Studying at the University of Verona

Here you can find information on the organisational aspects of the Programme, lecture timetables, learning activities and useful contact details for your time at the University, from enrolment to graduation.

A.A. 2019/2020

Academic calendar

The academic calendar shows the deadlines and scheduled events that are relevant to students, teaching and technical-administrative staff of the University. Public holidays and University closures are also indicated. The academic year normally begins on 1 October each year and ends on 30 September of the following year.

Academic calendar

Course calendar

The Academic Calendar sets out the degree programme lecture and exam timetables, as well as the relevant university closure dates..

Definition of lesson periods
Period From To
1° ANNO 1° Semestre Oct 1, 2019 Dec 8, 2019
2° ANNO 1° Semestre Oct 1, 2019 Nov 18, 2019
3° ANNO 1° Semestre Nov 18, 2019 Dec 22, 2019
2° ANNO 2° Semestre Mar 2, 2020 Apr 26, 2020
1° ANNO 2° Semestre Mar 9, 2020 Apr 19, 2020
3° ANNO 2° Semestre Mar 23, 2020 Apr 26, 2020

Exam calendar

Exam dates and rounds are managed by the relevant Medicine Teaching and Student Services Unit.
To view all the exam sessions available, please use the Exam dashboard on ESSE3.
If you forgot your login details or have problems logging in, please contact the relevant IT HelpDesk, or check the login details recovery web page.

Exam calendar

Should you have any doubts or questions, please check the Enrolment FAQs

Academic staff

A B C D F G M P R S T U V Z

Accordini Simone

simone.accordini@univr.it +39 045 8027657

Adami Anna

anna.adami@univr.it 045 802 7236

Barresi Valeria

valeria.barresi@univr.it 045 812 1964

Bombieri Cristina

cristina.bombieri@univr.it 045-8027209

Bonifacio Massimiliano

massimiliano.bonifacio@univr.it +39 045 812 4034

Boschi Federico

federico.boschi@univr.it +39 045 802 7816 - 7272 (lab.)

Bravi Elena

elena.bravi@apss.tn.it

Busa Emanuela

emanuelabusa@virgilio.it

Cafaro Daniela

daniela.cafaro@univr.it 0458128121

Calderan Laura

laura.calderan@univr.it 0458027562

Camoglio Francesco Saverio

francesco.camoglio@univr.it +39 045 812 7129-7130-7318

Carfagna Marina

mcarfagna@ausl-cesena.emr.it

Donadelli Massimo

massimo.donadelli@univr.it 0458027281

Donadello Katia

katia.donadello@univr.it +39 045 812 4311

Fava Cristiano

cristiano.fava@univr.it +39 045 8124732

Franchi Massimo Piergiuseppe

massimo.franchi@univr.it +39 045 812 2720

Fumagalli Guido Francesco

guido.fumagalli@univr.it 045 802 7605 (dipartimento)

Gibellini Davide

davide.gibellini@univr.it +390458027559

Maffeis Claudio

claudio.maffeis@univr.it +39 045 812 7664

Mariotti Raffaella

raffaella.mariotti@univr.it 0458027164

Montagnana Martina

martina.montagnana@univr.it +39 045 812 6698

Pietrobelli Angelo

angelo.pietrobelli@univr.it +39 045 812 7125

Poli Albino

albino.poli@univr.it 045 8027658

Pollini Giovanni Paolo

giovanni.pollini@univr.it +39 045 812 7322

Protopapa Venera

venera.protopapa@univr.it 0458028883

Raffaelli Ricciarda

ricciarda.raffaelli@univr.it +39 045 812 2720

Righi Elda

elda.righi@univr.it

Sboarina Andrea

andrea.sboarina@univr.it +39 045 802 7291

Tagliaro Franco

franco.tagliaro@univr.it 045 8124618-045 8124246

Tosato Sarah

sarah.tosato@univr.it 045 8124441

Trabetti Elisabetta

elisabetta.trabetti@univr.it 045/8027209

Turco Alberto

alberto.turco@univr.it 0458027189

Urli Nadia

nadia.urli@univr.it +39 045 812 4736 - +39 045 812 4408

Valletta Sabrina

sabrina.valletta@ospedaleuniverona.it 0458027236

Zamboni Giulia

giulia.zamboni@univr.it 0458124301

Zoppini Giacomo

giacomo.zoppini@univr.it +39 045 8123115

Study Plan

The Study Plan includes all modules, teaching and learning activities that each student will need to undertake during their time at the University. Please select your Study Plan based on your enrolment year.

ModulesCreditsTAFSSD
6
A/B
(MED/40 ,MED/41 ,MED/47)
7
B
(INF/01 ,MED/40 ,MED/47)
6
A/B/C
(MED/20 ,MED/38 ,MED/47)
5
B
(BIO/14 ,MED/05 ,MED/09 ,MED/40 ,MED/49)
7
B
(MED/40 ,MED/47)
8
A/B
(MED/13 ,MED/17 ,MED/18 ,MED/24 ,MED/25 ,MED/47)

2° Year

ModulesCreditsTAFSSD
6
A/B
(MED/40 ,MED/41 ,MED/47)
7
B
(INF/01 ,MED/40 ,MED/47)
6
A/B/C
(MED/20 ,MED/38 ,MED/47)
5
B
(BIO/14 ,MED/05 ,MED/09 ,MED/40 ,MED/49)
7
B
(MED/40 ,MED/47)
8
A/B
(MED/13 ,MED/17 ,MED/18 ,MED/24 ,MED/25 ,MED/47)

Legend | Type of training activity (TTA)

TAF (Type of Educational Activity) All courses and activities are classified into different types of educational activities, indicated by a letter.




SPlacements in companies, public or private institutions and professional associations

Teaching code

4S000047

Credits

6

The teaching is organized as follows:

Chirurgia ostetrico-ginecologica ed emergenze

Credits

2

Period

2° ANNO 2° Semestre

Anestesiologia

Credits

1

Period

2° ANNO 2° Semestre

Academic staff

Katia Donadello

Learning outcomes

Il corso si propone di fornire allo studente le basi culturali per comprendere i concetti di urgenza e di emergenza, conoscere le principali situazioni di urgenza/emergenza nell’ambito ostetrico ginecologico ed essere in grado di riconoscere e intervenire in tali situazioni. Lo studente sarà inoltre guidato a comprendere alcuni principi del risk management e della sicurezza del paziente; sarà inoltre posta l’attenzione sul lavoro in equipe, negli aspetti e contesti più rilevanti.

Modulo Chirurgia ostetrico-ginecologica ed emergenze: Il corso è volto a fornire agli Studenti le conoscenze necessarie per la gestione delle principali situazioni di urgenza emergenza ostetrico ginecologica, anche attraverso l’utilizzo di algoritmi clinici da applicare in particolare nelle emergenza intrapartum, onde fornire appropriata assistenza nelle condizioni cliniche ad alto rischio. Vengono presentati e discussi filmati di casi reali e interventi chirurgici eseguiti in emergenza (audit) al fine di trasferire la conoscenza teorica nella pratica clinica e migliorare l’assistenza ostetrico ginecologica in emergenza.

Modulo Clinica ostetrico- ginecologica chirurgica nelle urgenze e nelle emergenze parte 1 e 2: L’obiettivo del modulo è di far acquisire allo Studente le conoscenze necessarie per comprendere i principali quadri clinici di urgenze-emergenze in ambito ostetrico ginecologico; al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di riconoscere e intervenire in situazioni di urgenze ed emergenze ostetriche e ginecologiche. In particolare dovrà: descrivere e riconoscere i quadri clinici di patologia ginecologica di più frequente riscontro, conoscere le modalità di gestione di eventuali urgenze ostetriche sia sul piano clinico che organizzativo; dovrà inoltre acquisire conoscenze relative al campo di azione dell’ostetrica e a quello delle figure professionali del team, sia rispetto alle abilità tecniche che alle non tecniche. Il corso fornirà inoltre le conoscenze per comprendere ed identificare le scelte alla base dei processi decisionali (Triage e situazioni di emergenza) e per conoscere alcuni concetti di base del risk management nell’ottica della promozione di una cultura della sicurezza.

Modulo Anestesiologia: Il modulo si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze relative alle procedure anestesiologiche in ambito ostetrico-ginecologico, comprese le tecniche antalgiche in travaglio di parto.

Program

Urgencies and emergencies: cultural model according to CRM (Crisis Resource Management) to minimize the risk of error, integrating the training of technical skills (know-how) with non-technical ones (team management, leadership, communication and error prevention) . Clinical risk in urgency and emergency. Obstetrical and gynecological triage and new care management strategies. The D.E.A. : emergency department and acceptance. Triage in obstetrics: the legislation The system of triage organizational tool. Priority codes. Clinical documentation: card, procedures and triage protocols. Professional responsibilities of the triagista midwife. Obstetrical Triage aimed at the priorities that should be established in the execution of a Cesarean Cut: Lucas Classification (J R Soc Med 2000): Obstetric emergencies: Emergency Training Team: basic characteristics of assistance and communication in the emergency and in the Delivery Room. Standardize communication: SBAR Situational Briefing Model. Clinical mnemonics standards to improve clinical communication. Planning and organization of work in the delivery room.The documentation of the obstetric emergency in the medical record. Methods of quality improvement in the obstetric emergency (Quality Improvement Process); the midwife's responsibility Urgent and maternal-fetal emergencies. The prolapse of funicular clinical aspects, diagnosis and management. Dysplasia of the shoulders, clinical aspects, diagnosis and management Urgencies and cardiotocographic emergencies in labor. Dilatant period: clinical significance of non-normal cardiotocographic parameters, Expulsive period: pathological cardiotocographic patterns; Rare CTG patterns correlated with a high hypoxic risk. Criteria for reading and interpretation
The urgencies and surgical emergencies during pregnancy The classifications of TC sec. Lucas Preeclampsia and eclampsia in pregnancy and puerperium Pueperal genital hematoma Gynecological haemorrhagic diseases Sepsis in pregnancy. The state of shock: septic, hypovolaemic Disseminated intravasal coag Maternal thromboembolic disorders.

Examination Methods

The exam will take place in writing and oral check.

Bibliografia

Reference texts
Author Title Publishing house Year ISBN Notes
Bolis G Manuale di Ginecologia e Ostetricia (Edizione 2) EdiSES 2017 9788879599269
Arulkumaran S., Robson M. S. Munro Kerr's Operative Obstetrics (Edizione 13) Elsevier 2020 978-0-7020-7635-0
Docente del Corso Carfagna Marina Appunti delle lezioni. Normativa e riferimenti indicati durante le lezioni. Materiale messo a disposizione del docente. 2021 L'acquisto di alcuni libri di testo è fortemente consigliato, le linee guida, dossier e raccomandazioni sono reperibili online e comunque verranno forniti in copia dal docente.
Danti - Di Tommaso - Maffetti - Carfagna Cardiotocografia Guida Pratica Piccin-Nuova Libraria 2010
ISS-SNLG Linea Guida Emorragia post partum: come prevenirla, come curarla (Edizione 1) Ministero della Salute 2016
Edwin Chandraharan Handbook of ctg interpretation: from patterns to physiology Cambridge Medicine 2017
Guana M. et altri, La disciplina Ostetrica teoria pratica e organizzazione della professione (Edizione 1) Mac Graw-Hill, Milano 2006
AGENAS Linee di indirizzo clinico-organizzative per la prevenzione delle complicanze legate alla gravidanza (Edizione 1) AGENAS 2017
Ministero della Salute- Direzione Generale della Programmazione Sanitaria Linee di Indirizzo Nazionali sul Triage Intraospedaliero-Capitolo 3.5 Il Pronto Soccorso ostetrico pag.17 (Edizione 1) Ministero della Salute 2019
Società Scientifiche della Ginecologia Italiana: SIGO, AOGOI, AGUI. Raccomandazioni sul monitoraggio cardiotocografico in travaglio (Edizione 1) Realizzato dalla Fondazione Confalonieri Ragonese 2018
Ministero della Salute- L’Istituto Superiore di Sanità SNLG-ISS Linea Guida N. 20 Gravidanza fisiologica (Edizione 1) Ministero della Salute-L’Istituto Superiore di Sanità 2011
Ministero della Salute- Istituto Superiore di Sanità SNLG-ISS Linee Guida N. 22 Taglio cesareo: una scelta appropriata e consapevole (Edizione 1) Ministero della Salute- Istituto Superiore di Sanità 2012
A. Ragusa, C. Crescini Urgenze ed emergenze in sala parto II edizione (Edizione 2) Piccin-Nuova Libraria 2016

Type D and Type F activities

Modules not yet included

Career prospects


Module/Programme news

News for students

There you will find information, resources and services useful during your time at the University (Student’s exam record, your study plan on ESSE3, Distance Learning courses, university email account, office forms, administrative procedures, etc.). You can log into MyUnivr with your GIA login details.

Tirocinio professionalizzante

Durante l'esperienza di tirocinio la supervisione dello studente è garantita da un sistema di tutorato articolato su 2 o 3 livelli e, di norma, assunto da operatori dello stesso profilo professionale degli studenti:

Tutor professionale con competenze avanzate sia pedagogiche che professionali; collabora all'organizzazione e gestione dei tirocini, alla progettazione e conduzione di laboratori di formazione professionale. Seleziona le opportunità formative, integra l'esperienza pratica con la teoria appresa, presidia in particolare le prime fasi di apprendimento di un intervento o di una competenza. Si occupa dei processi di apprendimento degli studenti in difficoltà, facilita i processi di valutazione dell'apprendimento in tirocinio e tiene i rapporti con le sedi di tirocinio. I Tutor Professionali sono scelti in accordo con le strutture sanitarie presso cui si svolge l'attività formativa e assegnati con incarichi triennali alla struttura didattica.

Guida di Tirocinio/tutor clinico è l'operatore che guida lo studente nella sede di tirocinio mentre svolge le sue normali attività lavorative. E' garante della sicurezza dello studente e degli utenti, vigila affinché gli utenti ricevano una prestazione di qualità anche quando essa venga delegata agli studenti, si assicura che gli stessi siano informati e diano il loro consenso ad essere assistiti da uno studente.
Al termine di ciascun anno di corso viene effettuata una valutazione certificativa per accertare i livelli raggiunti dallo studente nello sviluppo delle competenze professionali attese.

Tutor CdS Ostetricia: Dott.ssa Sabrina Valletta

Per ulteriori informazioni consultare la pagina del servizo 

Attachments


Gestione carriere


Graduation


Orario lezioni, appelli d’esame

La frequenza in aula delle lezioni è prevista per tutti i Corsi di Studio e per tutti i relativi anni;
• le attività pratiche si svolgono in presenza;
• è assicurata la registrazione e la pubblicazione immediata delle lezioni per un tempo limitato e comunque non inferiore a un mese, consentendo così a studentesse e studenti che non riescono a frequentare in presenza per limiti logistici e/o per il principio di turnazione sopra menzionato di fruirne.
Le studentesse e gli studenti con esigenze 2 specifiche (disabilità e DSA) che dovessero aver bisogno di maggiore tempo per la consultazione delle lezioni registrate potranno contattare l’UO Inclusione e Accessibilità per farne richiesta;
• studentesse e studenti devono obbligatoriamente prenotare il posto in aula;
• è data priorità di accesso all’aula alle seguenti categorie: o studentesse e studenti con esigenze specifiche, per facilitare l’apprendimento che potrebbe essere più difficile se impartito a distanza; o studentesse e studenti internazionali, perché vengono appositamente dall’estero per seguire i nostri corsi.
Il sistema di “prenotazione posto in aula”, tramite l’applicazione, prevedrà la prenotazione da parte dello studente con un anticipo di 5 gg rispetto alla lezione di interesse.

Propedeuticità in vigore dalla Coorte 2021/22
 

Orario lezioni, appelli d’esame A.A. 2020/21

Orario lezioni, appelli d’esame A.A. 2021/22

Further services

I servizi e le attività di orientamento sono pensati per fornire alle future matricole gli strumenti e le informazioni che consentano loro di compiere una scelta consapevole del corso di studi universitario.