Studiare

In questa sezione è possibile reperire le informazioni riguardanti l'organizzazione pratica del corso, lo svolgimento delle attività didattiche, le opportunità formative e i contatti utili durante tutto il percorso di studi, fino al conseguimento del titolo finale.

Calendario accademico

Il calendario accademico riporta le scadenze, gli adempimenti e i periodi rilevanti per la componente studentesca, personale docente e personale dell'Università. Sono inoltre indicate le festività e le chiusure ufficiali dell'Ateneo.
L’anno accademico inizia il 1° ottobre e termina il 30 settembre dell'anno successivo.

Calendario accademico

Calendario didattico

Il calendario didattico indica i periodi di svolgimento delle attività formative, di sessioni d'esami, di laurea e di chiusura per le festività.

Definizione dei periodi di lezione
Periodo Dal Al
Primo semestre 3-ott-2022 27-gen-2023
Secondo semestre 6-mar-2023 16-giu-2023
Sessioni degli esami
Sessione Dal Al
Sessione invernale d'esame 30-gen-2023 3-mar-2023
Sessione estiva d'esame 19-giu-2023 31-lug-2023
Sessione autunnale d'esame 4-set-2023 29-set-2023
Vacanze
Periodo Dal Al
Ponte Festa di tutti i Santi 31-ott-2022 1-nov-2022
Ponte dell'Immacolata Concezione 8-dic-2022 9-dic-2022
Vacanze natalizie 23-dic-2022 8-gen-2023
Vacanze di Pasqua 7-apr-2023 10-apr-2023
Festa della Liberazione 24-apr-2023 25-apr-2023
Festa dei Lavoratori 1-mag-2023 1-mag-2023
Festa del Santo Patrono 21-mag-2023 21-mag-2023
Festa della Repubblica 2-giu-2023 2-giu-2023
Chiusura estiva 14-ago-2023 19-ago-2023

Calendario esami

Gli appelli d'esame sono gestiti dalla Unità Operativa Segreteria Corsi di Studio Scienze e Ingegneria.
Per consultazione e iscrizione agli appelli d'esame visita il sistema ESSE3.
Per problemi inerenti allo smarrimento della password di accesso ai servizi on-line si prega di rivolgersi al supporto informatico della Scuola o al servizio recupero credenziali

Calendario esami

Per dubbi o domande leggi le risposte alle domande più frequenti F.A.Q. Iscrizione Esami

Docenti

B C D F G L M O P Q R S T Y Z

Biesuz Mattia

symbol email mattia.biesuz@unitn.it symbol phone-number 0461 283551

Bombieri Nicola

symbol email nicola.bombieri@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7094

Bontempi Pietro

symbol email pietro.bontempi@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7614

Boscolo Galazzo Ilaria

symbol email ilaria.boscologalazzo@univr.it symbol phone-number +39 045 8127804

Brusini Lorenza

symbol email lorenza.brusini@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7874

Calderan Laura

symbol email laura.calderan@univr.it symbol phone-number 0458027562

Combi Carlo

symbol email carlo.combi@univr.it symbol phone-number +390458027985

Di Marco Roberto

symbol email roberto.dimarco@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7847

Fiorini Paolo

symbol email paolo.fiorini@univr.it symbol phone-number 045 802 7963

Fummi Franco

symbol email franco.fummi@univr.it symbol phone-number 045 802 7994

Giacobazzi Roberto

symbol email roberto.giacobazzi@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7995

Ginesi Michele

symbol email michele.ginesi@univr.it

Gregorio Enrico

symbol email Enrico.Gregorio@univr.it symbol phone-number 045 802 7937

Maris Bogdan Mihai

symbol email bogdan.maris@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7074

Oliboni Barbara

symbol email barbara.oliboni@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7077

Piccinelli Fabio

symbol email fabio.piccinelli@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7097

Quaglia Davide

symbol email davide.quaglia@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7811

Romeo Alessandro

symbol email alessandro.romeo@univr.it symbol phone-number +39 045 802 7936; Lab: +39 045 802 7808

Sansonetto Nicola

symbol email nicola.sansonetto@univr.it symbol phone-number 045-8027976

Schena Federico

symbol email federico.schena@univr.it symbol phone-number +39 045 842 5143 - +39 045 842 5120 - +39 0464 483 506

Selmi Luca

symbol email luca.selmi@unimore.it

Tomazzoli Claudio

symbol email claudio.tomazzoli@univr.it

Yengui Ihsen

symbol email ihsen.yengui@univr.it

Zivcovich Franco

symbol email franco.zivcovich@univr.it

Piano Didattico

Il piano didattico è l'elenco degli insegnamenti e delle altre attività formative che devono essere sostenute nel corso della propria carriera universitaria.
Selezionare il piano didattico in base all'anno accademico di iscrizione.

CURRICULUM TIPO:
Insegnamenti Crediti TAF SSD
Tra gli anni: 1°- 2°- 3°
Altre attività formative: lo studente può scegliere tra le 2 seguenti opzioni: a) 2 CFU di seminari - di cui 1 CFU al 1 anno e 1 CFU al 2 anno - e 7 CFU di tirocinio al 3 anno; b) 9 CFU di tirocinio al 3 anno. Non sono previste ulteriori opzioni.
9
F
-
Tra gli anni: 2°- 3°

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

TAF (Tipologia Attività Formativa) Tutti gli insegnamenti e le attività sono classificate in diversi tipi di attività formativa, indicati da una lettera.




S Stage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Codice insegnamento

4S009864

Coordinatore

Mauro Bonafini

Crediti

6

Lingua di erogazione

Italiano

Settore Scientifico Disciplinare (SSD)

MAT/05 - ANALISI MATEMATICA

Periodo

Primo semestre dal 3-ott-2022 al 27-gen-2023.

Obiettivi di apprendimento

Il corso si propone di fornire i concetti fondamentali dell'analisi matematica: lo scopo è di fornire una consapevolezza dei metodi impiegati, in vista delle applicazioni dell'analisi. Al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di: avere conoscenze e capacità di comprensione delle tecniche di base di analisi matematica per la soluzione di problemi e loro utilizzo; avere capacità di applicare le conoscenze acquisite e capacità di comprensione di funzioni, derivate, integrali e serie a situazioni diverse anche in contesti non propriamente matematici; saper scegliere tra le varie tecniche quella più adatta al problema in esame; saper esporre la soluzione di un problema impiegando termini corretti; saper sviluppare le competenze necessarie per ampliare la loro conoscenza a partire dai concetti appresi.

Prerequisiti e nozioni di base

Conoscenze di base richieste per l'iscrizione al corso di studi.

Programma

Introduzione.
Nozione intuitiva di insieme, nozioni di logica, operazioni insiemistiche elementari, insiemi numerici, minoranti e maggioranti, estremo inferiore ed estremo superiore, minimo e massimo, assioma di continuità dei numeri reali, numeri complessi. Definizione di funzione, funzione iniettiva, funzione suriettiva, funzione composta e funzione inversa.

Successioni.
Definizione di successione, successioni monotone, successioni limitate, definizione di limite per una successione, unicità del limite, algebra dei limiti, confronti e stime asintotiche. Forme indeterminate e calcolo dei limiti.

Funzioni reali di variabile reale.
Funzioni limitate, massimi e minimi, funzioni periodiche, funzioni monotone. Grafico di una funzione, operazioni elementari sul grafico.

Continuità.
Nozione di continuità per una funzione reale di variabile reale. Funzioni continue su un intervallo chiuso e limitato: teorema degli zeri, teorema di Weierstrass, teorema dei valori intermedi.

Limiti.
Punti di accumulazione, limiti per funzioni reali di variabile reale, algebra dei limiti. Limiti notevoli, confronti, stime asintotiche, cambio di variabile nei limiti e calcolo dei limiti.

Derivata.
Definizione di derivata di una funzione reale di variabile reale, retta tangente. Calcolo delle derivate per funzioni elementari, algebra delle derivate, derivata della funzione composta, derivata della funzione inversa. Punti angolosi, cuspidi, flessi a tangente verticale, continuità e derivabilità. Punti stazionari, massimi e minimi locali. Funzioni derivabili su un intervallo: teorema di Fermat, teorema di Lagrange (o del valor medio), test di monotonia. Teorema di de l'Hospital. Derivata seconda: significato geometrico, concavità, convessità. Studio del grafico di una funzione. Approssimazioni: nozione di "o piccolo'', polinomio di MacLaurin/Taylor, formula di MacLaurin-Taylor con resto di Peano e con resto di Lagrange. Applicazione al calcolo dei limiti mediante espansione asintotica.

Serie.
Serie numeriche e criteri di convergenza (confronto, confronto asintotico, criteri del rapporto e della radice, criterio di Leibniz). Serie di Taylor.

Calcolo integrale.
Definizione di integrale e varie interpretazioni, classi di funzioni integrabili, proprietà dell'integrale, teorema della media. Nozione di primitiva e teorema fondamentale del calcolo integrale. Metodi per la ricerca di una primitiva: integrali immediati, integrali per sostituzione, integrali per parti, integrali di funzioni razionali. Funzioni integrali e secondo teorema fondamentale del calcolo integrale. Applicazioni del calcolo integrale. Integrali generalizzati: integrali di funzioni non limitate e criteri di integrabilità al finito; integrazione su intervalli illimitati e criteri di integrabilità all'infinito.

Equazioni differenziali.
Nozione di equazione differenziale e di soluzione. Equazioni differenziali del primo ordine a variabili separabili, metodo risolutivo e teorema di esistenza e unicità per il problema di Cauchy. Equazioni differenziali lineari del primo e del secondo ordine: esistenza delle soluzioni, struttura dell'integrale generale, metodi risolutivi.

Bibliografia

Visualizza la bibliografia con Leganto, strumento che il Sistema Bibliotecario mette a disposizione per recuperare i testi in programma d'esame in modo semplice e innovativo.

Modalità didattiche

Lezione frontale.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame è costituito da una prova scritta di 3 ore e copre tutti gli argomenti trattati durante il corso, teoria ed esercizi. In merito alla parte teorica, tutte le definizioni/enunciati sono argomento d'esame. Per quanto riguarda le dimostrazioni, sarà individuata a fine corso una lista di dimostrazioni da sapere e l'esame includerà almeno una domanda del tipo "Enunciare e dimostrare il teorema X''.

Cheat sheet.
Allo scritto è permesso portare una "cheat sheet", ovvero
- singola pagina A4
- scritta a mano (di proprio pugno)
- nome-cognome-matricola scritti in alto
- sullo spazio a disposizione potete scrivere tutto quello che volete.
La cheat sheet va consegnata insieme all'esame.

Struttura.
L'esame si divide in due parti.
La prima parte, la prova sbarrante, comprende 8 brevi esercizi. La prova sbarrante si ritiene superata risolvendo almeno 6 esercizi su 8, in caso contrario il candidato è automaticamente respinto.
La seconda parte, la prova completa, comprende esercizi e domande teoriche.

Punteggio.
Il superamento della prova sbarrante attribuisce 3 punti, i vari esercizi della prova completa attribuiscono nel complesso 30 punti, per un totale di 33 punti.

Registrazione del voto e superamento dell'esame.
Il voto finale è dato dal minimo tra il punteggio ottenuto e 30. Ogni voto sufficiente, i.e. dal 18/30 in su, può essere accettato e conseguentemente registrato a libretto.

Orale (facoltativo).
L'orale è incentrato sulla teoria, è facoltativo e può essere affrontato da tutti i candidati che hanno conseguito almeno 17/30. Attenzione: con la prova orale, anche partendo da un voto sufficiente, si può essere respinti e costretti a ripetere la prova scritta. L'orale è condizione necessaria per la lode.

Le/gli studentesse/studenti con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA), che intendano richiedere l'adattamento della prova d'esame, devono seguire le indicazioni riportate QUI

Criteri di valutazione

Comprensione degli argomenti trattati durante il corso e capacità di applicare le nozioni acquisite nella risoluzione di esercizi e nella costruzione di nuovi enunciati.

Criteri di composizione del voto finale

Voto dello scritto (ed eventuale orale).

Lingua dell'esame

Italiano

Tipologia di Attività formativa D e F

Le attività formative di tipologia D sono a scelta dello studente, quelle di tipologia F sono ulteriori conoscenze utili all’inserimento nel mondo del lavoro (tirocini, competenze trasversali, project works, ecc.). In base al Regolamento Didattico del Corso, alcune attività possono essere scelte e inserite autonomamente a libretto, altre devono essere approvate da apposita commissione per verificarne la coerenza con il piano di studio. Le attività formative di tipologia D o F possono essere ricoperte dalle seguenti attività.

1. Insegnamenti impartiti presso l'Università di Verona

Comprendono gli insegnamenti sotto riportati e/o nel Catalogo degli insegnamenti (che può essere filtrato anche per lingua di erogazione tramite la Ricerca avanzata).

Modalità di inserimento a libretto: se l'insegnamento è compreso tra quelli sottoelencati, lo studente può inserirlo autonomamente durante il periodo in cui il piano di studi è aperto; in caso contrario, lo studente deve fare richiesta alla Segreteria, inviando a carriere.scienze@ateneo.univr.it il modulo nel periodo indicato.

Per i seguenti insegnamenti non è necessaria la richiesta alla Commissione Pratiche Studenti: Basi di dati e web (Laurea in Bioinformatica); Biologia generale (Laurea in Bioinformatica); Biologia molecolare (Laurea in Bioinformatica); Probabilita' e statistica (Laurea in Informatica); Programmazione e sicurezza delle reti (Laurea in Informatica).

2. Attestato o equipollenza linguistica CLA

Oltre a quelle richieste dal piano di studi, per gli immatricolati A.A. 2021/2022 e A.A. 2022/2023 vengono riconosciute:

  • Lingua inglese: vengono riconosciuti 3 CFU per ogni livello di competenza superiore a quello richiesto dal corso di studio (se non già riconosciuto nel ciclo di studi precedente).
  • Altre lingue e italiano per stranieri: vengono riconosciuti 3 CFU per ogni livello di competenza a partire da A2 (se non già riconosciuto nel ciclo di studi precedente).

Tali cfu saranno riconosciuti, fino ad un massimo di 3 cfu complessivi, di tipologia D. Solo nel caso in cui la data di acquisizione della certificazione sia precedente al 27/10/2023 (data della delibera del Collegio didattico di Ingegneria dell'Informazione) potranno essere riconosciuti un massimo di 6 CFU, come precedentemente previsto. Ulteriori crediti a scelta per conoscenze linguistiche potranno essere riconosciuti solo se coerenti con il progetto formativo dello studente e se adeguatamente motivati.

Per gli immatricolati A.A. 2023/2024 i crediti per certificazioni linguistiche ulteriori a quelle previste dal piano didattico vengono riconosciuti come crediti sovrannumerari taf D.

Modalità di inserimento a librettorichiedere l’attestato o l'equipollenza al CLA e inviarlo alla Segreteria Studenti - Carriere per l’inserimento dell’esame in carriera, tramite mail: carriere.scienze@ateneo.univr.it

3. Competenze trasversali

Scopri i percorsi formativi promossi dal TALC - Teaching and learning center dell'Ateneo, destinati agli studenti regolarmente iscritti all'anno accademico di erogazione del corso https://talc.univr.it/it/competenze-trasversali

Modalità di inserimento a libretto: non è previsto l'inserimento dell'insegnamento nel piano di studi. Solo in seguito all'ottenimento dell'Open Badge verranno automaticamente convalidati i CFU a libretto. La registrazione dei CFU in carriera non è istantanea, ma ci saranno da attendere dei tempi tecnici.  

4. CONTAMINATION LAB

Il Contamination Lab Verona (CLab Verona) è un percorso esperienziale con moduli dedicati all'innovazione e alla cultura d'impresa che offre la possibilità di lavorare in team con studenti e studentesse di tutti i corsi di studio per risolvere sfide lanciate da aziende ed enti. Il percorso permette di ricevere 6 CFU in ambito D o F. Scopri le sfide: https://www.univr.it/clabverona

ATTENZIONE: Per essere ammessi a sostenere una qualsiasi attività didattica, incluse quelle a scelta, è necessario essere iscritti all'anno di corso in cui essa viene offerta. Si raccomanda, pertanto, ai laureandi delle sessioni di dicembre e aprile di NON svolgere attività extracurriculari del nuovo anno accademico, cui loro non risultano iscritti, essendo tali sessioni di laurea con validità riferita all'anno accademico precedente. Quindi, per attività svolte in un anno accademico cui non si è iscritti, non si potrà dar luogo a riconoscimento di CFU.

5. Periodo di stage/tirocinio

Oltre ai CFU previsti dal piano di studi (verificare attentamente quanto indicato sul Regolamento Didattico): qui il VADEMECUM DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO (indirizzo email della Commissione tirocini: tirocini-ismp@ateneo.univr.it ); qui la relativa pagina informativa (con link a moodle) qui informazioni su come attivarlo.  

Verificare nel regolamento quali attività possono essere di tipologia D e quali di tipologia F.

Insegnamenti e altre attività che si possono inserire autonomamente a libretto

Prospettive


Avvisi degli insegnamenti e del corso di studio

Per la comunità studentesca

Se sei già iscritta/o a un corso di studio, puoi consultare tutti gli avvisi relativi al tuo corso di studi nella tua area riservata MyUnivr.
In questo portale potrai visualizzare informazioni, risorse e servizi utili che riguardano la tua carriera universitaria (libretto online, gestione della carriera Esse3, corsi e-learning, email istituzionale, modulistica di segreteria, procedure amministrative, ecc.).
Entra in MyUnivr con le tue credenziali GIA: solo così potrai ricevere notifica di tutti gli avvisi dei tuoi docenti e della tua segreteria via mail e a breve anche tramite l'app Univr.

Modalità di frequenza

La natura interateneo del corso di studi è data dalla cooperazione dei tre Atenei nella messa a disposizione dei docenti. L'erogazione didattica avviene pertanto nella sede amministrativa e didattica di Verona e non negli Atenei partner. Non è quindi possibile frequentare questo corso di laurea triennale nell'Ateneo di Trento o di Modena-Reggio Emilia; tuttavia, è possibile usufruire degli spazi studio degli Atenei partner, grazie all'accordo che intercorre.

Come riportato nel Regolamento Didattico, la frequenza al corso di studio non è obbligatoria.
Per le modalità di erogazione della didattica, si rimanda alle informazioni in costante aggiornamento dell'Unità di Crisi.


Gestione carriere


Area riservata studenti


Erasmus+ e altre esperienze all’estero


Prova Finale

Per gli scadenziari, gli adempimenti amministrativi e gli avvisi sulle sessioni di laurea, si rimanda al servizio Sessioni di laurea - Scienze e Ingegneria.

Alla prova finale sono riservati 6 crediti.

L’esame di laurea si svolge alla presenza di una commissione composta da due docenti, compreso il Relatore, e consiste in una o in entrambe le seguenti opzioni:

  • breve elaborato scritto, anche in lingua inglese, che descriva il lavoro di tesi;
  • presentazione orale col supporto di lucidi (tipo PowerPoint) che illustri il lavoro di tesi, anche in lingua inglese.

Segue la proclamazione, che si svolge nelle date previste nel Calendario Didattico.

Il punteggio finale di Laurea è stabilito da una apposita Commissione di Laurea composta da almeno 5 docenti tra cui il relatore. Il relatore della laurea potrà essere un qualunque docente strutturato dell’Università di Verona oppure Università di Modena e Reggio Emilia oppure Università di Trento. Il docente deve appartenere ad un SSD presente nel piano del corso di laurea.

La Commissione di Laurea esprime un giudizio finale in centodecimi con eventuale lode. Il punteggio minimo per il superamento dell'esame finale è di 66/110. II voto di ammissione è determinato rapportando la media pesata sui CFU degli esami di profitto a 110 e successivamente arrotondando il risultato all'intero più vicino. È previsto un incremento di al più 8/110 rispetto al voto di ammissione, di cui 4 punti riservati alla valutazione dell'esame di laurea da parte della commissione di esame e 4 punti riservati alla valutazione del curriculum della/o studentessa/studente.

La valutazione del curriculum avviene attraverso un calcolo basato sul seguente schema (che tiene conto in maniera positiva di eventuali lodi e periodi Erasmus ed in maniera negativa di eventuali anni fuori corso): se in corso: 3,5 + 0,2 * numero lodi; se fuori corso: 3,5 - 0,5* numero anni fuori corso + 0,1 * numero lodi; 1 punto ogni 3 mesi di Erasmus effettuato. L'attribuzione della lode, nel caso di un incremento che porti ad una votazione pari ad almeno 110, è a discrezione della Commissione di Laurea nonché attribuita se il parere della commissione è unanime.

Elenco delle proposte di tesi e stage

Proposte di tesi Area di ricerca
THESIS_1: Sensors and Actuators for Applications in Micro-Robotics and Robotic Surgery Argomenti vari
THESIS_2: Force Feedback and Haptics in the Da Vinci Robot: study, analysis, and future perspectives Argomenti vari
THESIS_3: Cable-Driven Systems in the Da Vinci Robotic Tools: study, analysis and optimization Argomenti vari