono abilitati all’esercizio della professione di medico-chirurgo e possono procedere all’iscrizione presso l’Ordine dei Medici.
Rilascio del titolo di abilitazione
Ai fini del rilascio dell’abilitazione professionale è richiesto il pagamento delle seguenti tasse:
  1. tassa erariale pari a € 49,90 da versarsi prima che inizi la frequenza del tirocinio pratico valutativo
  2. tassa regionale di abilitazione da versarsi all’atto della consegna del titolo di abilitazione.  
  • Studenti iscritti alla classe 46/S (Classe delle lauree specialistiche in medicina e chirurgia) e ordinamenti previgenti (attualmente fuori corso);
  • oppure studenti iscritti alla classe LM/41 con coorti antecedenti alla coorte 2014 (attualmente fuori corso)
 Il MUR, con nota prot. n. 8610 del 25/3/2020 avente oggetto: “Abilitazione all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo - art. 102 -  Decreto legge 17 marzo 2020 n. 18” dispone che, gli iscritti agli ordinamenti previgenti, con tirocinio pratico previsto post – laurea (ai sensi del DM 445/2001), ferme restando le norme sulla decadenza dagli studi, possono concludere il percorso di studio senza dovere necessariamente acquisire, ai fini dell’ammissione all’esame finale di laurea, il giudizio di idoneità del suddetto tirocinio pratico valutativo. In tal caso il diploma di laurea che rilascerà l’Ateneo avrà la sola valenza di titolo accademico. Resterà ferma, in ogni caso la possibilità per tali soggetti di conseguire eventualmente l’abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo in un momento successivo, secondo le modalità di cui al comma 2 dell’art.102, cioè conseguendo la valutazione del tirocinio prescritta dal D.M. n. 445/2001. L’Ateneo continuerà a predisporre un separato diploma di abilitazione.
 Si ricorda che ai suddetti studenti è in ogni caso consentita l’opzione al nuovo ordinamento secondo i termini e le modalità previste: per maggiori informazioni consultare la pagine del servizio 

 
 

Allegati

Titolo Info File
Doc_Univr_pdf All. 1 Tabella di racc. M54 525 KB, 14/06/21 
Doc_Univr_pdf All. 2 Tabella di racc. MM1 419 KB, 14/06/21 
Doc_Univr_pdf AVVISO OPZIONE MM1 2021-22 388 KB, 10/06/21 
Doc_Univr_pdf Richiesta di passaggio di ordinamento 2021-22 134 KB, 14/06/21 
Doc_Univr_pdf Richiesta di valutazione carriera 2021-22 130 KB, 14/06/21 

Ulteriori servizi

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.